Prezzo montage white

  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19197
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1070  

26-09-19 14.00

cuirosavo su thomann ed ho notato che il montage 6 classico costa 2.770€ (a luglio qui in patria l'ho pagato 2.500) mentre la versione bianca costa 3.090€

cosa giustificherebbe i +320€?

Bizarre
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 5457
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 250  

26-09-19 14.08

@ afr
cuirosavo su thomann ed ho notato che il montage 6 classico costa 2.770€ (a luglio qui in patria l'ho pagato 2.500) mentre la versione bianca costa 3.090€

cosa giustificherebbe i +320€?

Bizarre
Di solito una versione che ha meno "tiratura" ha dei costi di gestione specifici più alti.

Esempio se la versione nera è prodotta in 1000 esemplari all'anno e la versione bianca in 50, i costi indiretti della bianca sono da spalmare su 50 pezzi contro i 1000 della nera.

Ma è una strategia commerciale, Yammy potrebbe stabilire che i costi indiretti vengono spalmati su tutta la serie e farle costare tutte uguali, come fanno altri.
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13484
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 438  

26-09-19 14.09

@ afr
cuirosavo su thomann ed ho notato che il montage 6 classico costa 2.770€ (a luglio qui in patria l'ho pagato 2.500) mentre la versione bianca costa 3.090€

cosa giustificherebbe i +320€?

Bizarre
è la versione metrosexual per quello costa di più
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9735
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 619  

26-09-19 14.20

un mio amico, produttore dance famoso e anche espertissimo di pre ed elettronica in generale (si assembla e modifica outboard a volte), parlando con alcuni designers e ingegneri elettronici che hanno lavorato per aziende che costruiscono preamplificatori, convertitori, e addirittura synth (tra cui due ingegneri di una casa ultrafamosa), sai cosa mi ha detto?

"sembra incredibile, ma gli ingegneri mi hanno confidato che in un prodotto quello che spesso ha costi piu elevati sai cos'è? non il convertitore, la cpu, o il display touch....è lo chassis!"

ecco che ci siamo gia risposti da soli, probabilmente fare uno chassis diverso dalla normale linea di montaggio pur mantenendo l'originale, con quel colore bianco, richiederà un trattamento che per loro farà lievitare i costi al punto dal doverlo vendere a un prezzo maggiorato.

poi dipende, ad esempio non mi pare che la korg m50 color giallo, blu, verde militare, rossa, tanto per dirla, costasse di piu della normale nera, sicuro non 300 euro in piu magari 20/50....li purtroppo nessuno puo spiegarsela la cosa, magari korg attua una politica diversa in questo caso, o magari puo permettersi di fare cosi per ragioni a noi sconosciute.

(ci sarà poi sicuramente l'aspetto marketing)
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 5457
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 250  

26-09-19 14.32

orange1978 ha scritto:
"sembra incredibile, ma gli ingegneri mi hanno confidato che in un prodotto quello che spesso ha costi piu elevati sai cos'è? non il convertitore, la cpu, o il display touch....è lo chassis!"


La componentistica elettronica ha dei costi diretti di produzioni molto bassi, è quasi tutto investimento e principalmente in programmazione.
Quando ho detto che i costi diretti di produzione per una Korg Kronos sono di poco più alti di quelli della Korg PS60 mi hanno preso per scemo, ma è così. emo
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19197
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1070  

26-09-19 14.35

@ orange1978
un mio amico, produttore dance famoso e anche espertissimo di pre ed elettronica in generale (si assembla e modifica outboard a volte), parlando con alcuni designers e ingegneri elettronici che hanno lavorato per aziende che costruiscono preamplificatori, convertitori, e addirittura synth (tra cui due ingegneri di una casa ultrafamosa), sai cosa mi ha detto?

"sembra incredibile, ma gli ingegneri mi hanno confidato che in un prodotto quello che spesso ha costi piu elevati sai cos'è? non il convertitore, la cpu, o il display touch....è lo chassis!"

ecco che ci siamo gia risposti da soli, probabilmente fare uno chassis diverso dalla normale linea di montaggio pur mantenendo l'originale, con quel colore bianco, richiederà un trattamento che per loro farà lievitare i costi al punto dal doverlo vendere a un prezzo maggiorato.

poi dipende, ad esempio non mi pare che la korg m50 color giallo, blu, verde militare, rossa, tanto per dirla, costasse di piu della normale nera, sicuro non 300 euro in piu magari 20/50....li purtroppo nessuno puo spiegarsela la cosa, magari korg attua una politica diversa in questo caso, o magari puo permettersi di fare cosi per ragioni a noi sconosciute.

(ci sarà poi sicuramente l'aspetto marketing)
per il discorso della verniciatura bianca su scocca di alluminio può essere, però in fondo anche quello "classico" è verniciato

Per i vari Korg colorati (M50 Kross etc) il costo non varia perchè alla fine è un pigmento che aggiungi al polimero in fase di produzione delle plastiche da iniettare negli stampi.

Diverso è il discorso del Kronos SE ( quello rosso)
in questo caso il + delta prezzo è parzialmente motivato da alcune librerie aggiuntive
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9735
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 619  

26-09-19 14.41

paolo_b3 ha scritto:
è quasi tutto investimento e principalmente in programmazione.


questo sicuramente, la korg ad esempio per sviluppare i nove motori di sintesi di oasys/kronos, il suo motore effetti a 16 unità dsp, e il sequencer in grado di gestire audio/midi in sync, ha investito probabilmente un bel po, devi impiegare parecchi ingegneri e programmatori per fare una cosa del genere.

in una workstation digitale in cui alla fine il grosso è progettare la mainboard, renderla funzionante, e poi scrivere os su misura (o adattarne uno open source) e poi sviluppare tutta la parte software, sicuro la programmazione occupa una bella fetta di investimenti.

in un sintetizzatore analogico invece il grosso sarà la progettazione del circuito, e poi i componenti e il loro assemblaggio dato che sono proprio i componenti e la loro interazione a determinarne poi la resa sonora, la programmazione software si riduce magari a un semplice microcontroller programmato in assembler che gestisce l'intonazione degli oscillatori (o manco quella), funzioni varie come controllo midi, memorizzazione patch etc...non certo una cosa complessa come montage o kronos.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9735
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 619  

26-09-19 14.43

afr ha scritto:
Diverso è il discorso del Kronos SE ( quello rosso)
in questo caso il + delta prezzo è parzialmente motivato da alcune librerie aggiuntive


eh beh certo, li è un po come il motif xf millennium edition (o come si chiamava) in cui ti davano anche una scheda flash che normalmente non era di serie con la tastiera, e gia precaricata di librerie come il chick corea rhodes che erano in listino come opzionali per chi comprava la versione normale.

non mi pare però che questa montage white abbia precaricati nella flash ad esempio il bosendorfer o altre librerie opzionali.
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19197
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1070  

26-09-19 14.51

@ orange1978
afr ha scritto:
Diverso è il discorso del Kronos SE ( quello rosso)
in questo caso il + delta prezzo è parzialmente motivato da alcune librerie aggiuntive


eh beh certo, li è un po come il motif xf millennium edition (o come si chiamava) in cui ti davano anche una scheda flash che normalmente non era di serie con la tastiera, e gia precaricata di librerie come il chick corea rhodes che erano in listino come opzionali per chi comprava la versione normale.

non mi pare però che questa montage white abbia precaricati nella flash ad esempio il bosendorfer o altre librerie opzionali.
il bosendorfer è comunque scaricabile gratuitamente, almeno io a luglio l'ho scaricato denza problemi ma penso che ad oggi sia ancora così
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 5457
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 250  

26-09-19 14.55

afr ha scritto:
Per i vari Korg colorati (M50 Kross etc) il costo non varia perchè alla fine è un pigmento che aggiungi al polimero in fase di produzione delle plastiche da iniettare negli stampi.


Pare... il costo del componente teoricamente si, ma se hai stampato es. nero ed hai fatto 1000 scocche, poi devi pulire lo stampo, quindi si raffredda, quindi devi fare un po di stampate per tornare in bolla che poi vanno rimacinate. Morale un paio di orette di lavoro a cui non corrisponde neanche una scocca stampata. Poi fai 50 scocche bianche.
Le prime due ore per avviare la pressa le spalmi su 1000 pezzi, le seconde due le spalmi su 50. Li c'è la differenza di costo, e se è un acquisto pieno diventa un costo diretto.

Potete mandarmi a "c...are", ve lo consento. emo