Ho venduto un mio brano,ho ancora i miei diritti?

  • trankwuill
  • Membro: Expert
  • Risp: 1118
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 5  

27-11-08 16.38

Volevo sapere questa cosa,non essendo io iscritto alla siae,mi è capitato di comporre un brano per un amico che l'ha usato sul suo sito personale (ovviamento pagando il pezzo) ma ora io ho ancora i miei diritti sul pezzo? nel senso se lo volessi inserire in una sorta di repertorio personale,come musica composta da me,da poter poi fare ascoltare (e non rivendere),lo posso fare?.

Altra informazione,nel caso volessi iscrivermi alla siae come autore,cosa dovrei fare e quanto si paga?
Grazie Luigi.
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12490
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 742  

27-11-08 17.38

il diritto d'autore è regolato dalla Siae..il brano è depositato ? se lui lo ha depositato a suo nome, non puoi "dire" che è un tuo brano perchè di fatto è il suo..tuttavia se il tuo problema è inserirlo in un tuo "curriculum" , non credo ci siano problemi, puoi sempre etichettarti come co-autore..

Il discorso cambia per i proventi..se il brano è depositato a suo nome, ovviamente non puoi richiedere nulla, non puoi ad esempio metterlo in streaming senza il suo consenso etc..
  • fusion79it
  • Membro: Senior
  • Risp: 603
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 13  

27-03-09 16.50

Salve, avrei una domanda:
se volessi aggiungere le parole ad un pezzo strumentale regolarmente depositato da un altro autore, cosa dovrei fare?
ad esempio, se volessi aggiungere un testo a "blue bossa"...
ciao emo
  • JPJ
  • Membro: Expert
  • Risp: 4643
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 175  

27-03-09 17.51

giannirsc ha scritto:
il diritto d'autore è regolato dalla Siae


Attenzione. La SIAE non regola i diritti d'autore, ma le tasse pagate su la musica.

La SIAE non è altgro che un'agenzia per le imposte, non è una sorta di ufficio brevetti.

La musica è tassata e la SIAE è l'agenzia che se ne occupa.


es. se tu scrivi un brano, lo iscrivi alle SIAE e uno te lo copia pari pari, le situazioni che si presentano sono:

-se non tieni particolarmente che sia riconosciuto come tuo ci guadagni comunque i diritti, anche se viene spacciato per suo nel booklet del cd (ad esempio)
- se a te non va che ti sia stato letteralmente "rubato" lo puoi accusare di plagio, chiamando la SIAE come testimonianza che quella particolare melodia e quel particolare testo era stato registrato sotto tuo nome per i diritti d'autore.
-essendo roba tua, e la SIAE è l'unico organo di competenza che ha valore giuridico in questo campo, tu hai diritto di decidere se vuoi che appaia su un certo sito oppure no.


Non funziona così in tutto il mondo però... ricordo qualche anno fa in Inghilterra un caso molto particolare.
L'organista dei Procol Harum che aveva suonato, a suo tempo, il giro d'organo di Whtier Shade Of Pale, chiese ai detentori dei diritti d'autore una somma per tutto quello che avevano guadagnato negli anni con quella canzone.
Finirono in tribunale, in un paese come l'Inghilterra, dove probabilmente chi regola i diritti d'autore non ha così tanto peso giuridico.

Il caso verteva sul dimostrare che fosse stato veramente lui a suonare e quindi dare tutta l'enfasi artistica a quel pezzo così famoso.

Il giudice sapete che fece? Si fece portare in aula un Hammond identico a quello con cui diceva di aver suonato Whiter Shade Of Pale e se la fece suonare live davanti alla corte.

Risultato: si convinse che era stato proprio lui a suonarla nella registrazione originale e gli accordò il risarcimento! emo

  • lenzozero
  • Membro: Expert
  • Risp: 3659
  • Loc: Reggio Calabria
  • Status:
  • Thanks: 98  

29-03-09 00.30

JPJ ha scritto:
es. se tu scrivi un brano, lo iscrivi alle SIAE e uno te lo copia pari pari, le situazioni che si presentano sono: -se non tieni particolarmente che sia riconosciuto come tuo ci guadagni comunque i diritti, anche se viene spacciato per suo nel booklet del cd (ad esempio)


Impossibile. Ci guadagna solo l'autore del CD. Non potrebbe neanche scrivere un autore nel booklet e dichiararne un altro nel deposito del supporto.

JPJ ha scritto:
Attenzione. La SIAE non regola i diritti d'autore, ma le tasse pagate su la musica.


Chi regola il diritto d'autore, quindi l'ingegno?
  • JPJ
  • Membro: Expert
  • Risp: 4643
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 175  

29-03-09 00.46

lenzozero ha scritto:
Impossibile. Ci guadagna solo l'autore del CD. Non potrebbe neanche scrivere un autore nel booklet e dichiararne un altro nel deposito del supporto.


...infatti ho parlato di plagio se succede una cosa del genere. emo

lenzozero ha scritto:
Chi regola il diritto d'autore, quindi l'ingegno?


In teoria nessuno. La SIAE tutela i diritti che hai di essere pagato sulle tasse imposte per ogni tuo brano che viene suonato. Quindi la SIAE è garante del fatto che quel brano è tuo. Questo regola il diritto d'autore.
Edited 28 Mar. 2009 23:46

27-05-09 00.36

La SIAE svolge diverse funzioni tra cui, oltre a riscuotere i proventi dei suoi associati e regolamentare l'uso della musica dei suoi iscritti, quella di regolamentare alcune funzioni giuridiche , legali e commerciali sul diritto d'autore.
Pertanto la SIAE ha un mandato statale, anche se è una società privata.
Tra queste funzioni c'è quella del bollino obbligatorio su OGNI CD circolante in Italia e quello di attestazione legale di deposito di un'opera artistica.
In un certo senso è l'ufficio brevetti delle opere musicali e non solo.
Depositare un brano alla siae ha pieno valore legale in caso di plagio, anche se non se ne occupa lei direttamente.

Se tu hai composto il brano ed anche se il tuo amico te lo ha depositato prima di te , ma tu hai delle prove concrete ed oggettive di preesistenza dell'opera fatta da te, saresti riconosciuto per vie legale proprietario della tua musica.
Ora come ora il brano è il tuo, ameno di contratti personali scritti ma di cui dubito del valore (sono ignorante in questo)


Come nessuno regola il diritto d'autore?
Non capisco...ci sono parecchie leggi italiane ed internazionali che lo regolano!
emo
Edited 26 Mag. 2009 22:38
  • lenzozero
  • Membro: Expert
  • Risp: 3659
  • Loc: Reggio Calabria
  • Status:
  • Thanks: 98  

28-05-09 00.52

Musica_classica_jazz ha scritto:
Come nessuno regola il diritto d'autore?
Non capisco...ci sono parecchie leggi italiane ed internazionali che lo regolano!


Dopo mesi finalmente qualcuno che capisce che la mia non era una domanda ma ironia.

28-05-09 11.33

Già. Capisco cosa intendi.
Sai i soldi che la Siae mi dovrebbe far avere e non mi arrivano...emo
o lo scempio che fa il web del diritto d'autore o la mala e inconsapevole gestione del copyright da parte della Siae in riferimento ai nuovi media.
emo