Roland V Synth GT 2.0

DRUPIZ 06-04-18 17.14
Buonasera Ragazzi, volevo qualche informazione e parere sullo strumento in questione.
Qualcuno lo possiede o lo ha avuto? Che ve ne è parso?
orange1978 06-04-18 21.38
@ DRUPIZ
Buonasera Ragazzi, volevo qualche informazione e parere sullo strumento in questione.
Qualcuno lo possiede o lo ha avuto? Che ve ne è parso?
eeeh io ne ho avuti ben due, uno appena uscito con moltiii problemi e infatti fu una mezza delusione non x il suono ma per la gestione lentissima....e infatti lo riportai indietro quasi subito e mi ripresi il mio primo modello reloaded classico fortunatamente ancora invenduto.

Poi anni dopo circa nel 2013 presi il gt 2 e andava decisamente meglio....ma non abbandonai il vecchio anzi ora che ricordo ne ebbi tre di gt perche in questo periodo un mio conoscente me ne diede un altro da vendere, lo vendetti io per lui...

Io preferivo la semplicita e l'eleganza del primo modello, il GT era piu incasinato per via delle porcherie fatte da roland utilizzando un processore che faceva fatica a gestire due motori insieme del vsynth perche il gt ha un architettura dual nel senso che é come avere due suoni del vecchio insieme che possono essere splittati o messi in layer...pero riverbero e delay/chorus sono condivisi...ma il tone fx no.

Possiede inoltre rispetto al primo la scheda vocal designer integrata e migliorata e la ap synthesis che é una sorta di supernatural prima del supernatural.

A livello di sintesi utilizza una combinazione tra virtual analogue e sampling con controllo via variphrase di pitch time e formant tutti indipendenti, ha un architettura semimodulare in cui é possibile processare un sample o un oscillatore con svariate funzioni dsp simili a kurzweil e fare molte altre cose tra cui ring modulation, crossmodulation, fm etc....in ogni combinazione quindi sample/sample, sample/osc etc...ha numerosissiime sorgenti di modulazione oltre agli step sequencer programmabili per singolo suono e un bell arpeggiatore.

É anche un campionatore in grado di campionare in maniera autonoma ed editare i samples anche se la memoria di circa 50 mega é molto poca....ma é pensato come sampler creativo e non come strumento con cui campionare un pianoforte nota x nota.
la tecnologia variphrase permette in teoria di campionare una singola nota e dopo averla analizzata si puo trasporla su e giu senza troppe perdite perche il suono non si velocizza ne rallenta....se campioni una voce non suona tipo grugnito un ottava sotto o come topolino una sopra...ma cmq chi cerca realismo assoluto non puo prescindere dal multisampling, é insomma campionamento creativo non classico da rompler.

Bello strumento, bellissimo...poco analogue nelle emulazioni ma molto particolare...adatto pr lavorare tipo dj su loops e frasi agendo sul time trip pad e i due dbeam (grande controllo realtime) e per creare suoni inusuali, anche con il vocoder e il vocal designer a bordo.

Peccato che roland lo abbia lasciato morire come progetto.
SimonKeyb 06-04-18 21.50
@ DRUPIZ
Buonasera Ragazzi, volevo qualche informazione e parere sullo strumento in questione.
Qualcuno lo possiede o lo ha avuto? Che ve ne è parso?
Macchina interessante e particolare, purtroppo sovrapprezzata. Meglio andare su un XT a rack piuttosto, magari riuscendo a tirarlo sui 1000 euro (e pensare che anni fa se ne trovavano anche a 800) l'unica perplessità che ho è sui ricambi, il touch dopo un pò va a farsi benedire mi chiedo se si possa trovare dopo tanti anni che è fuori produzione.
orange1978 06-04-18 22.00
@ SimonKeyb
Macchina interessante e particolare, purtroppo sovrapprezzata. Meglio andare su un XT a rack piuttosto, magari riuscendo a tirarlo sui 1000 euro (e pensare che anni fa se ne trovavano anche a 800) l'unica perplessità che ho è sui ricambi, il touch dopo un pò va a farsi benedire mi chiedo se si possa trovare dopo tanti anni che è fuori produzione.
XT proprio no....é assurdo...al di la dei ricambi perde tutto il realtime control che hanno le versioni a tastiera, che é un grande punto di forza della macchina.
Inoltre il rack non ha le funzioni del GT, meno effetti, niente Ap synthesis, pero ha il d50 integrato e vabbe...quando ce il d50 é sempre ok.

Il fatto é che senza il controllo realtime, esistono oggi molte alternativa software anche migliori, della serie se devo prendere un rack per fare le stesse cose che farei con reaktor allora tanto vale usare direttamente il mac.

La tastiera invece é un capolavoro di ergonomia e realtime control...graxie al time trip pad che su xt é sul display scomodissimo da usare e risponde male, e grazie anche al doppio d beam e ai numerosi knobs.
DRUPIZ 06-04-18 22.59
@ orange1978
XT proprio no....é assurdo...al di la dei ricambi perde tutto il realtime control che hanno le versioni a tastiera, che é un grande punto di forza della macchina.
Inoltre il rack non ha le funzioni del GT, meno effetti, niente Ap synthesis, pero ha il d50 integrato e vabbe...quando ce il d50 é sempre ok.

Il fatto é che senza il controllo realtime, esistono oggi molte alternativa software anche migliori, della serie se devo prendere un rack per fare le stesse cose che farei con reaktor allora tanto vale usare direttamente il mac.

La tastiera invece é un capolavoro di ergonomia e realtime control...graxie al time trip pad che su xt é sul display scomodissimo da usare e risponde male, e grazie anche al doppio d beam e ai numerosi knobs.
Grazie dei commenti ragazzi.
Bè, c'è da dire che i suoni e le spiegazioni da voi orbite rispecchiano un po l'idea che mi sono fatto. Ovvero di una tastiera veramente interessante. Ci giocai un po a suo tempo ed ebbi sensazioni positive. Interessanti dunque le vostre analisi.
Prezzo Altino, sì. Specie perché, mi sembra di leggere, non ha alcuna funzione di recording e per me che spesso passo su Computer, solo e sempre in seconda battuta, resta alquanto scomodo.
drmacchius 07-04-18 22.11
@ DRUPIZ
Grazie dei commenti ragazzi.
Bè, c'è da dire che i suoni e le spiegazioni da voi orbite rispecchiano un po l'idea che mi sono fatto. Ovvero di una tastiera veramente interessante. Ci giocai un po a suo tempo ed ebbi sensazioni positive. Interessanti dunque le vostre analisi.
Prezzo Altino, sì. Specie perché, mi sembra di leggere, non ha alcuna funzione di recording e per me che spesso passo su Computer, solo e sempre in seconda battuta, resta alquanto scomodo.
É un Sinth puro con avanzatissime funzioni di sample editing. É uno strumento da sperimentazione pura o per assoli lavorando con i camioni in modo inconvenzionale, così come un potentissimo Editor/Multi effetto. É uno strumento che verosimilmente piace di più a Jarre o a chi fa musica elettronica pura o cerca uno strumento per assoli e Pad particolari nel pop: non è lo strumento per il tipico utente di una workstation synth...ma non lo é nemmeno un Moog voyager XL o un modulare .com o dopfer
DRUPIZ 08-04-18 12.51
@ drmacchius
É un Sinth puro con avanzatissime funzioni di sample editing. É uno strumento da sperimentazione pura o per assoli lavorando con i camioni in modo inconvenzionale, così come un potentissimo Editor/Multi effetto. É uno strumento che verosimilmente piace di più a Jarre o a chi fa musica elettronica pura o cerca uno strumento per assoli e Pad particolari nel pop: non è lo strumento per il tipico utente di una workstation synth...ma non lo é nemmeno un Moog voyager XL o un modulare .com o dopfer
Grazie anche a te. Sei stato chiarissimo.
La cosa che più mi ingolosisce, in effetti, è tutta nelle sonorità. Veramente pazzesche alcune. Che poi, detto tra noi, sarebbe la prima prerogativa da guardare. O meglio, da ascoltare.
doremi58 08-04-18 13.39
tra i tanti synth che mi sono passati per le mani nel corso degli anni, se dovessi trasferirmi su un'isola deserta (però con un generatore elettricoemo ), mi porterei proprio il gt2 e infatti me lo tengo ben stretto. Ti hanno già ben dettagliato su alcuni dati tecnici. Io aggiungo che secondo me è un synth completo per le sonorità ottenibili con un bel suono potente che non si perde nei mix, la programmabilità, la possibilità di sperimentare in parecchie direzioni, un'ottima keybed e dulcis in fundo con gran parte dei controlli gestibili in tempo reale, cosa che m'è sempre piaciuta perchè mi ricorda quando i synth avevano tutte "le rotelle" sott'occhio. Insomma è una splendida macchina che non m'ha mai stancato. Consigliatissimo.
DRUPIZ 09-04-18 00.22
@ doremi58
tra i tanti synth che mi sono passati per le mani nel corso degli anni, se dovessi trasferirmi su un'isola deserta (però con un generatore elettricoemo ), mi porterei proprio il gt2 e infatti me lo tengo ben stretto. Ti hanno già ben dettagliato su alcuni dati tecnici. Io aggiungo che secondo me è un synth completo per le sonorità ottenibili con un bel suono potente che non si perde nei mix, la programmabilità, la possibilità di sperimentare in parecchie direzioni, un'ottima keybed e dulcis in fundo con gran parte dei controlli gestibili in tempo reale, cosa che m'è sempre piaciuta perchè mi ricorda quando i synth avevano tutte "le rotelle" sott'occhio. Insomma è una splendida macchina che non m'ha mai stancato. Consigliatissimo.
Grazie del passaggio doremi.
Posso chiederti che altre macchine usi?