Vi piace ciò che fate?

  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 943
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 139  

18-01-21 14.05

Ovviamente sì, altrimenti non lo pubblichereste nè qui, nè altrove.
Posta così la domanda è troppo generica quindi qui mi spiego meglio.
Non vi capita di arrangiare un brano, suonare un solo, trovare un suono della vostra tastiera preferita che lì per lì vi sembra fenomenale, grandioso, di livello eccellente e il giorno dopo invece una roba inascoltabile?
A me capita dopo una decina di minuti, faccio tutto quello che devo fare, tutto bello e poi lo rifaccio n-mila volte (per ogni strumento registrato in audio in un brano avrò - non scherzo - almeno una cinqantina di registrazioni diverse).
Come lo affrontate?
Io insisto finchè non mi viene la parte giusta come feeling ma non sono mai soddisfatto, motivo per il quale ho cominciato a mettere on line alcune cose (soprattuto qui).
Voi?
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8767
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 904  

18-01-21 16.39

Mah, tante volte mi sono incaponito a fare, rifare.
Dicevo 'ok, ora si'. Poi il giorno dopo ti rendi conto che la prima o la seconda, anche se sporca, è quella che cammina meglio, più musicale, più vicina al senso del brano.
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 2002
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 162  

18-01-21 17.04

@ MarcezMonticus
Ovviamente sì, altrimenti non lo pubblichereste nè qui, nè altrove.
Posta così la domanda è troppo generica quindi qui mi spiego meglio.
Non vi capita di arrangiare un brano, suonare un solo, trovare un suono della vostra tastiera preferita che lì per lì vi sembra fenomenale, grandioso, di livello eccellente e il giorno dopo invece una roba inascoltabile?
A me capita dopo una decina di minuti, faccio tutto quello che devo fare, tutto bello e poi lo rifaccio n-mila volte (per ogni strumento registrato in audio in un brano avrò - non scherzo - almeno una cinqantina di registrazioni diverse).
Come lo affrontate?
Io insisto finchè non mi viene la parte giusta come feeling ma non sono mai soddisfatto, motivo per il quale ho cominciato a mettere on line alcune cose (soprattuto qui).
Voi?
Spunto molto interessante!
A me piace appena l'ho fatto, poi passa un giorno e già ci trovo dei difetti.
Ho risolto sottoponendo i brani ad opinioni altrui, la cosa migliore che sognerei tanto sarebbe avere a disposizione un bravo tecnico di uno studio (lo pagherei pure).
In generale credo sia normale, il processo creativo è anche questo... si è sempre iper critici sul proprio lavoro, a meno di essere dei geni (o dei tecnici/musicisti bravissimi)...
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 2002
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 162  

18-01-21 17.05

Sai cosa? sarebbe da creare una sezione del forum proprio per queste esigenze, la chiamerei "area brani test", sarebbe strautile
  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 943
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 139  

18-01-21 17.11

@ Raptus
Sai cosa? sarebbe da creare una sezione del forum proprio per queste esigenze, la chiamerei "area brani test", sarebbe strautile
Sarebbe una gran cosa.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10510
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1121  

18-01-21 17.35

@ vin_roma
Mah, tante volte mi sono incaponito a fare, rifare.
Dicevo 'ok, ora si'. Poi il giorno dopo ti rendi conto che la prima o la seconda, anche se sporca, è quella che cammina meglio, più musicale, più vicina al senso del brano.
Io noto che dopo un po' non riesco più a capire quello che sto facendo, diciamo quello che che faccio nelle prime due orette max riascoltato il giorno dopo mi torna, se invece proseguo il giorno dopo mi rendo conto che i suoni scelti sono orrendi, o che la divisione fa schifo, o cose di questo genere e il giorno prima mi pareva perfetto.

Capita solo a noi "peones" emoemoemo o capita / ti è capitato anche a te, Vin?
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3429
  • Loc: Pistoia
  • Status:
  • Thanks: 233  

18-01-21 18.05

Lessi tempo fa in un'intervista a George Duke che uno dei suoi rischi maggiori era quello di continuare a riarrangiare un proprio brano in eterno.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2520
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 420  

18-01-21 20.46

@ MarcezMonticus
Ovviamente sì, altrimenti non lo pubblichereste nè qui, nè altrove.
Posta così la domanda è troppo generica quindi qui mi spiego meglio.
Non vi capita di arrangiare un brano, suonare un solo, trovare un suono della vostra tastiera preferita che lì per lì vi sembra fenomenale, grandioso, di livello eccellente e il giorno dopo invece una roba inascoltabile?
A me capita dopo una decina di minuti, faccio tutto quello che devo fare, tutto bello e poi lo rifaccio n-mila volte (per ogni strumento registrato in audio in un brano avrò - non scherzo - almeno una cinqantina di registrazioni diverse).
Come lo affrontate?
Io insisto finchè non mi viene la parte giusta come feeling ma non sono mai soddisfatto, motivo per il quale ho cominciato a mettere on line alcune cose (soprattuto qui).
Voi?
Quello che faccio mi piace parecchio, diciamo da gennaio 2020 in poi. I miei pezzi li riascolto volentieri e questo mi basta emo
Nella roba che faccio io, il sound design viene prima di tutto. Quindi mi capita eccome di restare bloccato perché non trovo il suono "giusto".
Non ho problemi con il Kick (lo copio emo) ma spesso impazzisco per il basso. E conta che in alcuni pezzi ne metto anche 3 in layer.
Per il pezzo che sto facendo adesso (lofi hip hop) ho trovato un suono di basso fighissimo, tipo quello di Bad di Michael Jackson, ma non trovo il suono adatto per gli accordi principali. Per ora sono andato avanti, tanto sono più di 30 tracce, ma alla fine se non lo trovo sono fermo emo Spero di trovarlo stanotte...
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3683
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 615  

18-01-21 22.32

O la va o la spacca. Io dopo anni, decenni, di interpretazione e improvvisazione sono passato alla composizione.
In passato già mi ero occupato degli arrangiamenti delle cover (la sezione fiati, gioia e dolore), ma fare da zero è altra cosa.
Trovo che sia molto difficile essere giudico del proprio lavoro, e non parlo dei dettagli del mix.
Ognuno di noi ha delle tonalità predilette, dei giri armonici ricorrenti, dei fraseggi: il rischio è che queste abitudini musicali, alle quali siamo abituati, possano suonare scontate.
E credo che sia il limite del non professionista, quando di parla di composizione, il primo limite (poi ce ne sono tanti altri).
Personalmente credo di non aver praticamente mai scritto un pezzo che di basa sul riff più abusato del mondo (Am F C G e relative variazioni), però certe soluzioni armoniche a cui sono abituato, anche se magari non le sento così ricorrenti in ciò che ascolto, finiscono per suonarmi scontate.
Questo è il primo scoglio, che a me personalmente blocca spesso.
Poi c'è tutto il resto.
Vi racconto questa.
Il mio socio ha deciso di adattare un pezzo, una canzone, scritta da lui su un mio strumentale.
C'era il problema che mancavano un bridge e un ritornello.
Così ci siamo messi lì, ed è venuto fuori un ritornello e relativo bridge di avvicinamento dalla strofa con un cambio metrico piuttosto evidente.
La strofa si basava su un giro di 8 battute, con cambi di armonia ogni battuta.
Il bridge e il ritornello invece avevano cambi armonici ogni 2 battute.
In tutto ciò lui ha tirato giù un riff con una sonorità nuova rispetto al resto del pezzo.
Lì per lì eravamo soddisfatti, il giorno dopo depressione totale: sembrano due pezzi diversi, uno schifo, non si può fare così.
Ho fatto altro per una giornata, essendo in ferie in giornata rossa potevo cazzeggiare musicalmente in libertà, e alla sera ho avuto l'intuizione: tolto il fraseggio col suono tanto carino voluto dal socio tutto si è messo a girare meglio.
Domani la registriamo e domani sera ve la faccio sentire.
Solito synth pop su base synthwave.
  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 943
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 139  

18-01-21 22.48

A me succede, a volte, un "buona la prima", così invece di accontentarmi penso: " se mi è venuta la prima, la seconda me la mangio." Risultato? Alla ventesima non trovo il quid emo e mi maledico emo per non aver tenuto la prima. emo
  • pentatonic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2194
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 84  

18-01-21 22.59

continuo a suonare, e con piacere, perché so che la prossima volta verrà meglio, andrò più lontano, scoprirò qualcosa di nuovo.
Il passato (in generale) serve per prendere la rincorsa.
  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1680
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 110  

19-01-21 08.48

Mi capita SEMPRE. Non sono mai stato contento di quello che faccio.
Non ne parliamo poi del mix, un giorno mi sembra di aver mixato da grammy...il giorno dopo mi fa vomitare.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10510
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1121  

20-01-21 12.02

@ artemiasalina
Mi capita SEMPRE. Non sono mai stato contento di quello che faccio.
Non ne parliamo poi del mix, un giorno mi sembra di aver mixato da grammy...il giorno dopo mi fa vomitare.
E' la mia stessa sensazione, ma i miei mix sono molto peggio dei tuoi... emo

emoemoemo
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3169
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 269  

20-01-21 12.09

@ MarcezMonticus
Ovviamente sì, altrimenti non lo pubblichereste nè qui, nè altrove.
Posta così la domanda è troppo generica quindi qui mi spiego meglio.
Non vi capita di arrangiare un brano, suonare un solo, trovare un suono della vostra tastiera preferita che lì per lì vi sembra fenomenale, grandioso, di livello eccellente e il giorno dopo invece una roba inascoltabile?
A me capita dopo una decina di minuti, faccio tutto quello che devo fare, tutto bello e poi lo rifaccio n-mila volte (per ogni strumento registrato in audio in un brano avrò - non scherzo - almeno una cinqantina di registrazioni diverse).
Come lo affrontate?
Io insisto finchè non mi viene la parte giusta come feeling ma non sono mai soddisfatto, motivo per il quale ho cominciato a mettere on line alcune cose (soprattuto qui).
Voi?
Io faccio pezzi che chiamo "frammenti" e che sono improvvisazioni o idee al volo su Garageband; dopodiché poche volte aggiungo qualcosa ma le utilizzo col gruppo per fare pezzi più strutturati; quello che non viene usato rimane "frammento"..
  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1680
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 110  

20-01-21 12.11

@ paolo_b3
E' la mia stessa sensazione, ma i miei mix sono molto peggio dei tuoi... emo

emoemoemo
emo
Eh si, eternamente insoddisfatto di quello che faccio. Ma penso che sia anche un bene, perchè mi spinga a fare sempre meglio.
Che poi non sempre ci si riesca, è un altro paio di maniche.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2520
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 420  

21-01-21 16.58

Dallaluna69 ha scritto:
ma non trovo il suono adatto per gli accordi principali.

Nel caso qualcuno stesse trattenendo il fiato... poi il suono l'ho trovato emo
  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1680
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 110  

22-01-21 11.17

@ Dallaluna69
Dallaluna69 ha scritto:
ma non trovo il suono adatto per gli accordi principali.

Nel caso qualcuno stesse trattenendo il fiato... poi il suono l'ho trovato emo
Ottimo! Ti capisco, l'80% del mio album inSideB è stata ricerca di suoni, quindi so cosa significa.
Ma poi ci farai ascoltare il prodotto finito?
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2520
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 420  

22-01-21 14.32

@ artemiasalina
Ottimo! Ti capisco, l'80% del mio album inSideB è stata ricerca di suoni, quindi so cosa significa.
Ma poi ci farai ascoltare il prodotto finito?
Certamente! Di solito metto la mia musica in questo thread
A breve metterò anche questo brano, se non decido di andare alla ricerca di un cantante emo
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 15866
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 2135  

24-01-21 09.31

Posso dire di avere decine e decine di temi abbozzati, arrangiati alla meno peggio, che stazionano da anni in stato comatoso nel computer.
Per pigrizia o poco tempo a disposizione non viene mai il momento di completarli.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2520
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 420  

08-02-21 08.45

artemiasalina ha scritto:
Ma poi ci farai ascoltare il prodotto finito?

Ho messo il brano di cui parlavo nel thread della musica in tempo di quarantena emo