Suono della scheda audio

  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2105
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 123  

11-07-19 11.02

Domanda forse banale ma vorrei un chiarimento. In una classica catena strumento - mixer - diffusori è normale che la scheda audio modifichi, caratterizzi anche se di poco il suono, se inserita tra mixer e diffusori, al fine di prelevare il segnale da inviare al Computer? In altri termini NON sia perfettamente "trasparente" ai fini audio? Ribadisco che non parlo della registrazione ma degli effetti della sola sua presenza nel sistema. Pianoforte digitale ecc., mixer analogico, diffusori amplificati, scheda Steinberg UR 22 MK2.
Grazie.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 5185
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 229  

11-07-19 11.16

@ giosanta
Domanda forse banale ma vorrei un chiarimento. In una classica catena strumento - mixer - diffusori è normale che la scheda audio modifichi, caratterizzi anche se di poco il suono, se inserita tra mixer e diffusori, al fine di prelevare il segnale da inviare al Computer? In altri termini NON sia perfettamente "trasparente" ai fini audio? Ribadisco che non parlo della registrazione ma degli effetti della sola sua presenza nel sistema. Pianoforte digitale ecc., mixer analogico, diffusori amplificati, scheda Steinberg UR 22 MK2.
Grazie.
Dovrebbe essere così. La scheda audio ha dei convertitori di segnale da analogico a digitale e viceversa che inderogabilmente influiscono sul suono in uscita. Come ad esempio anche il mixer analogico o digitale che sia.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3497
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 209  

11-07-19 12.53

@ paolo_b3
Dovrebbe essere così. La scheda audio ha dei convertitori di segnale da analogico a digitale e viceversa che inderogabilmente influiscono sul suono in uscita. Come ad esempio anche il mixer analogico o digitale che sia.
assolutamente, tanto più che si parla di una scheda da poco più di un centinaio di euro.
  • radjuice
  • Membro: Expert
  • Risp: 1550
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 112  

11-07-19 14.52

@ giosanta
Domanda forse banale ma vorrei un chiarimento. In una classica catena strumento - mixer - diffusori è normale che la scheda audio modifichi, caratterizzi anche se di poco il suono, se inserita tra mixer e diffusori, al fine di prelevare il segnale da inviare al Computer? In altri termini NON sia perfettamente "trasparente" ai fini audio? Ribadisco che non parlo della registrazione ma degli effetti della sola sua presenza nel sistema. Pianoforte digitale ecc., mixer analogico, diffusori amplificati, scheda Steinberg UR 22 MK2.
Grazie.
È normalissimo anche se i convertitori AD hanno un influsso relativamente minimo nella catena del segnale. Infatti in relazione ad una Sound-Interfaces si parla proprio di qualitá audio che interessa soprattutto i Pre e gli ingressi in genere. Sono comunque diverse le componenti che incidono sulla qualitá e sul prezzo di una scheda audio. Penso sia altresí sbagliato pensare che piú costi la scheda e meno influisca sull'audio, si parla infatti anche di caratteristica del sound e come ogni strumento anche le schede audio hanno un proprio sound indipendentemente che costi 200 o 2000 euro. Ovviamente la qualitá sará diversa, ma la caratterizzazione del sound sará piú o meno sempre avvertita...
Infine non bisogna mai dimenticare che ció che percepisce il nostro orecchio dipende da tutta la strumentazione coinvolta dalla catena del segnale e non meno importante dall'ambiente in cui ci si trova.