40 anni senza Ian Curtis

  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2278
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 127  

18-05-20 18.10

..e con la sua prematura morte termino’ anche la breve storia dei Joy Division ..un gran peccato ! Per i meno giovani consiglio di ascoltare Atmosphere.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2278
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 127  

19-05-20 09.03

@ 1paolo
..e con la sua prematura morte termino’ anche la breve storia dei Joy Division ..un gran peccato ! Per i meno giovani consiglio di ascoltare Atmosphere.
...eccola...
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 305
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 39  

19-05-20 18.09

All’epoca non li ascoltavo, avevo altri interessi. Quest’inverno però il nostro chitarrista ci ha proposto di fare una cover di New Fades Dawn e devo dire che è veramente un bel brano. Ne abbiamo ricavato una versione con la tastiera al posto della seconda chitarra.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2560
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 121  

19-05-20 20.04

Anch'io non li avevo mai seguiti con attenzione, fino a poco tempo fa.
Sbagliavo. emo
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2278
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 127  

19-05-20 20.38

Dopo il suicidio di Ian, quando aveva 23 anni, i componenti della band formarono i New Order ma senza il talento di Curtis ebbero un seguito minore. La sua voce particolare era una caratteristica di quel periodo, basti pensare ai Depeche Mode, ai Tears for fears, agli Spandau Ballet, Rick Hastley etc
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2278
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 127  

23-05-20 09.03

@ 1paolo
Dopo il suicidio di Ian, quando aveva 23 anni, i componenti della band formarono i New Order ma senza il talento di Curtis ebbero un seguito minore. La sua voce particolare era una caratteristica di quel periodo, basti pensare ai Depeche Mode, ai Tears for fears, agli Spandau Ballet, Rick Hastley etc
L’intero Lp successivo Closer e’ imho interessante; la fine del punk ha lasciato le porte aperte alla new wave declinata nelle diverse sfaccettature tra cui il dark wave