Yamaha Motif XS oppure XF ?

  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 10.43

Salve , vorrei comprare usata una Yamaha XS7 , oppure XF7 e non so quale prendere ! La mia scelta e' orientata verso : migliore qualita' audio , migliore campione di pianoforte , uscita nel Mixer , caricamento campioni. So che XF ha il doppio della Rom del XS , ma questo non mi interessa particolarmente ! Grazie a tutti per le risposte .
  • PROXY1
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-03-19 11.35

@ robertomusica
Salve , vorrei comprare usata una Yamaha XS7 , oppure XF7 e non so quale prendere ! La mia scelta e' orientata verso : migliore qualita' audio , migliore campione di pianoforte , uscita nel Mixer , caricamento campioni. So che XF ha il doppio della Rom del XS , ma questo non mi interessa particolarmente ! Grazie a tutti per le risposte .
Perché non prendi un Modx?
  • luigitarta
  • Membro: Senior
  • Risp: 416
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 20  

14-03-19 11.35

@ robertomusica
Salve , vorrei comprare usata una Yamaha XS7 , oppure XF7 e non so quale prendere ! La mia scelta e' orientata verso : migliore qualita' audio , migliore campione di pianoforte , uscita nel Mixer , caricamento campioni. So che XF ha il doppio della Rom del XS , ma questo non mi interessa particolarmente ! Grazie a tutti per le risposte .
Motif XF 7 senza ombra di dubbio alcuno....
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3151
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 186  

14-03-19 11.38

La XS7 e la XF7 suonano uguali; la differenza è che la XF ha qualche campione in piu' e (cosa non da poco per chi suona live) puo' montare delle schede di memoria che consentono di caricare ulteriori suoni e tenerli in memoria anche a macchina spenta;cosa non possibile per l'XS.
  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 11.42

@ PROXY1
Perché non prendi un Modx?
Non tengo in considerazione Modx , perche' il 61 e il 76 sono molto plasticosi (88 invece ha una buona meccanica) , anche se molto potenti !
  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 11.47

@ tsuki
La XS7 e la XF7 suonano uguali; la differenza è che la XF ha qualche campione in piu' e (cosa non da poco per chi suona live) puo' montare delle schede di memoria che consentono di caricare ulteriori suoni e tenerli in memoria anche a macchina spenta;cosa non possibile per l'XS.
Grazie per le dritte Tsuki . La tua risposta mi orienta verso XF , avendo a disposizione moltissimi campioni da utilizzare ed il fatto che rimangano in memoria a strumento spento , fa la differenza.....
  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 11.48

@ luigitarta
Motif XF 7 senza ombra di dubbio alcuno....
Grazie per il tuo consiglio Luigi .
  • luigitarta
  • Membro: Senior
  • Risp: 416
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 20  

14-03-19 12.28

@ robertomusica
Grazie per il tuo consiglio Luigi .
Ho avuto XS ed XF e aggiungo: a parità di impianto la XF suona molto meglio cioè ha un suono più corposo e esce meglio dal mixer nei live....questione di convertitori migliorati oltre alle caratteristiche sopra citate ovvero l'utilità della flash!
  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 12.46

@ luigitarta
Ho avuto XS ed XF e aggiungo: a parità di impianto la XF suona molto meglio cioè ha un suono più corposo e esce meglio dal mixer nei live....questione di convertitori migliorati oltre alle caratteristiche sopra citate ovvero l'utilità della flash!
Grazie ancora Luigi per le informazioni , acquistero' un XF7 .
  • smooke
  • Membro: Senior
  • Risp: 235
  • Loc: Agrigento
  • Status:
  • Thanks: 5  

14-03-19 13.16

@ tsuki
La XS7 e la XF7 suonano uguali; la differenza è che la XF ha qualche campione in piu' e (cosa non da poco per chi suona live) puo' montare delle schede di memoria che consentono di caricare ulteriori suoni e tenerli in memoria anche a macchina spenta;cosa non possibile per l'XS.
Mi potresti spiegare questa cosa della memoria? Cioè se ho un motif xs e voglio caricarci su, avendo la rom installata, l'S700 ad asempio, ogni volta che spengo si cancella?
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16082
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1502  

14-03-19 13.17

@ smooke
Mi potresti spiegare questa cosa della memoria? Cioè se ho un motif xs e voglio caricarci su, avendo la rom installata, l'S700 ad asempio, ogni volta che spengo si cancella?
La rom? La RAM semmai e siccome sul XS si usa RAM tipo quella di un computer, allo spegnimento si perde tutto (si)
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14254
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1776  

14-03-19 13.26

Motif XF7 (17.5kg senza custodia) con almeno 1GB di FlashRAM e vai tranquillo per un bel pezzo. C'è tantissima bibliografia esplicativa su YamahaSynth e Motifator, per qualsiasi utilizzo, anche recondito, della workstation. Unitamente agli editor di John Melas si raggiunge un livello avanzatissimo di impiego. A dispetto di Montage, Motif XF è ancora una workstation degna di nota, ecco perché non me ne sono ancora separato.
  • smooke
  • Membro: Senior
  • Risp: 235
  • Loc: Agrigento
  • Status:
  • Thanks: 5  

14-03-19 15.23

@ maxpiano69
La rom? La RAM semmai e siccome sul XS si usa RAM tipo quella di un computer, allo spegnimento si perde tutto (si)
Non avendone necessità non ho mai caricato suoni extra. Volevo dire Ram ma hp scritto altro. Quindi non si può caricare nessun suono che sia permanente?
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14254
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1776  

14-03-19 16.36

@ smooke
Non avendone necessità non ho mai caricato suoni extra. Volevo dire Ram ma hp scritto altro. Quindi non si può caricare nessun suono che sia permanente?
Solo Motif XF, provvisto di Flash RAM, conserva in memoria a strumento spento i campioni. Così accade per MOXF, che consente di installare al massimo 1GB, per Motif XF è il doppio,
Su Montage la Flash è di 1.75GB mentre per MODX credo si aggiri a poco più di 1GB.
  • robertomusica
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 7  

14-03-19 16.59

@ michelet
Motif XF7 (17.5kg senza custodia) con almeno 1GB di FlashRAM e vai tranquillo per un bel pezzo. C'è tantissima bibliografia esplicativa su YamahaSynth e Motifator, per qualsiasi utilizzo, anche recondito, della workstation. Unitamente agli editor di John Melas si raggiunge un livello avanzatissimo di impiego. A dispetto di Montage, Motif XF è ancora una workstation degna di nota, ecco perché non me ne sono ancora separato.
Grazie Michelet , dopo questo tuo ultimo consiglio , non ho piu' dubbi ! Prendero' un XF7 .
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14254
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1776  

14-03-19 17.01

@ robertomusica
Grazie Michelet , dopo questo tuo ultimo consiglio , non ho piu' dubbi ! Prendero' un XF7 .
Penso che sia la scelta migliore tu possa fare, sia per la qualità dello strumento che per il prezzo a cui oggi è possibile trovarlo.
  • smooke
  • Membro: Senior
  • Risp: 235
  • Loc: Agrigento
  • Status:
  • Thanks: 5  

14-03-19 17.27

@ michelet
Solo Motif XF, provvisto di Flash RAM, conserva in memoria a strumento spento i campioni. Così accade per MOXF, che consente di installare al massimo 1GB, per Motif XF è il doppio,
Su Montage la Flash è di 1.75GB mentre per MODX credo si aggiri a poco più di 1GB.
Grazie per la delucidazione.
Quindi chi usa questi suoni extra o la libreria xpand your world non li usa in live. Giusto? Se per puro caso si dovesse spegnere la tastiera puoi anche andarsene a casa, non penso che caricare anche un singolo suono sia abbastanza veloce.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16082
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1502  

14-03-19 17.35

@ smooke
Grazie per la delucidazione.
Quindi chi usa questi suoni extra o la libreria xpand your world non li usa in live. Giusto? Se per puro caso si dovesse spegnere la tastiera puoi anche andarsene a casa, non penso che caricare anche un singolo suono sia abbastanza veloce.
Leggi qui
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14254
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1776  

14-03-19 17.36

@ smooke
Grazie per la delucidazione.
Quindi chi usa questi suoni extra o la libreria xpand your world non li usa in live. Giusto? Se per puro caso si dovesse spegnere la tastiera puoi anche andarsene a casa, non penso che caricare anche un singolo suono sia abbastanza veloce.
Utilizzare in live il banco suoni Xpand your world per Motif XS è possibile, purché lo strumento sia collegato ad un generatore di corrente autonomo che ne garantisca il funzionamento in caso di improvvisi ammanchi di corrente.
C'è da dire che all'interno dei suddetto banco ci sono una serie di campioni utili ed altri superfui, a seconda del genere che si suona e del proprio gusto.
Di conseguenza, con Motif Waveform Editor di John Melas è possibile creare un banco apposito che contenga solo i campioni strettamente necessari al live. In questo modo i riducono sensibilmente i tempi di caricamento con un incremento della sicurezza relativa.
È evidente che avere una FlashRAM a disposizione semplifica notevolmente la gestione dello strumento.
Come ho già detto a Roberto, adesso è un buon periodo per acquistare Motif XF corredato da FlashRAM. In media un XF7 con 1GB o più di Flash si aggira attorno ai 1500€ che, se rapportati alle potenzialità offerte, è un ottimo prezzo. Se penso a quanto ho pagato Motif XF7 nel 2011 ed i 2 GB di FlashRAM a febbraio dell'anno successivo, mi viene quasi da piangere. Certo, ho avuto modo di godermi lo strumento da allora, ma oggi Motif XF7 è uguale a ieri.
  • smooke
  • Membro: Senior
  • Risp: 235
  • Loc: Agrigento
  • Status:
  • Thanks: 5  

14-03-19 18.36

@ michelet
Utilizzare in live il banco suoni Xpand your world per Motif XS è possibile, purché lo strumento sia collegato ad un generatore di corrente autonomo che ne garantisca il funzionamento in caso di improvvisi ammanchi di corrente.
C'è da dire che all'interno dei suddetto banco ci sono una serie di campioni utili ed altri superfui, a seconda del genere che si suona e del proprio gusto.
Di conseguenza, con Motif Waveform Editor di John Melas è possibile creare un banco apposito che contenga solo i campioni strettamente necessari al live. In questo modo i riducono sensibilmente i tempi di caricamento con un incremento della sicurezza relativa.
È evidente che avere una FlashRAM a disposizione semplifica notevolmente la gestione dello strumento.
Come ho già detto a Roberto, adesso è un buon periodo per acquistare Motif XF corredato da FlashRAM. In media un XF7 con 1GB o più di Flash si aggira attorno ai 1500€ che, se rapportati alle potenzialità offerte, è un ottimo prezzo. Se penso a quanto ho pagato Motif XF7 nel 2011 ed i 2 GB di FlashRAM a febbraio dell'anno successivo, mi viene quasi da piangere. Certo, ho avuto modo di godermi lo strumento da allora, ma oggi Motif XF7 è uguale a ieri.
Grazie mille