Software didattico

  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

11-01-22 13.24

ciao,
è da un po che ci penso e guardandomi in giro non ho trovato nulla che mi soddisfi, più che altro, non trovo nulla quindi meglio chiedere. Non sono un musicista anche se ogni tanto premo qualche tasto e vorrei trovare un programma dove, dato uno spartito in un qualche formato, consenta di guidare lo studente passo passo nel senso che: il software suona 2/3/4 o 5 note, impostabili a piacere, magari evidenziando note e tasti da premere e poi attende che lo studente suoni le medesime allo stesso modo e fino a quando ciò non avviene, il software non si sposta.
Detto questo, dovrebbe potersi interfacciare via USB/MIDI con una tastiera.

Onestamente non so se un tale software potrebbe essere di aiuto ma se non si prova e tutto un dire.

Grazie emo


p.s.
preferibilmente per il mondo Windows o Android?
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21157
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2564  

11-01-22 13.31

Tipo questo? Simply Piano
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

11-01-22 13.55

abbastanza costoso emo
Grazie per il link emo
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

11-01-22 14.13

come sempre accade, dopo aver fatto una domanda si scopre il mondo emo

Ho trovato questo della Roland e guardando su Play Store, alcuni utenti dicono che è compatibile solo con alcuni dispositivi (strumenti), qualcuno che ne sappia qualcosa?
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3825
  • Loc: Varese
  • Thanks: 443  

11-01-22 23.02

@ anonimo
ciao,
è da un po che ci penso e guardandomi in giro non ho trovato nulla che mi soddisfi, più che altro, non trovo nulla quindi meglio chiedere. Non sono un musicista anche se ogni tanto premo qualche tasto e vorrei trovare un programma dove, dato uno spartito in un qualche formato, consenta di guidare lo studente passo passo nel senso che: il software suona 2/3/4 o 5 note, impostabili a piacere, magari evidenziando note e tasti da premere e poi attende che lo studente suoni le medesime allo stesso modo e fino a quando ciò non avviene, il software non si sposta.
Detto questo, dovrebbe potersi interfacciare via USB/MIDI con una tastiera.

Onestamente non so se un tale software potrebbe essere di aiuto ma se non si prova e tutto un dire.

Grazie emo


p.s.
preferibilmente per il mondo Windows o Android?
....siamo proprio messi male..... emo
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

12-01-22 08.28

@ FranzBraile
....siamo proprio messi male..... emo
devi pensare come un informatico, non come un musicista emo
  • RogdagoR
  • Membro: Guest
  • Risp: 4
  • Loc: Treviso
  • Thanks: 4  

12-01-22 10.27

Ciao
Io in passato ho usato molto Synthesia, legge i Midi files e puoi collegarci facilmente la tastiera Midi e dei vst(o il midi out) per non usare i suoni base del pc.

Oltre alla schermata con i tasti che scendono hai anche la possibilità di visualizzare lo spartito, che però non è sempre precisissimo essendo ricostruito dal file midi.

Il programma può suonare una mano, aspettando l'input corretto delle note dell'altra mano, o entrambe le mani sempre aspettando la corretta pressione delle note.

Il costo non è eccessivo secondo me, ha dei midi già dentro di qualche classico, per il resto però devi cercarli te nella rete e ogni tanto capita di dover fare a manina la suddivisione della mano dx/sx
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

12-01-22 12.42

@ RogdagoR
Ciao
Io in passato ho usato molto Synthesia, legge i Midi files e puoi collegarci facilmente la tastiera Midi e dei vst(o il midi out) per non usare i suoni base del pc.

Oltre alla schermata con i tasti che scendono hai anche la possibilità di visualizzare lo spartito, che però non è sempre precisissimo essendo ricostruito dal file midi.

Il programma può suonare una mano, aspettando l'input corretto delle note dell'altra mano, o entrambe le mani sempre aspettando la corretta pressione delle note.

Il costo non è eccessivo secondo me, ha dei midi già dentro di qualche classico, per il resto però devi cercarli te nella rete e ogni tanto capita di dover fare a manina la suddivisione della mano dx/sx
grazie 1000
Questo è lo spirito giusto emo
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1636
  • Loc:
  • Thanks: 260  

12-01-22 14.00

prima cosa, se non sai leggere, farei un corso di solfeggio, ce ne saranno sicuramente free sul web
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 2197
  • Loc: Padova
  • Thanks: 196  

12-01-22 14.00

ho usato sia Simply Piano che Flowkey, il primo grazie ad un piano annuale scontato l'ho usato per riprendere in mando un po' di lettura e devo dire che mi è servito, ovviamente non fa miracoli perché ti semplifica troppo la vita obbligandoti a digitare i tasti quando te lo chiede, non è precisissimo nel risultato finale, anzi, diciamo che è come avere un tizio che te la da quasi sempre buona.

Se dovessi consigliare uno dei due ti direi Flowkey, è più difficile perché non hai l'aiuto delle note step by step ma fa più il suo dovere

Ps. Rispetto ai tradizionali corsi di solfeggio devo dire che sono due cose completamente diverse. Con il solfeggio impari la ritmica che è la cosa più importante, con le app che ho elencato impari esclusivamente la lettura delle note e sviluppi la velocità.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1636
  • Loc:
  • Thanks: 260  

12-01-22 14.20

consiglio questo manuale di solfeggio per me è fatto molto bene, ogni esercizio aggiunge una difficolta, non come i vecchi testi con dozzine di esercizi tutti uguali, 10 minuti al giorno e in un paio di mesi si impara a leggere.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1636
  • Loc:
  • Thanks: 260  

12-01-22 14.45

non esistono scorciatoie in musica, solo costanza e impegno, mi spiace emo
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 2197
  • Loc: Padova
  • Thanks: 196  

12-01-22 14.49

@ Sbaffone
non esistono scorciatoie in musica, solo costanza e impegno, mi spiace emo
Grazie mille per il libro, lo proverò!

Diciamo che non sono nemmeno scorciatoie, sono solo modi per velocizzare l'apprendimento che altrimenti coi metodi classici avviene solo dopo anni (dopo mesi, se fai solo quello dalla mattina alla sera...)

Alla fine Simply piano a me ha aiutato parecchio, adesso se trovo uno spartito di difficoltà media non mi spavento più e dopo un po' di prove con mano destra e sinistra, lo suono. Cosa che prima non avrei mai fatto.
Quello che mancava nei corsi di solfeggio classico (Pozzoli etc) era l'approccio pratico, ok che le so leggere le note ma come faccio ad associare la meccanica del movimento alla lettura? Questo mica te lo insegnavano.
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

12-01-22 16.21

@ Raptus
Grazie mille per il libro, lo proverò!

Diciamo che non sono nemmeno scorciatoie, sono solo modi per velocizzare l'apprendimento che altrimenti coi metodi classici avviene solo dopo anni (dopo mesi, se fai solo quello dalla mattina alla sera...)

Alla fine Simply piano a me ha aiutato parecchio, adesso se trovo uno spartito di difficoltà media non mi spavento più e dopo un po' di prove con mano destra e sinistra, lo suono. Cosa che prima non avrei mai fatto.
Quello che mancava nei corsi di solfeggio classico (Pozzoli etc) era l'approccio pratico, ok che le so leggere le note ma come faccio ad associare la meccanica del movimento alla lettura? Questo mica te lo insegnavano.
il mio interesse è capire se vanno bene per esercitarsi ed ho capito che hanno un loro spazio emo
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

12-01-22 16.56

@ Sbaffone
prima cosa, se non sai leggere, farei un corso di solfeggio, ce ne saranno sicuramente free sul web
serve solo per esercitarsi, non per sostituire un eventuale docente emo
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2789
  • Loc: Firenze
  • Thanks: 528  

12-01-22 18.41

Raptus ha scritto:
è come avere un tizio che te la da quasi sempre

Fosse stato come avere una tizia che non te la da quasi mai, era una moglie.
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

12-01-22 19.40

RogdagoR ha scritto:
Io in passato ho usato molto Synthesia


lo sto provando, sembra molto interessante e sembra proprio quello che cercavo emo

Limiti della versione demo?
  • RogdagoR
  • Membro: Guest
  • Risp: 4
  • Loc: Treviso
  • Thanks: 4  

13-01-22 09.57

@ anonimo
RogdagoR ha scritto:
Io in passato ho usato molto Synthesia


lo sto provando, sembra molto interessante e sembra proprio quello che cercavo emo

Limiti della versione demo?
La versione demo ha 20 brani dei 150+ che ha la versione a pagamento, che puoi suonare e risuonare quanto vuoi e con tutte le opzioni del software, inoltre ti fa caricare anche i midi che trovi nel web o che crei te, ma solo per 20 secondi.

La full viene sui 25€ una volta e basta, poi la hai a vita.
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

13-01-22 12.21

@ RogdagoR
La versione demo ha 20 brani dei 150+ che ha la versione a pagamento, che puoi suonare e risuonare quanto vuoi e con tutte le opzioni del software, inoltre ti fa caricare anche i midi che trovi nel web o che crei te, ma solo per 20 secondi.

La full viene sui 25€ una volta e basta, poi la hai a vita.
grazie 1000 emo
  • anonimo
  • Membro: Senior
  • Risp: 685
  • Loc:
  • Thanks: 130  

22-01-22 15.59

@ anonimo
grazie 1000 emo
Synthesia trovo che abbia un approccio molto valido emo