Korg wavestate prime impressioni

afr 10-05-20 17.17
Il piccoletto è a casa da poco meno di una settimana

Mi sto dedicando a provare la marea di suoni di cui dispone ed oggi ho provato a controllarlo dal Sequencer del Kronos, operazione realmente elementare.

Un pó di giudizi emersi dalle prime valutazioni

Parto dall'aspetto forse meno entusiasmante, la kbd

Bello il passo regolare dei tasti, però è davvero leggerina.
In realtà lo vedo come un problema di poca rilevanza, se usato standalone comunque si suona discretamente bene e non peggio di altre tastiere in quel range di prezzo.
Quando lo piloto dal Kronos ovviamente il problema sparisce ed in più ho il vantaggio dei 61 tasti.

Costruzione: shall in plastica e pannello controlli in alluminio, per nulla scricchioloso. Potenziometri solidi con finitura gommosa che garantiscono un ottimo grip, ben distanziati e facili da raggiungere.

Display oled piccolino e ricco di informazioni, per dimensioni è tale a quello del ns3

Timbri: innanzitutto sono TANTISSIMI e molti ispirano immediatamente
Presenza timbrica notevole e di forte personalità, la discendenza dalla Wavestation c'è tutta ma arricchita con suoni e grooves molto più attuali.

Insomma nel panorama odierno dei Synth offre qualcosa di diverso, non innovativo ma almeno nuovamente originale.

Insomma uno strumento da valutare se si vuole qualcosa di diverso
MarioSynth 10-05-20 17.52
Grazie per le info, attendo le tue prossime impressioni. Ho avuto Wavestation, venduta e sempre rimpianta, ho seguito l’uscita della Wavestate con molto interesse. emo
drmacchius 10-05-20 17.58
@ afr
Il piccoletto è a casa da poco meno di una settimana

Mi sto dedicando a provare la marea di suoni di cui dispone ed oggi ho provato a controllarlo dal Sequencer del Kronos, operazione realmente elementare.

Un pó di giudizi emersi dalle prime valutazioni

Parto dall'aspetto forse meno entusiasmante, la kbd

Bello il passo regolare dei tasti, però è davvero leggerina.
In realtà lo vedo come un problema di poca rilevanza, se usato standalone comunque si suona discretamente bene e non peggio di altre tastiere in quel range di prezzo.
Quando lo piloto dal Kronos ovviamente il problema sparisce ed in più ho il vantaggio dei 61 tasti.

Costruzione: shall in plastica e pannello controlli in alluminio, per nulla scricchioloso. Potenziometri solidi con finitura gommosa che garantiscono un ottimo grip, ben distanziati e facili da raggiungere.

Display oled piccolino e ricco di informazioni, per dimensioni è tale a quello del ns3

Timbri: innanzitutto sono TANTISSIMI e molti ispirano immediatamente
Presenza timbrica notevole e di forte personalità, la discendenza dalla Wavestation c'è tutta ma arricchita con suoni e grooves molto più attuali.

Insomma nel panorama odierno dei Synth offre qualcosa di diverso, non innovativo ma almeno nuovamente originale.

Insomma uno strumento da valutare se si vuole qualcosa di diverso
Come suona rispetto al motore sonoro wavestation della kronos?
afr 10-05-20 18.20
@ drmacchius
Come suona rispetto al motore sonoro wavestation della kronos?
Ho fatto il compare del programma SKI SONG ed il wavestate è più presente, non è proprio identico ma comunque la matrice è quella

Wavestate suona più moderna indubbiamente
Steruny 10-05-20 19.31
@ afr
Ho fatto il compare del programma SKI SONG ed il wavestate è più presente, non è proprio identico ma comunque la matrice è quella

Wavestate suona più moderna indubbiamente
Io penso che una macchinetta così insieme al Jupiter m e una master anche pesata e ti diverti alla Grande.
drmacchius 10-05-20 23.11
@ Steruny
Io penso che una macchinetta così insieme al Jupiter m e una master anche pesata e ti diverti alla Grande.
Io non capisco il senso di fare macchine cosí coi militasti o con le tastiere da due ottave. Sarebbe più pratico fare un modulo desktop rackabile che ognuno pilota con la tastiera che più lo aggrada. Tanto i sinteticità che lo usano solo per suonare sue note per la musica da discoteca usano la tastierino che preferiscono e gli cambia poco
giannirsc 11-05-20 12.12
È un prodotto interessante e ci sto facendo un pensierino, ne approfitto per chiedere una cosa, pilotando lo Madonna master si possono usare suoni differenti? Ho visto che ogni performance è formato da 4 parti.. post ad esempio crearmi una banalissima performance dove sulla wavestate suono un lead e alla Master gestisco il suo preset di pianoforte?
Steruny 11-05-20 12.26
@ drmacchius
Io non capisco il senso di fare macchine cosí coi militasti o con le tastiere da due ottave. Sarebbe più pratico fare un modulo desktop rackabile che ognuno pilota con la tastiera che più lo aggrada. Tanto i sinteticità che lo usano solo per suonare sue note per la musica da discoteca usano la tastierino che preferiscono e gli cambia poco
Che te devo di.... adesso van di moda queste.
afr 11-05-20 13.02
@ giannirsc
È un prodotto interessante e ci sto facendo un pensierino, ne approfitto per chiedere una cosa, pilotando lo Madonna master si possono usare suoni differenti? Ho visto che ogni performance è formato da 4 parti.. post ad esempio crearmi una banalissima performance dove sulla wavestate suono un lead e alla Master gestisco il suo preset di pianoforte?
Per Ogni program che compone la performance puoi decidere se verrà suonato dalla kbd del wavestate o da un controller esterno
giannirsc 11-05-20 13.06
Beh interessante dai.. Quasi quasi quasi lo prendo
afr 11-05-20 13.45
@ giannirsc
Beh interessante dai.. Quasi quasi quasi lo prendo
Ci sono alcuni negozi italiani che lo vendono a 700€ anziché 799 che è il prezzo del crucco
afr 11-05-20 15.28
@ giannirsc
Dove a 700?
Se cerchi su Google trovi new groove ed un altro a Torino (a 690)

Io per averlo a 700 ho telefonato al mio negozio di fiducia, gli ho detto di averlo visto a 700 e lui mi ha praticato lo stesso prezzo
afr 12-05-20 14.34
@ giannirsc
È un prodotto interessante e ci sto facendo un pensierino, ne approfitto per chiedere una cosa, pilotando lo Madonna master si possono usare suoni differenti? Ho visto che ogni performance è formato da 4 parti.. post ad esempio crearmi una banalissima performance dove sulla wavestate suono un lead e alla Master gestisco il suo preset di pianoforte?
Per meglio rispondere alla tua domanda, riporto la parte del manuale in cui viene spiegato, tra i vari paramentri di sponibili per ognuno dei 4 layers disponibili nella PERFORMANCE, il GLOBAL MIDI CHANNEL

Use Global MIDI Channel
[Off, On]
On: This is the default. The Layer will play from the built-in keyboard, and receive on the Global Channel.
Off: The Layer will receive on the channel specified below, and will not play from the built-in keyboard.
giannirsc 13-05-20 12.37
@ afr
Per meglio rispondere alla tua domanda, riporto la parte del manuale in cui viene spiegato, tra i vari paramentri di sponibili per ognuno dei 4 layers disponibili nella PERFORMANCE, il GLOBAL MIDI CHANNEL

Use Global MIDI Channel
[Off, On]
On: This is the default. The Layer will play from the built-in keyboard, and receive on the Global Channel.
Off: The Layer will receive on the channel specified below, and will not play from the built-in keyboard.
Ok grazie
drmacchius 21-05-20 12.14
@ afr
Il piccoletto è a casa da poco meno di una settimana

Mi sto dedicando a provare la marea di suoni di cui dispone ed oggi ho provato a controllarlo dal Sequencer del Kronos, operazione realmente elementare.

Un pó di giudizi emersi dalle prime valutazioni

Parto dall'aspetto forse meno entusiasmante, la kbd

Bello il passo regolare dei tasti, però è davvero leggerina.
In realtà lo vedo come un problema di poca rilevanza, se usato standalone comunque si suona discretamente bene e non peggio di altre tastiere in quel range di prezzo.
Quando lo piloto dal Kronos ovviamente il problema sparisce ed in più ho il vantaggio dei 61 tasti.

Costruzione: shall in plastica e pannello controlli in alluminio, per nulla scricchioloso. Potenziometri solidi con finitura gommosa che garantiscono un ottimo grip, ben distanziati e facili da raggiungere.

Display oled piccolino e ricco di informazioni, per dimensioni è tale a quello del ns3

Timbri: innanzitutto sono TANTISSIMI e molti ispirano immediatamente
Presenza timbrica notevole e di forte personalità, la discendenza dalla Wavestation c'è tutta ma arricchita con suoni e grooves molto più attuali.

Insomma nel panorama odierno dei Synth offre qualcosa di diverso, non innovativo ma almeno nuovamente originale.

Insomma uno strumento da valutare se si vuole qualcosa di diverso
A me piacerebbe molto e lo prenderei subito se facessero una rivisitazione moderna in questo stile e in questa fascia di prezzo del karma
afr 21-05-20 15.14
Ma ti piace il wavestate o il karma?
drmacchius 22-05-20 19.09
@ afr
Ma ti piace il wavestate o il karma?
mi interessano entrambe, ma della wave c´é la versione Software, del Karma solo la Kronos e oasys
collarog 31-05-20 11.43
@ drmacchius
mi interessano entrambe, ma della wave c´é la versione Software, del Karma solo la Kronos e oasys
Con il piccoletto arrivato in settimana ho creato questa:

korg wavestate

ottimo sound emo
ora rispetto a te,pagato 100 euro in piu' da Thomas.de senza offerte...emo