Analizzare un'armonizzazione

  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 11.00

Vorrei discutere con voi il metodo che utilizziamo per analizzare un'armonizzazione.

Propongo quindi di analizzare l'armonizzazione di Danny Boy che troviamo qui (propongo questa per pigrizia, dato che l'ho scritta io faccio meno fatica emo)
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 11.54

METODO

1) Capire gli aspetti generali: tonalità, struttura etc

2) Scriversi gli accordi base (sia con la notazione normale che con quella funzionale) e le varie "escursioni" alle regioni tonali

3) Dividere il brano in "blocchetti" di due/tre misure da analizzare

4) Capire il perchè delle varie sostituzioni - che accordo sta al posto di un altro. Attenzione al contesto: non analizzare l'accordo isolato ma l'accordo nel movimento armonico

5) analizzare i voicings ed il loro perché

6) analizzare il movimento delle parti interne (se d'interesse)
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 11.55

Analisi generale

1) tonalità F maggiore

2) struttura A A' B

3) Si muove tra la regione tonale della tonica, quella della dominante e quella del relativo minore
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 12.26

Scheletro Armonico

Analizzo per brevità solole prime cinque battute.

Cosa faccio? non sto a focalizzarmi su estensioni, alterazioni etc, ma cerco di capire la funzione armonica dei vari accordi.

1) Analisi armonica

(anacrusi) C7
Fmaj7 | Cm7 F7 | Bbmaj7 Am7 | Gm7 | Gm7 Bbm6

2) Analisi funzionale

(anacrusi) V7
I | Vm7 I7 | IVmaj7 IIIm7 | IIm7 | IIm7 IVm6

3) considerazioni

- dalla seconda battuta appare il II - V -I che muove alla sottodominante (Bb)
- immediato rientro alla tonica (Am7 sta per Fmaj7); praticamente l'Am7 funziona da "congiunzione" tra Bb e Gm7
- l'armonizzazione "squadra", probabilmente per enfatizzare l'arrivo sul IIm7. In poche parole la quarta e la quinta battuta andrebbero fuse insieme e risulterebbero

Gm7 Bbm6

- Gm7 é i IIm7, ci si aspetterebbe un C7 che invece non arriva, ci si muove invece sul IV grado minore. In poche parole il Gm7 sta per Bbmaj7 piuttosto che come parte della cadenza II-V-I, ed é seguito dal cambiamento di modo (Bbm). Il quarto grado che diventa minore é comunissimo nell'armonia, sia di brani classici che moderni. Una sorta di cadenza plagale.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 13.30

Voicings

Anacrusi: C7

1) nota singola, da qui tutto viene creato
2) voicing sus con 7 e 9, può essere visto come Bb/C. Far attensione anche alla disposizione quartale della sinistra (C F Bb)
3) voicing con b9. qui si possono fare due riflessioni:
- Da un voicing che mette in evidenza delle estensioni (quindi delle tensioni "mild") si passa ad un voicing "alterato" (più tensione)
- la 9^ (re) alla destra scende al reb, creando un movimento cromatico che si risolverà sul do 5^del Fmaj7 nella battuta successiva. Stessa considerazione per il movimeno fa-mi della sinistra, che risolverà sul fa nella battuta seguente

Fmaj7

Voicing a cluster: 1^2^3^ a sinistra, 5^e maj7^a destra (più ovviamente la melodia).

1) Voicing denso, ricco, piuttosto scuro
2) Capire bene come le voci dell'accordo precedente si muovono in maniera lineare e consequenziale per raggiungere le voci di questo Fmaj7...niente salti o "stranezze", moto per gradi, risoluzione delle tensioni
3) Per mantenere il drive ritmico, nel tempo 3 la sinistra mette la 5^dell' accordo (do)
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 13.40

Cm7

1) Voicing che porta sia l' 11^ (fa) che la 13^ (la)
2) interessante la disposizione: ancora un voicing quartale alla sinistra (C-F-Bb ovvero 1^-11^-b7^), 3^ minore alla destra (la melodia delinea la 13^)
3) anche qui le voci si muovono secondo il principio del "minimo movimento necessario"

F7

1) Rootless voicing, ovvero voicing senza fondamentale: Eb-A/D-Gb-(C) ovvero 7^-3^/13^-b9^- 5^
2) si costruisce tensione
3) minimo movimento tra le parti
4) ovviamente non trattandosi di armonizzazione stretta (tipo corale) si passa con agilità tra voicings a tre, quattro, cinque o più parti; l'importante é muovere le parti interne in maniera logica, ovvero senza salti inopinati e creando contrappunti interessanti
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 13.48

Bbmaj7

1) Voicing semplicissimo e lineare: Bb-A/D, 1^-7^/3^ (con la melodia che disegna la 13^)
2) Il reb che appare alla destra serve per congiungere il Bbmaj7 al successivo Amin7. Non sottovalutiamo mai il movimento delle voci interne, sopratutto nelle ballads sono fondamentali per dare interesse e coesione all'armonizzazione

Am7

1) Anche qui voicing chiarissimo e lineare: A-G/C ovvero 1^-7^/3^, con la melodia che esprime la 6^
2) il movimento, iniziato con l'accordo precedente nella mano destra (più specificamente al contralto) si sposta alla mano sinistra (al tenore): il G scende all'F e si legherà al F della misura successiva
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 13.54

Am7

1) un voicing ricchissimo, denso, pieno di estensioni, colore e "oscurità": G-F/A-B-C-D (notate il cluster strettissimo alla dx) ovvero 1^-7^/9^-3^-11^-5^!quet'ultima é la melodia)
2) notare il contrasto tra i limpidi voicings precedenti e lo scuro coagulo di questo voicing
3) anche qui, niente salti: movimenti più possibili "vicini"
4) segue lo stesso Gm7 ma strutturato su un rivolto: Bb-G/D-F-A ovvero 3^-1^/5^-7^9^, voicing molto lineare per terze, ma "insaporito" dal rivolto.

Bbm6

1) voicing lineare: Bb-G/Db-F-Bb, cioé 1^-6^/b3^-5^-1^
2) il sopreno sale (la va a sib), una voce interna scende da re a reb: ancora una volta, l'interesse non é nella complessità del voicing ma nel mocvimento delle parti interne.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 14.00

Sotto il prossimo.
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 410
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 36  

25-03-20 14.31

Grazie ma non capisco nell'analisi funzionale perché Cm7=Im7 e Am7=VIm7. Perché sono funzionalmente nella regione armonica della dominante? In tal caso, come lo si stabilisce? O si tratta di errori di battitura?
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 14.54

@ Whoispink
Grazie ma non capisco nell'analisi funzionale perché Cm7=Im7 e Am7=VIm7. Perché sono funzionalmente nella regione armonica della dominante? In tal caso, come lo si stabilisce? O si tratta di errori di battitura?
Grazie erano refusi che mi sono scappati.

Corretto.
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 410
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 36  

25-03-20 18.31

@ Cyrano
Grazie erano refusi che mi sono scappati.

Corretto.
ah ecco… quindi non c'è modo di evidenziare già nell'analisi funzionale il fatto che Cm F Bb svolgono appunto (anche) la funzione di II V I ?
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 18.34

@ Whoispink
ah ecco… quindi non c'è modo di evidenziare già nell'analisi funzionale il fatto che Cm F Bb svolgono appunto (anche) la funzione di II V I ?
Si certo, è evidente che se in F trovo Cm7 F7 Bbmaj7 vuol dire che mi sono spostato nella regione della sottodominante, e per far ciò ho fatto precedere la stessa (il Bbmaj7) dalla sua cadenza (Cm7 F7)

Se uno vuole potrebbe notare così (T vuol dire regione della tonica, S della sottodominante, D della dominante, M della relativa minore)

(T) V7
Imaj7 | (S) IIm7 V7 | Imaj7 (T) IIIm7 | IIm7 (S) Im6

Oppure

(F) C7
Fmaj7 | (Bb) Cm7 F7 | Bbmaj7... etc

O ancora

(F) V7
Imaj7 | (Bb) IIm7 V7 | Imaj7 (F) IIIm7 | IIm7 (Bb) Im6
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 410
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 36  

25-03-20 18.40

@ Cyrano
Si certo, è evidente che se in F trovo Cm7 F7 Bbmaj7 vuol dire che mi sono spostato nella regione della sottodominante, e per far ciò ho fatto precedere la stessa (il Bbmaj7) dalla sua cadenza (Cm7 F7)

Se uno vuole potrebbe notare così (T vuol dire regione della tonica, S della sottodominante, D della dominante, M della relativa minore)

(T) V7
Imaj7 | (S) IIm7 V7 | Imaj7 (T) IIIm7 | IIm7 (S) Im6

Oppure

(F) C7
Fmaj7 | (Bb) Cm7 F7 | Bbmaj7... etc

O ancora

(F) V7
Imaj7 | (Bb) IIm7 V7 | Imaj7 (F) IIIm7 | IIm7 (Bb) Im6
Ho visto che hai editato la risposta proprio mentre ti stavo facendo una domanda in proposito...emo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 18.43

@ Whoispink
Ho visto che hai editato la risposta proprio mentre ti stavo facendo una domanda in proposito...emo
emo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 18.47

Ripeto a scanso di equivoci: da dove esce il Bbm6?

Cambio di modo! Ogni accordo può cambiare modo, perché per esempio il F7 è la dominante sia di Bbmaj7 che di Bbm...

Del resto conosciamo tutti lo stereotipo delle canzoni in tonalità minore che finiscono con l’accordo reso maggiore per dare un senso di speranza e risoluzione.
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 410
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 36  

25-03-20 18.58

Cyrano ha scritto:
Del resto conosciamo tutti lo stereotipo delle canzoni in tonalità minore che finiscono con l’accordo reso maggiore per dare un senso di speranza e risoluzione.


La famosa Terza Piccarda (o di Piccardia?) se non ricordo male.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11483
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 595  

25-03-20 19.05

@ Whoispink
Cyrano ha scritto:
Del resto conosciamo tutti lo stereotipo delle canzoni in tonalità minore che finiscono con l’accordo reso maggiore per dare un senso di speranza e risoluzione.


La famosa Terza Piccarda (o di Piccardia?) se non ricordo male.
Bravo, proprio quella.emo