La mia prossima canzone

  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

28-06-21 07.50

Buongiorno

Vi mando il link dropbox della mia prossima canzone.

Visto che la cantante non mi ha mandato ancora i suoi audio, vorrei un consiglio su come migliorare l'arrangiamento che mi pare un poì scarno. Ho pensato di aggiungerci un hammond, ma mi fanno schifetto quelli di halion. Se eventualmente mando la traccia midi, qualcuno che ha un bel hammond mi registrerebbe l'audio?

Avrei anche pensato, visto lo stile anni 80-90 delle mie canzoni, di mettere un arrangiamento un po' meno "funky"
Sono aperto a consigli, grazie
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10525
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1123  

28-06-21 09.07

@ lipzve
Buongiorno

Vi mando il link dropbox della mia prossima canzone.

Visto che la cantante non mi ha mandato ancora i suoi audio, vorrei un consiglio su come migliorare l'arrangiamento che mi pare un poì scarno. Ho pensato di aggiungerci un hammond, ma mi fanno schifetto quelli di halion. Se eventualmente mando la traccia midi, qualcuno che ha un bel hammond mi registrerebbe l'audio?

Avrei anche pensato, visto lo stile anni 80-90 delle mie canzoni, di mettere un arrangiamento un po' meno "funky"
Sono aperto a consigli, grazie
Interessante! E' una base che si presta ad essere arrangiata, anche in vari modi.
Per prima cosa bisogna capire com'è il canto o meglio dov'è.
Poi io creerei dei classici "crescendo", magari sulla strofa usi un pad stile blowed, tipo Fantasia del D50, poi sul ritornello apri di più con una parte stile archi, anche se non necessariamente devono essere archi campionati, anche un suono synth giusto.
Poi alla ripresa arricchisci i pad con delle frasi in controcanto.
Sinceramente l'Hammond non è il primo suono a cui penserei, magari provato ci sta bene.
In ultimo se fai un arrangiamento ricco potrebbe valere la pena alleggerire un po' il pianoforte.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

28-06-21 10.10

@ paolo_b3
Interessante! E' una base che si presta ad essere arrangiata, anche in vari modi.
Per prima cosa bisogna capire com'è il canto o meglio dov'è.
Poi io creerei dei classici "crescendo", magari sulla strofa usi un pad stile blowed, tipo Fantasia del D50, poi sul ritornello apri di più con una parte stile archi, anche se non necessariamente devono essere archi campionati, anche un suono synth giusto.
Poi alla ripresa arricchisci i pad con delle frasi in controcanto.
Sinceramente l'Hammond non è il primo suono a cui penserei, magari provato ci sta bene.
In ultimo se fai un arrangiamento ricco potrebbe valere la pena alleggerire un po' il pianoforte.
Il pianoforte all'inizio non è che mi piaccia molto, mi sembra un po' bambinesco.

il canto, ovviamente, lo fa il flauto, mi sembrava ovvio.

EDIT: NOooo ho messo la base mi sono sbagliato

Ecco la versione completa .

è sottointeso che se ci aggiungo un altro strumento, abbasso il piano.

Grazie intanto
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10525
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1123  

28-06-21 10.41

@ lipzve
Il pianoforte all'inizio non è che mi piaccia molto, mi sembra un po' bambinesco.

il canto, ovviamente, lo fa il flauto, mi sembrava ovvio.

EDIT: NOooo ho messo la base mi sono sbagliato

Ecco la versione completa .

è sottointeso che se ci aggiungo un altro strumento, abbasso il piano.

Grazie intanto
Ah ecco! emo
Io all'inizio non glielo metterei proprio il pianoforte. Quella parte che hai fatto va benissimo per uno speciale, al termine del ritornello per rientrare sulla strofa. Ma come intro svela troppo da subito il contenuto del brano.
Per il resto invece mi pare il pianoforte sia meglio, o forse il flauto gli fa perdere questa presenza eccessiva che aveva nell'altra base che avevi postato, tuttavia su un arrangiamento complesso il piano lo vedrei più ad appoggi e meno ad arpeggio.
Per il resto il consiglio rimane tale, io creerei un crescendo fino al termine del ritornello, per dare movimento al brano.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

28-06-21 10.44

@ paolo_b3
Ah ecco! emo
Io all'inizio non glielo metterei proprio il pianoforte. Quella parte che hai fatto va benissimo per uno speciale, al termine del ritornello per rientrare sulla strofa. Ma come intro svela troppo da subito il contenuto del brano.
Per il resto invece mi pare il pianoforte sia meglio, o forse il flauto gli fa perdere questa presenza eccessiva che aveva nell'altra base che avevi postato, tuttavia su un arrangiamento complesso il piano lo vedrei più ad appoggi e meno ad arpeggio.
Per il resto il consiglio rimane tale, io creerei un crescendo fino al termine del ritornello, per dare movimento al brano.
Grazie! peccato che il testo sia in inglese altrimenti la cantavo io altro che flauto.
Per tutto il resto c'è Variaudio...

Comunque ho trovato un suono su halion simile al fantasia D50 il pienoforte lo provo a mettere dove il brano si interrompe per poi riprendere.

Ma quindi partiresti di brutto, violentemente col cantato? senza uno strumento che fa una piccola intro?
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10525
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1123  

28-06-21 11.08

@ lipzve
Grazie! peccato che il testo sia in inglese altrimenti la cantavo io altro che flauto.
Per tutto il resto c'è Variaudio...

Comunque ho trovato un suono su halion simile al fantasia D50 il pienoforte lo provo a mettere dove il brano si interrompe per poi riprendere.

Ma quindi partiresti di brutto, violentemente col cantato? senza uno strumento che fa una piccola intro?
No una intro "asciutta" senza pianoforte.
  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 946
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 142  

28-06-21 11.57

@ lipzve
Buongiorno

Vi mando il link dropbox della mia prossima canzone.

Visto che la cantante non mi ha mandato ancora i suoi audio, vorrei un consiglio su come migliorare l'arrangiamento che mi pare un poì scarno. Ho pensato di aggiungerci un hammond, ma mi fanno schifetto quelli di halion. Se eventualmente mando la traccia midi, qualcuno che ha un bel hammond mi registrerebbe l'audio?

Avrei anche pensato, visto lo stile anni 80-90 delle mie canzoni, di mettere un arrangiamento un po' meno "funky"
Sono aperto a consigli, grazie
Il brano è accattivante, ha un'idea di fondo molto interessante e andrebbe sentito anche il cantato per vedere come si incastra ma è davvero ben suonante.
Io ti dico le MIE idee su come arrangerei il brano.
Intro
No piano ma un bel Moving Pad molto etereo e subito la voce sospirata ma in primo piano, sì lo so che potrebbe essere un colpo al cuore e svelare subito il brano ma è qualcosa che si sente poco e sorprenderebbe.
Strofa a vuoto con piano (un po' più scuro come suono)+basso+tema suonato da un lead+batteria con rullante suonato sul bordo, seconda strofa cantata con rullante pieno e moving pad dell'intro in sottofondo.
Ritornello un bel campione di strings a riempire ed enfatizzare il cambio di giro degli accordi (con il moving pad sullo sfondo), charlie aperto.
Quando torni sulla strofa nella seconda parte occhio perchè fai un giro sul charlie e poi attacchi il ride, questo confonde l'orecchio e fa pensare ad un ritornello cosa che in realtà non sembra essere.
La seconda parte prova ad arpeggiare il piano o arpeggia una chitarra o usa l'arpeggiatore di un synth, insomma qualcosa che tolga spazio al pianoforte per non rendere la prima parte uguale alla seconda
Se poi hai la possibilità aggiungi pad di chitarre distorte sui ritornelli per aggiungere "volume".
Finale no batteria e solo moving pad come nell'intro, poi metti dentro tutto quello che hai e fai esplodere il brano.
Finale sfumando come negli anni '80.

















Dopodiché cancella tutto quello che ti ho scritto e fai come ti sembra suoni meglio nella tua testa.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

28-06-21 13.13

@ MarcezMonticus
Il brano è accattivante, ha un'idea di fondo molto interessante e andrebbe sentito anche il cantato per vedere come si incastra ma è davvero ben suonante.
Io ti dico le MIE idee su come arrangerei il brano.
Intro
No piano ma un bel Moving Pad molto etereo e subito la voce sospirata ma in primo piano, sì lo so che potrebbe essere un colpo al cuore e svelare subito il brano ma è qualcosa che si sente poco e sorprenderebbe.
Strofa a vuoto con piano (un po' più scuro come suono)+basso+tema suonato da un lead+batteria con rullante suonato sul bordo, seconda strofa cantata con rullante pieno e moving pad dell'intro in sottofondo.
Ritornello un bel campione di strings a riempire ed enfatizzare il cambio di giro degli accordi (con il moving pad sullo sfondo), charlie aperto.
Quando torni sulla strofa nella seconda parte occhio perchè fai un giro sul charlie e poi attacchi il ride, questo confonde l'orecchio e fa pensare ad un ritornello cosa che in realtà non sembra essere.
La seconda parte prova ad arpeggiare il piano o arpeggia una chitarra o usa l'arpeggiatore di un synth, insomma qualcosa che tolga spazio al pianoforte per non rendere la prima parte uguale alla seconda
Se poi hai la possibilità aggiungi pad di chitarre distorte sui ritornelli per aggiungere "volume".
Finale no batteria e solo moving pad come nell'intro, poi metti dentro tutto quello che hai e fai esplodere il brano.
Finale sfumando come negli anni '80.

















Dopodiché cancella tutto quello che ti ho scritto e fai come ti sembra suoni meglio nella tua testa.
cavolo non facile quello che dici.
Ma bene o male metterò in pratica queste cose.
Non so bene cosa sia un moving pad, ma quello lo cerco sul tubo e cerco un suono simile.
Un arpeggio di chitarre lo avevo pensato, devo vedere se il motif rack xs me le fa, ma credo si si altrimenti le faccio io.
Anche halion le fa sulla traccia accordi, ma mi sembrano chitarre giocattolo
oppure, cercare un chitarrista vero...
  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 946
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 142  

28-06-21 13.50

@ lipzve
cavolo non facile quello che dici.
Ma bene o male metterò in pratica queste cose.
Non so bene cosa sia un moving pad, ma quello lo cerco sul tubo e cerco un suono simile.
Un arpeggio di chitarre lo avevo pensato, devo vedere se il motif rack xs me le fa, ma credo si si altrimenti le faccio io.
Anche halion le fa sulla traccia accordi, ma mi sembrano chitarre giocattolo
oppure, cercare un chitarrista vero...
Oh, non prendere per oro colato quello che ho scritto perché è il mio gusto compositivo che parla ma il brano è il tuo non devi snaturarlo.
Se hai Cubase dai un'occhiata ai preset di Padshop lì trovi dei suoni davvero interessanti.
Lascia stare Halion, già il Motif è buono ma se hai un arpeggio nelle mani fai quello, è più naturale.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

29-06-21 08.20

@ MarcezMonticus
Oh, non prendere per oro colato quello che ho scritto perché è il mio gusto compositivo che parla ma il brano è il tuo non devi snaturarlo.
Se hai Cubase dai un'occhiata ai preset di Padshop lì trovi dei suoni davvero interessanti.
Lascia stare Halion, già il Motif è buono ma se hai un arpeggio nelle mani fai quello, è più naturale.
anche perchè ho cercato gli arpeggi del motif, con la chitarra impostata non arpeggiava un beato cavolo, dava delle pennettate a ritmo di bossa
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2108
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 49  

30-06-21 07.34

Seguendo le vostre indicazioni 8per quanto nelle mie possibilità) ho realizzato queste modifiche.

Ora dovrò capire alcune cose. Il paroliere la voleva lunga 3:30, e gli ho fatto digerire la mia versione da 3:45. ora supera i 4 minuti e mi aspetto di sentirlo ululare anche perchè lui in BMI l'ha dichiarata da 3:45.

Ma mi sembra una gran puttanata, non mi direte che se un grande riarrangia la propria musica la deve ridepositare?