Quale metodo autodidatta per imparare il blues?

  • neo7981
  • Membro: Senior
  • Risp: 609
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 6  

15-04-08 22.33

Ciao ragazzi,è un pò ke vorrei iniziare a strimpellare un pò di blues...xkè fino ad ora oltre a qualche scala e qualche improvvisazione non mi limito a fare! vorrei sapere da voi se avete qualche metodo autodidatta blues da consigliarmi e magari qualche pezzo semplice per iniziare ad esercitarmi!
confido nella vostra grande conoscenza bluesomane...emo
grazie un abbraccio a tutti emo
Lupo
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12456
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 737  

16-04-08 08.25

un buon libro per iniziare può essere il Boogie woogie hanon...tutta una serie di esercizi indirizzati verso il sound blues..con walking bass sulla sinistra e accordi presi solo con 3a e 7a ...

Per abituarti alle sonorità blues e ad improvvisare..inizia col crearti un giro con le canoniche 12 battute blues..il brano Sweet home Chicago è l'ideale !!

  • Fabio80
  • Membro: Senior
  • Risp: 478
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 17  

16-04-08 13.04

Dai un occhiata qui
E' un sito per chitarristi ma per esercitarsi sul blues, se sei all'inizio può essere di aiuto
  • ROLL
  • Membro: Expert
  • Risp: 1471
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 42  

16-04-08 13.21

Le pubblicazioni di Walter Savelli (anche quelle più datate, che non so essere ancora reperibili) sono ottime, ti aprono un mondo musicale nuovo.
  • John_Jones
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9690
  • Loc: Belluno
  • Status:
  • Thanks: 218  

16-04-08 13.29

Ma che t'impari... il Blues lo devi avere... fatti mollare dalla ragazza e vedrai come impari il Blues...

emo

Scherzo (meno di quel che pensi), ascolta tanti Blues e vacci dietro!
  • lazzar0
  • Membro: Senior
  • Risp: 696
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 57  

21-04-08 11.24



Lascia stare Hanon e metodi vari (quelli di Savelli sono abbastanza ridicoli, cosi come è ridicola l'impostazione data in molti corsi/conservatori sul piano blues IMHO) : onestamente l'unico metodo vero per il blues è quello di ascoltarne tanto tanto e ancora tanto. Dopodichè (cosi ho sempre fatto io) cerca di ripetere e costruirti i riff che senti e che più ti piacciono.

Come riferimenti :

Questi i canonici (chicago e memphis style / blues e boogie) :

Otis Spann - Sunnyland Slim - Memphis Slim - Roosvelt Sykes - Booker T. Laury - Amos Milburn - Speckled Red - Jimmy Yancey

Dopo se vuoi qualcosa di meno canonico (New Orleans e Stride style) :

Professor Longhair - James Booker - Archibald - Tuts Washington - Henry Butler - Dr.John - Fats Domino - Allen Toutsaint - Champion Jack Dupree - Esquerita

Barrelhouse :

Leroy Carr - Bob Call - Montana Taylor - Blind Leroy Garnet


Boogie (iper classici, famoso Boogie Woogie Trio) :

Pete Johnson - Albert Ammons - Meade "Lux" Lewis

Vari :

Chuck Leavell , Gene Taylor , Rob Rio , Rick Solem

Questi i primi che mi sono venuti in mente, ovviamente ho dato delle etichette giusto per fare un pò di ordine ma come tutte le etichette sono piuttosto limitate.

Ripeto : ascolta e riproduci , riproduci e ascolta. L'unico metodo è questo.
  • ROLL
  • Membro: Expert
  • Risp: 1471
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 42  

21-04-08 12.51

lazzar0 ha scritto:
Lascia stare Hanon e metodi vari (quelli di Savelli sono abbastanza ridicoli, cosi come è ridicola l'impostazione data in molti corsi/conservatori sul piano blues IMHO)


mettiti nei panni di un pianista che non conosce il blues, e ci si accosta timidamente senza sapere da che parte muoversi e cercando di "leggere" la musica su spartiti vari;
ora, mettigli davanti i metodi di Walter Savelli, in cui sono presenti molti pezzi scritti, completi, di varia difficoltà (anche difficili) e completi di tutti gli elementti blues...
secondo me ti ringrazierà.

Concordo che i metodi Hanon, al contrario, sono pressoché inutili.
  • dobermann103
  • Membro: Expert
  • Risp: 2516
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 111  

23-04-08 19.27

datti 1 occhiata su jazz italia Lezioni trovati le parti dove parlano del blues così ti fai un idea della struttura e dell'armonia oltre che di blues avanzati strutturalmente...dovresti guardarti 1 po le lezioni su tutti gli strumenti e nn solo quelle di piano, tanto l'armonia è uguale ma puoi imparate da tutti qualcosa........P.S. è tutto gratuito
  • neo7981
  • Membro: Senior
  • Risp: 609
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 6  

27-04-08 14.34

Grazie mille ragazzi sempre gentili,veloci e preparati! un abbraccio
  • Michele76
  • Membro: Expert
  • Risp: 885
  • Loc: Lucca
  • Status:
  • Thanks: 81  

02-05-08 16.57

ovviamente, un'occhiata al BLUES di David Baker non è proprio malvagia prassi... unito a tanto ascolto aiuta parecchio
  • SavateVoeanti
  • Membro: Expert
  • Risp: 2103
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 101  

09-05-08 19.31

Attenzione ai giri!

Ci sono vari giri di blues(non tanti) è la prima cosa da imparare, perchè così, anche se non sei esperto, se ti ritrovi a fare una gemsession per lo meno ci stai dietro senza fare figura de merda!emo

E' un classico quelli non esperti non sanno i giri, e invece è la prima cosa importante da imparare(sempre da un punto di vista pratico dico).

emo

ciaz!