Consiglio casse per piano bar

  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

23-07-15 18.00

Ciao a tutti, volevo con questo post chiedere un pò di info su casse per piano bar.
Premetto che le mie ultime casse sono state quelle passive dell'impianto Montarbo 623 nel lontano 2000 quando per questioni lavorative (faccio altro nella vita) decisi di chiudere con i piano bar.
In questi 15 anni so che le cose sono radicalmente cambiate.
Questo post è per chiedere un consiglio su quali casse prendere per rientrare in punta di piedi nel mondo dei piano bar.
Grazie ad un'amica che canta e che anche lei nella vita non vive con la musica, mi ha spinto a pensare di rimettermi in gioco e riprendere a fare piano bar nel solo week end.
Quindi, poichè, dobbiamo iniziare da 0 per preparare un valido repertorio (che sarà prevalentemente di Jazz, latin jazz e di una easy fusion) la mia idea era quella di acquistare delle casse con cono da 12" (ho sentito quelle con il cono da 10 - tipo le Montarbo Fire 10 e non mi sono piaciute) per evitare i sub e avere allo stesso tempo una buona presenza di bassi, ma soprattutto senza spendere molto, se poi succede che ingraniamo, si potrebbe pensare di passare a qualcosa di più performante.
La mia idea, grazie anche a dei pareri che ho letto su questo forum, sarebbe caduta sulle FBT maxx 4a che usate si trovano sui 600 euro che potrebbe essere una cifra fattibile anche perchè ho sentito che non sono male per quello che voglio fare io.
Il top (perchè le ho ascoltate e messe in relazione alle Yamaha DSR 12) sono le Montarbo Fire 12 ma costano troppo.
Le Yamaha non mi piacciono.
Ora mi chiedevo, a circa 700- 800 euro si trovano le Montarbo W 440, secondo voi suonano meglio delle FBT da me citate?
Mi consigliate altre casse per queste cifre che si trovano usate e che suonino "calde" per il genere che intendo fare io?
Pensate che prendere o le FBT Maxx 4 o le Montarbo W 440 sia una scelta giusta per chi vuole cercare di rientrare in punta di piedi nel mondo dei piano bar?
Un piano bar totalmente fatto live, con arranger ma senza basi perchè per me il piano bar vero è quello suonato e non quello con le basi (anche per questo motivo 15 anni fa chiusi con le serate perchè uscivano sempre di più questi midi files e le persone andavano a suonare anche per 4 soldi ed io che mi facevo un cuore così per trovare gli accordi giusti e imparare tutti gli assoli di un pezzo, dovevo sentirmi dire che il prezzo che chiedevo era troppo alto e così decisi che dovevo cambiare aria) che potrà essere fatto dall'hotel al chiuso fino a ristoranti all'aperto, quindi non nelle piazze.
Se può servire per i consigli, dopo aver sentito vari mixer ho scelto il Yamaha MG 10 senza effetti.
Approfitto di questo post per non aprirne altri, per la voce della cantante, potrebbe andar bene un Nanoverb 2 oppure devo puntare sul TC M350 o sul lexicon MPX 550 per fare del piano bar?
Grazie infinite per la vostra pazienza, disponibilità e competenza.
Edited 23 Lug. 2015 16:02
  • angelow
  • Membro: Senior
  • Risp: 764
  • Loc: Lecco
  • Status:
  • Thanks: 14  

23-07-15 18.10

gli effetti sono ottimmi entrambi per il pianobar, le maxx4 sono le casse che vedo in giro di piu per questo scopo, considera anche le db 512 o 712dx se non devi alzare troppo, ovvero a rosso hanno un signor suono.. dicono siano buone anche le yamaha dbr.. provale! le w400 non mi piacciono sono un po sporche.. le w440 dovrebbero essere migliori, ma hanno molti alti, okkio con i mic!
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 18.12

Potresti ascoltare, se le trovi esposte, anche le sr stl400, come mixer un Allen & Heath ZED 10 e come effetti un voicelive play della TC Helicon...
  • Gaetano67
  • Membro: Expert
  • Risp: 1300
  • Loc: Catania
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 18.19

Montarbo W440A, Yamaha MG,+ lexicon e per re iniziare sei appostoemo.....ovviamente anche il o i microfoni di buona qualità.emo
ps...lascia che le basi li usino gli "asini"(senza offesa per il regno animale....), il vero piano bar si fa con gli strumenti , oggi siamo tutti musicisti e tutti che sappiamo che cos'è il piano bar....ma per favore....
hai tutta la mia ammirazione! io dal 1982 non ho MAI SMESSO DI SUONARE...IO!
Edited 23 Lug. 2015 16:25
  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

23-07-15 18.28

Grazie per le risposte.
Per il microfono la cantante ha uno Shure Sm58 ed io che non canto però mi limito a fare dei cori dove servono, ho uno shure beta 58A
Vi sto chiedendo questi pareri perchè le casse da me citate non sono più in commercio e non ho la possibilità di fare il confronto e ascoltarle bene prima di acquistarle e quindi voglio e devo andare con i piedi di piombo su prodotti sicuri e mi affido a voi.
Tra le FBT maxx 4a e le Montarbo W 440, quale sono le migliori per il mio scopo?
Le altre che mi avete citato superano il budget di 600 - 700 euro che mi sono prefissato per l'usato.
Non mi consigliate casse che si trovano solo nuove e cmq a non meno di 1000 euro perchè come dicevo, per ricominciare non voglio spendere oltre i 600 euro.
Possibile che come alternativa per il mio budget ci siano solo le FBT maxx 4 e le Montarbo W 440 come marchi conosciuti e validi?

Per l'effetto voce, il Nanoverb che da quanto vedo nelle immagini, è facile da usare, non lo ritenete valido?

Grazie Gaetano per la stima che è reciproca.

Edited 23 Lug. 2015 16:50
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 18.58

@ Gaetano67
Montarbo W440A, Yamaha MG,+ lexicon e per re iniziare sei appostoemo.....ovviamente anche il o i microfoni di buona qualità.emo
ps...lascia che le basi li usino gli "asini"(senza offesa per il regno animale....), il vero piano bar si fa con gli strumenti , oggi siamo tutti musicisti e tutti che sappiamo che cos'è il piano bar....ma per favore....
hai tutta la mia ammirazione! io dal 1982 non ho MAI SMESSO DI SUONARE...IO!
Edited 23 Lug. 2015 16:25
Del fatto di usare le basi se n'è parlato parecchio in questo forum. Secondo la mia opinione, se uno usa un arranger, tanto vale che usi pure una base in quanto anche l'arranger produce un accompagnamento automatico. Diverso è il caso in cui un musicista usa solo il piano e la voce: una volta ho sentito a bordo di una nave un tizio che faceva piano bar solo piano ( di legno) e voce (microfonata) ed era un drago... emo
Per me, ognuno è libero di usare il metodo e la strumentazione che vuole, a patto che non ci sia un'attività truffaldina (= faccio finta di fare gli accordi a caso, mentre la base suona tutt'altro... ). Chiaramente ci sarà quello più bravo e preparato e quello che suona in maniera più semplice e basica, ma nutro rispetto verso tutti. Dietro un'esibizione c'è sempre fatica e studio al livello che ogni persona può dare... Sarà il mercato a far scegliere l'artista/intrattenitore/musicista che va per la maggiore... emo
Edited 23 Lug. 2015 17:02
  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

23-07-15 19.12

Giulio12 rispetto molto ciò che dici ma non condivido.
Suonare con un arranger non significa suonare con una base e far finta di suonare.
Un arranger, se non metti gli accordi giusti e non fai degli abbellimenti armonici e non fai gli assoli dove servono, starà lì a suonare sempre la stessa nota e sempre lo stesso giro di basso.
Fermo restando che chi suona piano e voce è un'altra cosa.
Io sono uno di quelli che "suona" sempre per davvero perchè ho anche suonato nei gruppi e senza mai avere dei preset registrati che vanno li da soli, ho sempre suonato con due tastiere per cercare di fare quante più sfumature possibili ma nell'ambito del suonare dal vivo e del fatto che abbiamo "solo" 2 mani.
Cmq voglio precisare che questa NON E'UNA POLEMICA, non sono proprio il tipo di farle tant'è che ho fatto la premessa all'inizio.
Ora però, per favore non iniziamo a rispondere su chi e come e quando suona.
Vorrei avere dei pareri squisitamente tecnici sulle casse che dovrò comprare per rientrare in pista! emo
Ho letto che il lexicon mpx 550 è molto rumoroso e che si sente un fruscio nelle casse?
E' vera questa cosa? Fa lo stesso anche il Nanoverb 2?
Un'altra cosa, sul lato posteriore, le casse presentano i potenziometri per regolare i bassi, gli alti e i medi + il volume.
Generalmente quando una cassa è comandata da un mixer, questi potenziometri devono essere messi a 0, cioè al centro della loro corsa?
Grazie
Edited 23 Lug. 2015 17:48
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 20.30

Figurati, nessuna polemica.. So che suonare un arranger non vuol dire fare finta,ma c'è gente che suona sulle basi a due mani e fa tutto quello che fai tu, come se suonasse con una band. Ecco, in quel caso suonare sulla base o sull'arranger è uguale ai fini della genuinità dell'esibizione... Mi sa che invece si addita come incompetente chi fa uso delle basi, anche se lui il suo lavoro pianistico lo fa e lo fa in maniera dignitosa in base al proprio livello. Gli unici da censurare, secondo me, sono solo quelli che fanno proprio finta e che ho avuto il dispiacere di vedere emo
  • angelow
  • Membro: Senior
  • Risp: 764
  • Loc: Lecco
  • Status:
  • Thanks: 14  

23-07-15 20.36

La legenda del pianista sull'oceano.. se sei un musicista e ved8 quel film.. piangi.. mamma mia che gran bel film! Comunque come il neodimio cede il posto alla ferrite povera e i watt rms diventano watt speriamo bene, anche piano bar vuol dire voce dal vivo e musica in midi. . O la suona la tastiera o l'oki web o il pc!! Le performances col piano e voce si kiamano semplicemente piano e voce.. chiamiamolo pure progresso! Cmq le fbt affaticano meno il pubblico rispetto le w400 e simili, la tromba é mal digerita da chi é seduto a mangiare.. infatti lw sr, scomode solo per via del peso, ma piu adatte al live , non hanno alti da urlo!
  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

23-07-15 20.38

Si Giulio12, quando nel 2000 lasciai il mondo dei piano bar ne vedevo molti di questi che andavano lì con la tastiera ultimo grido con i floppy disk con le basi midi files, cantavano e facevano finta di suonare e toglievano lavoro a me e a tanti come me che invece suonavano veramente. Per questo motivo mi venne lo schifo e chiusi totalmente.
Ora so che ancora ci sono delle persone che fanno questo però ho saputo da chi suona veramente e che ha continuato a fare piano bar negli ultimi 15 anni che la storia un pò è cambiata e che i gestori dei locali (hotel, ristoranti) non vogliono più quelli che non sanno nemmeno dove si trova il "LA" su una tastiera e si sta rivalutando la musica vera fatta dal vivo anche per i piano bar e non solo per i gruppi.
E questo fatto mi sta facendo tornare la voglia di ricominciare.

Ora però, mi puoi dire la tua sulle domande e considerazioni del mio ultimo post?
Grazie
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 21.11

Secondo me le casse le tieni in flat e regoli tutto sulla tastiera... Poi usi quei controlli per correggere un po' l'acustica della stanza se serve, ma se hai il mixer lascerei tutto flat. Per le casse non ti posso aiutare perché dipende da quello che trovi di usato e quei modelli non li ho provati. Per gli effetti voce ti direi di provare il voicelive della tc Helicon che possiedo. Costa poco e va bene... Per il mixer senza dubbi lo zed 10...
  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

23-07-15 21.16

Grazie Giulio12 però il mixer l'ho già acquistato l'anno scorso e ho scelto il Yamaha MG 10.
Gli Allen & Heat non mi sono piaciuti rispetto al Yamaha che secondo me suonava più caldo di Mackie, Soundcraft e l'A&H.
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

23-07-15 22.37

Come vedi si va a gusti e devi provare con le tue orecchie...
  • textars
  • Membro: Guru
  • Risp: 7598
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 251  

24-07-15 00.28

@ arvensis
Ciao a tutti, volevo con questo post chiedere un pò di info su casse per piano bar.
Premetto che le mie ultime casse sono state quelle passive dell'impianto Montarbo 623 nel lontano 2000 quando per questioni lavorative (faccio altro nella vita) decisi di chiudere con i piano bar.
In questi 15 anni so che le cose sono radicalmente cambiate.
Questo post è per chiedere un consiglio su quali casse prendere per rientrare in punta di piedi nel mondo dei piano bar.
Grazie ad un'amica che canta e che anche lei nella vita non vive con la musica, mi ha spinto a pensare di rimettermi in gioco e riprendere a fare piano bar nel solo week end.
Quindi, poichè, dobbiamo iniziare da 0 per preparare un valido repertorio (che sarà prevalentemente di Jazz, latin jazz e di una easy fusion) la mia idea era quella di acquistare delle casse con cono da 12" (ho sentito quelle con il cono da 10 - tipo le Montarbo Fire 10 e non mi sono piaciute) per evitare i sub e avere allo stesso tempo una buona presenza di bassi, ma soprattutto senza spendere molto, se poi succede che ingraniamo, si potrebbe pensare di passare a qualcosa di più performante.
La mia idea, grazie anche a dei pareri che ho letto su questo forum, sarebbe caduta sulle FBT maxx 4a che usate si trovano sui 600 euro che potrebbe essere una cifra fattibile anche perchè ho sentito che non sono male per quello che voglio fare io.
Il top (perchè le ho ascoltate e messe in relazione alle Yamaha DSR 12) sono le Montarbo Fire 12 ma costano troppo.
Le Yamaha non mi piacciono.
Ora mi chiedevo, a circa 700- 800 euro si trovano le Montarbo W 440, secondo voi suonano meglio delle FBT da me citate?
Mi consigliate altre casse per queste cifre che si trovano usate e che suonino "calde" per il genere che intendo fare io?
Pensate che prendere o le FBT Maxx 4 o le Montarbo W 440 sia una scelta giusta per chi vuole cercare di rientrare in punta di piedi nel mondo dei piano bar?
Un piano bar totalmente fatto live, con arranger ma senza basi perchè per me il piano bar vero è quello suonato e non quello con le basi (anche per questo motivo 15 anni fa chiusi con le serate perchè uscivano sempre di più questi midi files e le persone andavano a suonare anche per 4 soldi ed io che mi facevo un cuore così per trovare gli accordi giusti e imparare tutti gli assoli di un pezzo, dovevo sentirmi dire che il prezzo che chiedevo era troppo alto e così decisi che dovevo cambiare aria) che potrà essere fatto dall'hotel al chiuso fino a ristoranti all'aperto, quindi non nelle piazze.
Se può servire per i consigli, dopo aver sentito vari mixer ho scelto il Yamaha MG 10 senza effetti.
Approfitto di questo post per non aprirne altri, per la voce della cantante, potrebbe andar bene un Nanoverb 2 oppure devo puntare sul TC M350 o sul lexicon MPX 550 per fare del piano bar?
Grazie infinite per la vostra pazienza, disponibilità e competenza.
Edited 23 Lug. 2015 16:02
ti parlo con il massimo distacco e solamente in funzione di come ho sentito andare le casse...
FBT tende ad avere un driver con cui le alte frequenze sono molto presenti e nitide mi ricordano vagamente le Mackie srm 450 v1.. (Specie le maxx4a me le ricordano), Montarbo ha una presenza nettamente inferiore delle frequenze alte, per questa ragione il driver risulta molto piu' morbido e la voce arriva calda... Mi riferisco alla serie W (14/17/440/400)... Mettici pure le t10 ed altre... Mi piace questa "morbidezza" del driver, l'hanno notata in molti casi e spesso è stata molto apprezzata... JBL ti fa "vedere" meglio gli strumenti, credo sia peculiarità degli ampli "D", della tecnologia digitale insomma, maggior precisione e dettaglio, a scapito (forse) della pressione audio totale.
Le DSR somigliano alle Montarbo W, nel senso che hanno una mediosità tale da rendere presente la voce ma.. Rispetto alle vecchie montarbo W sono maggiormente presenti gli "alti" quindi una immagine audio per il cantato notevolmente migliore rispetto a tutti gli altri..
Le DXR Yamaha sono "secche" e strane nel suono (a me annoda lo stomaco) occorre ammettere che piacciono e sono pure idonee sia per cantato (live) che per musica meccanica, meglio nell'ultimo caso le DXR delle DSR.
Ricordo che lo standard dalle mie parti per pianobar era o yamaha MSR 400 o maxx4a. Montarbo piu' per gruppi... I gruppi "fighi" dirottan su JBL.
Io ho messo un nanoverb 2 su uno studiomaster 166, un buon connubio.... Non ho da patire a settare chissà quale effetto... ci sono davvero tante scelte e se non ho il novello Vasco Rossi (o presunto tale da se stesso) trovo in velocità l'effetto per accontentarlo.
Fai una sana valutazione, impegnati e vedrai che quello che ti puo' offrire in versatilità la Fire 12 non te lo offre quasi nessuna cassa che costi al pari. Se spendi meno dovrai per forza rinunciare qualcosa...
Ieri sera c'era un sistema SR... non so se fosse il fonico, i cavi o chissà cosa... Una delusione totale..

emo
Edited 23 Lug. 2015 22:32
  • angelow
  • Membro: Senior
  • Risp: 764
  • Loc: Lecco
  • Status:
  • Thanks: 14  

24-07-15 02.52

Quoto tuttp.. ma le w400 sono tutt'altro che morbide.. rispetto alle maxx la tromba é almeno 2db piu forte!!
  • textars
  • Membro: Guru
  • Risp: 7598
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 251  

24-07-15 13.56

@ angelow
Quoto tuttp.. ma le w400 sono tutt'altro che morbide.. rispetto alle maxx la tromba é almeno 2db piu forte!!
... Il driver è meno incentrato sulle alte/altissime frequenze rispetto a FBT, c'è chi direbbe che FBT è stridulo... Cosa che invece montarbo non è assolutamente...
emo
  • angelow
  • Membro: Senior
  • Risp: 764
  • Loc: Lecco
  • Status:
  • Thanks: 14  

24-07-15 14.17

tex non confondere le w400 con le w440 sono diverse, comunque sono casse proprio tutt'altro che lineari :) che rendono meglio all'aperto ma che possono essere addomesticate anche solo dal mixer senza super eq, all'interno sono meglio i coni 10, tipo t10, le varie db che normalmente sono un po piu fredde delle t10 e rcf art 310, le 710 no, non hanno alcun basso!
i bassi li hanno le db neodimio e la serie 7 neodimio, ma ormai o hai fortuna o trovi solo ruderi distrutti!

comunque o fbt o montarbo o rcf e cadi in piedi! anche db, ma solo i alcuni modelli piu recenti

dimenticavo per chi usa fbt rcf e montarbo il suono sr delude perchè chiuso, ma il pubblico apprezza, come giustamente dice tex, un suono con meno presenza di altissime! infatti con le maxx6 in una piazzetta al mare mi capitava spesso ce la gente mi facesse abbassare tantissimo, poi quando i bar comprarono (per risparmiare facendosi fare ulteriore sconto dai musicisti) due lem cx800 un dpa2k che, non so se avessero driver modificati o attnuati, ma il suono era molto sr style suonavamo a volumi moolto piu sostenuti e nessuno si lamentava (medi molto belli per la voce!)
Edited 24 Lug. 2015 12:23
  • textars
  • Membro: Guru
  • Risp: 7598
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 251  

24-07-15 14.32

Credo che piu' di una questione di driver diverso sia una questione di configurazione della cassa Crossover etc... Per questo motivo è comparsa la 440 poco tempo dopo...
Comunque ribadisco... Questi driver sono (se usati in un determinato modo) sono in grado di essere percettibilmente piu' morbidi di FBT, MAckie etc...
emo
Edited 24 Lug. 2015 12:33
  • arvensis
  • Membro: Senior
  • Risp: 576
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 8  

17-11-15 14.38

Ragazzi ho ascoltato finalmente delle RCF in un negozio ed in particolar modo le Art 312 e le art 710.
Non so perchè ma le 312 non mi hanno convinto molto, troppo cupe e poco dettagliate.
Ho trovato, nonostante sia un cono da 10", le art 710 molto più limpide e dettagliate.
Forse sto iniziando a capire che forse preferisco un cono da 10 a quello da 12 perchè per locali medio piccoli il cono da 10 a basso volume riesce a restituire il giusto compromesso tra bassi ed alti.
Le 312 e anche le Fire 12 ad un volume medio basso, impastano entrambi e non sono dettagliate, poi se si alza il volume allora la storia cambia.
Secondo voi per fare jazz e bossanova in locali medio piccoli ed in piccoli spazi all'aperto, le art 710 o comunque un cono da 10 (come possono essere anche le fire 10) possano essere la scelta giusta?
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 77  

17-11-15 14.51

Con un 10 potresti tenere volumi bassi e sentire bene. Se poi hai bisogno di maggiore pressione sonora in alcuni contesti, potresti aggiungere un sub da 15, avendo un suono bilanciato su tutta la gamma di frequenze conservando dettaglio, presenza e suono avvolgente...
Edited 17 Nov. 2015 13:52