Consigli su come accompagnare al pianoforte

  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

13-02-09 21.15

suono il piano da un bel pò, ho fatto 5 anni di classico e 3 di moderno purtroppo però non riesco a far capire cosa voglio imparare al mio insegnante... gli dico che voglio imparare ad accompagnare e mi fa fare ritmica con il tema, robe cmq banali... mi aiutate? se avete voglia di ascoltarmi e aiutarmi a fare ciò che vorrei lasciatemi la vostra e-mail o scrivetemi :).... vorrei imparare ad accompagnare con soli accordi eccecc...ad esempio: (prendo robe banalissime) x factor quando i ragazzi improvvisano e fanno solo la ritmica al piano e loro cantano, oppure ad esempio molti live di mika, o silvia di amici, vorrei imparare ad accompagnare come lei... non so da dove incominciare, fino ad ora ho fatto solo robe banali, figure ritmiche pochissime e boh...aiuto!
  • secret87
  • Membro: Expert
  • Risp: 1089
  • Loc: Bari
  • Thanks: 23  

13-02-09 22.13

bèh....viene tutto con la pratica! se hai 8 anni di pianoforte sei cmq a conoscenza della teoria e quindi delle diverse tonalità,degli intervalli da utilizzare, credo tu sia in possesso di una buona tecnica....quindi tutto ciò che ti occorre è metterti sul piano e provare a crearti dei tuoi fraseggi! emo magari prova questi accordi

Do - La min - Fa - Re min - Si b- Sol - Do.

ognuno da 4/4 o come vuoi.....dai libero sfogo alla tua fantasia....e cmq quello che fanno ad x-factor è niente in confronto a quello che puoi tirare fuori! emo
  • Lorenzo_83
  • Membro: Expert
  • Risp: 1820
  • Loc: Taranto
  • Thanks: 87  

14-02-09 00.57

Non mi è chiaro il tuo livello di musica moderna, ma per inziare ad accompagnarti al piano lasciando stare le melodie per la dx, dovresti iniziare ad armonizzare gli accordi a 4 voci: basso per la mano sx ed accordo a 3 voci per la dx.
Es: suoni un accordo di DO maggiore ci metti il do al basso (prova a prenderlo ad ottava, così suona anche meglio) con la mano sx e per la destra ci fai l'armonizzazione base, che si tratta di do-mi-sol. Per variare puoi anche permetterti di aggiungere la 7ma tenendo sempre il do al basso ed armonizzando la parte superiore con mi-sol-si. Oppure giocando con l'accordo allo stato fondamentale ed ogni tanto inserire la 9na, oppure meglio chiamarla 2a: do-mi-sol ed ogni tanto sostituisci il mi col re. Classici passaggi da musica leggera. Poi sperimentare come suonare tutte le varianti sta a te e all'esperienza che assumerai col tempo. Io ti consiglio di ascoltare molta musica e cercare di estrapolare gli accordi dalle canzoni che ascolti, visto che l'orecchio ce l'hai. A volte questo metodo ti porta ad assimilare delle sonorità che, andando a ricercare, ti faranno scoprire dei nuovi accordi e nuovi metodi di armonizzazione o addirittura modulazione.
In bocca al lupo
  • allison
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc: Livorno
  • Thanks: 0  

14-02-09 13.19

Cara Valeria, prova a pensare questo :
distribuisci le voci di ogni accordo tra le due mani- nota fondamentale e 5° , 3° e 8° con la dx
supponiamo di usare il giro armonico appena suggerito C Ami Dmi G cioè appunto Do Lami Remi Sol, ma
puoi farlo con qualsiasi successione di accordi, suonerai con la sx do e sol con la dx mi e do(all'8va superiore) da qui raggiungi il resto della successione degli accordi muovendo ogni voce il meno possibile.
Non usare il pedale, lega il più possibile
Hai visto che muovendo un dito della sx da sol a la (ferma rimanendo la mano dx) stai suonando un La mi
in primo rivolto?
Di fatto stai "scrivendo" un arrangiamento a 4 parti(già così suonerebbe decentemente sia per quartetto vocale che per un ensemble di archi).
Ti renderai conto che per raggiungere il nuovo accordo potrai passare da note estranee all'accordo stesso che creano movimento sia armonico che ritmico perchè se ogni accordo ( ex. quelli del giro prima nominato )lo tieni 4/quarti allora potrai pensare a questi "intra movimenti" in ordine di quarti oppure ottavi a seconda della velocità del pezzo che vuoi fare.
Certo questi movimenti hanno delle regole ma anche provare a fare questi brevi tragitti da una voce
ad un'altra senza eccessivo rigore forse ti aiuterà a capire che un pò del sale della musica si trova
nella tensione generata nella struttura armonica (impianto) anche di una semplice melodia come
oh Susanna.....
Queste cosidette "fioriture" si chiamano anche così ed è un termine aprropriato in tutti i sensi...le trovi
molto ben "spiattellate" se incominci a guardare qualche semplice corale di J.S. Bach o anche la sua maniera
di "giocare" con la scrittura musicale nelle suites, o preludi ancor prima delle complicate quanto sapienti
fughe del clavicembalo ben temperato.
Abituati a guardare la musica classica come se fosse un esercizio per la musica leggera.
Sono sorelle non parenti alle lontana. Bach amava improvvisare e forse anche lui qualche volta
sbagliando, si è accorto di aver fatto una cosa interessante.
Cito Bach perchè anch'io quando studiavo con lo scopo di dover dominare il clavicembalo ben temperato
non mi rendevo conto assolutamente di cosa avessi sotto le mani.

Uno dei miei Maestri Paolo Lagomarsini diceva che di Bach si doveva studiare molo meno per l' ottavo anno,
per capire qualcosa..... io mi permetto di dire che se prendi un suo corale anche il più semplice e cominci
ad analizzare il "moto delle parti" allora ne ricaverai "giochettini" che possono rendere interessante persino
....scegli te chi ti piace di meno dell'attuale panorama di musica leggera.
Buon divertimento










  • Lorenzo_83
  • Membro: Expert
  • Risp: 1820
  • Loc: Taranto
  • Thanks: 87  

14-02-09 13.41

Io per la musica leggera più che bach analizzerei beethoven o chopin. Molti giri armonici tipici della musica leggera sono ricavati proprio dalle sonate di questi.
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Thanks: 7  

21-02-09 22.42

si ragazzi scusate ma se spiegate così la ragazza la spaventate....1 rivolto 2 rivolto ecc io sto studiando armonia da poco,nonostante i miei 17anni e circa 4 anni di esperienza in un gruppo dove ho comimnciato con l'accompagnare...i concetti armonici all'inizio sono difficili da digerire...il consiglio che posso darti... e ke probabilmente ti aiutera di sicuro è quello di prendere uno spartito di un pezzo che ti piace,magari dove ci sono scritti solo gli accordi...(credo che tu abbia le conoscenze armoniche fondamentali) tipo il saper riconoscere un accordo...mettiti sul piano e comincia a suonare gli accordi scritti,cercando in alcuni punti di abbellire come meglio credi,magari utilizzando l'orecchio,ascoltando quindi il brano fatto da qualcuno che lo interpreta bene secondo te...in questo caso l'orecchio è fondamentale non essendo a conoscenza dei concetti armonici importanti..io ho cominciato così ed oggi posso dire di avere una discreta esperienza nonostante la mia età...comunque se vuoi posso mandarti dei video...magari dimmi che pezzo ti piace ed io ti mando i video con la mia armonizzazione..potrebbe tornarti utile..pensaci..
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

25-02-09 07.32

grazie mille!!!!!! si, mi servirebbero proprio dei video su cui appoggiarmi per capire all'inizio come fare... li guardo molto su youtube ma se non posso chiedere e fare domande sul tipo di accompagnamento è inutile e non capisco.....
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12570
  • Loc: Roma
  • Thanks: 755  

25-02-09 10.35

cara valeria cambia insegnante, passa da piano classico allo studio di piano jazz/blues...ti si aprirà un mondo..comunque dovresti leggere la musica piuttosto bene, prenditi le partiture di qualche artista..tipo queen..robbie williams..trovi le parti di piano che eseguono l'accompagnamento..già studiando quelle avrai delle nozioni su cui studiare..comunque ripeto..trova un insegnante jazz emo
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

25-02-09 15.19

@ demel
si ragazzi scusate ma se spiegate così la ragazza la spaventate....1 rivolto 2 rivolto ecc io sto studiando armonia da poco,nonostante i miei 17anni e circa 4 anni di esperienza in un gruppo dove ho comimnciato con l'accompagnare...i concetti armonici all'inizio sono difficili da digerire...il consiglio che posso darti... e ke probabilmente ti aiutera di sicuro è quello di prendere uno spartito di un pezzo che ti piace,magari dove ci sono scritti solo gli accordi...(credo che tu abbia le conoscenze armoniche fondamentali) tipo il saper riconoscere un accordo...mettiti sul piano e comincia a suonare gli accordi scritti,cercando in alcuni punti di abbellire come meglio credi,magari utilizzando l'orecchio,ascoltando quindi il brano fatto da qualcuno che lo interpreta bene secondo te...in questo caso l'orecchio è fondamentale non essendo a conoscenza dei concetti armonici importanti..io ho cominciato così ed oggi posso dire di avere una discreta esperienza nonostante la mia età...comunque se vuoi posso mandarti dei video...magari dimmi che pezzo ti piace ed io ti mando i video con la mia armonizzazione..potrebbe tornarti utile..pensaci..
grazie mille!!!!!! si, mi servirebbero proprio dei video su cui appoggiarmi per capire all'inizio come fare... li guardo molto su youtube ma se non posso chiedere e fare domande sul tipo di accompagnamento è inutile e non capisco.....
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Thanks: 7  

25-02-09 15.52

Ciao valeria....allora comincia a scegliere qualche pezzo di musica leggera.....magari uno che vorresti fare io lo elaboro un po e ti mando qualche video ok??
fammi sapere!emo
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

25-02-09 20.59

@ demel
Ciao valeria....allora comincia a scegliere qualche pezzo di musica leggera.....magari uno che vorresti fare io lo elaboro un po e ti mando qualche video ok??
fammi sapere!emo
ciao! :) guarda... mi dispiace disturbarti tanto, se vuoi la canzone sceglila tu, una che ti piace e che potrebbe venire bene :).... cmq io un titolo te lo lascio, ho provato a fare yellow lemon tree dei fools garden ritmicamente dovrebbe essere carina e facile..ho già provato ad accompagnarla facendo solo gli accordi e basso alla mano sinistra senza il tema così che qualcun'altro potesse cantarla..ma.... i risultati sono venuti pessimi, cioè le figure ritmiche non erano granchè..... erano banali
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Thanks: 7  

25-02-09 21.58

ok! dammi qualche giorno di tempo...poi ti mando i video sia di quella scelta da te sia di una a mia scelta ok? a prestoemo
  • Michele76
  • Membro: Expert
  • Risp: 885
  • Loc: Lucca
  • Thanks: 81  

25-02-09 22.14

un'altra cosa che puoi provare a fare, è aprire dei midifile con un programma tipo cakewalk sonar o simili, cioè un sequencer, e vedere la traccia del pianoforte, sia nelle basi con pianoforte più parecchi altri strumenti, sia nelle basi dove magari c'è solo il pianoforte con la voce. Intanto puoi dare un'occhiata a come vengono realizzate le parti nelle basi che senti suoanre bene
  • NickyYellows
  • Membro: Senior
  • Risp: 1
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 349  

26-02-09 02.54

Valeria, ti do un consiglio semplice, dopo quelli teorici che vanno benone.

Ascolta Elton John. Procurati il Greatest Hits e inizia ad ascoltare cosa fa al piano. Per me Elton è un riferimento nell'accompagnamento al piano... è strepitoso!

Ascolta anche Baglioni. So che fa venire due... però fa cose di pianoforte buone. Sono i frutti di Savelli.

Procurati il Corso Lizard di piano moderno. Ci sono vari consigli e metodi sull'accompagnamento.



Spero di esserti stato utile! emo
  • anonimo

26-02-09 14.18

butta via tutti gli spartiti, dopo 8 anni di pianoforte hai comunque delle buone basi, segui solo gli accordi della canzone suonali come ti vengono e segui il tuo istinto musicale.
se proprio non ci riesci segui un corso di improvvisazione.
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

26-02-09 19.14

@ demel
ok! dammi qualche giorno di tempo...poi ti mando i video sia di quella scelta da te sia di una a mia scelta ok? a prestoemo
grazie mille!!!! fai pure con calma :) quando hai tempo :) grazieee
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

27-02-09 07.16

@ anonimo
butta via tutti gli spartiti, dopo 8 anni di pianoforte hai comunque delle buone basi, segui solo gli accordi della canzone suonali come ti vengono e segui il tuo istinto musicale.
se proprio non ci riesci segui un corso di improvvisazione.
concordo, anche perchè ho un buon orecchio devo solo allenarlo.... devo studiare figure ritmiche e seguire un buon libro... lo sto facendo e mi sembra che così vada bene, solo che non basta ci vuole pratica e così ho chiesto aiuto a voi :) un membro del forum mi sta già aiutando con alcuni video... :)
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Thanks: 7  

01-03-09 19.30

valeria ciao...senti mandami il tuo indirizzo e-mail ho pronti 2 video
  • Valeria
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 0  

01-03-09 20.06

@ demel
valeria ciao...senti mandami il tuo indirizzo e-mail ho pronti 2 video
te l'ho mandata via messaggio privato :)
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Thanks: 7  

01-03-09 20.23

viste?? allora cosa te ne pare? sto lavorando anche a yellow lemon tree è quasi pronta