Chopin Improvviso-fantasia op 66

08-04-19 16.08

Ciao? a tutti! Sono nuovo qui. Mi sono iscritto perché volevo chiedere un parere spassionato. Ho 16 anni e ho iniziato a studiare piano da settembre (sì lo so non è molto). Ho visto per caso su internet questo brano e me ne sono completamente innamorato. Volevo sapere da parte vostra quale sarebbe di il modo di "prendere" questo genere di brani, perché non ne ho assolutamente idea. Adesso non so poi se sarebbe anche il caso di provarci perché potrebbe essere troppo difficile. Comunque giusto per farvi un'idea, anche per sapere effettivamente che livello sono perché me lo sto chiedendo da un po' vi dico cosa mi ha fatto comprare la mia insegnante e quindi cosa sto studiando attualmente:

? -Come tecnica sto usando Hanon

-Czerny 70 esercizi progressivi, prima mi ha fatto provare primo e secondo volume/corso (non so come si chiamano) Ma poi mi ha dato questo. Attualmente sto studiando il numero 67

-Di Bach ho studiato da "il mio primo Bach" i primi minuetti e cose così, anche se è da circa un mese e mezzo che ho cambiato libro e ne ho uno chiamato "23 pezzi facili" e ho fatto al momento 2 preludi (la minor ee do maggiore)

-Sto studiando la Sonata 1 di Mozart e ho studiato per sfizio un brano sempre suo chiamato "la tartina di burro"

-Ho fatto due brani (ancora da sistemare in qualche cosetta) di claude debussy da "Il mio primo debussy"... Si chiamano The little negro e Page d'album.

-Scale scale e scale maggiori minori moto contrario e parallelo, attualmente le maggiori le ho fatte tutte. Adesso sto iniziando con le minori

-Di chopin già ho fatto qualcosa, un Valzer in LA minore che eccetto per qualche trillo viene comunque bene(almeno credo)

-Nuvole bianche di Einaudi( questa non me l'hanno assegnata, ho scaricato lo spartito da internet perché mi piaceva)

-Due piccoli brani da "il mio primo tchaikovsky", uno è la marcia dei soldati e l'altro la nuova bambola

E poi niente, non so questa roba quando si studia e non so niente di come funziona il conservatorio, suono e basta. Come suddetto vorrei imparare questo brano che mi piace tantissimo, e ho elencato questi libri perchè è l'unico modo che ho per darvi un'idea del mio presunto livello. Lo so che non si può definire così però tanto vale fare un tentativo. Grazie in anticipo!
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5668
  • Loc: Monza
  • Thanks: 254  

08-04-19 16.29

1)studia con un maestro bravo
2) impara l'arte della pazienza. il pianoforte è come un seme va annaffiato ogni giorno. L apianta non cresce in 4 mesi... ci vogliono anni perchè la pianta cresca alta
il brano in questione +è un brano difficile... sono brani che si affrontano solitamente dopo qualche anno di studio se sei molto dotato...
purtroippo questi sono i tempi del tutto e subito....
per fortuna imparare il pianoforte non è così e non basta vedere un tutorial su yourube per imparare
prima di imparare un brano bisogna imparare l'arte del sacrificio...
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2768
  • Loc: Cosenza
  • Thanks: 162  

08-04-19 16.37

@ Retroarcade2003
Ciao? a tutti! Sono nuovo qui. Mi sono iscritto perché volevo chiedere un parere spassionato. Ho 16 anni e ho iniziato a studiare piano da settembre (sì lo so non è molto). Ho visto per caso su internet questo brano e me ne sono completamente innamorato. Volevo sapere da parte vostra quale sarebbe di il modo di "prendere" questo genere di brani, perché non ne ho assolutamente idea. Adesso non so poi se sarebbe anche il caso di provarci perché potrebbe essere troppo difficile. Comunque giusto per farvi un'idea, anche per sapere effettivamente che livello sono perché me lo sto chiedendo da un po' vi dico cosa mi ha fatto comprare la mia insegnante e quindi cosa sto studiando attualmente:

? -Come tecnica sto usando Hanon

-Czerny 70 esercizi progressivi, prima mi ha fatto provare primo e secondo volume/corso (non so come si chiamano) Ma poi mi ha dato questo. Attualmente sto studiando il numero 67

-Di Bach ho studiato da "il mio primo Bach" i primi minuetti e cose così, anche se è da circa un mese e mezzo che ho cambiato libro e ne ho uno chiamato "23 pezzi facili" e ho fatto al momento 2 preludi (la minor ee do maggiore)

-Sto studiando la Sonata 1 di Mozart e ho studiato per sfizio un brano sempre suo chiamato "la tartina di burro"

-Ho fatto due brani (ancora da sistemare in qualche cosetta) di claude debussy da "Il mio primo debussy"... Si chiamano The little negro e Page d'album.

-Scale scale e scale maggiori minori moto contrario e parallelo, attualmente le maggiori le ho fatte tutte. Adesso sto iniziando con le minori

-Di chopin già ho fatto qualcosa, un Valzer in LA minore che eccetto per qualche trillo viene comunque bene(almeno credo)

-Nuvole bianche di Einaudi( questa non me l'hanno assegnata, ho scaricato lo spartito da internet perché mi piaceva)

-Due piccoli brani da "il mio primo tchaikovsky", uno è la marcia dei soldati e l'altro la nuova bambola

E poi niente, non so questa roba quando si studia e non so niente di come funziona il conservatorio, suono e basta. Come suddetto vorrei imparare questo brano che mi piace tantissimo, e ho elencato questi libri perchè è l'unico modo che ho per darvi un'idea del mio presunto livello. Lo so che non si può definire così però tanto vale fare un tentativo. Grazie in anticipo!
Affrontare ora, dopo pochi mesi di studio, l'op.66 di Chopin, sarebbe pura follia, non tanto tua quanto di chi dovrebbe insegnartela.

08-04-19 18.22

Uff! E vabbè comunque ho provato. Il fatto è che mi piace veramente moltissimo, ma avete ragione voi. Grazie, ultima domanda... Giusto per curiosità, i libri che ho elencato per quale anno sono indicati? Perché ho visto all'inizio persone che suonano tipo cose come thompson all'inizio, ma che non ho mai fatto. Lo so che per vedrificare il livello di qualcuno si dovrebbe sentire, ma comunque dando alla buona un po' orientativamente? Grazie mille in anticipo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 806  

08-04-19 20.10

...certo che da un nick come retroarcade mi aspetterei chopin arrangiato per nintendo nes!

cmq io spezzo una lancia a favore, quel brano é obbiettivamente troppo avanzato per la tua portata ora come ora, peró potresti dargli un occhiata magari con l'aiuto di un buon maestro che ti segua.

studiarne molto moltooooo lentamente alcune parti per migliorare la tecnica, a mani separate...potrebbe essere un esercizio interessante, in passato lo facevo, peró devi avere molta pazienza e studiare lento, analizzare, poi vedrai che sarai tu stesso a voler fare altri brani per poter arrivare a fare quello, peró si puo fare credimi...ma ci vuole la testa, occhio a non forzare la mano in posizioni che non sei ancora in grado di prendere, peró puo essere un lavoro stimolante, un po come quando studi un Kata di Karate avanzato...c metti due anni ma studi piccole parti, intanto fai due Kata del tuo livello ma il maestro gia ti propone tecniche da cintura nera ovviamente smontate e fatte lentamente.....frammenti qui e la....

ci puo stare ed é anche utile, sbagliato invece prenderlo di petto e volerlo fare subito bene e veloce, ti rovineresti solo l'impostazione e la tecnica.
  • MicTastiera
  • Membro: Senior
  • Risp: 304
  • Loc: Torino
  • Thanks: 71  

08-04-19 23.27

@ Constrictor
Affrontare ora, dopo pochi mesi di studio, l'op.66 di Chopin, sarebbe pura follia, non tanto tua quanto di chi dovrebbe insegnartela.
Non posso che condividere!

Retroarcade, orientativamente ci vanno 5/6 anni di studio di pianoforte per suonare questo pezzo, è difficile sia tecnicamente che a livello espressivo.
Se pensavi di poterlo suonare "a breve" hai puntato un po' troppo in alto; non ti abbattere, dattelo come obiettivo di medio / lungo termine, è un pezzo meraviglioso ed è sicuramente bello che te ne sia innamorato all'inizio del tuo apprendimento da pianista.

Per quanto riguarda i consigli su libri / testi non sono la persona giusta per risponderti.
Ma le stesse domande le hai fatte al tuo insegnante?
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5668
  • Loc: Monza
  • Thanks: 254  

09-04-19 01.26

@ orange1978
...certo che da un nick come retroarcade mi aspetterei chopin arrangiato per nintendo nes!

cmq io spezzo una lancia a favore, quel brano é obbiettivamente troppo avanzato per la tua portata ora come ora, peró potresti dargli un occhiata magari con l'aiuto di un buon maestro che ti segua.

studiarne molto moltooooo lentamente alcune parti per migliorare la tecnica, a mani separate...potrebbe essere un esercizio interessante, in passato lo facevo, peró devi avere molta pazienza e studiare lento, analizzare, poi vedrai che sarai tu stesso a voler fare altri brani per poter arrivare a fare quello, peró si puo fare credimi...ma ci vuole la testa, occhio a non forzare la mano in posizioni che non sei ancora in grado di prendere, peró puo essere un lavoro stimolante, un po come quando studi un Kata di Karate avanzato...c metti due anni ma studi piccole parti, intanto fai due Kata del tuo livello ma il maestro gia ti propone tecniche da cintura nera ovviamente smontate e fatte lentamente.....frammenti qui e la....

ci puo stare ed é anche utile, sbagliato invece prenderlo di petto e volerlo fare subito bene e veloce, ti rovineresti solo l'impostazione e la tecnica.
No.
O sei un talento smisurato oppure tentare (perché Il massimo che puoi fare è tentare di suonare qualche battuta) di suonare un brano cosi complesso è jnutile, dannoso, poco educativo e in jna parola sbagliato. Quel brano va ascoltato e ascoltato da diversi interpreti , spartito in mano e poi.. solo poi.. si potra’ studiarlo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 806  

09-04-19 02.09

@ benjomy
No.
O sei un talento smisurato oppure tentare (perché Il massimo che puoi fare è tentare di suonare qualche battuta) di suonare un brano cosi complesso è jnutile, dannoso, poco educativo e in jna parola sbagliato. Quel brano va ascoltato e ascoltato da diversi interpreti , spartito in mano e poi.. solo poi.. si potra’ studiarlo
bah, sciocchezze (almeno x me).

suonarlo inteso come esecuzione no, però analizzarne alcune parti a mani separate sotto la guida di un insegnante ed estrapolarne magari degli input per eventuali esercizi tecnici, si puo fare benissimo, bisogna anche stimolare un po li allievi sopratutto oggi (epoca in cui si inzia e dopo poco tempo si smette di gia, e si pensa di suonare la viola, o fare gli astronauti...poi due mesi dopo di fare lo scalatore, ben diverso da un tempo quando avevi una sola alternativa e la portavi a termine perche non c'era molto altro che potevi fare)

diseducativo non direi, perche mai? è solo una questione di atteggiamento, fatto alla cazzo sicuro lo è, ma fatto con sale in zucca non direi proprio.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5668
  • Loc: Monza
  • Thanks: 254  

09-04-19 08.34

@ orange1978
bah, sciocchezze (almeno x me).

suonarlo inteso come esecuzione no, però analizzarne alcune parti a mani separate sotto la guida di un insegnante ed estrapolarne magari degli input per eventuali esercizi tecnici, si puo fare benissimo, bisogna anche stimolare un po li allievi sopratutto oggi (epoca in cui si inzia e dopo poco tempo si smette di gia, e si pensa di suonare la viola, o fare gli astronauti...poi due mesi dopo di fare lo scalatore, ben diverso da un tempo quando avevi una sola alternativa e la portavi a termine perche non c'era molto altro che potevi fare)

diseducativo non direi, perche mai? è solo una questione di atteggiamento, fatto alla cazzo sicuro lo è, ma fatto con sale in zucca non direi proprio.
Vai ds un insegnate serio e preparato dopo 6 mesi che hai iniziato a suonare e digli che vuoi suonare qurl pezzo. Ti dirà che è una sciocchezza. Poi,ripeto. O sei ABM oppure non riuscirsi nemmeno ad avvicinarti ad una esecuzione. Un pezzo con terzine alla mano sinistra e quartine alls dx richiede una indipendenza di mani e cervello che nemmeno ti puoi immaginare dopo 6 mesi. Se dopo poco tempo smetti vuol dire che non avrvi la passione. Meglio non perdere tempo. Sto parlando di studio serio. Ad ca@@um va bene pensare di suonare anche il rach 2 dopo tre mesi.
Tutto subito. È questo che non va bene

09-04-19 14.33

Grazie a tutti! Confesso che qualcosina ho già visto (mani separate) e mi sono documentato sulla questione quartine/terzine. Io ho chiesto perché mi piacevaemo So benissimo che non posso farlo subito, anche la stessa domanda era una speranza un po' vana. volevo sapere più che altro se studiandolo progressivamente (quindi mano destra sinistra e magari dopo secoli a mani unite, ma dopo secoli) ne avrei tratto soltanto danni a tecnica o cose così. Per il mio insegnante, lei ancora non lo sa, volevo farle questa proposta ma per vari motivi non la vedo da 2 settimane. Volevo però non solo il suo parere, ma anche di altre persone. Da quello che ho capito posso affrontare uno studio disinteressato volto alla tecnica, comunque non intendevo eseguirlo in tempi brevi ovviamente. Vabbè comunque grazie a tutti veramente! Ah poi trovo che il NES sia una console fantastica, per questo il nick emo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 806  

09-04-19 14.38

@ Retroarcade2003
Grazie a tutti! Confesso che qualcosina ho già visto (mani separate) e mi sono documentato sulla questione quartine/terzine. Io ho chiesto perché mi piacevaemo So benissimo che non posso farlo subito, anche la stessa domanda era una speranza un po' vana. volevo sapere più che altro se studiandolo progressivamente (quindi mano destra sinistra e magari dopo secoli a mani unite, ma dopo secoli) ne avrei tratto soltanto danni a tecnica o cose così. Per il mio insegnante, lei ancora non lo sa, volevo farle questa proposta ma per vari motivi non la vedo da 2 settimane. Volevo però non solo il suo parere, ma anche di altre persone. Da quello che ho capito posso affrontare uno studio disinteressato volto alla tecnica, comunque non intendevo eseguirlo in tempi brevi ovviamente. Vabbè comunque grazie a tutti veramente! Ah poi trovo che il NES sia una console fantastica, per questo il nick emo
ma si...certo che ne trai giovamento, studiare musica non fa mai male, solo che puo essere frustrante perche molto molto difficile, poi ovviamente attento a non assumere posizioni scorrette, nel senso....studialo molto lentamente e fatti consigliare dalla tua insegnante nel caso assumessi posizioni sbagliate e "stressanti" per la mano, come quando si va in palestra bisogna stare attenti, non si possono sollevare 100 kg dopo due settimane se fino a pochi mesi fa al massimo si sollevava la borsetta della spesa, ma credo sia ovvio questo.

certo che il nes è fantastico, ce l'ho dal 1989, ne ho due veramente ;)
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5668
  • Loc: Monza
  • Thanks: 254  

09-04-19 15.40

@ Retroarcade2003
Grazie a tutti! Confesso che qualcosina ho già visto (mani separate) e mi sono documentato sulla questione quartine/terzine. Io ho chiesto perché mi piacevaemo So benissimo che non posso farlo subito, anche la stessa domanda era una speranza un po' vana. volevo sapere più che altro se studiandolo progressivamente (quindi mano destra sinistra e magari dopo secoli a mani unite, ma dopo secoli) ne avrei tratto soltanto danni a tecnica o cose così. Per il mio insegnante, lei ancora non lo sa, volevo farle questa proposta ma per vari motivi non la vedo da 2 settimane. Volevo però non solo il suo parere, ma anche di altre persone. Da quello che ho capito posso affrontare uno studio disinteressato volto alla tecnica, comunque non intendevo eseguirlo in tempi brevi ovviamente. Vabbè comunque grazie a tutti veramente! Ah poi trovo che il NES sia una console fantastica, per questo il nick emo
scusa se mi permetto... ma studiare pezzi impossiibili per il proprio livello tecnico (e ripeto, impossibili, non difficili) è inutile, ti mancherebbero le basi.
chiedi al tuo insegnante, studia pezzi consoni al tuo livello o poco superiori, ma lascia stare i mostri sacri che necessitano di preparazione tecnica e di interpretazione che solo il tempo, e forse, potrà dare.
è come voler scalare il cervino senza aver mai fatto neppure una ferrata... rischieresti di cadere e farti male

09-04-19 19.29

Va bene ho capito, grazie comunque!