Telecaster vs Jaguar american professional

  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

05-02-19 15.32

Lo so che da fonico avendone registrate tante non dovrei porre una domanda simile peró é come il medico che quando sta male non sa curarsi da solo...

io gia possiedo una chitarra elettrica Fender Marauder modern player, la quale é molto particolare e insolita, molto anni 60 come look e possiede un pickup tipo jazzmaster soapbar al manico e un triple coil al ponte che puo funzionare come single coil, humbucker e triple bucker....avendo lo switch poi a 5 posizioni risulta molto versatile anche se particolare come piace a me.

ora vorrei al piu presto comprarne un altra di fattura ancora superiore, la mia é molto bella ma era una chitarra sui 700 dollari pagata 200 euro nuova perche non piace a nessuno come look e non é stata capita, i classici flops che pero a qualcuno che cerca qualcosa di strano piacciono.
ovviamente vorrei uno strumento definitivo da tenere in congiunzione con la mia che non venderó mai, complementare....

io vorrei uno strumento con suoni al di la dell ampli e dei vari stomp, che sia molto anni 50/60 che spazi da paul anka, beatles, rolling stones alla psichedelia e al surf rock, e che abbia appunto dei gran bei puliti.

escludo la Stratocaster perche non mi piace e tutti la usano, escludo le Gibson (non suono niente che non sia Fender), l'ideale sarebbero la Rickenbacker (potei fare un eccezione) o la Gretsch...pero il problema é che ODIO le semiacustiche come feeling, sno grosse scomode....vorrei se possibile ottenere un suono simile con una solid body compatta.

secondo voi tra la Telecaster classica, la Telecaster thin line con cassa vuota semiacustica, la Jaguar (che mi piace molto....) e magari una Jazzmaster (che pero ha lo stesso pickup al manico della mia piu o meno) quale sarebbe la piu adatta?

inoltre attenzione, tassativamente io metto le corde .11 oppure .12, e il mi cantino .14 quasi come se fosse il Si (anzi se si potessero mettere due si uno come cantino lo farei subito), questo tassativo...perche a me piacciono le corde enormi suonando senza plettro e senza unghie mi scappano....

é una scelta difficile io vorrei uno strumento bello da vedere sicuro ma sopratutto che abbia il suono che piace a me, vintage, e comodo da suonare.

ah dico subito non voglio sentir parlare di quelle cagate tipo cort, yamaha, prs, jackson, ibanez etc....SOLO FENDER (anche se alcuni modelli rickenbacker e gibson mi piacciono)
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8297
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 567  

05-02-19 15.50

@ orange1978
Lo so che da fonico avendone registrate tante non dovrei porre una domanda simile peró é come il medico che quando sta male non sa curarsi da solo...

io gia possiedo una chitarra elettrica Fender Marauder modern player, la quale é molto particolare e insolita, molto anni 60 come look e possiede un pickup tipo jazzmaster soapbar al manico e un triple coil al ponte che puo funzionare come single coil, humbucker e triple bucker....avendo lo switch poi a 5 posizioni risulta molto versatile anche se particolare come piace a me.

ora vorrei al piu presto comprarne un altra di fattura ancora superiore, la mia é molto bella ma era una chitarra sui 700 dollari pagata 200 euro nuova perche non piace a nessuno come look e non é stata capita, i classici flops che pero a qualcuno che cerca qualcosa di strano piacciono.
ovviamente vorrei uno strumento definitivo da tenere in congiunzione con la mia che non venderó mai, complementare....

io vorrei uno strumento con suoni al di la dell ampli e dei vari stomp, che sia molto anni 50/60 che spazi da paul anka, beatles, rolling stones alla psichedelia e al surf rock, e che abbia appunto dei gran bei puliti.

escludo la Stratocaster perche non mi piace e tutti la usano, escludo le Gibson (non suono niente che non sia Fender), l'ideale sarebbero la Rickenbacker (potei fare un eccezione) o la Gretsch...pero il problema é che ODIO le semiacustiche come feeling, sno grosse scomode....vorrei se possibile ottenere un suono simile con una solid body compatta.

secondo voi tra la Telecaster classica, la Telecaster thin line con cassa vuota semiacustica, la Jaguar (che mi piace molto....) e magari una Jazzmaster (che pero ha lo stesso pickup al manico della mia piu o meno) quale sarebbe la piu adatta?

inoltre attenzione, tassativamente io metto le corde .11 oppure .12, e il mi cantino .14 quasi come se fosse il Si (anzi se si potessero mettere due si uno come cantino lo farei subito), questo tassativo...perche a me piacciono le corde enormi suonando senza plettro e senza unghie mi scappano....

é una scelta difficile io vorrei uno strumento bello da vedere sicuro ma sopratutto che abbia il suono che piace a me, vintage, e comodo da suonare.

ah dico subito non voglio sentir parlare di quelle cagate tipo cort, yamaha, prs, jackson, ibanez etc....SOLO FENDER (anche se alcuni modelli rickenbacker e gibson mi piacciono)
premettendo che possiedi una delle chitarre più brutte della storia della Fender (ma la Fender ci ha abituati nella sua vulcanità a sfoderare modelli brutti ed esperimenti decenti), la tua chitarra ha il classico suono ponte manico che puoi trovare nelle jazzmaster e nelle Jaguar. Poco conta la sfumatura dei pickup che possiedi, hai comunque un suono in-between caratteristico che troverai su tutte le chitarre che hanno due single coil a ponte e manico. Se compri una Jaguar avrai un po' di spunto in un più sui pickup. Avrai un suono più tagliente ma gira che ti rigira il suono è quello...La possibile soluzione sarebbe quella di cambiare totalmente tipologia di pickup e a questo punto io proverei le Gretsch con dei Gretschbuker oppure dei TV Jones. E' la scelta che ho fatto io: avendo una Stratocaster sono andato su una chitarra diametralmente opposta... una Gretsch con camere tonali.
Sento parecchi preconcetti nei tuoi discorsi e se parti così non credo che tu possa andare oltre le Fender. Se vuoi collezionarle fai pure, sarei anche io il primo a farlo se avessi soldi. Tuttavia ti troverai con strumenti abbastanza simili a livello sonoro. Se vuoi un suono completamente diverso devi cambiare marca oppure cercare una Fender che abbia una configurazione completamente diversa. Prova una telecaster 72 deluxe con due pickup humbucker oppure...una Mustang pawn shop (roba di 10 anni fa che ha pickup con fase e controfase) oppure ti tappi il naso e compri una Stratocaster. Hai un pickup in mezzo che ti apre nuove sonorità che la tua Marauder non ha. Anche le Rickenbaker sono ottimi strumenti, anche se devi tirare fuori dei bei soldi. Duclcis in fundo una Red Special Brian May che ha configurazioni di pickup a non finire!
  • almavian
  • Membro: Senior
  • Risp: 657
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 36  

05-02-19 16.07

@ orange1978
Lo so che da fonico avendone registrate tante non dovrei porre una domanda simile peró é come il medico che quando sta male non sa curarsi da solo...

io gia possiedo una chitarra elettrica Fender Marauder modern player, la quale é molto particolare e insolita, molto anni 60 come look e possiede un pickup tipo jazzmaster soapbar al manico e un triple coil al ponte che puo funzionare come single coil, humbucker e triple bucker....avendo lo switch poi a 5 posizioni risulta molto versatile anche se particolare come piace a me.

ora vorrei al piu presto comprarne un altra di fattura ancora superiore, la mia é molto bella ma era una chitarra sui 700 dollari pagata 200 euro nuova perche non piace a nessuno come look e non é stata capita, i classici flops che pero a qualcuno che cerca qualcosa di strano piacciono.
ovviamente vorrei uno strumento definitivo da tenere in congiunzione con la mia che non venderó mai, complementare....

io vorrei uno strumento con suoni al di la dell ampli e dei vari stomp, che sia molto anni 50/60 che spazi da paul anka, beatles, rolling stones alla psichedelia e al surf rock, e che abbia appunto dei gran bei puliti.

escludo la Stratocaster perche non mi piace e tutti la usano, escludo le Gibson (non suono niente che non sia Fender), l'ideale sarebbero la Rickenbacker (potei fare un eccezione) o la Gretsch...pero il problema é che ODIO le semiacustiche come feeling, sno grosse scomode....vorrei se possibile ottenere un suono simile con una solid body compatta.

secondo voi tra la Telecaster classica, la Telecaster thin line con cassa vuota semiacustica, la Jaguar (che mi piace molto....) e magari una Jazzmaster (che pero ha lo stesso pickup al manico della mia piu o meno) quale sarebbe la piu adatta?

inoltre attenzione, tassativamente io metto le corde .11 oppure .12, e il mi cantino .14 quasi come se fosse il Si (anzi se si potessero mettere due si uno come cantino lo farei subito), questo tassativo...perche a me piacciono le corde enormi suonando senza plettro e senza unghie mi scappano....

é una scelta difficile io vorrei uno strumento bello da vedere sicuro ma sopratutto che abbia il suono che piace a me, vintage, e comodo da suonare.

ah dico subito non voglio sentir parlare di quelle cagate tipo cort, yamaha, prs, jackson, ibanez etc....SOLO FENDER (anche se alcuni modelli rickenbacker e gibson mi piacciono)
Io ho una Fender strato HSS, una Les Paul studio ed una telecaster Japan...tre chitarre diversissime in tutto, ma coprono tutti i generi tranne il metal, se non "effettate"a dovere le prime due. Per la chitarra/basso uno strumento definitivo non esiste....credimi. Ho un Fender precision ed un jazz attivi, una ibanez Ac240 ed una Taylor 314 e la gas è in agguato peggio che per le nostre amate keyboards... Nel tuo caso con la Marauder copri già un po' tutto tranne il twang telecaster, potresti prendere la Baja che ha anche il switch per l'inversione di fase o una classica. La thinline non mi piace. Al Namm ne hanno presentato una con l'hb al manico. La rickenbacker è molto particolare, la gretsch non l'ho mai considerata ad oggi vista la grandezza. Secondo me la tele ti manca proprio come sonorità, comunque anche la Strato HSS con l'hb al ponte é cazzuta. Le Gibson sono sovrapprezzate in modo assurdo, io ho la Studio del 2010 che fa spavento nel valvolare (bella cicciona) ed a parte il binding e qualche accorgimento estetico non ha nulla da invidiare ai 2000 e passa euro della sorella maggiore.
  • HammonDan
  • Membro: Expert
  • Risp: 1680
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 104  

05-02-19 16.58

@ orange1978
Lo so che da fonico avendone registrate tante non dovrei porre una domanda simile peró é come il medico che quando sta male non sa curarsi da solo...

io gia possiedo una chitarra elettrica Fender Marauder modern player, la quale é molto particolare e insolita, molto anni 60 come look e possiede un pickup tipo jazzmaster soapbar al manico e un triple coil al ponte che puo funzionare come single coil, humbucker e triple bucker....avendo lo switch poi a 5 posizioni risulta molto versatile anche se particolare come piace a me.

ora vorrei al piu presto comprarne un altra di fattura ancora superiore, la mia é molto bella ma era una chitarra sui 700 dollari pagata 200 euro nuova perche non piace a nessuno come look e non é stata capita, i classici flops che pero a qualcuno che cerca qualcosa di strano piacciono.
ovviamente vorrei uno strumento definitivo da tenere in congiunzione con la mia che non venderó mai, complementare....

io vorrei uno strumento con suoni al di la dell ampli e dei vari stomp, che sia molto anni 50/60 che spazi da paul anka, beatles, rolling stones alla psichedelia e al surf rock, e che abbia appunto dei gran bei puliti.

escludo la Stratocaster perche non mi piace e tutti la usano, escludo le Gibson (non suono niente che non sia Fender), l'ideale sarebbero la Rickenbacker (potei fare un eccezione) o la Gretsch...pero il problema é che ODIO le semiacustiche come feeling, sno grosse scomode....vorrei se possibile ottenere un suono simile con una solid body compatta.

secondo voi tra la Telecaster classica, la Telecaster thin line con cassa vuota semiacustica, la Jaguar (che mi piace molto....) e magari una Jazzmaster (che pero ha lo stesso pickup al manico della mia piu o meno) quale sarebbe la piu adatta?

inoltre attenzione, tassativamente io metto le corde .11 oppure .12, e il mi cantino .14 quasi come se fosse il Si (anzi se si potessero mettere due si uno come cantino lo farei subito), questo tassativo...perche a me piacciono le corde enormi suonando senza plettro e senza unghie mi scappano....

é una scelta difficile io vorrei uno strumento bello da vedere sicuro ma sopratutto che abbia il suono che piace a me, vintage, e comodo da suonare.

ah dico subito non voglio sentir parlare di quelle cagate tipo cort, yamaha, prs, jackson, ibanez etc....SOLO FENDER (anche se alcuni modelli rickenbacker e gibson mi piacciono)
Secondo una Telecaster dalle descrizioni che hai fatto sarebbe la chitarra più adatta ovviamente
Ma visto la tua ricercatezza verso delle sonorità vintage e strumenti assolutamente non commerciali ed anzi "particolari",
vorrei porre la tua attenzione verso un modello assolutamente sconosciuto (si fa per dire) ma a mio giudizio esteticamente molto bello:





Si tratta di una Supro Belmont Vibrato
ed ha un suono che sembra provenire dalle caverne...tutto l'opposto della Telecaster e di quello che forse tu cerchi…
però ascoltala perché è una chitarra particolarissima, con un suono molto bello e davvero vintage, caldo (specie se accoppiata ad ampli come il Supro)
e non costa nemmeno molto (sotto i 1000 euro se non sbaglio).
Più che consigliartela come acquisto (magari come sonorità è distante da quel che serve a te, anche per il repertorio citato),
è solo per segnalartela nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare.
Ciao emo
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2049
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 59  

05-02-19 17.38

@ ruggero
premettendo che possiedi una delle chitarre più brutte della storia della Fender (ma la Fender ci ha abituati nella sua vulcanità a sfoderare modelli brutti ed esperimenti decenti), la tua chitarra ha il classico suono ponte manico che puoi trovare nelle jazzmaster e nelle Jaguar. Poco conta la sfumatura dei pickup che possiedi, hai comunque un suono in-between caratteristico che troverai su tutte le chitarre che hanno due single coil a ponte e manico. Se compri una Jaguar avrai un po' di spunto in un più sui pickup. Avrai un suono più tagliente ma gira che ti rigira il suono è quello...La possibile soluzione sarebbe quella di cambiare totalmente tipologia di pickup e a questo punto io proverei le Gretsch con dei Gretschbuker oppure dei TV Jones. E' la scelta che ho fatto io: avendo una Stratocaster sono andato su una chitarra diametralmente opposta... una Gretsch con camere tonali.
Sento parecchi preconcetti nei tuoi discorsi e se parti così non credo che tu possa andare oltre le Fender. Se vuoi collezionarle fai pure, sarei anche io il primo a farlo se avessi soldi. Tuttavia ti troverai con strumenti abbastanza simili a livello sonoro. Se vuoi un suono completamente diverso devi cambiare marca oppure cercare una Fender che abbia una configurazione completamente diversa. Prova una telecaster 72 deluxe con due pickup humbucker oppure...una Mustang pawn shop (roba di 10 anni fa che ha pickup con fase e controfase) oppure ti tappi il naso e compri una Stratocaster. Hai un pickup in mezzo che ti apre nuove sonorità che la tua Marauder non ha. Anche le Rickenbaker sono ottimi strumenti, anche se devi tirare fuori dei bei soldi. Duclcis in fundo una Red Special Brian May che ha configurazioni di pickup a non finire!
Ci sono anche le Paul Red Smith che sono interessanti come sonorità a metà tra una Gibson e una Fender, io, quando ancora suonavo la chitarra mi ero innamorato di una Ibanez serie AF, praticamente sono delle Artcore definite anche hollowbody, in particolare sono delle chitarre elettriche con la cassa cava come una chitarra acustica, la particolarità di queste chitarre e che se le tieni su con un ampli clean sono proprio chitarre tipo jazz acustico, se invece sporchi un poco l'ampli con un pò' di distorsione tirano fuori un vocione che distorce facilmente proprio da rock&roll proprio per via della cassa acustica, alla fine ho preso una semi hollowbody una via di mezzo, praticamente è una chitarra elettrica con la cassa armonica semi vuota ma grande come una chitarra elettrica e non come una ascustica, non come quella delle Telecaster che è solid body, mi è sempre paciuta quella chitarra ma effettivamente è solo una questione di gusto!

la mia chiatarra
  • almavian
  • Membro: Senior
  • Risp: 657
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 36  

05-02-19 18.56

@ fulezone
Ci sono anche le Paul Red Smith che sono interessanti come sonorità a metà tra una Gibson e una Fender, io, quando ancora suonavo la chitarra mi ero innamorato di una Ibanez serie AF, praticamente sono delle Artcore definite anche hollowbody, in particolare sono delle chitarre elettriche con la cassa cava come una chitarra acustica, la particolarità di queste chitarre e che se le tieni su con un ampli clean sono proprio chitarre tipo jazz acustico, se invece sporchi un poco l'ampli con un pò' di distorsione tirano fuori un vocione che distorce facilmente proprio da rock&roll proprio per via della cassa acustica, alla fine ho preso una semi hollowbody una via di mezzo, praticamente è una chitarra elettrica con la cassa armonica semi vuota ma grande come una chitarra elettrica e non come una ascustica, non come quella delle Telecaster che è solid body, mi è sempre paciuta quella chitarra ma effettivamente è solo una questione di gusto!

la mia chiatarra
Bella proprio con il bigsbyemo
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4145
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-02-19 19.08

My two cents... che fa figo.

Di recente ho suonato con uno che aveva una Jaguar con tanto di matricola e certificato (a casa).
Il suono usciva sporco, roco, devo dire che ha una sonorità abbastanza originale e niente affatto male. Unica cosa, la chitarra è sbilanciata, ossia mettendo la cinghia nei previsti agganci il manico tende ad abbassarsi, e lui stava pensando come fare per risolvere il problema.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4145
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-02-19 19.37

fulezone ha scritto:
Ci sono anche le Paul Red Smith


Mi assumo tutte le responsabilità di quanto vado a dire: le Paul Reed Smith sono come le belle tope che però non ti fanno eccitare.
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4785
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 264  

05-02-19 21.03

Non so se è in linea con il thread, ma la ES335 anche se costa un sacco è veramente un gran bel pezzo di legno.
Io per dire userei quella e una stratocaster per coprire le mie sonorità.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4145
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-02-19 21.22

@ SimonKeyb
Non so se è in linea con il thread, ma la ES335 anche se costa un sacco è veramente un gran bel pezzo di legno.
Io per dire userei quella e una stratocaster per coprire le mie sonorità.
Aveva detto che odiava le semi acustiche emo
Però qui siamo alla storia della musica, magari fa un eccezione.
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4785
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 264  

05-02-19 21.31

@ paolo_b3
Aveva detto che odiava le semi acustiche emo
Però qui siamo alla storia della musica, magari fa un eccezione.
ho letto di fretta sorrìy
Cmq la Lucille (es 345) ha i fori chiusi, quindi la puoi usare praticamente come una solid body. Spettacolare, ce l'ha il mio cantante e gliela rubo ogni tanto
  • anumj
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17540
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 988  

05-02-19 22.39

bravo andre con la ghitarra se tromba di più...
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2049
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 59  

05-02-19 23.02

@ anumj
bravo andre con la ghitarra se tromba di più...
Allora scusate ma la chitarra in assoluto é la Gibson L5 7800euro da essemusic il tipo mi fa se vuoi puoi provarla e io risposi che non potevo permettermi di toccare una chitarra così
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 03.46

@ ruggero
premettendo che possiedi una delle chitarre più brutte della storia della Fender (ma la Fender ci ha abituati nella sua vulcanità a sfoderare modelli brutti ed esperimenti decenti), la tua chitarra ha il classico suono ponte manico che puoi trovare nelle jazzmaster e nelle Jaguar. Poco conta la sfumatura dei pickup che possiedi, hai comunque un suono in-between caratteristico che troverai su tutte le chitarre che hanno due single coil a ponte e manico. Se compri una Jaguar avrai un po' di spunto in un più sui pickup. Avrai un suono più tagliente ma gira che ti rigira il suono è quello...La possibile soluzione sarebbe quella di cambiare totalmente tipologia di pickup e a questo punto io proverei le Gretsch con dei Gretschbuker oppure dei TV Jones. E' la scelta che ho fatto io: avendo una Stratocaster sono andato su una chitarra diametralmente opposta... una Gretsch con camere tonali.
Sento parecchi preconcetti nei tuoi discorsi e se parti così non credo che tu possa andare oltre le Fender. Se vuoi collezionarle fai pure, sarei anche io il primo a farlo se avessi soldi. Tuttavia ti troverai con strumenti abbastanza simili a livello sonoro. Se vuoi un suono completamente diverso devi cambiare marca oppure cercare una Fender che abbia una configurazione completamente diversa. Prova una telecaster 72 deluxe con due pickup humbucker oppure...una Mustang pawn shop (roba di 10 anni fa che ha pickup con fase e controfase) oppure ti tappi il naso e compri una Stratocaster. Hai un pickup in mezzo che ti apre nuove sonorità che la tua Marauder non ha. Anche le Rickenbaker sono ottimi strumenti, anche se devi tirare fuori dei bei soldi. Duclcis in fundo una Red Special Brian May che ha configurazioni di pickup a non finire!
allora....per quel che riguarda gretsch elettromatic o black falcon etc....lo so sarebbero la scelta migliore ma purtroppo non fa per me una semiacustica quindi la escludo.

alla fine forse la soluzione migliore é la stratocaster in effetti, ma proprio non mi piace, forse dovrei provarmela bene, in effetti il pickup centrale sopratutto con le posizioni intermedie fa suoni diversi da quelli che uso io, anche se non mi fanno impazzire, che palle la chitarra di jimi hendrix, mark knopfler, di quello dei pooh....tutta gente che mi sta parecchio sul c....

la telecaster mi piace molto pero in effetti ha una configurazione simile alla mia, anche se il suono a me pare abbastanza differente.

cmq la mia marauder ha gli humbucker, al ponte ha un triple coil che puo funzionare come single coil, humbucker e triple bucker.

Quella di Brian May assolutamente no, mi fanno abbastanza schifo i suoni di chitarra dei Queen sinceramente, poi magari é versatile anche sui puliti avendo 14 combinazioni sonore con gli switch che mandano in phase inversion i pickup, pero a me sembra una chitarra molto forte sui suoni hard rock piu che sui suoni anni 50/60, e inoltre molto personale cioe forgiata su brian may appunto, la red special é troppo legata a un particolare chitarrista, non amo molto queste cose tipo "kurt kobain signature, jack frusciante signature" etc...per me uno strumento deve essere personale e io vorrei un suono che piace a me non quello di un altro...
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 03.51

@ almavian
Io ho una Fender strato HSS, una Les Paul studio ed una telecaster Japan...tre chitarre diversissime in tutto, ma coprono tutti i generi tranne il metal, se non "effettate"a dovere le prime due. Per la chitarra/basso uno strumento definitivo non esiste....credimi. Ho un Fender precision ed un jazz attivi, una ibanez Ac240 ed una Taylor 314 e la gas è in agguato peggio che per le nostre amate keyboards... Nel tuo caso con la Marauder copri già un po' tutto tranne il twang telecaster, potresti prendere la Baja che ha anche il switch per l'inversione di fase o una classica. La thinline non mi piace. Al Namm ne hanno presentato una con l'hb al manico. La rickenbacker è molto particolare, la gretsch non l'ho mai considerata ad oggi vista la grandezza. Secondo me la tele ti manca proprio come sonorità, comunque anche la Strato HSS con l'hb al ponte é cazzuta. Le Gibson sono sovrapprezzate in modo assurdo, io ho la Studio del 2010 che fa spavento nel valvolare (bella cicciona) ed a parte il binding e qualche accorgimento estetico non ha nulla da invidiare ai 2000 e passa euro della sorella maggiore.
La Telecaster mi piace molto infatti....la Baja un po meno poi il brasile mi sta sul cazzo di brutto e una chitarra con un nome brasiliano meglio di no....vorrei una cosa piu tipo KFC pollo fritto, Mc Donalds, Forrest Gump, ricca di colesterolo e brillantina unta, piu che una fajoladas.

La Jaguar mi piace molto, classica chitarra dell'ammiraglio del pollo fritto.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 03.53

@ HammonDan
Secondo una Telecaster dalle descrizioni che hai fatto sarebbe la chitarra più adatta ovviamente
Ma visto la tua ricercatezza verso delle sonorità vintage e strumenti assolutamente non commerciali ed anzi "particolari",
vorrei porre la tua attenzione verso un modello assolutamente sconosciuto (si fa per dire) ma a mio giudizio esteticamente molto bello:





Si tratta di una Supro Belmont Vibrato
ed ha un suono che sembra provenire dalle caverne...tutto l'opposto della Telecaster e di quello che forse tu cerchi…
però ascoltala perché è una chitarra particolarissima, con un suono molto bello e davvero vintage, caldo (specie se accoppiata ad ampli come il Supro)
e non costa nemmeno molto (sotto i 1000 euro se non sbaglio).
Più che consigliartela come acquisto (magari come sonorità è distante da quel che serve a te, anche per il repertorio citato),
è solo per segnalartela nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare.
Ciao emo
eeeeh cazzo bellaaaaa....lo so!!! la rossa belmont vibrato infatti mi piacerebbe, pero forse....un domani come terza chitarra se proprio impareró a suonare bene e se avró soldi da buttare, come chitarra principale mi pare un po troppo originale da usare in coppia con la Marauder, no?

peró guarda che non siamo lontanissimi dal suono che piace a me, mi sembra molto anni 50 o sbaglio?
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 03.58

@ paolo_b3
My two cents... che fa figo.

Di recente ho suonato con uno che aveva una Jaguar con tanto di matricola e certificato (a casa).
Il suono usciva sporco, roco, devo dire che ha una sonorità abbastanza originale e niente affatto male. Unica cosa, la chitarra è sbilanciata, ossia mettendo la cinghia nei previsti agganci il manico tende ad abbassarsi, e lui stava pensando come fare per risolvere il problema.
beh al momento suono seduto quasi sempre o sullo sgabello....non sarebbe x ora un problema, é che ho paura suoni troppo simile alla mia che gia possiedo.

eh lo so, la Fender Jaguar American Professional olive green mi fa impazzire, sembra proprio un autobus ford tipo mi chiamo forrest guuuump....molto good morning vietnam.

che brutto avere le idee confuse e non saper decidere uffa, purtroppo sono quasi 2000 euro e prima di spenderli vorrei avere le idee ben chiare.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 04.00

@ anumj
bravo andre con la ghitarra se tromba di più...
ehhhh....puo essere ma sai, ultimamente sto sviluppando un odio verso le donne, ahahhah....meglio le chitarre! la mia ragazza mi fa dannare, sto pensando di sostituirla con un Hammond L100 tanto é grosso uguale *anzi forse meno* xD
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9283
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 597  

06-02-19 04.18

@ SimonKeyb
ho letto di fretta sorrìy
Cmq la Lucille (es 345) ha i fori chiusi, quindi la puoi usare praticamente come una solid body. Spettacolare, ce l'ha il mio cantante e gliela rubo ogni tanto
no la 335 proprio non mi piace, é troppo da nero bluesman...non é quello che cerco io esattamente, l'ho anche provata un po di volte ne ha una un mio conoscente, suona bene ma non fa x me, troppo da B B King.

poi é semiacustica, unica cosa positiva é che potrei mettergli corde molto grosse senza problemi ma non mi trovo con le semiacustiche in generale.
  • HammonDan
  • Membro: Expert
  • Risp: 1680
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 104  

06-02-19 11.12

@ orange1978
eeeeh cazzo bellaaaaa....lo so!!! la rossa belmont vibrato infatti mi piacerebbe, pero forse....un domani come terza chitarra se proprio impareró a suonare bene e se avró soldi da buttare, come chitarra principale mi pare un po troppo originale da usare in coppia con la Marauder, no?

peró guarda che non siamo lontanissimi dal suono che piace a me, mi sembra molto anni 50 o sbaglio?
Si molto 50,
effettivamente la vedo ovviamente benissimo come chitarra complementare (terza o quarta).
Insomma nella rastrelliera del chitarrista che ha già tutte le chitarre comuni….una volta che hai una bella Les Paul (possibilmente custom di quelle da 5-6 picchi che suona veramente tanto di più, dove il legno fa davvero la differenza oltre ai pickup),
una strato ed una tele! scelte accuratamente (sulle strato e tele non è tanto un discorso di prezzo quanto di trovare quelle che suonano bene),
allora si puoi concederti una chitarra così, davvero particolare.
Poi se ti sei costruito un tuo sound davvero unico, tosto e personale puoi anche farla diventare la tua unica chitarra!emo