Problemi di click e memoria con i vst

  • maxtub
  • Membro: Expert
  • Risp: 4523
  • Loc: Verona
  • Thanks: 337  

06-01-10 17.16

Ho una discreta DAW con processore Intel Core2 Duo 2.33GHz e 4GB di ram. Come scheda audio, una Steinberg MR816csx.
Premetto che adesso sono passato a windows7 ma gli stessi problemi li avevo con Win XP SP3!
Succede che suonando plug-in pesanti tipo IVORY, mentre suono si sentono un sacco di click; ho provato a modificare il buffer della scheda andando da un minimo di 32 Samples (Latenza 1.247msec) ad un massimo di 416 samples (latenza 10msec), ma il problema si ripresenta sempre.
Inoltre, quando carico un qualunque suono della East West Symphonic Orchestra Gold Edition, mi da sempre il messaggio:" la memoria fisica si sta esaurendo; sei sicuro di voler proseguire?"
A cosa può essere dovuto?

Ah... ho Cubase 4.5 originale (ho ordinato il 5 ma deve ancora arrivare!); sto provando questi 2 VST per valutarne l'acquisto, ma se non risolvo questi problemi, non penso di procedere....
Edited 6 Gen. 2010 16:16
  • mc_comb
  • Membro: Senior
  • Risp: 484
  • Loc: Bari
  • Thanks: 42  

06-01-10 18.05

dovrebbe essere un problema di incompatibilità del chipset firewire. che mb o che scheda fw hai nel daw?
  • barbetta57
  • Membro: Guru
  • Risp: 6751
  • Loc: Padova
  • Thanks: 719  

06-01-10 18.19

togliti dalla testa di poter lavorare con un buffer a 32 samples, comunque
verifica che sia attivato il supporto per multicore nella pagina periferiche/impostazioni periferiche/vst audiosystem
potresti avere anche la cache L2 disattivata (raro ma accaduto) controlla nel bios
se nel caso dai priorità massima all'audio nella pagina di prima
verifica che non vengano caricati troppo pochi campioni in ram; dovrebbe esserci nei vst una routine DFD (direct from disk) che ti permette di specificare quanti campioni vengono precaricati in ram
verifica anche la polifonia dei vst. se imposti una polifonia troppo elevata, la cpu potrebbe non farcela
il problema lo fa con una sola istanza del vsti o hai caricato anche altro?
per ultimo (ma non di minore importanza) come ti hanno suggerito, verifica il chipset firewire. se non è texas instruments, potresti avere dei problemi.
il problema si propone anche con altri vst o solo con i due che hai citato?
  • maxtub
  • Membro: Expert
  • Risp: 4523
  • Loc: Verona
  • Thanks: 337  

06-01-10 23.42

Intanto Thanks ad entrambiemo

il chipset firewire. è texas instruments! Ho installato subito dopo l'acquisto una scheda di questa marca proprio per evitare problemi!

barbetta57 ha scritto:
togliti dalla testa di poter lavorare con un buffer a 32 samples

Cos'è il giusto per lavorare? forse dovrei tenerli bassi mentre registro (per avere latenza bassa) e alzarli in fase di mix per non avere problemi di memoria?

barbetta57 ha scritto:
verifica che sia attivato il supporto per multicore nella pagina periferiche/impostazioni periferiche/vst audiosystem

è attivato

barbetta57 ha scritto:
potresti avere anche la cache L2 disattivata

è attivata

barbetta57 ha scritto:
verifica che non vengano caricati troppo pochi campioni in ram; dovrebbe esserci nei vst una routine DFD (direct from disk) che ti permette di specificare quanti campioni vengono precaricati in ram

emo questa non la trovo emo

barbetta57 ha scritto:
verifica anche la polifonia dei vst. se imposti una polifonia troppo elevata, la cpu potrebbe non farcela

ecco... con Ivory, il programma propone 24 note di polifonia ma io ho alzato a 64! certo con 24 le cose vanno decisamente meglio.... ma mi sembra un perlo bassa, no?

barbetta57 ha scritto:
il problema lo fa con una sola istanza del vsti o hai caricato anche altro?

con una sola!
barbetta57 ha scritto:
il problema si propone anche con altri vst o solo con i due che hai citato?

solo con questi due.... ma non ne ho provati molti altri, a parte Real guitar 2, Superior 2 e Trylogi
  • rik
  • Membro: Senior
  • Risp: 821
  • Loc: Viterbo
  • Thanks: 59  

07-01-10 00.16

Allora premesso che le ottime risposte che ti sono state date dovrebbero individuare al 90% la causa del problema, io aggiungerei un'altra cosina da verificare o meglio un'altra possibile causa, il problema da te riscontrato è un problema che puo' avere tante cause difatti ogni "disservizio" che incontra il computer o il sistema operativo mentre si lavora pesantemente con l'audio ha lo stesso tipo di conseguenza: scrocchi e crepitii sulla catena audio.
Tutto sto preambolo per dirti che visto che sei passato ad un nuovo sistema operativo questo problema potrebbe essere generato da "acerbita'" dello stesso, cioè dal fatto che non è ancora perfettamente stabilizzato nei suoi componenti e con icomponenti del tuo sistema, esaltati magari da una programmazione dei vst non troppo fluida.
Per farti un esempio io ho il moog modular (virtuale si intende eh..) e gli stessi problemi di crepitii sporadici (ma neanche tanto sporadici) me li dava sul mio vecchio pentum 3 1000 con 700 mb di ram e li ha tutt'ora (un po' meno) sul mio quad core con 4gb di ram due sistemi con hardware completamente differenti,
ti diro' di piu' prima di poter fare musica abbastanza tranquillamente con questo sistema nuovo ho dovuto attendere l'uscita del service pack 2 di Vista e un nuovo aggiornamento di Sonar
  • maxtub
  • Membro: Expert
  • Risp: 4523
  • Loc: Verona
  • Thanks: 337  

07-01-10 00.32

Grazie RIK... quello che divi è vero, solo che Win7 l'ho appena installato e gli stessi problemi li avevo anche con Win XP SP3....
Penso che il problema sia Ivory, forse troppo pesante per il mio PC! Dovrei cercare di lavorare con 24 note di polifonia, in modalità "perform" e una latenza intorno ai 10msec.... una volta registrato il midi, prima di passarlo in audio, aumento la polifonia e metto la modalità "audience"; ed in caso aumento anche i samples della scheda (tanto della latenza, in questa fase non conta!).

  • barbetta57
  • Membro: Guru
  • Risp: 6751
  • Loc: Padova
  • Thanks: 719  

07-01-10 08.14

si usa normalmente lavorare a latenze basse in fase di registrazione/composizione e alzare drasticamente in fase di mixing. tutto sta a vedere cosa si intende per latenza "bassa". 1,5 ms di latenza è un valore pericoloso e inutile, 10/12 sono un valore molto più gestibile. la latenza funziona in questo modo: il computer elabora un certo numero di campioni e li invia all'uscita audio, nel frattempo un certo altro numero di campioni "pacchetto" viene precaricato per essere elaborato e così via. un pacchetto è espresso appunto in samples, 32 samples vuol dire che vengono elaborati 32 campioni per volta. meno campioni vengono elaborati per volta, più veloce è il processo, meno ritardo si avverte. logicamente, la sequenza elabora-svuota il buffer-riempi il buffer in questo caso viene ripetuta più volte per cui il processore lavora di più. esistono poi diverse latenze che si sommano. la latenza dei drivers audio è la più conosciuta, ma una latenza viene introdotta anche dai calcoli necessari per gestire il plugin e dal caricamento in ram dei campioni. se usi molta polifonia, i calcoli sono molti di più. se precarichi pochi campioni in ram per essere poi suonati, il plugin è costretto a cercare e caricare i campioni molte più volte. aumentare la quantità di campioni in RAM vuo dire sveltire il lavoro del processore e del disco (altro processo che intasa il bus IDE) a prezzo naturalmente di un maggiore consumo di RAM. la situazione ottimale, per me, è una latenza appunto di circa 10 ms e un preload abbastanza alto, unito ad una polifonia non esasperata. in alternativa puoi adoperare una patch non pesante in registrazione e poi sostituirla con una più pesante in missaggio.
una latenza di 10 ms non è avvertibile normalmente (è la latenza normale fra due moduli midi collegati in cascata: se colleghi un rack ad una master, il rack avrà una latenza di 10ms; la velocità di trasmissione dei dati MIDI attraverso un'interfaccia midi è pari ad un modem a 46K).
prendendo a paragone una battuta a 120 bpm, una battuta dura 2 sec.=2000ms. ogni quarto dura quindi 500 ms e via scendendo. 10 ms corrispondono ad una nota da 1/10 di 1/16 (a 120 bpm). ciò significa che, se fai una scala o un arpeggio di 160 note in una battuta, potresti avere qualche problema. emo
Edited 7 Gen. 2010 7:19
  • maxtub
  • Membro: Expert
  • Risp: 4523
  • Loc: Verona
  • Thanks: 337  

07-01-10 16.56

Grazie 1000 Barbetta.... una spiegazione chiara e molto esauriente emoemoemoemo
  • maxtub
  • Membro: Expert
  • Risp: 4523
  • Loc: Verona
  • Thanks: 337  

10-01-10 18.40

Ok.... i click audio non sono dovuti a problemi di Cubase ne di VST! Infatti si sentono anche a Cubase spento, riproducendo mp3 con i-tunes e film con il Media player!

Ho trovato anche un'altro utente che ha i medesimi problemi! qui!

Penso proprio che il problema stia nei driver della scheda audio per windows 7!!!!
quindi, dovrò reinstallare XP e aspettare un annetto che i driver si stabilizzino!!!

Tra l'altro, con CUbase 4.5 e windows 7, ho riscontrato anche un'altro problema.... quando registro, il pedale del soustain viene registrato correttamente ma non altrettanto correttamente viene riprodotto! molte volte le note vengono stoppate anche se il pedale è stato premuto!!!!

Ok ok.... re-installo XP va.....emo
  • doremi58
  • Membro: Expert
  • Risp: 1226
  • Loc: Roma
  • Thanks: 119  

10-01-10 20.39

barbetta, grazie