a che scala appartengono particolari accordi?

  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 3996
  • Loc: Roma
  • Thanks: 118  

25-10-18 00.14

Ari-ciao a tutti ;-)
avvalendomi anche di un programma che mi sono creato con excel riesco a risalire alle scale (per ora solo maggiori naturali) di appartenenza di ogni accordo... per es un accordo maggiore (es Do maggore) lo ritrovamo anche nelle scale maggiori naturali costruite sul suo IV grado (nell esempio scala di Fa) e sul suo V (nell esempio Sol)
e questo anche per molti altri accordi piu sofisticati... non mi ritrovo con accordi particolari... per es il Do5+ sta in qualche armonica? diminuita? o cos altro?

25-10-18 02.07

@ steve
Ari-ciao a tutti ;-)
avvalendomi anche di un programma che mi sono creato con excel riesco a risalire alle scale (per ora solo maggiori naturali) di appartenenza di ogni accordo... per es un accordo maggiore (es Do maggore) lo ritrovamo anche nelle scale maggiori naturali costruite sul suo IV grado (nell esempio scala di Fa) e sul suo V (nell esempio Sol)
e questo anche per molti altri accordi piu sofisticati... non mi ritrovo con accordi particolari... per es il Do5+ sta in qualche armonica? diminuita? o cos altro?
Scale minori, naturali, armoniche e melodiche.
C+ (c5#) può essere ad es l'accordo sul terzo grado della scala minore armonica e/o melodica che hanno entrambe il 7grado alterato (#).
a b c d e f g# a (A- armonica) a b c d e f# g# a (A- melodica)

Con le sole scale maggiori è semplice sul I - IV - V grado di ogni scala trovi una triade maggiore per cui si può dedurre che una triade maggiore è un I o IV o un V grado di qualche scala-

C Magg è quindi I° grado di se stesso, IV° di SOL magg V° di FA magg.
Le triadi sul II° III° VI° di ogni scala maggiorie sono minori per cui ad es RE- è II° di DO , III di SIb , VI di FA.

Ho scritto triadi perchè estendo gli accordi alla settima noterai che gli accordi maggiori sul I° e IV° hanno la settima maggiore , quello sul V° la settima minore. Il quinto grado si chiama dominante, l'accordo di settima che si forma sul V° grado è apppunto un accordo di settima di dominante. Seguendo la logica precedente un accordo di settima di dominante è per forza un quinto grado (nella musica tonale) .

Sul settimo grado di ogni scala maggiore si forma una triade dimuniuta.

25-10-18 02.28

P.S. Un accordo aumentato può derivare anche dalla scala esatonale
c d e f# g# a#
questi accordi si comportano un po' come i dimuiti quindi c - e g# è un C+ un E+ un G#+
  • ahivela
  • Membro: Expert
  • Risp: 1388
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 124  

25-10-18 03.02

steve ha scritto:
per es il Do5+ sta in qualche armonica? diminuita? o cos altro?


E' una triade composta da 2 toni + 2 toni. Non e' compatibile con alcuna scala diminuita.
La morte sua, oltre alle sei esatonali che ha citato Amministratore, e' la superlocria di Do, o anche la minore melodica di Do# (enarmonicamente parlando...)
Ragionando per simmetria (con un intervallo di due toni puoi dividere un'ottava esattamente in tre parti "uguali"), puoi sposare il Do5+ anche con le superlocrie di MI e di SOL#, e quindi le minori melodiche di FA e LA (sempre enarmonicamente parlando).
Poi, potresti sbizzarrirti con tutte le possibili armonizzazioni della scala minore melodica, e le combinazioni possono diventare parecchie, e ostiche... emo
  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 3996
  • Loc: Roma
  • Thanks: 118  

25-10-18 03.10

capito va... torno al buon giro di Do (già è tanto complicata la vita...) emo
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3253
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 397  

25-10-18 08.26

Fai prima a studiarti un po' di armonia, piuttosto di vedere tabelle excel.
Comunque il do5+ in genere sfocia in un fa, quindi è un accordo di dominante (è un movimento di avvicinamento dal sol del do7 al la del fa maggiore), io farei la scala do re mi fa sol# la sib. O anche l'esatonale, che in genre si suona sull'accordo di dominante anch'essa.
  • anonimo

25-10-18 12.20

scala minore naturale: ABCDEFG

Triadi

Imin IIdim IIImaj IVmin Vmin VImaj VIImaj

Quadriadi

Imin7 IImin7b5 IIImaj7 IVmin7 Vmin7 VImaj7 VII7

Scala minore armonica: ABCDEFG#

Triadi

Imin IIdim IIIaug (maggiore-#5) IVmin Vmaj VImaj VIIdim

Quadriadi

Imin-maj7 IImin7b5 IIImaj7#5 IVmin7 V7 VImaj7 VIIdim7

Scala minore melodica: ABCDEF#G#

Triadi

Imin IImin IIIaug (maggiore -#5) IVmaj Vmaj VIdim VIIdim

Quadriadi

Imin-maj7 IImin7 IIImaj7#5 IVmaj7 V7 VImin7b5 VIImin7b5
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3253
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 397  

25-10-18 14.16

@ anonimo
scala minore naturale: ABCDEFG

Triadi

Imin IIdim IIImaj IVmin Vmin VImaj VIImaj

Quadriadi

Imin7 IImin7b5 IIImaj7 IVmin7 Vmin7 VImaj7 VII7

Scala minore armonica: ABCDEFG#

Triadi

Imin IIdim IIIaug (maggiore-#5) IVmin Vmaj VImaj VIIdim

Quadriadi

Imin-maj7 IImin7b5 IIImaj7#5 IVmin7 V7 VImaj7 VIIdim7

Scala minore melodica: ABCDEF#G#

Triadi

Imin IImin IIIaug (maggiore -#5) IVmaj Vmaj VIdim VIIdim

Quadriadi

Imin-maj7 IImin7 IIImaj7#5 IVmaj7 V7 VImin7b5 VIImin7b5
Sì, Cyrano, questa e la teoria, ma in pratica se su uno spartito ti trovi un do5+ è difficile che sia l'accordo costruito sul terzo grado della scala di la minore armonica/melodica, bensì è un abbellimento, una nota di passaggio (non so il termine tecnico scusate..), di un accordo ad esempio di Do7, che risolve in fa. Il sol# è la nota di passaggio tra il sol del do7 e il la del fa. È una cosa molto comune soprattutto nel jazz usare questi cromatismi, a costo a volte di uscire dalle note della scala.
Oppure si usa spesso il passaggio do, do5+, do6, e qui non c'è molto da spiegare armonicamente...è solo la quinta del do che va su cromaticamente.
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12721
  • Loc: Roma
  • Thanks: 777  

25-10-18 15.22

@ Roberto_Forest
Sì, Cyrano, questa e la teoria, ma in pratica se su uno spartito ti trovi un do5+ è difficile che sia l'accordo costruito sul terzo grado della scala di la minore armonica/melodica, bensì è un abbellimento, una nota di passaggio (non so il termine tecnico scusate..), di un accordo ad esempio di Do7, che risolve in fa. Il sol# è la nota di passaggio tra il sol del do7 e il la del fa. È una cosa molto comune soprattutto nel jazz usare questi cromatismi, a costo a volte di uscire dalle note della scala.
Oppure si usa spesso il passaggio do, do5+, do6, e qui non c'è molto da spiegare armonicamente...è solo la quinta del do che va su cromaticamente.
Tornando comunque alla domanda, con una triade puoi sbizzarrirsi con diverse scale..se hai la triade do mi sol# , se al basso suona un Sib potrai usare un certo tipo di scale..se al basso ai un La ne avrai altre a disposizione e così via.. Insomma devi vedere in che contesto viene inserita questa triade.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5659
  • Loc: Monza
  • Thanks: 254  

25-10-18 19.54

giannirsc ha scritto:
usare un certo tipo di scale

meglio parlare di note target...le scale lasciamole ai chitarristi...emo
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 400
  • Loc: Verona
  • Thanks: 64  

25-10-18 23.50

@ benjomy
giannirsc ha scritto:
usare un certo tipo di scale

meglio parlare di note target...le scale lasciamole ai chitarristi...emo
emo
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12721
  • Loc: Roma
  • Thanks: 777  

26-10-18 09.45

@ benjomy
giannirsc ha scritto:
usare un certo tipo di scale

meglio parlare di note target...le scale lasciamole ai chitarristi...emo
emo..magari quelle a chiocciola in discesa..
  • anumj
  • Membro: Staff
  • Risp: 17896
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 1112  

27-10-18 14.06

@ Amministratore
Scale minori, naturali, armoniche e melodiche.
C+ (c5#) può essere ad es l'accordo sul terzo grado della scala minore armonica e/o melodica che hanno entrambe il 7grado alterato (#).
a b c d e f g# a (A- armonica) a b c d e f# g# a (A- melodica)

Con le sole scale maggiori è semplice sul I - IV - V grado di ogni scala trovi una triade maggiore per cui si può dedurre che una triade maggiore è un I o IV o un V grado di qualche scala-

C Magg è quindi I° grado di se stesso, IV° di SOL magg V° di FA magg.
Le triadi sul II° III° VI° di ogni scala maggiorie sono minori per cui ad es RE- è II° di DO , III di SIb , VI di FA.

Ho scritto triadi perchè estendo gli accordi alla settima noterai che gli accordi maggiori sul I° e IV° hanno la settima maggiore , quello sul V° la settima minore. Il quinto grado si chiama dominante, l'accordo di settima che si forma sul V° grado è apppunto un accordo di settima di dominante. Seguendo la logica precedente un accordo di settima di dominante è per forza un quinto grado (nella musica tonale) .

Sul settimo grado di ogni scala maggiore si forma una triade dimuniuta.
minchia, hai capito l'admin... emo
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

07-02-22 19.33

scusate ma sfrutto 3d esistenti emo

Anche se non sono musicista voglio soddisfare la seguente curiosità: dato My Way con la seguente sequenza/progressione di accordi:

C|Em|Gm
A7|Dm|Dm7
G7|C7|F
F|Fm|Em7
Am|Bb|A
C/B|G

C|Em appartengono alla scala di C, ma l'accordo Gm a quale scala appartiene?

Gm? (minore)
Dm? (minore)
Cm? (minore)
F? (maggiore)
Eb? (maggiore)
Bb? (maggiore)

A tutte quelle che ho elencato sarebbe la risposta più ovvia?
Ma con in arrivo un A7 dopo Gm e successivamente Dm e Dm7, qualè la scelta più logica sempre che abbbia un senso la mia domanda?

Grazie emo

  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21157
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2564  

07-02-22 19.58

@ anonimo
scusate ma sfrutto 3d esistenti emo

Anche se non sono musicista voglio soddisfare la seguente curiosità: dato My Way con la seguente sequenza/progressione di accordi:

C|Em|Gm
A7|Dm|Dm7
G7|C7|F
F|Fm|Em7
Am|Bb|A
C/B|G

C|Em appartengono alla scala di C, ma l'accordo Gm a quale scala appartiene?

Gm? (minore)
Dm? (minore)
Cm? (minore)
F? (maggiore)
Eb? (maggiore)
Bb? (maggiore)

A tutte quelle che ho elencato sarebbe la risposta più ovvia?
Ma con in arrivo un A7 dopo Gm e successivamente Dm e Dm7, qualè la scelta più logica sempre che abbbia un senso la mia domanda?

Grazie emo

Più che un Gm puro quello è un Gm6 (= EØ rivoltato) che risolve sul A7 e che quindi di fatto puoi vedere come il primo accordo di una breve modulazione verso il Dm successivo.

Comunque per me ha poco senso parlare di "accordi che appartengono ad una scala", molto spesso ad esempio suonando in C puoi usare un E7 per arrivare ad Am, non è che siccome sei in C devi per forza usare solo Em perché nella scala di C c'è il sol naturale e non # (tanto per fare un esempio)
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

07-02-22 20.02

@ maxpiano69
Più che un Gm puro quello è un Gm6 (= EØ rivoltato) che risolve sul A7 e che quindi di fatto puoi vedere come il primo accordo di una breve modulazione verso il Dm successivo.

Comunque per me ha poco senso parlare di "accordi che appartengono ad una scala", molto spesso ad esempio suonando in C puoi usare un E7 per arrivare ad Am, non è che siccome sei in C devi per forza usare solo Em perché nella scala di C c'è il sol naturale e non # (tanto per fare un esempio)
un Thanks è d'obbligo emo
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8950
  • Loc: Roma
  • Thanks: 994  

07-02-22 20.12

@ anonimo
scusate ma sfrutto 3d esistenti emo

Anche se non sono musicista voglio soddisfare la seguente curiosità: dato My Way con la seguente sequenza/progressione di accordi:

C|Em|Gm
A7|Dm|Dm7
G7|C7|F
F|Fm|Em7
Am|Bb|A
C/B|G

C|Em appartengono alla scala di C, ma l'accordo Gm a quale scala appartiene?

Gm? (minore)
Dm? (minore)
Cm? (minore)
F? (maggiore)
Eb? (maggiore)
Bb? (maggiore)

A tutte quelle che ho elencato sarebbe la risposta più ovvia?
Ma con in arrivo un A7 dopo Gm e successivamente Dm e Dm7, qualè la scelta più logica sempre che abbbia un senso la mia domanda?

Grazie emo

Quel G- non appartiene alla tonalità di C mgg ma è il preludio di un nuovo periodo armonico, infatti è il IV grado di D-.
Si chiamano modulazioni.
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

07-02-22 20.26

@ vin_roma
Quel G- non appartiene alla tonalità di C mgg ma è il preludio di un nuovo periodo armonico, infatti è il IV grado di D-.
Si chiamano modulazioni.
anche qui un Thanks è d'obbligo emo
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5548
  • Loc: Savona
  • Thanks: 626  

08-02-22 13.06

noname ha scritto:
C|Em appartengono alla scala di C, ma l'accordo Gm a quale scala appartiene?


ciao,
l'inizio del brano, intanto, per correttezza (se usiamo gli accordi che hai messo tu) va indicato così:
| C | Em/B | Gm/Bb | A7 |

A mio parere, si può anche interpretare con questa sequenza di accordi:
| C | Cmaj7/B | C7/Bb | A7 |

quindi quello che è definito Gm si potrebbe considerare un C7 con il Bb al basso.
Le note (se non contiamo alterazioni particolari) alla fine sono le stesse, cambia solo la nomenclatura.
Anche il Em è interpretabile come C con il B al basso. Poi si può discutere, ad esempio, se mettere (in un'eventuale improvvisazione) il Fa# che è il secondo grado del Em ma nella C maj7 non ci sta (a meno di considerarla una #11) ma qui si complica un po' il discorso...
  • simondrake
  • Membro: Expert
  • Risp: 777
  • Loc: Torino
  • Thanks: 112  

08-02-22 13.31

@ zaphod
noname ha scritto:
C|Em appartengono alla scala di C, ma l'accordo Gm a quale scala appartiene?


ciao,
l'inizio del brano, intanto, per correttezza (se usiamo gli accordi che hai messo tu) va indicato così:
| C | Em/B | Gm/Bb | A7 |

A mio parere, si può anche interpretare con questa sequenza di accordi:
| C | Cmaj7/B | C7/Bb | A7 |

quindi quello che è definito Gm si potrebbe considerare un C7 con il Bb al basso.
Le note (se non contiamo alterazioni particolari) alla fine sono le stesse, cambia solo la nomenclatura.
Anche il Em è interpretabile come C con il B al basso. Poi si può discutere, ad esempio, se mettere (in un'eventuale improvvisazione) il Fa# che è il secondo grado del Em ma nella C maj7 non ci sta (a meno di considerarla una #11) ma qui si complica un po' il discorso...
Ecco perchè vi amo e perchè la musica è magia pura: uno fa una domanda sul Sol minore.... e il Sol minore magicamente sparisce! Questa è prestimiridirigirimizzazione

Scusa Zaphod, lungi da me fare polemica, anzi mi è piaciuta molto la tua analisi, ma l'assist per Raoul Cremona era troppo allettante!

Un abbraccio in questa giornata luminosa, anche se il Sol è un po' minore.