Expander e Master Keyboard (help)

  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

07-02-20 13.53

Buongiorno. Mi chiamo Francesco e sono appena iscritto. DI recente ho venduto il mio pianoforte yamaha e volevo passare ad un sintetizzatore o tastiera leggera per poter suonare sia col gruppo che in home.
Sono sempre stato affascinato dall'idea di poter utilizzare ipad pc e cose simili per poter usufruire sempre di suoni nuovi, ma soprattutto belli e poterli aggiornare .
Vi confesso che ho dato un occhiata a quello che c'è in giro per il mio budget: roland juno, fa06, krome ex, modx ma onestamente il rapporto qualità-prezzo non mi soddisfa, inoltre non necessito di una workstation, mi va bene anche una tastiera. Preferirei solo che fosse unica ecco.

Le domande sono due, mi piacciono moltissimo i suoni dell'M3 Korg, esiste un expander ? Se si, come funziona? Ok lo collego ad una master, ma poi i suoni li cambio dal rack o dalla mia master?
E' possibile creare combo/dual e salvare le combinazioni in maniera da poterle richiamare rapidamente durante i live?(scusate ma sono assolutamente profano in merito)
Comprare una korg m3 adesso , ammesso che la trovi sarebbe spendere bei soldini per un prodotto usatissimo di molti anni fa, e non mi fido troppo.

Secondo quesito : anche se sono totalmente ignorante o quasi in materia, mi consigliate di compare un ipad e una master? in maniera da poter poi compare solo i suoni o i pacchetti di suoni di cui necessito?
Pianoforti, chiatarre, string/ pad, e qualche sinth?
Io vorrei principalmente due cose: la qualità del suono e la possibilità di richiamarli rapidamente per i live, senza dover smanettare col pc troppo.
E' possibile fare questo con una master( quale)? e un ipad (cosa associarci)?
Inoltre sapete consigliarmi come amplificare il tutto decentemente in maniera casalinga almeno?
La master la preferirei un 76 tasti , il budget è relativo nel senso che parto con 1000€ ma se necessario posso anche aggiungere qualcosina.

Grazie per eventuali risposte e aiuto.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11068
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 543  

07-02-20 14.00

Un consiglio spassionato: invece che una master, compera un synth/piano digitale con ottime funzioni di master. Nel malaugurato caso che tu avessi dei problemi col computer, potresti salvare la serata coi suoni interni.

L'importante è una buona implementazione midi e l'audio over USB/scheda audio integrata.

Poi sulla marca/modello ci sono mille opzioni, a seconda che tu preferisca una macchina piano oriented o synth oriented.

Così alla rinfusa: Yamaha MODX, Roland FA 08, Yamaha P515, Yamaha CP88, Roland RD 88, Kawai MP 11SE, Kawai ES 8.

Poi anche prodotti che conosco meno, tipo Kurzweil.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 7295
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 517  

07-02-20 15.22

tastiera o piano digitale? (tasto semipesato o pesato?)
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

08-02-20 20.22

@ Cyrano
Un consiglio spassionato: invece che una master, compera un synth/piano digitale con ottime funzioni di master. Nel malaugurato caso che tu avessi dei problemi col computer, potresti salvare la serata coi suoni interni.

L'importante è una buona implementazione midi e l'audio over USB/scheda audio integrata.

Poi sulla marca/modello ci sono mille opzioni, a seconda che tu preferisca una macchina piano oriented o synth oriented.

Così alla rinfusa: Yamaha MODX, Roland FA 08, Yamaha P515, Yamaha CP88, Roland RD 88, Kawai MP 11SE, Kawai ES 8.

Poi anche prodotti che conosco meno, tipo Kurzweil.
ok, però avevo detto di aver provato quelle macchine elencate e non mi sono piaciute...
Chiedevo se esistesse Expander della Korg M3, l'idea era prendere quello e una bella master
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

08-02-20 20.23

@ zerinovic
tastiera o piano digitale? (tasto semipesato o pesato?)
Mi vanno bene entrami, basta che la meccanica sia decente. E ovviamente non meno di 73 tasti. Solo che non ho capito con quelle due che hai messo nel link cosa posso fare, ci collego ipad? O hanno anche dei suoni?
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 7295
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 517  

08-02-20 20.29

@ Ragnarok8
Mi vanno bene entrami, basta che la meccanica sia decente. E ovviamente non meno di 73 tasti. Solo che non ho capito con quelle due che hai messo nel link cosa posso fare, ci collego ipad? O hanno anche dei suoni?
Ci colleghi ipad e hanno anche dei suoni.
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 204
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 13  

08-02-20 20.32

@ Ragnarok8
ok, però avevo detto di aver provato quelle macchine elencate e non mi sono piaciute...
Chiedevo se esistesse Expander della Korg M3, l'idea era prendere quello e una bella master
questo?
link2

Non è chiaro se cerchi il rack fisico o un emulatore SW... Per quelli fisici vedi link sopra o altri nel mercatino.
Per i cambi suono di solito tutti gli expander accettando program change per richiamare i preset. Dovresti leggere il manuale per capire se tutto quello che ti serve si può fare via midi o meno.
Devi poi prendere una master che possa gestire i program change, e dipende come ti ha chiesto zerinovic se preferisci la keybed tipo synth o pesata tipo pianoforte.

L'alternativa iPad più tastiera è una buona soluzione, secondo me, i due che ti ha indicato zerinovic sono molto comodi perché ti permettono di utilizzare l'uscita audio della tastiera anche per ipad.
Programmi su ipad c'è ne sono tantissimi, molti della korg che probabilmente si avvicinano ai tuoi gusti.
Per le demo puoi cercare su youtube con il nome della app.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

08-02-20 20.56

@ Pippo18
questo?
link2

Non è chiaro se cerchi il rack fisico o un emulatore SW... Per quelli fisici vedi link sopra o altri nel mercatino.
Per i cambi suono di solito tutti gli expander accettando program change per richiamare i preset. Dovresti leggere il manuale per capire se tutto quello che ti serve si può fare via midi o meno.
Devi poi prendere una master che possa gestire i program change, e dipende come ti ha chiesto zerinovic se preferisci la keybed tipo synth o pesata tipo pianoforte.

L'alternativa iPad più tastiera è una buona soluzione, secondo me, i due che ti ha indicato zerinovic sono molto comodi perché ti permettono di utilizzare l'uscita audio della tastiera anche per ipad.
Programmi su ipad c'è ne sono tantissimi, molti della korg che probabilmente si avvicinano ai tuoi gusti.
Per le demo puoi cercare su youtube con il nome della app.
il punto è che non conosco la differnza. Suppongo che L'expandend che mi hai linkato sia il rack fisico, e riproduca fedelmente i suoni di cui stavo parlando a differenza dell'emulatore.
Perchè in pratica vedo proprio che è il pezzo fisico della M3
La domanda è : come lo collego? Via midi? E' una cosa giusta da fare? O è una cagata? Nel senso per quello che voglio fare sarebbe possibile altra soluzione? Per la master non ho problemi di tasto, più leggera è ( in termine di peso in kg) più mi fa piacere, quello che voglio è che abbia un 76 tasti almeno e una meccanica decente.
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 204
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 13  

08-02-20 21.08

@ Ragnarok8
il punto è che non conosco la differnza. Suppongo che L'expandend che mi hai linkato sia il rack fisico, e riproduca fedelmente i suoni di cui stavo parlando a differenza dell'emulatore.
Perchè in pratica vedo proprio che è il pezzo fisico della M3
La domanda è : come lo collego? Via midi? E' una cosa giusta da fare? O è una cagata? Nel senso per quello che voglio fare sarebbe possibile altra soluzione? Per la master non ho problemi di tasto, più leggera è ( in termine di peso in kg) più mi fa piacere, quello che voglio è che abbia un 76 tasti almeno e una meccanica decente.
Temo tu debba prima decidere cosa vuoi.
Se vuoi assolutamente è solo i suoni dell m3, non conosco (e temo non ci sia) una app per iPad che li emuli. Quindi non hai alternativa al rack.
Io personalmente oggi non comprerei un expander fisico, ma un IPad con le app che mi interessano.
Ma è ovviamente un parere personale.
Se poi ti prendi anche una tastiera tipo la studiologic che ti ha indicato zerinovic, che è leggera come hai chiesto tu, ci puoi collegare ipad e hai anche dei suoni integrati nella macchina.
Ti consiglio davvero di cominciare a guardare sul tubo dei test sia della tastiera che dell'utilizzo delle App su ipad, così ti fai un'idea dei suoni e della praticità dell ipad.
Non tutti i SW iPad sono gestibili con comandi midi, ma con i vari aggiornamenti spesso tali funzioni vengono implementate.
Con il touch del ipad è cmq molto più comodo fare modifiche "al volo" ai suoni che con il mouse di un PC.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

08-02-20 21.22

@ Pippo18
Temo tu debba prima decidere cosa vuoi.
Se vuoi assolutamente è solo i suoni dell m3, non conosco (e temo non ci sia) una app per iPad che li emuli. Quindi non hai alternativa al rack.
Io personalmente oggi non comprerei un expander fisico, ma un IPad con le app che mi interessano.
Ma è ovviamente un parere personale.
Se poi ti prendi anche una tastiera tipo la studiologic che ti ha indicato zerinovic, che è leggera come hai chiesto tu, ci puoi collegare ipad e hai anche dei suoni integrati nella macchina.
Ti consiglio davvero di cominciare a guardare sul tubo dei test sia della tastiera che dell'utilizzo delle App su ipad, così ti fai un'idea dei suoni e della praticità dell ipad.
Non tutti i SW iPad sono gestibili con comandi midi, ma con i vari aggiornamenti spesso tali funzioni vengono implementate.
Con il touch del ipad è cmq molto più comodo fare modifiche "al volo" ai suoni che con il mouse di un PC.
Non voglio categoricamente i suoni dell'M3. E' che avendo provato quello che c'è di nuovo oggi, L'M3 per la mia personalissima opinione, si magna a colazione le varie Korg (di fascia media ovviamente moderne) cosi come modx e roland fa06, ovviamente mia opinione per il mio budget, è ovvio che qualcuno potrebbe dirmi: " comprati una Kronos e vedi la differnza. " E avrebbe assolutamente ragione.
La numa che mi avete consigliato ha un prezzo accessibile ed ha suoni suoi (che non è mai male) L'ipad era una mia idea, credo funga pure il pc in merito ma sento tutti dire sia più comodo ipad, e soprattutto poichè necessito di una qualità eccelsa di pianoforti e string , e di bell e paddoni dark in particolare potrebbe essere un 'ottima soluzione. Conto che esistano app o librerie a pagamento e non in merito i suoni che cerco . La mia preoccupazione non avendo mai usato master ne tastiere come master è il richiamo live dei suoni (o delle combinazioni ) ma se mi dite che si può fare facilmente mi fido.
Grazie
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 204
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 13  

08-02-20 21.32

@ Ragnarok8
Non voglio categoricamente i suoni dell'M3. E' che avendo provato quello che c'è di nuovo oggi, L'M3 per la mia personalissima opinione, si magna a colazione le varie Korg (di fascia media ovviamente moderne) cosi come modx e roland fa06, ovviamente mia opinione per il mio budget, è ovvio che qualcuno potrebbe dirmi: " comprati una Kronos e vedi la differnza. " E avrebbe assolutamente ragione.
La numa che mi avete consigliato ha un prezzo accessibile ed ha suoni suoi (che non è mai male) L'ipad era una mia idea, credo funga pure il pc in merito ma sento tutti dire sia più comodo ipad, e soprattutto poichè necessito di una qualità eccelsa di pianoforti e string , e di bell e paddoni dark in particolare potrebbe essere un 'ottima soluzione. Conto che esistano app o librerie a pagamento e non in merito i suoni che cerco . La mia preoccupazione non avendo mai usato master ne tastiere come master è il richiamo live dei suoni (o delle combinazioni ) ma se mi dite che si può fare facilmente mi fido.
Grazie
Come scritto sopra su iPad non tutto è gestibile da tastiera. Ma hai il touch per fare le selezioni necessarie.
Dipende se la complessità che devi gestire è molto alta con molti suoni, layer split e poco tempo per fare i cambi.
In tal caso probabilmente un Mac con mainstage è più indicato.
Passa un po' di tempo sul tubo e guardati come suonano i SW per ipad, per esempio il rav 275 per i piani, neo soul keys per i Rhodes, korg module o pure synth platinum per i suoni generalisti, i moog, etc.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 6160
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 306  

08-02-20 22.15

@ Ragnarok8
Buongiorno. Mi chiamo Francesco e sono appena iscritto. DI recente ho venduto il mio pianoforte yamaha e volevo passare ad un sintetizzatore o tastiera leggera per poter suonare sia col gruppo che in home.
Sono sempre stato affascinato dall'idea di poter utilizzare ipad pc e cose simili per poter usufruire sempre di suoni nuovi, ma soprattutto belli e poterli aggiornare .
Vi confesso che ho dato un occhiata a quello che c'è in giro per il mio budget: roland juno, fa06, krome ex, modx ma onestamente il rapporto qualità-prezzo non mi soddisfa, inoltre non necessito di una workstation, mi va bene anche una tastiera. Preferirei solo che fosse unica ecco.

Le domande sono due, mi piacciono moltissimo i suoni dell'M3 Korg, esiste un expander ? Se si, come funziona? Ok lo collego ad una master, ma poi i suoni li cambio dal rack o dalla mia master?
E' possibile creare combo/dual e salvare le combinazioni in maniera da poterle richiamare rapidamente durante i live?(scusate ma sono assolutamente profano in merito)
Comprare una korg m3 adesso , ammesso che la trovi sarebbe spendere bei soldini per un prodotto usatissimo di molti anni fa, e non mi fido troppo.

Secondo quesito : anche se sono totalmente ignorante o quasi in materia, mi consigliate di compare un ipad e una master? in maniera da poter poi compare solo i suoni o i pacchetti di suoni di cui necessito?
Pianoforti, chiatarre, string/ pad, e qualche sinth?
Io vorrei principalmente due cose: la qualità del suono e la possibilità di richiamarli rapidamente per i live, senza dover smanettare col pc troppo.
E' possibile fare questo con una master( quale)? e un ipad (cosa associarci)?
Inoltre sapete consigliarmi come amplificare il tutto decentemente in maniera casalinga almeno?
La master la preferirei un 76 tasti , il budget è relativo nel senso che parto con 1000€ ma se necessario posso anche aggiungere qualcosina.

Grazie per eventuali risposte e aiuto.
Hai poche idee ma confuse.

Se magari restringi un po' e chiarisci meglio forse qualcuno un aiuto te lo può dare.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-02-20 22.32

@ paolo_b3
Hai poche idee ma confuse.

Se magari restringi un po' e chiarisci meglio forse qualcuno un aiuto te lo può dare.
Ho fatto la premessa di non aver conoscenza in merito VST e , ipad e master. ( quindi agli occhi di voi esperti sembro confuso) ma sono semplicemente ignorante in merito.

Ricapitolo in breve: Le moderne modx, fa06 ecc, korg korme non mi piacciono.(sono fredde, asettiche) Mi chiedevo se con lo stesso budget diciamo intorno i 1000€ potevo optare per una master e un ipad. (premesso sempre che non so quanto possono costare le app con i vari suoni di cui necessito.
Non ho esigenza di tasto pesato mi basta una meccanica decente purchè abbia almeno 76 tasti.
- i suoni che utilizzo di più sono: pianoforti classici ed elettrici, string, qualche pad e pure qualche chitarra che capita di dover fare io la seconda col gruppo.
-Sono incerto in merito il richiamo dei suoni live, se dalla mia master riesco a comandare tutto, o se devo obbligatoriamente usare sempre il touch.
Tutto qua. Mi è stata consigliata una Numa compact 2x che ha anche suoni "suoi" e dovrei associarci un ipad- Fino ad adesso mi sembra la migliore strada, se riesci ad illuminarmi meglio sono contento.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-02-20 22.39

@ Pippo18
Come scritto sopra su iPad non tutto è gestibile da tastiera. Ma hai il touch per fare le selezioni necessarie.
Dipende se la complessità che devi gestire è molto alta con molti suoni, layer split e poco tempo per fare i cambi.
In tal caso probabilmente un Mac con mainstage è più indicato.
Passa un po' di tempo sul tubo e guardati come suonano i SW per ipad, per esempio il rav 275 per i piani, neo soul keys per i Rhodes, korg module o pure synth platinum per i suoni generalisti, i moog, etc.
Capisco dipende tutto dai cambi. Beh sarebbe comunque una strada da provare. Piuttosto vorrei capire dato che dovrei acquistarlo (l'IPad) di quanti gb di memoria prenderlo, considerate le app che andrei a scaricare.

Sono passato a vedere i suoni che mi hai elencato, e li trovo stupefacenti, se riuscissi ad avere quella qualità sarebbe già perfetto.

Altra domanda : tra la numa compact 2 e la numa compact 2X che differenza c'è? Vedo che ci sono 200€ in fatto di prezzo, ma se è solo per gli organi,(e i comandi inerenti) a me personalmente non interessano perchè uso giusto qualche hammond, proprio di passaggio.
Ci sono invece sostanziali differenza tra meccanica, comandi ecc?

  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 6160
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 306  

09-02-20 22.47

Senza offesa, nelle tue domande ci sono troppi vincoli del tutto personali, tipo:
Ragnarok8 ha scritto:
Le moderne modx, fa06 ecc, korg korme non mi piacciono.(sono fredde, asettiche)


Oppure:
Ragnarok8 ha scritto:
i vari suoni di cui necessito


O anche:
Ragnarok8 ha scritto:
mi basta una meccanica decente


Sono tutte cose che puoi sapere solo tu.

Il tuo obiettivo lo puoi raggiungere attraverso varie strade, considera che l'uso dei VST presuppone un po' di conoscenze di base, se non hai molta esperienza è meglio puntare a una macchina tradizionale. E' una scelta che non preclude un domani di aggiungere un Ipad con tanto di applicazioni varie e librerie di suoni che ti sono più congeniali.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 7295
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 517  

09-02-20 22.53

Ragnarok8 ha scritto:
Altra domanda : tra la numa compact 2 e la numa compact 2X che differenza c'è? Vedo che ci sono 200€ in fatto di prezzo, ma se è solo per gli organi,(e i comandi inerenti) a me personalmente non interessano perchè uso giusto qualche hammond, proprio di passaggio.
Ci sono invece sostanziali differenza tra meccanica, comandi ecc?

Stessa meccanica,stesse potenzialità a livello master,(controlli organo/synth a parte) stessi sample,stessa scheda audio.sembra che anche la 2 caricherà nuovi suoni...con un immenente aggiornamento.

Per i preset,(memorie dove ti puoi registrare tutte le impostazioni dei suoni dello strumento,split,octave,impostazioni master,ecc.....) ce ne sono 99, selezionabili istantaneamente con la rotella.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-02-20 23.11

@ paolo_b3
Senza offesa, nelle tue domande ci sono troppi vincoli del tutto personali, tipo:
Ragnarok8 ha scritto:
Le moderne modx, fa06 ecc, korg korme non mi piacciono.(sono fredde, asettiche)


Oppure:
Ragnarok8 ha scritto:
i vari suoni di cui necessito


O anche:
Ragnarok8 ha scritto:
mi basta una meccanica decente


Sono tutte cose che puoi sapere solo tu.

Il tuo obiettivo lo puoi raggiungere attraverso varie strade, considera che l'uso dei VST presuppone un po' di conoscenze di base, se non hai molta esperienza è meglio puntare a una macchina tradizionale. E' una scelta che non preclude un domani di aggiungere un Ipad con tanto di applicazioni varie e librerie di suoni che ti sono più congeniali.
E' ovvio che sono personali...
Vabbè credo ci si soffermi troppo sul nulla e poco sulla domanda quasi con una vena di sterile polemica. Se ho posto un quesito simile è proprio perchè avendo provato quello che offre la fascia media in merito soluzioni "belle e pronte" , sono giunto alle mie " considerazioni personali" che ho necessariamente esposto per farvi capire il mio dubbio e l'aiuto che mi si poteva dare. Più facile di come l'ho esposto non saprei.
Comunque grazie lo stesso, mi hanno aiutato con altre risposte.
  • Ragnarok8
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-02-20 23.12

@ zerinovic
Ragnarok8 ha scritto:
Altra domanda : tra la numa compact 2 e la numa compact 2X che differenza c'è? Vedo che ci sono 200€ in fatto di prezzo, ma se è solo per gli organi,(e i comandi inerenti) a me personalmente non interessano perchè uso giusto qualche hammond, proprio di passaggio.
Ci sono invece sostanziali differenza tra meccanica, comandi ecc?

Stessa meccanica,stesse potenzialità a livello master,(controlli organo/synth a parte) stessi sample,stessa scheda audio.sembra che anche la 2 caricherà nuovi suoni...con un immenente aggiornamento.

Per i preset,(memorie dove ti puoi registrare tutte le impostazioni dei suoni dello strumento,split,octave,impostazioni master,ecc.....) ce ne sono 99, selezionabili istantaneamente con la rotella.
Ottimo, a sto punto provo entrambi e decido. Per me potrebbe andare bene pure la 2.Grazie mille!
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 204
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 13  

10-02-20 07.08

@ Ragnarok8
Capisco dipende tutto dai cambi. Beh sarebbe comunque una strada da provare. Piuttosto vorrei capire dato che dovrei acquistarlo (l'IPad) di quanti gb di memoria prenderlo, considerate le app che andrei a scaricare.

Sono passato a vedere i suoni che mi hai elencato, e li trovo stupefacenti, se riuscissi ad avere quella qualità sarebbe già perfetto.

Altra domanda : tra la numa compact 2 e la numa compact 2X che differenza c'è? Vedo che ci sono 200€ in fatto di prezzo, ma se è solo per gli organi,(e i comandi inerenti) a me personalmente non interessano perchè uso giusto qualche hammond, proprio di passaggio.
Ci sono invece sostanziali differenza tra meccanica, comandi ecc?

Ciao.
Per iPad ti consiglierei il nuovo mini.
È un po' più piccolo del modello standard, ma ha una CPU di due generazioni più moderna e 64gb come spazio minimo.
Se lo usi solo per la musica 64Gb dovrebbero andare bene.
Il rav occupa 1 giga, neo soul 8 giga, pure synth credo 5 o 6, korg module 3 o 4 giga con diverse espansioni.
Certo se prendi la versione a 256 ovviamente hai molta più autonomia, ma se non hai intenzione di usare ipad per registrare in multiracCia con una daw tipo cubasis 64 dovrebbero essere sufficienti per molti Vst


P. S.
Per collegare iPad alla tastiera ti serve il connettore camera kit. Ti consiglio quello che ha anche la possibilità di gestire la ricarica, costa un po' di più ma ti toglie dai casini se hai dimenticato di caricare ipad o per sessioni molto lunghe di studio
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 6160
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 306  

10-02-20 08.27

@ Ragnarok8
E' ovvio che sono personali...
Vabbè credo ci si soffermi troppo sul nulla e poco sulla domanda quasi con una vena di sterile polemica. Se ho posto un quesito simile è proprio perchè avendo provato quello che offre la fascia media in merito soluzioni "belle e pronte" , sono giunto alle mie " considerazioni personali" che ho necessariamente esposto per farvi capire il mio dubbio e l'aiuto che mi si poteva dare. Più facile di come l'ho esposto non saprei.
Comunque grazie lo stesso, mi hanno aiutato con altre risposte.
Forse sono stato un po diretto, ma cercavo di darti qualche spunto di riflessione.
Poi ovviamente non ho la verità in tasca, quindi fai bene a proseguire per la tua strada anche perchè è sempre meglio sbagliare con le proprie convinzioni, ammesso che siano sbagliate, che sbagliare con quelle degli altri.

Cordialmente.