vendere moxf8 per modx.

  • leontiger11
  • Membro: Guest
  • Risp: 115
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 1  

09-01-19 17.13

Salve amici cari.Mi rivolgo soprattutto a chi ha gia' avuto la moxf8 e magari ha fatto il cambio. Sto per vendere la moxf 8 espansa con 1 giga ram. Ma vorreii un consiglio poiche' vorrei passare ad una modx 76 soprattutto per la leggerezza. Certo mi dispiacerebbe perdere i tasti pesati ma da 7.5 kg a 15 c'e' differenza per la schiena. Anche perche' mi servirebbe soprattutto in un contesto live..Ora vi chiedo...i pro ed i contro dello scambio.Ci perderei certe funzioni importanti? Riuscirei a caricare suoni di terze parti anche in formato waw ( tipo d50 korg m1 ecc ecc... rivisti e cariccati magari con il software di john melas). Ha piu' funzioni la moxf della modx per gestire sul palco. Insomma spero di essermi saputo spiegare quanto meglio. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra gentilezza nel perdere un minuto a rispondermi. So bene che molti di voi sono dei grandi professionisti e malgrado cio' molto disponibili con chi come me non lo e'. Grazie ancora.
  • dobermann103
  • Membro: Expert
  • Risp: 2391
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 103  

09-01-19 17.30

@ leontiger11
Salve amici cari.Mi rivolgo soprattutto a chi ha gia' avuto la moxf8 e magari ha fatto il cambio. Sto per vendere la moxf 8 espansa con 1 giga ram. Ma vorreii un consiglio poiche' vorrei passare ad una modx 76 soprattutto per la leggerezza. Certo mi dispiacerebbe perdere i tasti pesati ma da 7.5 kg a 15 c'e' differenza per la schiena. Anche perche' mi servirebbe soprattutto in un contesto live..Ora vi chiedo...i pro ed i contro dello scambio.Ci perderei certe funzioni importanti? Riuscirei a caricare suoni di terze parti anche in formato waw ( tipo d50 korg m1 ecc ecc... rivisti e cariccati magari con il software di john melas). Ha piu' funzioni la moxf della modx per gestire sul palco. Insomma spero di essermi saputo spiegare quanto meglio. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra gentilezza nel perdere un minuto a rispondermi. So bene che molti di voi sono dei grandi professionisti e malgrado cio' molto disponibili con chi come me non lo e'. Grazie ancora.
se ci rimetti pochi euro..il cambio lo farei.. avendo modx6 posso confermare che è una bella macchina anche se plasticosa..ma se sei uno che ci tiene agli strumenti non avrai problemi.. è ottima per i live consideranto il grande schermo e la facilità di gestione se hai un po di praticità con gli stumenti.. ovvamente non il massimo per suonarci parti di piano non essendo pesata, però a tutto ci si adatta ...ho fatto il primo live con modx(e nord electro 6hp) proprio a capodanno e ti posso dire che i suoni escono bene (con l'impianto che ho sempre utilizzato). ci sono tante funzioni comode che non hai sicuramente su moxf.. Poi tutto dipende da ciò che cerchi nello stumento e da quello che suoni. puoi caricare i campioni ho provato un solo suono wav (delle pecore :D)per sperimentare ma non saprei dirti... Comunque di suoni ce ne sono, personalmente ho caricato in più quelli montage e CS80 ... comunque è una macchina studiata per i live..l'ho trovata semplice rispetto al mox che ho avuto e comunque il display aiuta e non poco
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2969
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 110  

09-01-19 17.53

Di mio posso dirti che buoni suoni, espandibilità,peso ridotto, buona pesatura e sequencer oggi sono rari su una macchina di 14 chili da 1200 euro (prezzo SM, quindi usato ancora meno, l'ho vista anche ad 800).
Se puoi far a meno di sequencer e tastiera pesata, ma sei affezionato alle sonorità yamaha, modx è una buona soluzione,anche in termini di espandibilità timbrica.

Pensaci bene. Io son stato un mesetto a pensarci, e ho capito che Modx non avrebbe fatto per me semplicemente per la questione dei 76 tasti non pesati... Il sequencer puoi sempre "sostituirlo" con un tablet e Daw, ma per la meccanica pesata/non pesata, beh, li rischi di pentirtene se ti piace avere sempre sotto mano un controllo totale della dinamica.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14135
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1752  

09-01-19 19.50

Se sei abituato alla tastiera pesata, passare alla synth action di MODX7 (che per inciso non ha la FSX) potrebbe risultare drammatico.
Il passaggio più logico è MOXF8 -> MODX8, anche se gli importi sono diversi. Anche il peso, guadagni un paio di kg, però continui a suonare su una tastiera pesata.
Poi, come si è già detto, ci si abitua a tutto... Ma che vita è questa in cui dobbiamo sacrificarci anche per le passioni?
  • leontiger11
  • Membro: Guest
  • Risp: 115
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 1  

09-01-19 20.27

@ michelet
Se sei abituato alla tastiera pesata, passare alla synth action di MODX7 (che per inciso non ha la FSX) potrebbe risultare drammatico.
Il passaggio più logico è MOXF8 -> MODX8, anche se gli importi sono diversi. Anche il peso, guadagni un paio di kg, però continui a suonare su una tastiera pesata.
Poi, come si è già detto, ci si abitua a tutto... Ma che vita è questa in cui dobbiamo sacrificarci anche per le passioni?
Non e' che m'interessa granche' la pesatura..Se avessi la schiena e forza di un trent'enne non mi metterei forse tanti problemi. Ma avere 15 kg da portarsi in giro..... m'intressa sapere proprio la gestione live. Se rirsco a preparare scalette live ben fatti con layer e split gia' programati e subito pronti con un solo pulsante ecc...Perche' mi sembra che non ci siano piu' le possibilita' " song"" master" ecc. o sbaglio?
  • Dadopotter
  • Membro: Senior
  • Risp: 518
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 27  

09-01-19 20.38

Secondo me fai bene, buono schermo e buoni suoni, sopratutto per me ha la pesatura giusta per sfruttare la paletta sonora, al massimo può sempre prendere una sl73 se hai bisogno in qualche serata della pesatura per alcuni pezzi!

Viaggiare leggeri è comunque sempre importante, sopratutto sopra i 30, e fa pendere l’ago fortemente nella scelta finale!
  • proemio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3921
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

09-01-19 23.10

Seguo con attenzione l'argomento, visto che sono nella stessa situazione... vorrei cambiare moxf8 con qualcosa di più portatile per prove e qualche live... Mi dispiacerebbe molto rinunciare al tasto pesato, ma si raggiungono compromessi... infatti avevo pensato anche ad una Stage 2 ex 76 o compact, ma costicchiano... quindi questa modx sembra interessante, provata in negozio la 6, comodi i controlli, parte dei suoni sono quelli del moxf, i piani si fanno suonare abbastanza bene per parti pop rock senza pretesa di troppa dinamica...
  • Fantozzi
  • Membro: Guest
  • Risp: 111
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 13  

09-01-19 23.47

Ciao io ho da poco la 8 anche io non sono piu un trentenne ..... vado per 55 .... mi stò organizzando con la sua custodia trolley che puoi metterla anche a zaino comunque non e poi pesantissima ma se per te il tasto pesato ne puoi fare a meno allora vai con la 7 o la 6 , la gestione ha prima vista sembra complicata ma dopo smanettandoci un po su e abbastanza intuitiva , ho preso anche l'editor di john melas che aiuta molto , ancora devo scoprire tante cose ma io in tre quattro ore mi sono rifatto i suoni e repertorio
leontiger11 ha scritto:
Perche' mi sembra che non ci siano piu' le possibilita' " song"" master" ecc. o sbaglio?

Ai le performance già pronte oppure te le crei dove all'interno puoi metterci i suoni chiamati "parti" poi ogni performance che ti interessa la puoi collocare nei live set che sono delle pagine che contengono appunto le tue performance ,qui te le puoi ordinare come vuoi e titolare le varie pagine live set ....
  • Dadopotter
  • Membro: Senior
  • Risp: 518
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 27  

10-01-19 00.31

@ proemio
Seguo con attenzione l'argomento, visto che sono nella stessa situazione... vorrei cambiare moxf8 con qualcosa di più portatile per prove e qualche live... Mi dispiacerebbe molto rinunciare al tasto pesato, ma si raggiungono compromessi... infatti avevo pensato anche ad una Stage 2 ex 76 o compact, ma costicchiano... quindi questa modx sembra interessante, provata in negozio la 6, comodi i controlli, parte dei suoni sono quelli del moxf, i piani si fanno suonare abbastanza bene per parti pop rock senza pretesa di troppa dinamica...
Se hai budget limitato e non puoi andare sullo stage io darei una occhiata alla numa compact 2x che mi pare più simile alla Clavia, la modx è tutt’altra macchina!

Pecca tantissimo sugli organi e non ha drawbar, sul live obbliga ad avere dei preset fatti a casa e grandi correzioni veloci al suono non le puoi fare.
Non ha inoltre una predisposizione al synth come lo stage che è più immediato con motore dedicato.
D’altro canto ha ottimi orchestrali ed acustici che non si hanno a pari livello con clavia/studiologic ed ha la possibilità di molteplici layer tipici delle workstation

Dai quindi attenzione a cosa compri in base alla strada che farai col “mezzo”!
  • proemio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3921
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

10-01-19 08.36

Dadopotter ha scritto:
Se hai budget limitato e non puoi andare sullo stage io darei una occhiata alla numa compact 2x che mi pare più simile alla Clavia, la modx è tutt’altra macchina!

Un'occhiata l'ho data al numa compact, ma non posso provarlo... Le demo ascoltate non mi hanno proprio convinto sui suoni, soprattutto sugli organi... mah... vediamo...

Dadopotter ha scritto:
Pecca tantissimo sugli organi e non ha drawbar, sul live obbliga ad avere dei preset fatti a casa e grandi correzioni veloci al suono non le puoi fare.
Non ha inoltre una predisposizione al synth come lo stage che è più immediato con motore dedicato.
D’altro canto ha ottimi orchestrali ed acustici che non si hanno a pari livello con clavia/studiologic ed ha la possibilità di molteplici layer tipici delle workstation


Che è un po' quel che mi sta capitando con il moxf8, anche se lo sto vendendo più per peso/ingombro che per altro... Poi, ti assicuro che con l'amplificazione che ho alle prove e negli sporadici live la qualità del suono va a farsi fottere 😂

Devo decidere se fare il grande passo verso una Stage 2 ex 76 usata sui 2000 euro o ... boh... anche una Roland FA 07 non male, anche come settaggi al volo (già possedevo la 08) ma i tasti mi frenano un po'...
  • Dadopotter
  • Membro: Senior
  • Risp: 518
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 27  

10-01-19 09.01

@ proemio
Dadopotter ha scritto:
Se hai budget limitato e non puoi andare sullo stage io darei una occhiata alla numa compact 2x che mi pare più simile alla Clavia, la modx è tutt’altra macchina!

Un'occhiata l'ho data al numa compact, ma non posso provarlo... Le demo ascoltate non mi hanno proprio convinto sui suoni, soprattutto sugli organi... mah... vediamo...

Dadopotter ha scritto:
Pecca tantissimo sugli organi e non ha drawbar, sul live obbliga ad avere dei preset fatti a casa e grandi correzioni veloci al suono non le puoi fare.
Non ha inoltre una predisposizione al synth come lo stage che è più immediato con motore dedicato.
D’altro canto ha ottimi orchestrali ed acustici che non si hanno a pari livello con clavia/studiologic ed ha la possibilità di molteplici layer tipici delle workstation


Che è un po' quel che mi sta capitando con il moxf8, anche se lo sto vendendo più per peso/ingombro che per altro... Poi, ti assicuro che con l'amplificazione che ho alle prove e negli sporadici live la qualità del suono va a farsi fottere 😂

Devo decidere se fare il grande passo verso una Stage 2 ex 76 usata sui 2000 euro o ... boh... anche una Roland FA 07 non male, anche come settaggi al volo (già possedevo la 08) ma i tasti mi frenano un po'...
Cerca un 2 non ex che costa meno e sostanzialmente equivale!
emo
  • proemio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3921
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

10-01-19 09.44

@ Dadopotter
Cerca un 2 non ex che costa meno e sostanzialmente equivale!
emo
...c'è una differenza mediamente di 100 o 200 euro mi sembra di vedere su mercatino...la stage 2 76 pesa molti di più rispetto alla 2 ex 76...
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1621
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 66  

10-01-19 10.17

@ proemio
Dadopotter ha scritto:
Se hai budget limitato e non puoi andare sullo stage io darei una occhiata alla numa compact 2x che mi pare più simile alla Clavia, la modx è tutt’altra macchina!

Un'occhiata l'ho data al numa compact, ma non posso provarlo... Le demo ascoltate non mi hanno proprio convinto sui suoni, soprattutto sugli organi... mah... vediamo...

Dadopotter ha scritto:
Pecca tantissimo sugli organi e non ha drawbar, sul live obbliga ad avere dei preset fatti a casa e grandi correzioni veloci al suono non le puoi fare.
Non ha inoltre una predisposizione al synth come lo stage che è più immediato con motore dedicato.
D’altro canto ha ottimi orchestrali ed acustici che non si hanno a pari livello con clavia/studiologic ed ha la possibilità di molteplici layer tipici delle workstation


Che è un po' quel che mi sta capitando con il moxf8, anche se lo sto vendendo più per peso/ingombro che per altro... Poi, ti assicuro che con l'amplificazione che ho alle prove e negli sporadici live la qualità del suono va a farsi fottere 😂

Devo decidere se fare il grande passo verso una Stage 2 ex 76 usata sui 2000 euro o ... boh... anche una Roland FA 07 non male, anche come settaggi al volo (già possedevo la 08) ma i tasti mi frenano un po'...
La tastiera della fa 07 è una pregevole semipesata dalle dimensioni standard. Suonabilissima, precisa e solida . Ma la pesata è un altra cosa . Dipende poi dalle esigenze
  • proemio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3921
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

10-01-19 10.45

@ anonimo
La tastiera della fa 07 è una pregevole semipesata dalle dimensioni standard. Suonabilissima, precisa e solida . Ma la pesata è un altra cosa . Dipende poi dalle esigenze
Sono sempre stato un sostenitore della pesata perchè a suo tempo mi formai sul pianoforte e pesature più leggere non mi soddisfavano a livello di controllo sulla dinamica... Poi, col tempo, mi sono un pò abituato a "pesate" meno pianistiche e più leggere così da arrivare ad oggi a fare di necessità virtù per prove e live, ovvero coniugare l'esigenza di trasportabilità (meno peso e meno ingombro) con la soddisfazione di suonare tasti semipesati... Si tratta di solo di decidere il budget da spendere emo
L'idea era di affiancare a casa una master/controller pesata per non perdere la mano e il piacere di suonare pianoforti come si deve...

In fondo, anche la "pesata" del moxf8 non è proprio pesata eh...
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14135
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1752  

10-01-19 10.52

proemio ha scritto:
In fondo, anche la "pesata" del moxf8 non è proprio pesata eh...

È uno tra i compromessi meglio riusciti, compatibilmente con il prezzo. Se ci pensi bene, esistono anche pianoforti verticali ed a coda (1/4 e 1/2) che hanno tastiere "leggerissime" se comparate con la RH3 o quella di VPC-1 e altri pianoforti digitali Kawai.
Quindi, come in tanti altri settori dove il gusto e le preferenze personali hanno prevalenza, tutto dipende dalle aspettative e dagli obiettivi che ci poniamo. Ormai anch'io mi sono abituato a suonare la FSX, però quando ritorno su CP4 mi sembra di rinascere.
  • Dadopotter
  • Membro: Senior
  • Risp: 518
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 27  

10-01-19 10.55

@ proemio
...c'è una differenza mediamente di 100 o 200 euro mi sembra di vedere su mercatino...la stage 2 76 pesa molti di più rispetto alla 2 ex 76...
La 2 76 ha una meccanica HA (migliore) rispetto alla ex che è HP
  • leontiger11
  • Membro: Guest
  • Risp: 115
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 1  

10-01-19 11.21

@ Dadopotter
Se hai budget limitato e non puoi andare sullo stage io darei una occhiata alla numa compact 2x che mi pare più simile alla Clavia, la modx è tutt’altra macchina!

Pecca tantissimo sugli organi e non ha drawbar, sul live obbliga ad avere dei preset fatti a casa e grandi correzioni veloci al suono non le puoi fare.
Non ha inoltre una predisposizione al synth come lo stage che è più immediato con motore dedicato.
D’altro canto ha ottimi orchestrali ed acustici che non si hanno a pari livello con clavia/studiologic ed ha la possibilità di molteplici layer tipici delle workstation

Dai quindi attenzione a cosa compri in base alla strada che farai col “mezzo”!
Si hai ragione. Io pero' ho anche una korg x50 che secondo me e' un mostriciatolo che non cambierei ( soprattutto per il peso ed i suoni fi sint "cattivi") ed anche una roland xp50 che granche' se ne dica con le espansioni fa barba e capelli alla moxf anche su alcuni orchestrali per non parlare degli stuppendi piani elettrici e la parte sintex per non dire la botta sonora che esce dal mixer. L'ho presa principalmente perche' avevo bisogno di un buon timbro di piano, la tastiera pesata ( di cui ho capito che suonando in un gruppo potrei farne a meno) e perche' essendo una workstation credevo di poter fare migliaia di cose. Ma la verita' e' che nei suoni e' molto limitata a parte qualche suono di piano ( che cmq non sono entusiasmanti) e i suoni orchestrali che uso poco..Forse con il softeare di john melas e caricando altri campioni ( soprattutto di sint ) la cose andrebbero meglio. . Ma sinceramente non vorrei spendere oltre per una macchina che forse decidero' di vendere. Mi hanno dato dei soundfont a 24bit della " sc" in cui ci sono i suoni di tutti sint vecchi ( dal d50 ms20 all'm1 ecc. Qualcuno li conosce o li ha caricati)?
  • proemio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3921
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

10-01-19 11.30

leontiger11 ha scritto:
L'ho presa principalmente perche' avevo bisogno di un buon timbro di piano, la tastiera pesata ( di cui ho capito che suonando in un gruppo potrei farne a meno)


Hai colto il punto che paro paro ho sperimentato anch'io
  • leontiger11
  • Membro: Guest
  • Risp: 115
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 1  

10-01-19 14.40

@ proemio
Seguo con attenzione l'argomento, visto che sono nella stessa situazione... vorrei cambiare moxf8 con qualcosa di più portatile per prove e qualche live... Mi dispiacerebbe molto rinunciare al tasto pesato, ma si raggiungono compromessi... infatti avevo pensato anche ad una Stage 2 ex 76 o compact, ma costicchiano... quindi questa modx sembra interessante, provata in negozio la 6, comodi i controlli, parte dei suoni sono quelli del moxf, i piani si fanno suonare abbastanza bene per parti pop rock senza pretesa di troppa dinamica...
La numa compact non l'ho mai presa in considerazione perche' Pensavo invece ad una korg krome 76 da affiancare alla xp 50 roland perche' mi pare che la krome hai dei buini pianoforti ( che xp50 non ha) in qual caso se anche gli orchestrali sono decenti potrei optare per la korg. Solo che mi pare manchi un campionatore che a me servirebbe tantissimo per mandare appunto dei campioni o parti di canzoni in live. Altrimenti la juno ds 76 che ha dei pianoforti da favola ( li ho provati personalmente decisamente i suoni piu' presenti delle fa) ed ha anche il campionatore.
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1621
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 66  

10-01-19 14.50

@ leontiger11
La numa compact non l'ho mai presa in considerazione perche' Pensavo invece ad una korg krome 76 da affiancare alla xp 50 roland perche' mi pare che la krome hai dei buini pianoforti ( che xp50 non ha) in qual caso se anche gli orchestrali sono decenti potrei optare per la korg. Solo che mi pare manchi un campionatore che a me servirebbe tantissimo per mandare appunto dei campioni o parti di canzoni in live. Altrimenti la juno ds 76 che ha dei pianoforti da favola ( li ho provati personalmente decisamente i suoni piu' presenti delle fa) ed ha anche il campionatore.
Juno ds fa tutto quello che chiedi.
Calcolando che per gli orchestrali può caricare una srx ( orchestral nel tuo caso )
Comunque quoto. Sta Juno suona davvero bene.