Miditech USB MIDI host

maxpiano69 28-02-18 12.26
Miditech USB MIDI Host credo che questo nuovo prodotto di Miditech possa interessare a molti, soprattutto a chi é allergico a computer e tablet nel setup emo; al momento mi risulta essere il meno costoso degli USB MIDI host embedded.

Fonisce una connessione MIDI standard bidirezionale, ovvero sia OUT che IN, laddove altri prodotti della stessa fascia offrono il solo MIDI OUT.
ziberto 28-02-18 16.35
@ maxpiano69
Miditech USB MIDI Host credo che questo nuovo prodotto di Miditech possa interessare a molti, soprattutto a chi é allergico a computer e tablet nel setup emo; al momento mi risulta essere il meno costoso degli USB MIDI host embedded.

Fonisce una connessione MIDI standard bidirezionale, ovvero sia OUT che IN, laddove altri prodotti della stessa fascia offrono il solo MIDI OUT.
Interessante segnalazione... da richiamare all'occorrenza di domande "classiche" sull'argomento.emo
Thanks! emo
michelet 28-02-18 17.15
Grazie della segnalazione. Cominciamo bene, le istruzioni contengono già errori di stampa. Nella parte in inglese l'immagine del fronte e del retro dell'apparecchio sono uguali emo
maxpiano69 28-02-18 17.49
@ michelet
Grazie della segnalazione. Cominciamo bene, le istruzioni contengono già errori di stampa. Nella parte in inglese l'immagine del fronte e del retro dell'apparecchio sono uguali emo
Non ho visto emo, ma tanto c'é poco da capire, si connette il dispositivo USB e (posto che sia MIDI Class Compliant) lo scatolotto fa la conversione da/verso MIDI DIN
motif74 28-02-18 20.54
@ maxpiano69
Non ho visto emo, ma tanto c'é poco da capire, si connette il dispositivo USB e (posto che sia MIDI Class Compliant) lo scatolotto fa la conversione da/verso MIDI DIN
L'unico da prendere seriamente in considerazione è SIPARIO, che io possiedo e che mi ha risolto non pochi problemi...senza contare che permette lo SMOOTH SOUND TRANSITION
maxpiano69 28-02-18 22.22
@ motif74
L'unico da prendere seriamente in considerazione è SIPARIO, che io possiedo e che mi ha risolto non pochi problemi...senza contare che permette lo SMOOTH SOUND TRANSITION
Scusa ma stai paragonando mele con pere... ovvero Sipario é un oggetto da oltre 300€ che fa anche da USB Host, ma non solo (e la "smooth sound transition" magari la fa tra uscite o canali MIDI diversi, mantenendo le note attive fino al note off, ma ti sfido a farla su un singolo synth se non la supporta...)
garubi 01-03-18 10.48
@ maxpiano69
Miditech USB MIDI Host credo che questo nuovo prodotto di Miditech possa interessare a molti, soprattutto a chi é allergico a computer e tablet nel setup emo; al momento mi risulta essere il meno costoso degli USB MIDI host embedded.

Fonisce una connessione MIDI standard bidirezionale, ovvero sia OUT che IN, laddove altri prodotti della stessa fascia offrono il solo MIDI OUT.
Interessante, grazie della segnalazione! Thanksato
Si direbbe una buona alternativa al solito Kenton, ben più costoso emo
motif74 02-03-18 20.33
@ maxpiano69
Scusa ma stai paragonando mele con pere... ovvero Sipario é un oggetto da oltre 300€ che fa anche da USB Host, ma non solo (e la "smooth sound transition" magari la fa tra uscite o canali MIDI diversi, mantenendo le note attive fino al note off, ma ti sfido a farla su un singolo synth se non la supporta...)
No, lo fa anche sul singolo synth...anche se esso stesso non la supporta...provato e riprovato...anche su Korg Oasys che nativamente non lo supporta come al contrario avviene su Kronos ad esempio. Vero, un "oggetto" come lo definisci tu da 300€, ma tutto made in Italy e soprattutto col quale riesci a gestire molti parametri contemporaneamente. Ad ogni modo sono esigenze diverse...
maxpiano69 02-03-18 21.18
@ motif74
No, lo fa anche sul singolo synth...anche se esso stesso non la supporta...provato e riprovato...anche su Korg Oasys che nativamente non lo supporta come al contrario avviene su Kronos ad esempio. Vero, un "oggetto" come lo definisci tu da 300€, ma tutto made in Italy e soprattutto col quale riesci a gestire molti parametri contemporaneamente. Ad ogni modo sono esigenze diverse...
OT: E come lo farebbe, di grazia...? Non ho mai posseduto un Oasys, ma ad esempio il Nord Stage 2 stacca il suono appena gli arriva un Program Change, in che modo Sipario farebbe il "miracolo"? Io il MIDI ritengo di conoscerlo abbastanza approfonditamente ed anche le architetture dei synth digitali per poter dire che non si puó fare, se il synth stesso non lo supporta (esplicitamente o con qualche trucco come sfruttando il Song mode sulla serie Motif e magari pure sull'Oasys).
motif74 03-03-18 10.12
@ maxpiano69
OT: E come lo farebbe, di grazia...? Non ho mai posseduto un Oasys, ma ad esempio il Nord Stage 2 stacca il suono appena gli arriva un Program Change, in che modo Sipario farebbe il "miracolo"? Io il MIDI ritengo di conoscerlo abbastanza approfonditamente ed anche le architetture dei synth digitali per poter dire che non si puó fare, se il synth stesso non lo supporta (esplicitamente o con qualche trucco come sfruttando il Song mode sulla serie Motif e magari pure sull'Oasys).
Guarda...penso di conoscere altrettanto bene il protocollo midi quanto la programmazione dei synth, credimi...e non perchè ho fatto determinati percorsi di studio a livello accademico, anche se effettivamente alla fine è così avendo un diploma quinquennale in ingegneria del suono...ma perchè a me piace studiare ed imparare soprattutto. Sipario ovviamente, nonostante le sue funzioni, deve appoggiarsi all'architettura della macchina alla quale si appoggia...l'esempio che hai fatto tu è azzeccato...purtroppo non ho NS2, tastiera che adoro come pure NS3 dove mi sembra che il passaggio da una patch e l'altra non si senta...sarebbe bello provare, ma penso che lavorando sui parametri di SIPARIO ed NS2 potrebbe essere. Ripeto che non sono assolutamente in disaccordo con te, e sicuramente mi fido di ciò che mi dici...posso solo dirti che sono riuscito ad ottenere ciò sia su Fantom XR, sia su Oasys che su Genos...Montage supporta nativamente lo smooth sound transition...quando invece, come correttamente sottolineavi tu, usi SIPARIO su più synth il risultato è semplice da ottenere...Oasys al contrario non supporta assolutamente il passaggio da una patch all'altra senza stacco sonoro, a meno che non si sfruttino le scene del Karma, ma è un'altra cosa ancora a livello di programmazione midi. Comunque mi scuso se sono sembrato insistente e mi fido assolutamente di quello che mi dici rispetto a NS2, anche perchè purtroppo non la possiedo...Buona musica.emo
maxpiano69 03-03-18 12.22
@ motif74
Guarda...penso di conoscere altrettanto bene il protocollo midi quanto la programmazione dei synth, credimi...e non perchè ho fatto determinati percorsi di studio a livello accademico, anche se effettivamente alla fine è così avendo un diploma quinquennale in ingegneria del suono...ma perchè a me piace studiare ed imparare soprattutto. Sipario ovviamente, nonostante le sue funzioni, deve appoggiarsi all'architettura della macchina alla quale si appoggia...l'esempio che hai fatto tu è azzeccato...purtroppo non ho NS2, tastiera che adoro come pure NS3 dove mi sembra che il passaggio da una patch e l'altra non si senta...sarebbe bello provare, ma penso che lavorando sui parametri di SIPARIO ed NS2 potrebbe essere. Ripeto che non sono assolutamente in disaccordo con te, e sicuramente mi fido di ciò che mi dici...posso solo dirti che sono riuscito ad ottenere ciò sia su Fantom XR, sia su Oasys che su Genos...Montage supporta nativamente lo smooth sound transition...quando invece, come correttamente sottolineavi tu, usi SIPARIO su più synth il risultato è semplice da ottenere...Oasys al contrario non supporta assolutamente il passaggio da una patch all'altra senza stacco sonoro, a meno che non si sfruttino le scene del Karma, ma è un'altra cosa ancora a livello di programmazione midi. Comunque mi scuso se sono sembrato insistente e mi fido assolutamente di quello che mi dici rispetto a NS2, anche perchè purtroppo non la possiedo...Buona musica.emo
Figurati e ti ringrazio per la tua risposta, il (civile) confronto di idee é sempre positivo emo emo
motif74 03-03-18 15.13
@ maxpiano69
Figurati e ti ringrazio per la tua risposta, il (civile) confronto di idee é sempre positivo emo emo
emoemo
zerinovic 03-03-18 18.26
Dipende dove sipario andrà ad agire...se cambia suoni su un generatore multitimbrico dove hai 16 suoni su 16 canali midi li pronti e lui cambia e combina canali, allora, lo smooth transition potrebbe essere anche fattibile.con tanto di dissolvenze a x passando da un suono o gruppi di suoni all'altro...ma ti tieni i soliti effetti.

Se lo fai da una combi ad un altra combi no...Kronos a parte, che lo attua anche a livello effetti,solo in questo caso si può parlare di smooth transition secondo me.

Passare da un Pad morbido con un bel riverberone, ad un synth tagliente con exciter,delay,drive e compressore. In modo appunto morbido....

Per fare questo, il midi, non basta.

Una considerazione su sipario.
É la dimostrazione di due cose per me:
1)Le tastiere di oggi sono difficili da programmare.
2)Le tastiere di oggi non hanno complete funzioni da master.e forse non abbiamo scelto la tastiera giusta....
Chiuso O.T.emo
motif74 03-03-18 22.40
@ zerinovic
Dipende dove sipario andrà ad agire...se cambia suoni su un generatore multitimbrico dove hai 16 suoni su 16 canali midi li pronti e lui cambia e combina canali, allora, lo smooth transition potrebbe essere anche fattibile.con tanto di dissolvenze a x passando da un suono o gruppi di suoni all'altro...ma ti tieni i soliti effetti.

Se lo fai da una combi ad un altra combi no...Kronos a parte, che lo attua anche a livello effetti,solo in questo caso si può parlare di smooth transition secondo me.

Passare da un Pad morbido con un bel riverberone, ad un synth tagliente con exciter,delay,drive e compressore. In modo appunto morbido....

Per fare questo, il midi, non basta.

Una considerazione su sipario.
É la dimostrazione di due cose per me:
1)Le tastiere di oggi sono difficili da programmare.
2)Le tastiere di oggi non hanno complete funzioni da master.e forse non abbiamo scelto la tastiera giusta....
Chiuso O.T.emo
Io con Oasys lo facevo sia con le combi che con i program...ma è necessario programmare in parte anche il karma creando delle scene...
MFsintesi 25-09-19 21.36
@ maxpiano69
Miditech USB MIDI Host credo che questo nuovo prodotto di Miditech possa interessare a molti, soprattutto a chi é allergico a computer e tablet nel setup emo; al momento mi risulta essere il meno costoso degli USB MIDI host embedded.

Fonisce una connessione MIDI standard bidirezionale, ovvero sia OUT che IN, laddove altri prodotti della stessa fascia offrono il solo MIDI OUT.
Sapete dirmi se ci sono problemi di latenza nell'uso di questi host midi? Soprattutto con il Miditech, se è meno costoso rispetto al Kenton, è più probablle che ci sia questo tipo di problema? emo
Grazie!