Migliori dischi primo trimestre 2023

markelly2 29-03-23 18.38
Mentre noi giochiamo coi synth, questa gente li fa suonare e fa MUSICA!

Cluster I - Mioclono
FranzBraile 29-03-23 20.00
@ markelly2
Mentre noi giochiamo coi synth, questa gente li fa suonare e fa MUSICA!

Cluster I - Mioclono
Mah.... preferisco ancora oggi i Deep Forest, ma anche Afro Celt Sound System e stiamo parlando di oltre 20 anni fa
markelly2 29-03-23 21.09
@ FranzBraile
Mah.... preferisco ancora oggi i Deep Forest, ma anche Afro Celt Sound System e stiamo parlando di oltre 20 anni fa
Ma certo!
Però io ho proposto una novità interessante da considerare. La buona Musica c'è anche oggi.
Sbaffone 29-03-23 21.40
Migliori dischi per chi? emo
markelly2 29-03-23 22.04
@ Sbaffone
Migliori dischi per chi? emo
Mamma mia, ragazzi. emo
Fai una ricerca su Google e vedrai.
Puoi sempre proporne anche tu. emo
emo
wildcat80 29-03-23 22.37
Premetto che è molto piacevole da ascoltare ma... 939 views e 15 like.
Miglior album de che?
markelly2 29-03-23 22.59
@ wildcat80
Premetto che è molto piacevole da ascoltare ma... 939 views e 15 like.
Miglior album de che?
[]
markelly2 29-03-23 23.03
@ wildcat80
Premetto che è molto piacevole da ascoltare ma... 939 views e 15 like.
Miglior album de che?
A parte che il disco è uscito un mese fa.

Comunque, per chi vuole i numeri c'è Baby K "Da Zero A Cento" con 228 milioni di views. emo
wildcat80 29-03-23 23.27
@ markelly2
A parte che il disco è uscito un mese fa.

Comunque, per chi vuole i numeri c'è Baby K "Da Zero A Cento" con 228 milioni di views. emo
Ci sono anche le vie di mezzo eh... Ma definire come uno dei migliori album del 2023 questo... Tenuto conto del successo riscontrato... Degli ascolti... E ti dico, a me non è dispiaciuto, anzi, però mi pare azzardato o quantomeno prematuro ecco.
d_phatt 29-03-23 23.41
Parlando di progressive (per quanto possa avere ancora senso questa definizione) è uscito l'ultimo album dei Riverside, che però ho ascoltato poco. Ma rimanendo nel genere l'ultimo album che mi ha convinto del tutto è Hand Cannot Erase, e risale a 8 anni fa. Forse il miglior lavoro di Steven Wilson, ha diversi brani pazzeschi e tanti turnisti di livello assoluto. Anche alcuni pezzi da Closure/Continuation dei Porcupine Tree, in particolare Dignity e la sua bellissima sezione centrale.

Di jazz esce troppa roba per stargli dietro, e ancora ho tanti classici da recuperare emo
markelly2 01-04-23 12.09
MicheleJD 16-04-23 20.54
@ markelly2
A parte che il disco è uscito un mese fa.

Comunque, per chi vuole i numeri c'è Baby K "Da Zero A Cento" con 228 milioni di views. emo
‚Ķbeh in genere quei video hanno sempre qualcosa di interessante per cui vederli 😉
wildcat80 16-04-23 21.16
Segnalo Memento Mori dei Depeche Mode, uscito in zona Cesarini per il trimestre (24 marzo).
Non sono ancora riuscito ad ascoltarlo tutto.
Perché lo segnalo?
Perché è un album che è uscito poco dopo la scomparsa di Andy Fletcher. E non è poco.
Fletcher non è mai comparso nei crediti dei dischi della band. Tuttavia, aveva un ruolo importantissimo nell'economia del gruppo: era la chiave di volta nell'equilibrio fra Martin Gore e Dave Gahan.
Segnalo Ghosts Again, un pezzo di cui mi ha colpito la maturità del cantato. Potrebbe girare e funzionare benissimo con altri mille stili di arrangiamento attorno.
markelly2 09-06-23 22.20
Ben quattro album jazz usciti nei primi mesi del 2023 meritano attenzione:

1) Echoes - Fire! Orchestra
2) London Brew - London Brew
3) Gift from the trees - Mammal Hands
4) In search of a better tomorrow - EABS & Jaubi

Ah no scusate: il jazz è morto! 😆
markelly2 11-06-23 12.19
@ markelly2
Ben quattro album jazz usciti nei primi mesi del 2023 meritano attenzione:

1) Echoes - Fire! Orchestra
2) London Brew - London Brew
3) Gift from the trees - Mammal Hands
4) In search of a better tomorrow - EABS & Jaubi

Ah no scusate: il jazz è morto! 😆
Nessun commento? emo
paolo_b3 11-06-23 17.40
@ markelly2
Nessun commento? emo
Avevo letto, solo che io da tempo ormai purtroppo ascolto poco, quindi non ho approfondito. Comunque grazie per la segnalazione!
markelly2 11-06-23 22.45
Ho notato da tempo che su questo forum non c'è curiosità sulle novità musicali.
La maggior parte dei musicisti qui è ferma agli anni sessanta/ settanta, e spesso si lamenta dell'inconsistenza delle proposte attuali, ma ovviamente conosce solo ciò che arriva dai media maggiori, e non approfondisce gli artisti "underground", magari meno famosi ma sicuramente più validi.
Io solo negli ultimi mesi avrò scoperto cento dischi, di cui almeno trenta di livello enorme, basta YouTube e una connessione.
Boh, forse è solo una mia impressione sbagliata...
paolo_b3 12-06-23 08.57
@ markelly2
Ho notato da tempo che su questo forum non c'è curiosità sulle novità musicali.
La maggior parte dei musicisti qui è ferma agli anni sessanta/ settanta, e spesso si lamenta dell'inconsistenza delle proposte attuali, ma ovviamente conosce solo ciò che arriva dai media maggiori, e non approfondisce gli artisti "underground", magari meno famosi ma sicuramente più validi.
Io solo negli ultimi mesi avrò scoperto cento dischi, di cui almeno trenta di livello enorme, basta YouTube e una connessione.
Boh, forse è solo una mia impressione sbagliata...
Per quanto mi riguarda il tempo libero a disposizione per la musica lo uso per suonare e non più per ascoltare. Se ho fatto delle critiche alle proposte attuali erano limitate alla musica commerciale, per il resto non conoscendo ovviamente non commento.
Considera che l'8 maggio scorso ho visto un concerto dal vivo dopo circa 15 anni...
giosanta 12-06-23 10.00
paolo_b3 ha scritto:
Per quanto mi riguarda il tempo libero a disposizione per la musica lo uso per suonare e non più per ascoltare. Se ho fatto delle critiche alle proposte attuali erano limitate alla musica commerciale, per il resto non conoscendo ovviamente non commento.

Idem.
Oppure in altre parole, il serbatoio culturale a mia disposizione cui poter attingere sopravanza nettamente lo spazio che mi resta da percorrere. Ne deriva che ascolto ma non cerco, quindi grazie a Markelly 2.
d_phatt 12-06-23 13.14
@ markelly2
Ho notato da tempo che su questo forum non c'è curiosità sulle novità musicali.
La maggior parte dei musicisti qui è ferma agli anni sessanta/ settanta, e spesso si lamenta dell'inconsistenza delle proposte attuali, ma ovviamente conosce solo ciò che arriva dai media maggiori, e non approfondisce gli artisti "underground", magari meno famosi ma sicuramente più validi.
Io solo negli ultimi mesi avrò scoperto cento dischi, di cui almeno trenta di livello enorme, basta YouTube e una connessione.
Boh, forse è solo una mia impressione sbagliata...
Personalmente seguo delle cose "attuali" in vari generi, ma sono più o meno sempre le stesse. Il tempo per la musica è divorato dalla mia attività di trascerittore e tastierista part-time (ma solo per determinati periodi dell'anno e per buona parte nell'ambito del volontariato, e.g. per buona parte non retribuito), quando mi ritrovo ad ascoltare qualcosa di solito sono in viaggio in auto e difficilmente mi sento di "rischiare" ascoltando qualcosa che non conosco e che quindi rischia di non piacermi.

Cerco di andare ai live però, anche spendendo parecchio, perché quelli "belli" li trovo molto eccitanti e mi fanno sempre tornare voglia di studiare e faticare con la musica. Sono andato più volte a sentire il Banco del Mutuo Soccorso e la PFM negi anni scorsi, prima ancora uno straordinario concerto dei King Crimson a Umbria Jazz 2019, poi Herbie Hancock sempre a Perugia e i Porcupine Tree a Milano nel 2022, tornerò ancora a vedere i Porcupine Tree a Roma a fine mese e chissà cos'altro all'Umbria Jazz di questa estate.