Quando finiranno gli anni sessanta?

  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 3996
  • Loc: Roma
  • Thanks: 118  

02-01-12 21.07

E' il colmo che nelle trasmissioni RAI e Mediaset gli auguri per il 2012 (dico... 2012 !!!) vengano dati col sottofondo di "A chi" "Nessuno mi puo giudicare" o "Dieci ragazze per me posson bastare"...

canzoncine che hanno avuto qualche settimana di gloria nella altrettanto gloriosa "hit parade" del compianto Lelio Luttazzi quasi mezzo secolo fa e che (giustamente...) sembravano essere di lì a poco destinate nel dimenticatoio... insomma morte e sepolte... come tutte le mode...

effettivamente per quasi tutto il decennio successivo non mi risulta che si siano piu sentite (a parte qualche sporadica volta...) sovrastati da altri generi musicali piu o meno interessanti: cantautori... rock-progressive... disco music... punk (questi ultimi due non mi hanno mai entusiasmato ma indubbiamente hanno caratterizzato un'epoca...)

c è stato poi l'inevitabile calo di quegli artisti e il conseguente ricambio generazionale che comunque assicurava una certa continuità... magari non cosi "ricca" come il periodo precedente (poi ripeto... è soggettivo...) ma comunque degna di essere seguita dalle reti principali anche perchè all'orizzonte spuntavano nuovi e interessantissimi generi musicali (io per es. ho scoperto il genere "fusion"... )

c'erano pertanto tutte le premesse per educare l'italico popolino ad un ascolto al passo con le nuove tendenze quando (ahime...) ecco che gli zombi escono dalla tomba... non parlo dei Pooh o Lucio Dalla ecc (che hanno continuato o sono tornati proponendo comunque cose nuove...) ma di gente che sembra campare tuttora di rendita con cose tipo "Nel sole"... "Rose rosse per te" "Twist again" ed altre minestre ri-ri-ri-riscaldate che vengono riproposte in modo sempre piu ossessivo quasi a volerli eleggere come una sorta di "inni nazionali"...

sinceramente non riesco a capirne il senso... e solo fino a un certo punto la mancanza di idee...
  • DaniloSesti
  • Membro: Expert
  • Risp: 971
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 55  

02-01-12 21.13

boh...forse perchè son canzoni che bene o male conoscono tutti,non saprei rispondere
  • renatus
  • Membro: Guru
  • Risp: 6930
  • Loc: Torino
  • Thanks: 414  

02-01-12 22.05

Devono aver provato con le canzoni di Anna Tatangelo, Gianluca Grignani, Biagio Antonacci, Alessandra Amoruso e Gigi D'Alessio e poi, visti i risultati, hanno cambiato idea...

02-01-12 23.26

definire "dieci ragazze..." una canzoncina e', a dir poco, irriverente...
Edited 2 Gen. 2012 22:26
  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 3996
  • Loc: Roma
  • Thanks: 118  

03-01-12 00.11

si gardens... è una canzoncina... un inno al volere del "macho"... niente a che vedere con la profondita (sia come musica che come testi...) di "Emozioni" (cosi non puoi dire che sono un anti-Battistiano a prescindere...)
  • Ema996
  • Membro: Expert
  • Risp: 1848
  • Loc: Roma
  • Thanks: 171  

03-01-12 00.45

Finiranno quando non ci saranno più da incassare diritti d'autore......emo
  • anonimo

03-01-12 14.56

Se devo essere sincero gran parte della musica di quel periodo non mi e' mai stata simpatica.

Le musiche yeh yeh, cantate con quei parrucconi ed il toupe', spesso da interpreti italiani che ostentavano un patetico e disgustoso accento inglese, perche' era di moda cantare cosi'.

Salvo i grandi del periodo, quelli che hanno costruito il grande rock, e le basi del pop di qualita', ma per il resto,
dall'italiano allo straniero, di pinne fucile ed occhiali, cocuzzoli della montagna e watussi vari ne ho la nausea fino ai capelli.

Gli anni 70 son stati decisamente piu' prolifici in termini qualitativi, perche' dominati da generi che spaziavano dal rock di qualita', al funky, e perfino la disco music aveva caratteri qualitativi non indifferenti, che esulavano dal canzonettistmo.

C'erano anche nei 70 le canzonettine per carita', pero' percentualmente nel decennio in questione c'e' stato un bel salto di qualita'.

C'e' da dire pero' che gli anni precedenti ai 60 erano caratterizzati da musiche spesso antiquate (togliamo l'esplosione del rock&roll, e simili), e in relativo passare da "Vola Colomba, o Grazie dei Fiori" al Geghege' fu una rivoluzione...
  • clouseau57
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10468
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 519  

03-01-12 15.38

credo che sia i 60 che i 70 siano finiti da un pezzo...
chi ballava , cantava e ascoltava musica in quell'epoca e' un po' datato,...
sia nelle trasmissioni che nella musica eseguta dal vivo
in genere occorrerebbe fare un saltino di qualche trentina di anni...
emo
Edited 3 Gen. 2012 14:39
  • Smoothlight

03-01-12 19.09

steve ha scritto:
sinceramente non riesco a capirne il senso... e solo fino a un certo punto la mancanza di idee...



e che c'è da capire ????? emoemo la decadenza culturale e musicale è un fenomeno con radici profonde.....

ormai per fare 2 chiacchiere ci raccontiamo le guerre puniche emoemo
  • pj84
  • Membro: Expert
  • Risp: 2295
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 117  

05-01-12 00.15

@ igiardinidimarzo
definire "dieci ragazze..." una canzoncina e', a dir poco, irriverente...
Edited 2 Gen. 2012 22:26
Concordo. Penso sia un bel brano.
  • Markelly
  • Membro: Expert
  • Risp: 2638
  • Loc: Brescia
  • Thanks: 83  

05-01-12 20.41

Possono starci trasmissioni di musica anni 60, se solo si desse ampio spazio prima ad altri generi e canzoni.
Invece purtroppo che siano anni 60, 70 o 80... sempre e solo i tormentoni pop. emo
Edited 5 Gen. 2012 19:42