Un parere su kurzweil k2500

  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

30-11-08 12.47

Mi occorrerebbe un pare sul Kurzweil k 2500 76 tasti:
- facilità d'uso; caratteristiche generali,
- da utilizzare per genere Pink Floyd, Pfm rock anni 70,
- da utilizzare come unica tastiera.... dove fosse possibile
- da sposare con korg e/o yamaha
  • eminenza67
  • Membro: Expert
  • Risp: 1289
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 81  

30-11-08 13.43

Allora:ho avuto il K2000r,ottimo synth per fare pink floyd e progressive,naturalmente non devi fermarti ai preset,esistono delle ottime librerie in commercio con buone emulazioni di Hammond e synth analogici.I Floyd le hanno usate negli ultimi concerti.Un piccolo consiglio,ha la Pram?la memoria per campionare è espansa?Ha delle espansioni già installate?(contemporary o orchestral)è installato il KDFX?(multieffetto professionale che migliora di molto la qualità dei suoni).Tieni presente che in base alle espansioni installate il prezzo pùò oscillare dai 700euro ai 1500emoFammi sapere il prezzo e le espansioni e ti dirò.Comunque oltre a questo bellissimo Forum esiste quello per i possessori dei Kurzweil,dagli un occhiata.Come unica tastiera la vedo difficile,a meno che non siate in due tastieristi e tu voglia lavorare con la tastiera splittata in più partiemoBuona ricercaemo
  • kyma1999

30-11-08 15.05

tastotosto ha scritto:
- facilità d'uso; caratteristiche generali,


nn è difficile, se capisci la logica della macchina, ma è un synth estremamente complesso....cn tanti parametri e numerose possibilità e livelli di utilizzo, dato che è una combinazione verstilissima di campionatore ai massimi livelli, multisintesi cn waves pcm e dsp in grado di emulare addittiva, fm, vector, etc....oltre che un porcessore multieffetto molto avanzato e una sezione sequencer a 32 tracce.

tastotosto ha scritto:
- da utilizzare per genere Pink Floyd, Pfm rock anni 70,

nn si ferma sl a quel tipo di utilizzo

tastotosto ha scritto:
- da utilizzare come unica tastiera.... dove fosse possibile

perchè no....

tastotosto ha scritto:
- da sposare con korg e/o yamaha


domanda senza senso...che cacchio significa? qualunque synth puo sposarsi cn tutti....dipende da cosa ti serve e cosa vuoi ottenere....
  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

30-11-08 15.22

@ eminenza67
Allora:ho avuto il K2000r,ottimo synth per fare pink floyd e progressive,naturalmente non devi fermarti ai preset,esistono delle ottime librerie in commercio con buone emulazioni di Hammond e synth analogici.I Floyd le hanno usate negli ultimi concerti.Un piccolo consiglio,ha la Pram?la memoria per campionare è espansa?Ha delle espansioni già installate?(contemporary o orchestral)è installato il KDFX?(multieffetto professionale che migliora di molto la qualità dei suoni).Tieni presente che in base alle espansioni installate il prezzo pùò oscillare dai 700euro ai 1500emoFammi sapere il prezzo e le espansioni e ti dirò.Comunque oltre a questo bellissimo Forum esiste quello per i possessori dei Kurzweil,dagli un occhiata.Come unica tastiera la vedo difficile,a meno che non siate in due tastieristi e tu voglia lavorare con la tastiera splittata in più partiemoBuona ricercaemo
E' uno strumento che stavo valutando, anni fa...
- non ho ancora adocchiato un obiettivo e
dato che lo conosco poco volevo avere un parere, per me importante dagli amici del forum, dato che i venditori hanno il loro obiettivo...
sai dirmi qualcosa sulla qualità dei suoni synt - piani - strings, parlo di quelli già installati?
  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

30-11-08 15.29

@ kyma1999
tastotosto ha scritto:
- facilità d'uso; caratteristiche generali,


nn è difficile, se capisci la logica della macchina, ma è un synth estremamente complesso....cn tanti parametri e numerose possibilità e livelli di utilizzo, dato che è una combinazione verstilissima di campionatore ai massimi livelli, multisintesi cn waves pcm e dsp in grado di emulare addittiva, fm, vector, etc....oltre che un porcessore multieffetto molto avanzato e una sezione sequencer a 32 tracce.

tastotosto ha scritto:
- da utilizzare per genere Pink Floyd, Pfm rock anni 70,

nn si ferma sl a quel tipo di utilizzo

tastotosto ha scritto:
- da utilizzare come unica tastiera.... dove fosse possibile

perchè no....

tastotosto ha scritto:
- da sposare con korg e/o yamaha


domanda senza senso...che cacchio significa? qualunque synth puo sposarsi cn tutti....dipende da cosa ti serve e cosa vuoi ottenere....
Grazie per le risposte schematiche che adoroemo, scusa la domanda sensa senso, l'età e il sole che quà picchia ancora forte fà brutti scherzi.....emo
Sai ad esempio il peso di tale macchina?
  • simoplak
  • Membro: Guru
  • Risp: 5790
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 259  

30-11-08 16.53

attorno ai 25 ....
  • kyma1999

01-12-08 03.29

@ tastotosto
E' uno strumento che stavo valutando, anni fa...
- non ho ancora adocchiato un obiettivo e
dato che lo conosco poco volevo avere un parere, per me importante dagli amici del forum, dato che i venditori hanno il loro obiettivo...
sai dirmi qualcosa sulla qualità dei suoni synt - piani - strings, parlo di quelli già installati?
intanto ti posso dire che la qualità dei suoni kurzweil è sempre molto alta....

La K2500 di cui possedevo la versione X un tempo, ha 8 mega di samples di serie, gli stessi in sostanza del K2000, tranne i suoni percussivi che sn stati notevolmente migliorati.
E' espandibile con 3 schede, la orchestral (8 mega), la contemporary (8 mega) e la Piano (4 mega) che sn in sostanza parte della wave contenuta nella nuova PC3X (che ha tutti i samples di queste 3 schede...piu parte della rom del 2xxx)

I suoni presets sn in quantità, con tutte le 3 schede arriveresti gia a piu di 400 suoni rom all'accensione piu svariati SETUP (circa 300) ossia la stessa cosa delle Combination di KORG (anche qui fino a 8 parti).

C'è da dire che ogni suono della K2500 puo arrivare tranquillamente a 32 layer, cioè ben 32 oscillatori PCM che sommandosi alle forme d'onda DSP portano la polifonia della macchina in certe situazioni a 192 oscillatori!
Ogni layer ha il suo percorso di sintesi programmabile, sn disponibili 32 algoritmi per processare il suono, e ogni algoritmo ha fino a 3 stadi DSP, ognuno dei quali puo essere una funzione DSP, ossia filtri di vario tipo, shapers (formanti), funzioni non lineari, equalizzatori, filtri ALL PASS che variano la fase del segnale, etc etc etc---addirittura puo sommare i campioni con forme d'onda generate dal DSP....
Tutte queste funzioni etc...sono controllabili da un sacco di "sorgenti" di modulazione, come controllers midi, ASR, ADRS multistep programmabili, LFOs, e le FUN (una cosa simile alle ASM di Korg, ma molto piu avanzate....)
Tutto cio puo essere processato dal multieffetto digitech analogico di serie, oppure dal KDFX, un multieffetto digitale Kurzweil a 4 stadi piu uno, che puoi installare...è lo stesso che è di serie sul K2600 e 2661.
Questa sintesi particolare semimodulare prende il nome di VAST.


La cosa importante è però....come suona tutto questo? molto bene a mio parere, anche se il massimo lo si otteneva importando dei propri campionamenti, e processandoli con la VAST, se hai la scheda di campionamento installata, oltre a poter campionare (ricorda che per importare dei samples non serve, basta semplicemente avere della memoria RAM sample installata) direttamente dalla macchina puoi anche processare il segnale in ingresso (chitarra, voce, CD, etc) utilizzando la VAST, cioè l'ingresso audio esterno come oscillatore!

I suoni presets, tornando alla tua domanda sono i migliori che si possono comprare a mio parere, pochi synth hanno in dotazione presets cosi belli di serie come K2000 e K2500, all'epoca erano veramente fantastici...senza contare la quantità di patches che esistono in formato K2000 e K2500.
L'unico compromesso è la moda, in questi presets nn troverai suoni molto attuali (come ad esempio avviene su macchine alla virus, nord lead, triton etc...) quindi dipende che cosa cerchi.
Per il genere che fai tu secondo me troverai ottimi suoni.

Tieni conto che K2500 ha anche il KB3, ossia un generatore/simulatore di Hammond e drawbar organ generico, con tanto di percussion, leslie, click etc....gli otto sliders e la mod wheel diventano le drawbar dell'organo! e puoi dosarne la quantità desiderata proprio come in un organo vero.
La qualità nn è male....sicuramente dal vivo puo essere utile, tieni conto che non usa campioni per far cio ma una sintesi DSP in realtime.

  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

01-12-08 13.43

@ kyma1999
intanto ti posso dire che la qualità dei suoni kurzweil è sempre molto alta....

La K2500 di cui possedevo la versione X un tempo, ha 8 mega di samples di serie, gli stessi in sostanza del K2000, tranne i suoni percussivi che sn stati notevolmente migliorati.
E' espandibile con 3 schede, la orchestral (8 mega), la contemporary (8 mega) e la Piano (4 mega) che sn in sostanza parte della wave contenuta nella nuova PC3X (che ha tutti i samples di queste 3 schede...piu parte della rom del 2xxx)

I suoni presets sn in quantità, con tutte le 3 schede arriveresti gia a piu di 400 suoni rom all'accensione piu svariati SETUP (circa 300) ossia la stessa cosa delle Combination di KORG (anche qui fino a 8 parti).

C'è da dire che ogni suono della K2500 puo arrivare tranquillamente a 32 layer, cioè ben 32 oscillatori PCM che sommandosi alle forme d'onda DSP portano la polifonia della macchina in certe situazioni a 192 oscillatori!
Ogni layer ha il suo percorso di sintesi programmabile, sn disponibili 32 algoritmi per processare il suono, e ogni algoritmo ha fino a 3 stadi DSP, ognuno dei quali puo essere una funzione DSP, ossia filtri di vario tipo, shapers (formanti), funzioni non lineari, equalizzatori, filtri ALL PASS che variano la fase del segnale, etc etc etc---addirittura puo sommare i campioni con forme d'onda generate dal DSP....
Tutte queste funzioni etc...sono controllabili da un sacco di "sorgenti" di modulazione, come controllers midi, ASR, ADRS multistep programmabili, LFOs, e le FUN (una cosa simile alle ASM di Korg, ma molto piu avanzate....)
Tutto cio puo essere processato dal multieffetto digitech analogico di serie, oppure dal KDFX, un multieffetto digitale Kurzweil a 4 stadi piu uno, che puoi installare...è lo stesso che è di serie sul K2600 e 2661.
Questa sintesi particolare semimodulare prende il nome di VAST.


La cosa importante è però....come suona tutto questo? molto bene a mio parere, anche se il massimo lo si otteneva importando dei propri campionamenti, e processandoli con la VAST, se hai la scheda di campionamento installata, oltre a poter campionare (ricorda che per importare dei samples non serve, basta semplicemente avere della memoria RAM sample installata) direttamente dalla macchina puoi anche processare il segnale in ingresso (chitarra, voce, CD, etc) utilizzando la VAST, cioè l'ingresso audio esterno come oscillatore!

I suoni presets, tornando alla tua domanda sono i migliori che si possono comprare a mio parere, pochi synth hanno in dotazione presets cosi belli di serie come K2000 e K2500, all'epoca erano veramente fantastici...senza contare la quantità di patches che esistono in formato K2000 e K2500.
L'unico compromesso è la moda, in questi presets nn troverai suoni molto attuali (come ad esempio avviene su macchine alla virus, nord lead, triton etc...) quindi dipende che cosa cerchi.
Per il genere che fai tu secondo me troverai ottimi suoni.

Tieni conto che K2500 ha anche il KB3, ossia un generatore/simulatore di Hammond e drawbar organ generico, con tanto di percussion, leslie, click etc....gli otto sliders e la mod wheel diventano le drawbar dell'organo! e puoi dosarne la quantità desiderata proprio come in un organo vero.
La qualità nn è male....sicuramente dal vivo puo essere utile, tieni conto che non usa campioni per far cio ma una sintesi DSP in realtime.

Grazie per la bella risposta che merita un thanks.
Ti spiego la mia "idea" futura: io sono un appassionato e suono per divertimento, volevo evitare di avere 5/6 tastiere come ho per ragioni di spazio (tranne la korg che voglio tenere) e passare ad avere una tastiera unica. Il dubbio e la paura è quella di perdere i suoni per lo piu' Yamaha del quale sono affezionato e con il quale ho iniziato. Quindi volevo capire se passando ad una sola macchina magari piu' soffisticata potessi con il tempo pentirmi di questa operazione....
  • anonimo

01-12-08 14.07

la rom interna del K2500 e' un po' obsoleta. Anche gli hammond del kb3 a mio avviso non sono il massimo per il genere che devi suonare
Il k2500 e' uscito circa 12 anni fa. Se lo vuoi usare oggi devi avere la possibila' di gestire l'immensa libreria di campioni in circolazione. se il k2500 che devi prendere non ha qualche espansione, non ha la ram da 128mb per caricare i campioni e l'hard disk lascia stare.
Edited 1 Dic. 2008 13:38
  • kyma1999

01-12-08 15.15

beh che la rom sia obsoleta è una parola grossa visto che la PC3X guardando nell'editor ha tutta la rom delle schede contemporary, orchestral e piano, oltre a una grossa selezione della rom del 2500/2600 etc....piu la vintage e la nuova solo strings...quindi secondo il tuo ragionamento umbe la PC3 è obsoleta gia alla nascita!
vabbè te la concendo, anche perchè nn hai tutti i torti in effetti...c'è da dire che la PC3 è pronta per due espansioni da 64 e 128 mega...secondo me vedremo presto dei nuovi suoni si spera di altissima qualità (basta vedere con soli 8 mega cosa è riuscita a fare kurzweil....figuriamoci in teoria con 128 e 64)

Cmq umbe ha ragione, se prendi un K2000 o un K2500 DEVI trovarne uno almeno con memoria samples installata, pram e se possibile le schede rom 1 e 2, perchè sennò diventa un casino....dovresti cercarle con il rischio di pagarle tanto e alla fine nn conviene.
Potresti davvero dare un occhiata alla PC3....a parte il campionatore che nn ha (e nn è poco lo so) per il resto puoi fare tutto quello che fai con il 2500, certo nn puoi importare samples etc...

Però tieni presente che lavorare con i samples sulla serie K significa prendere un drive SCSI esterno, un hard disc SCSI interno o un JAZ per memorizzare gli oggetti etc. etc etc...quando oggi ci sono macchine come il v.synth o m3 o triton extreme che caricano samples dalle chiavette usb.
Pensaci....

Io prenderei se fossi in te la PC3 a 76 tasti e mi terrei la korg, e un domani al massimo aggiungerei un analogico al tuo setup, che altro ti mancherebbe scusa?

Edited 1 Dic. 2008 14:16
  • eminenza67
  • Membro: Expert
  • Risp: 1289
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 81  

01-12-08 18.14

Kyma1999 ha scritto:
Io prenderei se fossi in te la PC3 a 76 tasti e mi terrei la korg, e un domani al massimo aggiungerei un analogico al tuo setup, che altro ti mancherebbe scusa?

Concordo in pieno,ma forse si era rivolto al K2500 per il buon prezzo con cui si acquista usatoemo
  • kyma1999

01-12-08 22.03

ma una PC3 76 costa veramente poco, e la 61 costerà ancora meno....la 2500 quasi ti costa di piu perchè o hai una botta di culo e per 1000 euro ne trovi una a 76 tasti con rom1 e 2 almeno e un po di memoria samples, ma se ne trovi una full loaded con anche KDFX e SMP option dubito che per meno di 1300 euro la porti a casa....tieni conto che era un synth da 12 milioni completamente espanso.
Se invece ne trovi uno base a 700/800 euro sei ancora piu sfigato perchè a metterci rom 1-2, la basetta per il montaggio, la PRAM (indispensabile) e almeno la memoria Samples (facciamo 64 mega) spendi almeno altri 500 euro....se ci vuoi il KDFX e la SMP superi i 1200-1400 euro con il risultato che alla fine vai a spendere oltre i 2000 euro per un synth usato, quando un PC3X con 1800 lo prendi nuovo, idem un k2661 che ha rom1/2/3 e GM, pram di serie ed è molto piu potente e versatile.

Io che amo Kurzweil ritengo il k2500 il peggior investimento oggi....a meno di nn trovarne appunto uno con tutte le opzioni a un prezzo ragionevole...in italia è difficile, forse è piu facile trovarne un rack cosi (gli studi che potevano permettersi un K2500 R nn badavano a spese, e spesso compravano a rate le macchine completamente espanse in modo da tenersele piu tempo possibile e risparmarci....un tastierista "normale" come poteva affrontare 9/10 milioni di spesa per un synth?)

  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1308
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 35  

01-12-08 23.47

...chissà perchè tutti quelli che devono fare roba dei pink floyd si comprano un kurzweil. E' vero che uno dei suoni più famosi è stato fatto con queste macchine ma non è indispensabile un kurzweil per suonare i pink floyd. Basta anche un roland D50, per fare un esempio.
Ho avuto un K2500RS per alcuni anni ed è stato un ottimo synth. Ormai però sono macchine datate, non tanto per la qualità dei suoni, ma per le connessioni che offrono, la memoria, ecc...
Un K2500 ha a bordo ancora una interfaccia SCSI2 e un floppy fa 3,5"... non ha più senso.
  • kyma1999

02-12-08 01.52

sinceramente anche io nn sopporto l'associazione di quegli sfigati dei pink floyd (band che personalmente, detesto) con il marchio Kurzweil che invece è stato usato da un sacco di altra gente e con successo.
cmq effettivamente oggi con un v,synth gt (macchina cmq piena di problemi) e un synth alla M3/fantom etc...si fanno le stesse cose quasi e molto piu velocemente...anche se un k2661 con le librerie giuste e soprattutto il supporto di una programmazione intelligente della VAST, nn ha nulla da invidiare tecnicamente come suoni a qualunque macchina attuale.

Il fatto è appunto, soprattutto dal vivo per chi nn ha come i pink floyd un team che lavora per te (e molta gente se lo dimentica...)è poi il dover fare i conti al lato pratico con tecnologie oramai scomode e in disuso, come il dover montare un disco rigido interno SCSI per leggere e memorizzare i samples, nn avere una connessione USB per memory sticks, etc etc tutte cose che nn sono certo "noccioline"....andare live cn fantom G, VSynth GT e 3-4 chiavette USB è sicuramente piu comodo che con un K2600X con hard disc, Jazz/Zip di riserva (se ti salta l'hd che fai?), floppy per OS, etc....

Però a mio parere in studio una K2600R completamente espansa o una K2661 con Smp chiaramente, sn veramente ancora molto utilizzabili, piu forse che una PC3X perchè consentono di processare con LIVE mode, Triple modular e KDFX un segnale stereo proveniente da tutto lo studio....roba da preferirla anche a un comune e ben piu costoso...KSP 8 che nn ha VAST ma solo KDFX.

Dal vivo invece io al limite, se amassi tanto il suono kurzweil (come infatti è...nn posso negarlo dopo tutti i kurzweil he ho avuto) sceglierei una bella PC3 affiancata al massimo da un secondo synth piu "analogico", o da un v.synth, perchè è indubbiamente una soluzione piu pratica....

PS aspettiamo anche di vedere come saranno queste espansioni della PC3X da 128 e 64 mega che aumenteranno di ben 192 mega la memoria attuale della PC 3X che nn ricordo quanto sia.....ma se pensiamo con 8 mega di contemporary e 8 di rom interna cosa sono riusciti a fare, nn oso pensare con 128!!!
Cioè vi rendete conto che gli 8 mega contemporary usciti nel 1992, cosi come gli orchestral SONO GLI STESSI contenuti nella PC3X e nel K26xx??? quale soundset ha avuto una simile lonegvità?
E il bello è che tutti amano ancora quei suoni....che come maldini, nn sembrano aver nessuna voglia di andare in pensione!

Edited 2 Dic. 2008 1:01
  • anonimo

02-12-08 09.18

@ kyma1999
beh che la rom sia obsoleta è una parola grossa visto che la PC3X guardando nell'editor ha tutta la rom delle schede contemporary, orchestral e piano, oltre a una grossa selezione della rom del 2500/2600 etc....piu la vintage e la nuova solo strings...quindi secondo il tuo ragionamento umbe la PC3 è obsoleta gia alla nascita!
vabbè te la concendo, anche perchè nn hai tutti i torti in effetti...c'è da dire che la PC3 è pronta per due espansioni da 64 e 128 mega...secondo me vedremo presto dei nuovi suoni si spera di altissima qualità (basta vedere con soli 8 mega cosa è riuscita a fare kurzweil....figuriamoci in teoria con 128 e 64)

Cmq umbe ha ragione, se prendi un K2000 o un K2500 DEVI trovarne uno almeno con memoria samples installata, pram e se possibile le schede rom 1 e 2, perchè sennò diventa un casino....dovresti cercarle con il rischio di pagarle tanto e alla fine nn conviene.
Potresti davvero dare un occhiata alla PC3....a parte il campionatore che nn ha (e nn è poco lo so) per il resto puoi fare tutto quello che fai con il 2500, certo nn puoi importare samples etc...

Però tieni presente che lavorare con i samples sulla serie K significa prendere un drive SCSI esterno, un hard disc SCSI interno o un JAZ per memorizzare gli oggetti etc. etc etc...quando oggi ci sono macchine come il v.synth o m3 o triton extreme che caricano samples dalle chiavette usb.
Pensaci....

Io prenderei se fossi in te la PC3 a 76 tasti e mi terrei la korg, e un domani al massimo aggiungerei un analogico al tuo setup, che altro ti mancherebbe scusa?

Edited 1 Dic. 2008 14:16
in effetti ho usato la parola obsoleta per il k2500 ma forse non e' la parola esatta, intendevo dire che oggi e' impensabile che una worksation venga provvista di soli 8MB di rom suddivisi in soli 191 suoni di base (keymap) 61 dei quali dedicati ai suoni di batteria.
tuttavia la qualita' audio di questi 191 suoni di base e tutto l'insieme sonoro regge ancora benissimo il confronto con le varie m3, motif ecc. ecc.
Edited 2 Dic. 2008 8:20
  • eminenza67
  • Membro: Expert
  • Risp: 1289
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 81  

02-12-08 13.56

Forse prima di proseguire dovremmo rileggere tutti il Post iniziale.Per le richieste del post un K2500 và più che beneemo
  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

02-12-08 14.27

Grazie a tutti per le risposte,
la mia richiesta deriva dal fatto che non conosco le macchine kurzweil...
Ora andrò a vedermi che macchina è il k. 2000 per avere un quadro completo.
Chissà come funzionano i centri di assistenza!?emo....
  • Fabright
  • Membro: Guru
  • Risp: 6471
  • Loc: Reggio Calabria
  • Status:
  • Thanks: 177  

02-12-08 15.06

@ anonimo
...chissà perchè tutti quelli che devono fare roba dei pink floyd si comprano un kurzweil. E' vero che uno dei suoni più famosi è stato fatto con queste macchine ma non è indispensabile un kurzweil per suonare i pink floyd. Basta anche un roland D50, per fare un esempio.
Ho avuto un K2500RS per alcuni anni ed è stato un ottimo synth. Ormai però sono macchine datate, non tanto per la qualità dei suoni, ma per le connessioni che offrono, la memoria, ecc...
Un K2500 ha a bordo ancora una interfaccia SCSI2 e un floppy fa 3,5"... non ha più senso.
Purtroppo c'è ancora chi pensa che per fare Pink Floyd ci voglia kurzweil....emo
Basta programmare discretamente una qualsiasi macchina Roland,Korg,Yamaha per ottenere quelle sonorità.......purtroppo l'endorsment fa danni incalcolabili.emo
Io mi trovo molto bene con le korg per suonarci i Pink Floyd e ti dirò che alcuni suoni si avvicinano molto di più su queste macchine che sulle kurzweil stesse.
In bocca al lupo per la programmazione con la VAST....emo
  • eminenza67
  • Membro: Expert
  • Risp: 1289
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 81  

03-12-08 09.09

Fabright ha scritto:
Io mi trovo molto bene con le korg per suonarci i Pink Floyd e ti dirò che alcuni suoni si avvicinano molto di più su queste macchine che sulle kurzweil stesse.

Giustamente,se uno si impegna le sonorità le può tirare fuori quasi da tutti i synth,ma dire che le Kurz non servono per fare i Floyd mi sembra esageratoemo
  • tastotosto
  • Membro: Expert
  • Risp: 1665
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 101  

03-12-08 09.22

La ragione della mia richiesta era sopratutto avere dei dettagli su una macchina che non conosco,
piuttosto che avere un kurw solo per fare i pink floyd,
chi meglio di me questo lo sà dato che cerco di imitarli utilizzando strumenti non certamente di primo livello e di casa costruttrice diversa.
Però vorrei chiede se lecito ai piu' esperti che differenza c'è tra gli strings Yamaha e Kurzweil?emo