Arturia Piano V

  • ac030176
  • Membro: Guest
  • Risp: 94
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 1  

24-03-20 14.02

Salve, approfitto di questi giorni in cui tutti (Spero) siamo chiusi in casa per l'emergenza Coronavirus, per provare approfonditamente questo software di Arturia per pianoforte a modelli fisici.
La demo sul sito di Arturia è scaricabile e direi anche suonabilissima, non ci sono note "segate via" stile Pianoteq ma ti permette di suonare completamente le 88 note ad intervalli di 20 minuti.(basta chiudere e riaprire la demo e si ricomincia per altri 20 minuti).
Mi piacerebbe conosce il parere di qualcuno che lo ha provato visto che qui sul forum, ed anche altrove, non si trovano grandi approfondimenti.
Il mio parere personale, detto in soldoni, è che non riesco più a staccare le mani dalla tastiera per quanto mi piace, dopo anni e anni (e soldi) spesi in vari Galaxy vintage D, Alicia Keys, Ravenscroft 275, ecc., finalmente sento sotto le dita un strumento che reagisce e quasi, mi spingo a dire "vive", non dandoti quella sensazione di suonare sul tasto quello che chiamerei uno "strato singolo di lasagna di suoni registrati".
La tecnologia a modelli fisici è sempre più, da quel sento dire da molti, quella che lascia, aldilà della qualità del suono ovviamente, una sensazione più realistica.
Ma mi sento di dire, dopo giorni di prove, che questo Piano V di Arturia, a livello di suonabilità, espressività, dinamica, variabilità del timbro in base alla dinamica ed anche timbro stesso, supera addirittura le qualità di Pianoteq 6.
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14723
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 487  

24-03-20 14.06

ha il solito difetto dei piani a modelli fisici, un pianoforte non suona così
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18169
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1773  

24-03-20 14.58

@ superbaffone
ha il solito difetto dei piani a modelli fisici, un pianoforte non suona così
L'hai provato baffo, intendo l'ultima versione? In effetti alcuni preset di Analog Lab "puliti" (ad esempio "American Init") non suonano mica male, o comunque io lo sento diverso da Pianoteq, abbastanza da meritarsi un breve test (visto che la demo è "aggratis") emo
  • ac030176
  • Membro: Guest
  • Risp: 94
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 1  

24-03-20 15.01

@ superbaffone
ha il solito difetto dei piani a modelli fisici, un pianoforte non suona così
Daccordissimo, però potremmo dire, e questo lo chiedo anche agli altri, che almeno "suona"!?
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3763
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 230  

25-03-20 14.32

@ ac030176
Daccordissimo, però potremmo dire, e questo lo chiedo anche agli altri, che almeno "suona"!?
non lo so... per me ha il solito retrogusto cp80 like....
personalmente tra i piani non strettamente campionati preferisco radical piano di Reason (questo è un ibrido campione/modellazione più permette di mixare differenti coppie di microfoni e differenti piani), oppure come VST truepianos
  • Tama72
  • Membro: Senior
  • Risp: 711
  • Loc: Parma
  • Status:
  • Thanks: 29  

25-03-20 14.48

È sicuramente una questione di gusti, io ho tutto il pacchetto di Arturia e il pianoforte è tra quelli che mi piacciono meno ( probabilmente è una bestemmia ma addirittura preferisco il pianoforte di GarageBand )
  • steeveJ
  • Membro: Senior
  • Risp: 745
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 23  

25-03-20 16.12

@ Tama72
È sicuramente una questione di gusti, io ho tutto il pacchetto di Arturia e il pianoforte è tra quelli che mi piacciono meno ( probabilmente è una bestemmia ma addirittura preferisco il pianoforte di GarageBand )
cmq (offtopic) il piano del logic non e' poi cosi' male eh...
  • Tama72
  • Membro: Senior
  • Risp: 711
  • Loc: Parma
  • Status:
  • Thanks: 29  

25-03-20 16.15

Io non sono un'esperto di pianoforti, ecco perché sono stato sul vago, ma sono d'accordo con te, a me non dispiace affatto
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14862
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1880  

25-03-20 16.48

Tutte le scope nuove scopano bene....
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 1521
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 125  

25-03-20 19.28

Ho sia Piano V che Pianoteq, perché erano in bundle con l'Arturia Keylab 88.
Per il pianoforte preferisco Pianoteq, ma considera che non sono pianista.
Però di Piano V mi piacciono i pianoforti speciali, tipo quello di vetro (sì, suona vetroso...) o di metallo.
  • Tama72
  • Membro: Senior
  • Risp: 711
  • Loc: Parma
  • Status:
  • Thanks: 29  

25-03-20 20.09

@ Dallaluna69
Ho sia Piano V che Pianoteq, perché erano in bundle con l'Arturia Keylab 88.
Per il pianoforte preferisco Pianoteq, ma considera che non sono pianista.
Però di Piano V mi piacciono i pianoforti speciali, tipo quello di vetro (sì, suona vetroso...) o di metallo.
emo è vero, ed in più è il primo che vuole suonare vetroso emo
  • Tama72
  • Membro: Senior
  • Risp: 711
  • Loc: Parma
  • Status:
  • Thanks: 29  

25-03-20 20.12

@ Dallaluna69
Ho sia Piano V che Pianoteq, perché erano in bundle con l'Arturia Keylab 88.
Per il pianoforte preferisco Pianoteq, ma considera che non sono pianista.
Però di Piano V mi piacciono i pianoforti speciali, tipo quello di vetro (sì, suona vetroso...) o di metallo.
Sono d'accordo, il bello di Piano V è la sperimentazione per realizzare suoni particolari non per la assoluta fedeltà
  • ac030176
  • Membro: Guest
  • Risp: 94
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 1  

25-03-20 20.59

@ Tama72
Sono d'accordo, il bello di Piano V è la sperimentazione per realizzare suoni particolari non per la assoluta fedeltà
...infatti, in questo caso, non sottolineo tanto la fedeltà (che di fatto non c'è neanche in Pianoteq), ma la suonabilità e l'espressività che percepisco addirittura superiore...ovviamente ognuno di noi ha la sua sensibilità, sia sulle mani che nelle orecchie