Il concerto che vi ha fatto ammutolire

d_phatt 06-08-20 00.38
@ wildcat80
Dal vivo l'ultima PFM con rientro di Premoli (ma senza Mussida).
Hanno fatto, a sorpresa, la Canzone di Marinella con la traccia vocale rimasterizzata cantata da Faber (un teaser de "Il concerto ritrovato").
Io invece credo di aver assistito al penultimo concerto di Mussida con la PFM, la prima volta che sono andato a sentirli.
markelly2 06-08-20 09.35
d_phatt ha scritto:
lì niente a che vedere con il mutismo profondo ispiratomi da Fripp e soci.

King Crimson e Robert Fripp enormi!
giannirsc 06-08-20 10.01
Joe cocker a roma una decina di anni fa
jeedo 06-08-20 15.14
Concerto di Organo di Gaston Litaize tenuto nel 1982 nel Duomo di Pisa.
Eh si, le vibrazioni emesse dalle canne dell'organo trasmettono maestosità, potenza, fanno commuovere e portano in "dimensioni" sconosciute! Se poi si è in una posizione d'ascolto felice, le sensazioni sono elevate al quadrato e le vibrazioni permeano l'intero corpo!
Se queste vibrazioni sono prodotte dall'esecuzione di musiche di Bach ed a suonarle c'è il maestro che, grazie ad una sua registrazione su vinile di diversi anni prima, ha portato un bimbetto di circa 5 anni ad amare la musica, il godimento e conseguente ammutolimento è ai massimi livelli!
Grazie Maestro Litaize!
raptus 06-08-20 17.36
E' proprio vero che la mia generazione (trentenni di oggi) è la più sfigata... non abbiamo visto e conosciuto la maggior parte dei concerti di cui parlate né abbiamo la possibilità di fare carriera come youtuber emo
anonimo 06-08-20 18.25
@ raptus
E' proprio vero che la mia generazione (trentenni di oggi) è la più sfigata... non abbiamo visto e conosciuto la maggior parte dei concerti di cui parlate né abbiamo la possibilità di fare carriera come youtuber emo
Come influencer o youtuber sei in epoca perfetta
Marcher 06-08-20 20.21
Keith Jarret al teatro Scala....
renatus 06-08-20 21.05
@ JoelFan
Springsteen a San Siro 1985.
C’ero anch’io. E confermo.
markelly2 06-08-20 21.48
@ Marcher
Keith Jarret al teatro Scala....
Quello del CD? emo
paolo_b3 06-08-20 22.32
Quasi tutti. Non mi viene in mente un concerto flop. Ma non perchè abbia visto cose inenarrabili, i live sono entusiasmanti.
anonimo 06-08-20 22.35
ricordo un concerto in teatro di Steve Coleman, alla fine del concerto la ragazza con cui ero mi disse non portarmi più a vedere cose del genere emo
paolo_b3 06-08-20 22.37
@ anonimo
ricordo un concerto in teatro di Steve Coleman, alla fine del concerto la ragazza con cui ero mi disse non portarmi più a vedere cose del genere emo
Questo perchè si aspettava da te qualcos'altro emo
Kent83 06-08-20 23.21
Vidi gli Shadow Gallery ad Ancona, in un teatrino abietto, acustica pessima e odore di fogne. Col cantante con poca voce che subito chiede scusa e supporto.
Non vi so dire... hanno suonato due ore piene sempre col sorriso sulle labbra, ridendo, sembravano davvero felici nel senso più pieno della parola. E a fine concerto giù in mezzo alla gente a bere e chiacchierare col pubblico. Umanamente fantastici oltre che grandi sul palco.

Adesso spero di scalzare a breve questo con uno di Danilo Rea, fra qualche giorno. emo
Jackcats73 07-08-20 15.09
@ d_phatt
Buongiorno a tutti, come da titolo, se volete rispondere...qual'è stato il concerto ascoltato dal vivo che vi ha lasciato senza parole?
Io non sono stato a moltissimi concerti, pochi ma molto buoni...escludendo i saggi/concerti del Conservatorio, ho ascoltato Ashkenazy e suo figlio dal vivo (anzi, approfittando per una volta di una conoscenza, ho ascoltato anche le loro prove...mostruosi, il padre poi...). Ho provato cosa significa assistere a un ottimo organista che suona un organo a canne in chiesa dal vivo. Ho ascoltato Bollani da solista e a Umbria Jazz in duo con Chick Corea. Ho sentito la PFM due volte...tutti questi concerti hanno in qualche modo lasciato un segno dentro di me...consapevole della mia inadeguatezza rispetto a loro sì, ma tutte le volte ne sono uscito felice, entusiasta della musica, socievole.
Ma poi...l'anno scorso, sempre a Umbria Jazz, i King Crimson. Sono uscito da quel concerto a testa bassa, senza quasi voglia parlare con le persone venute con me, muto, pietrificato. Sensazione profondissima di inadeguatezza sì, ma non era quello il punto. È proprio che ascoltare quella musica, quei suoni, per tutta la sera mi aveva stordito tanto mi aveva coinvolto la mente e il cuore e stordito le capacità di analisi, è stato come cercare di tenere testa a un'idra a 7/8 teste, con quella di Tony Levin che vale doppio. Eppure anche prima li conoscevo bene...ma sentirli dal vivo mi ha tolto la parola, e per 3 o 4 giorni quella sensazione è rimasta vivissima.
Ciao a tutti se parliamo proprio di ammutolire allora Michel Petrucciani live gratis a una festa dell'Unità a Bologna due anni prima che morisse.

Mi ero deciso a smettere di suonare tanto mi aveva impressionato poi l'amore per la musica mi ha fatto decidere per continuare con i mezzi a mia disposizione.

Anche gli altri visti comunque bellissimi:

George Michael 25 live
Steve Wonder
Un paio di Jamiroquai
Alicia Keys
Muse
Toto

Tutti grandissimi artisti. Tutti hanno strameritato i soldi pagati.
Fabri72 07-08-20 15.13
George Benson, Arona 2019
BB79 07-08-20 16.47
@ d_phatt
Buongiorno a tutti, come da titolo, se volete rispondere...qual'è stato il concerto ascoltato dal vivo che vi ha lasciato senza parole?
Io non sono stato a moltissimi concerti, pochi ma molto buoni...escludendo i saggi/concerti del Conservatorio, ho ascoltato Ashkenazy e suo figlio dal vivo (anzi, approfittando per una volta di una conoscenza, ho ascoltato anche le loro prove...mostruosi, il padre poi...). Ho provato cosa significa assistere a un ottimo organista che suona un organo a canne in chiesa dal vivo. Ho ascoltato Bollani da solista e a Umbria Jazz in duo con Chick Corea. Ho sentito la PFM due volte...tutti questi concerti hanno in qualche modo lasciato un segno dentro di me...consapevole della mia inadeguatezza rispetto a loro sì, ma tutte le volte ne sono uscito felice, entusiasta della musica, socievole.
Ma poi...l'anno scorso, sempre a Umbria Jazz, i King Crimson. Sono uscito da quel concerto a testa bassa, senza quasi voglia parlare con le persone venute con me, muto, pietrificato. Sensazione profondissima di inadeguatezza sì, ma non era quello il punto. È proprio che ascoltare quella musica, quei suoni, per tutta la sera mi aveva stordito tanto mi aveva coinvolto la mente e il cuore e stordito le capacità di analisi, è stato come cercare di tenere testa a un'idra a 7/8 teste, con quella di Tony Levin che vale doppio. Eppure anche prima li conoscevo bene...ma sentirli dal vivo mi ha tolto la parola, e per 3 o 4 giorni quella sensazione è rimasta vivissima.
Police reunion a Londra Hide Park giugno 2008..
markelly2 07-08-20 19.11
Jackcats73 ha scritto:
Jamiroquai

Mi sarebbe piaciuto vederli nel periodo d'oro emo
anonimo 07-08-20 19.17
Kent83 ha scritto:
Danilo Rea


Danilo è molto bravo, ma suo fratello Chico è ancor meglio.
anonimo 07-08-20 19.32
@ anonimo
Kent83 ha scritto:
Danilo Rea


Danilo è molto bravo, ma suo fratello Chico è ancor meglio.
emo
violino999 07-08-20 19.35
@ anonimo
emo
Concerto degli m-base collective di steve coleman nelpl estate del 1989 a prato, ecco quello fu molto estremo....