Kronos X 73 per Nord stage 3 76

  • vox1974
  • Membro: Senior
  • Risp: 192
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 3  

09-09-20 13.50

Salve a tutti.
Premesso di avere la consapevolezza di possedere una delle più grandi workstation presenti sul mercato e tenuto conto che fondamentalmente la sfrutto solo in minima parte, (raramente ho utilizzato anche il sequencer quasi mai il campionatore), avevo pensato di scambiarla eventualmente con una nord stage 3 76. Ho già NE 6d e sono immediatamente entrato nella logica di questa macchina. Insomma oltre a voler cambiare timbriche volevo qualcosa di più immediato ma altrettanto di livello.
Adoro la kronos e ripeto, la ritengo irraggiungibile sotto alcuni aspetti, fondamentalmente è voglia di cambiare. Grazie a chi avrà voglia di darmi la sua opinione. Buona musica a tutti.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7580
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 485  

09-09-20 14.23

@ vox1974
Salve a tutti.
Premesso di avere la consapevolezza di possedere una delle più grandi workstation presenti sul mercato e tenuto conto che fondamentalmente la sfrutto solo in minima parte, (raramente ho utilizzato anche il sequencer quasi mai il campionatore), avevo pensato di scambiarla eventualmente con una nord stage 3 76. Ho già NE 6d e sono immediatamente entrato nella logica di questa macchina. Insomma oltre a voler cambiare timbriche volevo qualcosa di più immediato ma altrettanto di livello.
Adoro la kronos e ripeto, la ritengo irraggiungibile sotto alcuni aspetti, fondamentalmente è voglia di cambiare. Grazie a chi avrà voglia di darmi la sua opinione. Buona musica a tutti.
Una domanda molto difficile che in generale non ha una risposta, dipende da cosa ti serve.
Una cosa è certa, se hai NE6 un NS3 è per molti versi un doppione.
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4872
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 419  

09-09-20 14.58

@ vox1974
Salve a tutti.
Premesso di avere la consapevolezza di possedere una delle più grandi workstation presenti sul mercato e tenuto conto che fondamentalmente la sfrutto solo in minima parte, (raramente ho utilizzato anche il sequencer quasi mai il campionatore), avevo pensato di scambiarla eventualmente con una nord stage 3 76. Ho già NE 6d e sono immediatamente entrato nella logica di questa macchina. Insomma oltre a voler cambiare timbriche volevo qualcosa di più immediato ma altrettanto di livello.
Adoro la kronos e ripeto, la ritengo irraggiungibile sotto alcuni aspetti, fondamentalmente è voglia di cambiare. Grazie a chi avrà voglia di darmi la sua opinione. Buona musica a tutti.
ciao,
andresti a peggiorare i piani acustici ed elettrici.
Miglioreresti invece l'organo Hammond (il clone su Kronos è inferiore al C2d presente nel NS)
Sui synth.... non saprei, secondo me è un pareggio sostanziale, come VA. Ma Kronos non ha solo al-1, c'è anche Polysix, Ms-20 e mod-7... direi che la bilancia penda verso Kronos, a scapito di una minore immediatezza di controlli.
Anche sulla Keybed direi che Kronos sia un pelo meglio.
Opinioni, certo, io personalmente (per le mie esigenze) il cambio non lo farei, contando anche la questione che ti ha sollevato Paolo_b3
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 382
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 42  

09-09-20 15.31

@ zaphod
ciao,
andresti a peggiorare i piani acustici ed elettrici.
Miglioreresti invece l'organo Hammond (il clone su Kronos è inferiore al C2d presente nel NS)
Sui synth.... non saprei, secondo me è un pareggio sostanziale, come VA. Ma Kronos non ha solo al-1, c'è anche Polysix, Ms-20 e mod-7... direi che la bilancia penda verso Kronos, a scapito di una minore immediatezza di controlli.
Anche sulla Keybed direi che Kronos sia un pelo meglio.
Opinioni, certo, io personalmente (per le mie esigenze) il cambio non lo farei, contando anche la questione che ti ha sollevato Paolo_b3
+1
Inoltre perderesti tutte le funzionalità da workstation del Kronos.
Faresti tutto questo per poi trovare suoni che già hai sul Nord Electro...il clone hammond e i piani in particolare. Dello Stage avresti di nuovo solo il VA, esigenza già ampiamente coperta dalle ENORMI possibilità di sintesi del Kronos.
Hai già il meglio dei due mondi. Per me non ha senso...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18818
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1875  

09-09-20 18.07

Mancano le informazioni principali: che uso ne fai (Kronos)/faresti(NS3)? Live o studio/casa? Quali generi e da solo in gruppo?...
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 351
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 25  

09-09-20 18.21

@ vox1974
Salve a tutti.
Premesso di avere la consapevolezza di possedere una delle più grandi workstation presenti sul mercato e tenuto conto che fondamentalmente la sfrutto solo in minima parte, (raramente ho utilizzato anche il sequencer quasi mai il campionatore), avevo pensato di scambiarla eventualmente con una nord stage 3 76. Ho già NE 6d e sono immediatamente entrato nella logica di questa macchina. Insomma oltre a voler cambiare timbriche volevo qualcosa di più immediato ma altrettanto di livello.
Adoro la kronos e ripeto, la ritengo irraggiungibile sotto alcuni aspetti, fondamentalmente è voglia di cambiare. Grazie a chi avrà voglia di darmi la sua opinione. Buona musica a tutti.
Ma si , bella idea! Ma piuttosto dovresti vendere l’electro e ti prendi il NS. con la master e main stage completi il tutto e non rimpiangi niente. Anzi.
  • vox1974
  • Membro: Senior
  • Risp: 192
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 3  

09-09-20 18.25

@ maxpiano69
Mancano le informazioni principali: che uso ne fai (Kronos)/faresti(NS3)? Live o studio/casa? Quali generi e da solo in gruppo?...
Utilizzo live. In genere kronos per piani/pad e samples electro per organi e tutto il resto.
A ciò si aggiunge mainstage e impulse novation per eventuali sequenze e ulteriori synth.
Grazie infinite a tutti per i “punti di vista”.
  • steeveJ
  • Membro: Senior
  • Risp: 818
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 29  

09-09-20 20.26

@ vox1974
Utilizzo live. In genere kronos per piani/pad e samples electro per organi e tutto il resto.
A ciò si aggiunge mainstage e impulse novation per eventuali sequenze e ulteriori synth.
Grazie infinite a tutti per i “punti di vista”.
dovrai metterci una cospicua giunta in denaro e non so se ti conviene...forse come ti hanno consigliato, meglio cambiare la nord electro con una stage compact, se proprio vuoi il meglio del mondo nord tenendoti kronos non ti credere che dovrai metterci tanto di più di giunta rispetto a cambiare kronos con la stage 3 76 hp, che tra l'altro ha la tastiera molto peggio della kronos
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1843
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 76  

09-09-20 20.36

Secondo me hai uno dei migliori setup possibili; io rimarrei così o al massimo cambierei il ne con ns compact e sei al top
  • dielle63
  • Membro: Expert
  • Risp: 1239
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 32  

09-09-20 20.56

Io ho avuto l'accoppiata Nord Electro 6d e Nord Stage (allora avevo il due).

Un doppione? L'hanno detto anche a me. Però dipende da cosa ci devi fare.

Il problema non è, secondo me, il doppione: in ogni caso sceglieresti dei suoni da tenere su una e dei suoni da tenere sull'altra; mai la stessa cosa su entrambe, è scontato.

Allora "doppione" vuol dire la stessa paletta di suoni (stesse librerie) su entrambe. Per quanto mi riguarda non ho mai sentito la mancanza di varietà di suoni.

Ho cambiato questo setup per due motivi:
uno riguarda la tastiera (volevo avere due tastiere pesate) e il secondo era un problema di utilizzo.
Io avevo stage sotto (per piani e pad) e l'electro sopra. Con l'electro ci facevo l'hammond ( che trovavo anche migliore di quello del NS2) e dovevo farci i lead.

Ecco il problema: il synth sull'electro puoi usarlo solo come campioni finiti, non puoi modificarli o crearli tu.
Quindi era meglio il synth usato sullo Stage. Però per suonarlo con la tastiera di sopra (dell'electro) dovevo fare dei collegamenti midi. L'avevo comprato per questo motivo.......ma poi ho scoperto che le possibilità di split e midi sono molto limitate sull'electro.

........cambiato set-up.......emo
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 1656
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 155  

09-09-20 22.01

Mi unisco a chi ti consiglia di sostituire la NE con la NS Compact.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8542
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 639  

09-09-20 22.16

@ wildcat80
Mi unisco a chi ti consiglia di sostituire la NE con la NS Compact.
+1
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7580
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 485  

10-09-20 10.25

@ dielle63
Io ho avuto l'accoppiata Nord Electro 6d e Nord Stage (allora avevo il due).

Un doppione? L'hanno detto anche a me. Però dipende da cosa ci devi fare.

Il problema non è, secondo me, il doppione: in ogni caso sceglieresti dei suoni da tenere su una e dei suoni da tenere sull'altra; mai la stessa cosa su entrambe, è scontato.

Allora "doppione" vuol dire la stessa paletta di suoni (stesse librerie) su entrambe. Per quanto mi riguarda non ho mai sentito la mancanza di varietà di suoni.

Ho cambiato questo setup per due motivi:
uno riguarda la tastiera (volevo avere due tastiere pesate) e il secondo era un problema di utilizzo.
Io avevo stage sotto (per piani e pad) e l'electro sopra. Con l'electro ci facevo l'hammond ( che trovavo anche migliore di quello del NS2) e dovevo farci i lead.

Ecco il problema: il synth sull'electro puoi usarlo solo come campioni finiti, non puoi modificarli o crearli tu.
Quindi era meglio il synth usato sullo Stage. Però per suonarlo con la tastiera di sopra (dell'electro) dovevo fare dei collegamenti midi. L'avevo comprato per questo motivo.......ma poi ho scoperto che le possibilità di split e midi sono molto limitate sull'electro.

........cambiato set-up.......emo
Per carità, ogni scelta è lecita, ma dare dentro un Kronos con il rischio di perdere una sacco di soldi per aggiungere uno Stage ad un Electro io non lo farei.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18818
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1875  

10-09-20 12.19

@ wildcat80
Mi unisco a chi ti consiglia di sostituire la NE con la NS Compact.
emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2706
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 177  

10-09-20 12.43

Mi unisco agli utenti che ti hanno consigliato di sostituire l’electro con un NS3 sw.

Ps: ora che ho sentito che sostituendo Kronos con NS3 rimpiangerebbe pianoforti e piani elettrici, le ho davvero sentire tutte.
Per tutto il resto sono d’accordo.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8542
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 639  

10-09-20 14.32

emidio ha scritto:
Mi unisco agli utenti che ti hanno consigliato di sostituire l’electro con un NS3 sw.

il cambio lo farei anche con una NS2ex sw...
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4872
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 419  

10-09-20 17.01

emidio ha scritto:
ora che ho sentito che sostituendo Kronos con NS3 rimpiangerebbe pianoforti e piani elettrici, le ho davvero sentire tutte.

Per me che ho suonato parecchie volte dei veri Rhodes o Wurlitzer e uso quotidianamente un piano acustico, Kronos si avvicina agli originali più della Nord Piano Library.
Questo il mio (opinabile quanto il tuo) pensiero; con questo non voglio dire che le Nord suonino male o che Kronos sia la panacea per tutti i pianisti. Si suona con tutto, e con ognuna di queste due tastiere non cadi certo male, però essendomi trovato varie volte a registrare sia con Kronos che con Nord Stage 3 (non miei), posso dire di aver trovato i piani acustici ed elettrici di Kronos più realistici, soprattutto quando riascolti le registrazioni.
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2706
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 177  

10-09-20 19.10

@ zaphod
emidio ha scritto:
ora che ho sentito che sostituendo Kronos con NS3 rimpiangerebbe pianoforti e piani elettrici, le ho davvero sentire tutte.

Per me che ho suonato parecchie volte dei veri Rhodes o Wurlitzer e uso quotidianamente un piano acustico, Kronos si avvicina agli originali più della Nord Piano Library.
Questo il mio (opinabile quanto il tuo) pensiero; con questo non voglio dire che le Nord suonino male o che Kronos sia la panacea per tutti i pianisti. Si suona con tutto, e con ognuna di queste due tastiere non cadi certo male, però essendomi trovato varie volte a registrare sia con Kronos che con Nord Stage 3 (non miei), posso dire di aver trovato i piani acustici ed elettrici di Kronos più realistici, soprattutto quando riascolti le registrazioni.
Rispetto ovviamente la tua opinione.
Il fatto che però il NS3 non fosse tuo, mi fa capire che - molto probabilmente - i pianoforti "on board" non fossero i migliori possibili, almeno secondo quelli che sarebbero potuti piacere a te. Una delle grandi differenze tra Kronos e NS sta proprio nella possibilità infinita di personalizzazione della rossa rispetto alla nera. Ti faccio un esempio: sul mio NS3 non c'è nulla che io non utilizzi abitualmente; se io te lo prestassi e tu dovessi utilizzare un suono di fisarmonica (giusto per continuare con gli esempi) sul mio esemplare non lo troveresti; e questo non vuol dire che "su NS3 non c'è il suono di fisarmonica" in senso assoluto, cosa che invece troveresti sempre e comunque su Kronos, laddove non puoi togliere o sostituire i suoni presenti, ma solo aggiungerne di nuovi.
Stesso discorso si può fare sui pianoforti: potrei aver caricato campioni che magari piacciono a me, ma non a te: questo non significa che "i suoni di piano del NS3 non ti piacciono", ma non ti piacciono QUEI suoni che io ho caricato.
In ogni caso, se vuoi sentire davvero come suonano tutti i pianoforti di Clavia, puoi andare sul direttamente sul sito e renderti conto di come è realmente diversissimo l'uno rispetto a un altro (e parlo proprio di "pasta" del campione, non di "variazioni" sullo stesso campione base).
  • Jackcats73
  • Membro: Guest
  • Risp: 111
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 8  

10-09-20 19.27

@ vox1974
Salve a tutti.
Premesso di avere la consapevolezza di possedere una delle più grandi workstation presenti sul mercato e tenuto conto che fondamentalmente la sfrutto solo in minima parte, (raramente ho utilizzato anche il sequencer quasi mai il campionatore), avevo pensato di scambiarla eventualmente con una nord stage 3 76. Ho già NE 6d e sono immediatamente entrato nella logica di questa macchina. Insomma oltre a voler cambiare timbriche volevo qualcosa di più immediato ma altrettanto di livello.
Adoro la kronos e ripeto, la ritengo irraggiungibile sotto alcuni aspetti, fondamentalmente è voglia di cambiare. Grazie a chi avrà voglia di darmi la sua opinione. Buona musica a tutti.
Hai già due ottimi prodotti e non cambierei setup. A meno che dopo tu non voglia cambiare anche l'Electro!!!!
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4872
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 419  

10-09-20 19.36

@ emidio
Rispetto ovviamente la tua opinione.
Il fatto che però il NS3 non fosse tuo, mi fa capire che - molto probabilmente - i pianoforti "on board" non fossero i migliori possibili, almeno secondo quelli che sarebbero potuti piacere a te. Una delle grandi differenze tra Kronos e NS sta proprio nella possibilità infinita di personalizzazione della rossa rispetto alla nera. Ti faccio un esempio: sul mio NS3 non c'è nulla che io non utilizzi abitualmente; se io te lo prestassi e tu dovessi utilizzare un suono di fisarmonica (giusto per continuare con gli esempi) sul mio esemplare non lo troveresti; e questo non vuol dire che "su NS3 non c'è il suono di fisarmonica" in senso assoluto, cosa che invece troveresti sempre e comunque su Kronos, laddove non puoi togliere o sostituire i suoni presenti, ma solo aggiungerne di nuovi.
Stesso discorso si può fare sui pianoforti: potrei aver caricato campioni che magari piacciono a me, ma non a te: questo non significa che "i suoni di piano del NS3 non ti piacciono", ma non ti piacciono QUEI suoni che io ho caricato.
In ogni caso, se vuoi sentire davvero come suonano tutti i pianoforti di Clavia, puoi andare sul direttamente sul sito e renderti conto di come è realmente diversissimo l'uno rispetto a un altro (e parlo proprio di "pasta" del campione, non di "variazioni" sullo stesso campione base).
nemmeno Kronos è un sistema chiuso: intanto può campionare, e comunque esistono moltissime librerie per tutti i gusti, anche se quelle buone sono a pagamento... ecco la vera differenza con Nord!
Riguardo i piani sul NS che utilizzo a volte, non ricordo se c'è installato il White Grand, ma ci sono sicuramente il Royal 3D, il Velvet, il Silver, l'Italian e l'Imperial.
La differenza che avverto, tra questi piani e i vari di Kronos, è paragonabile a quella tra un mp3 e un wav. So che l'algoritmo che usa Nord è lossless, ma sto cercando di riportarti in parole l'impressione che ho suonando.
Ora, detto tutto così, potrei darti un'impressione sbagliata: può sembrare che consideri uno una perla e l'altro una merda. Non è assolutamente così! Dovessi dare un voto, i piani Kronos avrebbero (tra gli stage piano, lasciamo fuori i vst) un 8,5, ad un Nord darei 7,5, abbassando entrambi di mezzo voto se mettiamo nel conto anche l'interazione tasto-suono. Quindi, come direbbe il Balla, sono praticamente cose da nerd emo

emo