clone GIBSON LES PAUL 1959

  • rinusSax
  • Membro: Guest
  • Risp: 17
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-05-19 20.23

Secondo voi che valutazione si può dare ad una chitarra elettrica clonata da un liutaio sul modello della famosa GIBSON LES PAUL
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4968
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

14-05-19 20.37

dipende da come è rifinita e in generale da quanto è noto il liutaio che l'ha fatta.

Sicuramente molto meno di una qualunque Gibson Les Paul autentica; purtroppo questi pezzi originali fatti artigianalmente escono parecchio svalutati nel momento in cui decidi di venderli, per quanto ben fatti che siano.
  • lonestar
  • Membro: Expert
  • Risp: 4653
  • Loc: Matera
  • Status:
  • Thanks: 177  

14-05-19 22.31

SimonKeyb ha scritto:
dipende da come è rifinita e in generale da quanto è noto il liutaio che l'ha fatta.
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8328
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 570  

15-05-19 09.55

la risposta è difficile....
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4787
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 210  

15-05-19 10.00

Concordo con Simon, ma in generale non c'è un valore di riferimento. Per spiegarmi meglio, qualunque sia la cifra pagata non ti garantisce che se la rivendi qualcuno te la offra.
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8328
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 570  

15-05-19 11.27

@ paolo_b3
Concordo con Simon, ma in generale non c'è un valore di riferimento. Per spiegarmi meglio, qualunque sia la cifra pagata non ti garantisce che se la rivendi qualcuno te la offra.
è marchiata gibson?
Considera che il mercato dei cloni cinesi butta fuori copie di les paul a circa 300/400 euro...
  • rinusSax
  • Membro: Guest
  • Risp: 17
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

15-05-19 14.02

@ ruggero
è marchiata gibson?
Considera che il mercato dei cloni cinesi butta fuori copie di les paul a circa 300/400 euro...
Non è marchiata. Parlo di un lavoro fatto da un artigiano + un liutaio che hanno realizzato uno splendido esemplare di quel famoso modello. L'ho vista ieri ma non sono un chitarrista elettrico per dare una valutazione del graffio del distorsore. Vorrebbero venderla ma non svenderla.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4787
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 210  

15-05-19 14.20

@ rinusSax
Non è marchiata. Parlo di un lavoro fatto da un artigiano + un liutaio che hanno realizzato uno splendido esemplare di quel famoso modello. L'ho vista ieri ma non sono un chitarrista elettrico per dare una valutazione del graffio del distorsore. Vorrebbero venderla ma non svenderla.
L'unica soluzione è di andare a farla valutare da uno che se ne intende, i dettagli sono molto importanti, i legni utilizzati (es. ha la tastiera in ebano?), i componenti elettrici.
E poi bisogna anche sentire come suona.
Diversamente è molto difficile dare una risposta, può valere 50 come 2000 €
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8328
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 570  

15-05-19 18.35

il problema delle chitarre fatte a mano è che se non sei un liutaio nazionalmente riconosciuto (esempio Fontanot) oppure a livello mondiale esempio... Rudy's Music Stop... che prima di essere una gioielleria era una liutaio non si può avere un prezzo oggettivo...Le chitarre fatte a mano hanno valore per chi se le è fatte fare. Comunque credo che nessuno spenda 2000 euro per una copia di una Les paul. Se fossi io, la valuterei al massimo al prezzo delle più economica delle Gibson.
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4968
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

15-05-19 18.36

paolo_b3 ha scritto:
L'unica soluzione è di andare a farla valutare da uno che se ne intende, i dettagli sono molto importanti, i legni utilizzati (es. ha la tastiera in ebano?), i componenti elettrici.
E poi bisogna anche sentire come suona.
Diversamente è molto difficile dare una risposta, può valere 50 come 2000 €

esattamente, insomma considera materiali (legni, meccaniche e pick up utilizzati), finiture (inserti, intarsi, incisioni, trattamenti superficiali e verniciature) e qualità del lavoro (rifiniture, incastri, elettronica, ergonomia, design, fedeltà all'originale). Puoi avere in mano un oggetto eccellente come una ciofeca magari costruiti apparentemente con la stessa cura.
  • lonestar
  • Membro: Expert
  • Risp: 4653
  • Loc: Matera
  • Status:
  • Thanks: 177  

15-05-19 19.45

@ rinusSax
Non è marchiata. Parlo di un lavoro fatto da un artigiano + un liutaio che hanno realizzato uno splendido esemplare di quel famoso modello. L'ho vista ieri ma non sono un chitarrista elettrico per dare una valutazione del graffio del distorsore. Vorrebbero venderla ma non svenderla.
mettila sul mercatino e avrai riscontri concreti
  • rinusSax
  • Membro: Guest
  • Risp: 17
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

15-05-19 20.04

@ ruggero
il problema delle chitarre fatte a mano è che se non sei un liutaio nazionalmente riconosciuto (esempio Fontanot) oppure a livello mondiale esempio... Rudy's Music Stop... che prima di essere una gioielleria era una liutaio non si può avere un prezzo oggettivo...Le chitarre fatte a mano hanno valore per chi se le è fatte fare. Comunque credo che nessuno spenda 2000 euro per una copia di una Les paul. Se fossi io, la valuterei al massimo al prezzo delle più economica delle Gibson.
Infatti vorrebbero ricavare almeno 2000 € per via del tempo impiegato, dei materiali adoperati, della preziosità di intarsi e del risultato finale che a me sembra splendido, anche se concordo con le vostre care e preziose obiezioni.
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4968
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

15-05-19 21.46

@ rinusSax
Infatti vorrebbero ricavare almeno 2000 € per via del tempo impiegato, dei materiali adoperati, della preziosità di intarsi e del risultato finale che a me sembra splendido, anche se concordo con le vostre care e preziose obiezioni.
se ci fornisci qualche dettaglio tecnico e magari qualche foto dello strumento, possiamo azzardare una valutazione di massima
  • motif74
  • Membro: Senior
  • Risp: 275
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 18  

15-05-19 22.52

@ rinusSax
Secondo voi che valutazione si può dare ad una chitarra elettrica clonata da un liutaio sul modello della famosa GIBSON LES PAUL
Per mia esperienza personale dai 300-350€ ai 500-600€...fosse di più rifiuta...se pensi che la Gibson Les Paul Studio Worn Brown nuova costa 1000€...e suona splendidamente, soprattutto i puliti.
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3190
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 196  

16-05-19 09.10

Ho visto direttamente la vicenda di uno splendido basso fatto a mano con componenti di prima qualita' da una ditta boutique e pagato piu' di 2000 euri,all'atto della rivendita a meno della meta' tutti gli eventuali acquirenti hanno preferito un basso magari di fattura inferiore ma di marca conosciuta (in particolare Fender); quindi io credo che se uno si fa fare uno splendido strumento artigianale gli conviene tenerselo perché all'atto della rivendita o lo si svende,o è fuori mercato rispetto alla concorrenza ufficiale blasonata.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16597
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1569  

16-05-19 09.25

@ tsuki
Ho visto direttamente la vicenda di uno splendido basso fatto a mano con componenti di prima qualita' da una ditta boutique e pagato piu' di 2000 euri,all'atto della rivendita a meno della meta' tutti gli eventuali acquirenti hanno preferito un basso magari di fattura inferiore ma di marca conosciuta (in particolare Fender); quindi io credo che se uno si fa fare uno splendido strumento artigianale gli conviene tenerselo perché all'atto della rivendita o lo si svende,o è fuori mercato rispetto alla concorrenza ufficiale blasonata.
La penso allo stesso modo, purtroppo, tolti pochissimi liutai quotati/famosi (ma che vedo valutati soprattutto nel mondo dei bassi elettrici, meno in quello delle chitarre).
  • rinusSax
  • Membro: Guest
  • Risp: 17
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

16-05-19 09.57

@ maxpiano69
La penso allo stesso modo, purtroppo, tolti pochissimi liutai quotati/famosi (ma che vedo valutati soprattutto nel mondo dei bassi elettrici, meno in quello delle chitarre).
La penso esattamente come voi ma non si sa mai, il mondo è pieno di eccezioni, per dare un'occhiata allo strumento: https://imgur.com/a/miUh2Tl
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4787
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 210  

16-05-19 13.49

@ rinusSax
Infatti vorrebbero ricavare almeno 2000 € per via del tempo impiegato, dei materiali adoperati, della preziosità di intarsi e del risultato finale che a me sembra splendido, anche se concordo con le vostre care e preziose obiezioni.
2000 eurini per una copia... bisogna che sia fatta bene, ma bene bene. E che suoni bene, ma bene bene.
L'originale costa molto di più si sa, ma è originale. E mantiene sostanzialmente il suo valore, come strumento, come pezzo da collezione.
La copia, anche ammesso suoni come l'originale, è una copia.
Io non la pagherei nemmeno la metà.
Ma perchè vuoi prendere quella chitarra, perchè di Les Paul standard usate, vere, se ne trovano anche a meno di 2000.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4787
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 210  

16-05-19 15.04

Questa ad esempio del 1990 dovrebbe avere la tastiera in vero ebano, cosa che, da quanto ho capito, oggi non fanno più perchè l'albero è a rischio estinzione.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2307
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 65  

17-05-19 11.56

@ paolo_b3
Questa ad esempio del 1990 dovrebbe avere la tastiera in vero ebano, cosa che, da quanto ho capito, oggi non fanno più perchè l'albero è a rischio estinzione.
si sono svalutate così tanto? Solo 1600 euro per una chitarra del genere di 30 anni?
Mi piacerebbe sapere quanto è stata pagata nel 1990, non penso meno di 2.500.000 Lire