suggerimento insegnante Pianoforte a Roma

  • alfi64
  • Membro: Guest
  • Risp: 3
  • Loc:
  • Thanks: 1  

24-06-21 18.43

Salve a tutti, non più giovanissimo (57 anni) mi è venuta voglia di "sfidarmi" mettendomi, per ora da solo, a studiare il Pianoforte.
Da bambino avevo fatto due o tre anni con un maestro di organo.... quindi leggo ancora la musica (più la chiave di violino che quella di basso). Inoltre o sempre avuto una tastiera elettronica che tuttavia suonavo molto raramente (e con la mano sinistra sempre più immobile tanto... fa tutto lei).

Per ora mi sono preso il BEYER e l'Hanon e ho cominciato diligentemente a fare esercizi come se partissi quasi da zero. Ora sono all'80 del Beyer, giusto per capire il livello.
Chiaramente alla mia età non ho ambizioni straordinarie ma comincio a temere che se faccio da solo magari sbaglio qualche impostazione o comunque mi possa mancare lo stimolo a migliorarmi. Mi chiedo se qualcuno ha fatto lo stesso "percorso" di avvicinamento così tardivo allo strumento, se effettivamente credete valga la pena di trovare un insegnante (o se .... ormai è tardi/inutile) e, in tal caso, se avete dei suggerimenti su a chi rivolgermi. Saluti a tutti! Alberto
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

24-06-21 19.11

Ciao e Benvenuto!

alfi64 ha scritto:
non più giovanissimo

alfi64 ha scritto:
alla mia età

alfi64 ha scritto:
così tardivo

alfi64 ha scritto:
ormai è tardi/inutile

Non prenderla così, non è mai troppo tardi!

Io ovviamente non so aiutarti ma qualche forumer della tua zona probabilmente si. emo
  • muzakk
  • Membro: Guest
  • Risp: 47
  • Loc: Roma
  • Thanks: 13  

25-06-21 11.11

@ alfi64
Salve a tutti, non più giovanissimo (57 anni) mi è venuta voglia di "sfidarmi" mettendomi, per ora da solo, a studiare il Pianoforte.
Da bambino avevo fatto due o tre anni con un maestro di organo.... quindi leggo ancora la musica (più la chiave di violino che quella di basso). Inoltre o sempre avuto una tastiera elettronica che tuttavia suonavo molto raramente (e con la mano sinistra sempre più immobile tanto... fa tutto lei).

Per ora mi sono preso il BEYER e l'Hanon e ho cominciato diligentemente a fare esercizi come se partissi quasi da zero. Ora sono all'80 del Beyer, giusto per capire il livello.
Chiaramente alla mia età non ho ambizioni straordinarie ma comincio a temere che se faccio da solo magari sbaglio qualche impostazione o comunque mi possa mancare lo stimolo a migliorarmi. Mi chiedo se qualcuno ha fatto lo stesso "percorso" di avvicinamento così tardivo allo strumento, se effettivamente credete valga la pena di trovare un insegnante (o se .... ormai è tardi/inutile) e, in tal caso, se avete dei suggerimenti su a chi rivolgermi. Saluti a tutti! Alberto
Ciao,
grosso modo son partito come te. Ti racconto la mia di esperienza. Quando mi "prese la voglia", il primo anno non ho fatto nulla di pratico, non avevo neanche il piano, ho solo studiato teoria come un matto, ho consultato diversi libri sia on line che cartacei ( ma proprio tanti) e contemporaneamnete praticavo esercizi di lettura giornalieri. Dopo circa un anno mi sono iscritto a una scuola di musica.
Ho cambiato quattro maestri, i primi due non avevano un metodo di insegnamento e neanche un programma, quindi negativi..con loro mi sono esercitato solo con il Bayer, tutto sommato mi sono serviti pure loro; il terzo aveva le capacità di insegnamento, tanto è vero che ha vinto il concorso per insegnante di musica alle scuole medie statali, anche con lui sono andato avanti con il Bayer; Il quarto maestro, seppur appena laureato al conservatorio, ha un suo programma e metodo, ma ha troppi allievi e alcune volte va in confusione, comunque mi ci trovo bene,mi mette sotto pressione e perciò mi costringe, suo malgrado, a suonare tutti i giorni almeno 1 ora, in quanto conoscendomi, senza maestro, qualche giorno l'avrei saltato ad esercitarmi mentre così sono costretto perchè alla lezione successiva che gli racconto? Nelle prime lezioni usava il Bayer, poi abbiamo cambiato totalmente metodo. Poi ci sono altre cose per cui un maestro è fondamentale. Pertanto o ti affidi alla fortuna che ti possa capitare un buon maestro in una scuola di musica, come ho fatto io, oppure contatti un maestro privato, comunque, ripeto, un maestro è fondamentale e lo devi avere. A Roma ci sono molte scuole di musica più o meno popolari, più o meno patrocinate dalla regione o comune, più o meno oraganizzate e ci sono molti maestri privati.Buttati, prova e riprova...sicuramente troverai la strada giusta per te. Di quale zona di Roma sei?
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2628
  • Loc: Verona
  • Thanks: 598  

25-06-21 11.55

@ alfi64
Salve a tutti, non più giovanissimo (57 anni) mi è venuta voglia di "sfidarmi" mettendomi, per ora da solo, a studiare il Pianoforte.
Da bambino avevo fatto due o tre anni con un maestro di organo.... quindi leggo ancora la musica (più la chiave di violino che quella di basso). Inoltre o sempre avuto una tastiera elettronica che tuttavia suonavo molto raramente (e con la mano sinistra sempre più immobile tanto... fa tutto lei).

Per ora mi sono preso il BEYER e l'Hanon e ho cominciato diligentemente a fare esercizi come se partissi quasi da zero. Ora sono all'80 del Beyer, giusto per capire il livello.
Chiaramente alla mia età non ho ambizioni straordinarie ma comincio a temere che se faccio da solo magari sbaglio qualche impostazione o comunque mi possa mancare lo stimolo a migliorarmi. Mi chiedo se qualcuno ha fatto lo stesso "percorso" di avvicinamento così tardivo allo strumento, se effettivamente credete valga la pena di trovare un insegnante (o se .... ormai è tardi/inutile) e, in tal caso, se avete dei suggerimenti su a chi rivolgermi. Saluti a tutti! Alberto
ciao
il mio consiglio, come quello di altri, e' appunto quello di chiamare una (o piu') scuole di musica della tua zona, prenotare un colloquio con uno dei maestri, che preferibilmente abbiano dimestichezza con gli adulti. Parlare chiaro su quali sono i tuoi obiettivi e capire se questo tizio ha un metodo per farteli raggiungere. Ok la tecnica base, ok la manualità, ma se a te interessa poco studiare i superclassici inutile imho perdere troppo tempo una volta raggiunto un livello discreto di base... se il tuo scopo e' divertirti. Se invece suoi arrivare a suonare classica con le "contropxlle" allora spiegati in questo senso e via.

Non ne farai una professione, lo userai per diletto... spiega le tue esigenze e segui chi sembra averle capite meglio compatibilmente con i tuoi tempi (in quantità ed orari) e le tue disponibilità (economiche)...

e prova... se nn ti garba uno... dopo 2 mesi lo cambi e sotto un altro... emo
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9001
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1031  

25-06-21 12.07

@alfi64
In che zona abiti?
  • alfi64
  • Membro: Guest
  • Risp: 3
  • Loc:
  • Thanks: 1  

25-06-21 15.03

@ vin_roma
@alfi64
In che zona abiti?
salve,
zona Piramide!
Lavoro invece in centro (largo Argentina) da cui mi muovo in scooter

Alberto
  • muzakk
  • Membro: Guest
  • Risp: 47
  • Loc: Roma
  • Thanks: 13  

25-06-21 17.15

@ alfi64
salve,
zona Piramide!
Lavoro invece in centro (largo Argentina) da cui mi muovo in scooter

Alberto
la conosci la scuola popolare di musica di Testaccio? Provaci, io sto dall'altro capo di Roma, ma mi ricordo, se non sbaglio, che questa scuola è storica.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9001
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1031  

26-06-21 05.19

@ alfi64
salve,
zona Piramide!
Lavoro invece in centro (largo Argentina) da cui mi muovo in scooter

Alberto
Ah, purtroppo niente, se eri in zona mia (+ o - Cinecittà) ti avrei dato una mano.
  • alfi64
  • Membro: Guest
  • Risp: 3
  • Loc:
  • Thanks: 1  

26-06-21 13.31

Grazie a chi mi ha risposto.
Magari andrò a chiedere alla scuola di Testaccio se mi danno il nome di qualche maestro.
Ma certo se qualcuno di voi potesse indirizzarmi verso qualcuno con cui si è trovato bene….. forse in un forum non si fa?
Non so… non sono molto pratico. :-)
Certo andare a casaccio sulla base di qualche annuncio trovato su subito.it, o cose del genere…. Magari va benissimo ma un po’ mi spaventa. Per questo mi ero rivolto ad un forum così specializzato!

Mi sapete dare una idea di quale è un range di prezzo “giusto” per delle lezioni con un maestro?
Grazie ancora a tutti!

Alberto
  • alfi64
  • Membro: Guest
  • Risp: 3
  • Loc:
  • Thanks: 1  

01-07-21 18.42

alfi64 ha scritto:
Mi sapete dare una idea di quale è un range di prezzo “giusto” per delle lezioni con un maestro?
Grazie ancora a tutti!


Nessuno mi sa dare una indicazione?
A