Kurzweil KM88

  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3020
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 270  

07-10-20 00.04

Nuovo Controller (o se preferite Masterkeyboard) della Kurzweil.
- 88 tasti fully-weighted action
- 4 zone
- meno di 8 kg
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 152
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 12  

07-10-20 00.38

@ FranzBraile
Nuovo Controller (o se preferite Masterkeyboard) della Kurzweil.
- 88 tasti fully-weighted action
- 4 zone
- meno di 8 kg
Molto, MOLTO interessante. Piacerebbe saperne il costo ma prevedo non sia proprio basso.
Immagino non sia una hammer action dato il peso, ma quel "fully weighted" non vuol dire mica semipesata...

EDIT: Dal manuale dice effettivamente che il tasto è hammer action ed il peso è diciamo un pelo più alto di quanto riportato inizialmente sul sito emo
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 1171
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 254  

07-10-20 00.42

FranzBraile ha scritto:
Nuovo Controller (o se preferite Masterkeyboard) della Kurzweil.


Curiose le similitudini in alcuni particolari con la Hammer 88 di M-Audio, anche nel peso (un chilo in più per un bel 18,5 complessivo).
A prima vista, il plus nella Kurz oltre ai quattro switch in più sono le memorie Multi.

R.Gerbi



  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 945
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 51  

07-10-20 07.04

una tp-9?emo
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 1171
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 254  

07-10-20 08.43

Dadopotter ha scritto:
una tp-9?


La vedo dura essendo "hammer action".
La meccanica è la stessa montata sul PC4, però in una variante sprovvista di Aftertouch (sigh).

R.Gerbi
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3390
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 256  

07-10-20 09.09

@ Riccardo_Gerbi
Dadopotter ha scritto:
una tp-9?


La vedo dura essendo "hammer action".
La meccanica è la stessa montata sul PC4, però in una variante sprovvista di Aftertouch (sigh).

R.Gerbi
Per una master l’assenza dell’aftertouch mi sembra una scelta discutibile. Quindi se non erro dovrebbe essere la meccanica di SP-6, oppure sono diverse?
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 1171
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 254  

07-10-20 09.33

Per una master l’assenza dell’aftertouch mi sembra una scelta discutibile


Ne abbiamo discusso con Michele Paciulli durante una delle nostre dirette su SM: la pericolosa tendenza odierna è quella di tagliarlo, per questo motivo Michele ha lanciato un sondaggio tra gli appassionati per far "leva" sui produttori e salvarlo.

cecchino ha scritto:
Quindi se non erro dovrebbe essere la meccanica di SP-6


Si, la 88 tasti monta lo stesso modello (RPHA).

R.Gerbi
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3867
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 243  

07-10-20 13.24

@ Riccardo_Gerbi
Per una master l’assenza dell’aftertouch mi sembra una scelta discutibile


Ne abbiamo discusso con Michele Paciulli durante una delle nostre dirette su SM: la pericolosa tendenza odierna è quella di tagliarlo, per questo motivo Michele ha lanciato un sondaggio tra gli appassionati per far "leva" sui produttori e salvarlo.

cecchino ha scritto:
Quindi se non erro dovrebbe essere la meccanica di SP-6


Si, la 88 tasti monta lo stesso modello (RPHA).

R.Gerbi
Ma non lo so... Senza AT, con un solo slider, con solo 4 zone, solo 120 multi
... Boh mi pare tanto miserella...
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 2663
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 245  

07-10-20 13.45

Ma sì infatti... 8 kg o 18? Hanno sbagliato a scrivere le spec del sito...
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 1171
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 254  

07-10-20 14.00

kurz4ever ha scritto:
Boh mi pare tanto miserella


Beh, se guardi la Hammer 88, manco gli switch o i 120 Multi...

R.Gerbi
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10209
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 691  

07-10-20 14.08

...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.

in studio poi (ambiente per il quale sono ideate queste master keyboard) non serve proprio a nulla dato che eventuali dati di modulazione si inseriscono di solito successivamente con automazioni disegnate via software al 90% dei casi, oppure via mod wheel o altro rimappando i dati dal sequencer (la modwheel trasmette i dati, il software li rimappa in aftertouch, e il synth li riceve come aftertouch).

diverso sarebbe nel caso dell'aftertouch polifonico, come sul cs80, ma sono pochissimi gli strumenti in grado di gestirlo.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18898
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1887  

07-10-20 14.48

orange1978 ha scritto:
...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.


opinioni, per me invece quando suoni un synth lead può essere molto utile (ad esempio per controllare una pitch modulation, mentre col pedale expression controlli qualcos'altro) e se il lead è mono basta ed avanza l'AT "channel pressure" (quello polifonico semmai lo trovo meno utile perchè è più difficile da controllare, per quanto la diversa pressione di ciascun dito può anche risultare "creativa") e visto il costo irrisorio di un AT "semplice" francamente non vedo perché escluderlo, in una master.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7737
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 505  

07-10-20 15.13

@ maxpiano69
orange1978 ha scritto:
...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.


opinioni, per me invece quando suoni un synth lead può essere molto utile (ad esempio per controllare una pitch modulation, mentre col pedale expression controlli qualcos'altro) e se il lead è mono basta ed avanza l'AT "channel pressure" (quello polifonico semmai lo trovo meno utile perchè è più difficile da controllare, per quanto la diversa pressione di ciascun dito può anche risultare "creativa") e visto il costo irrisorio di un AT "semplice" francamente non vedo perché escluderlo, in una master.
Quoto SuperMax!

Non dico che sia come l'aria da respirare, ma ci fai un sacco di cose.
  • Adelo69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2088
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 95  

07-10-20 16.02

@ maxpiano69
orange1978 ha scritto:
...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.


opinioni, per me invece quando suoni un synth lead può essere molto utile (ad esempio per controllare una pitch modulation, mentre col pedale expression controlli qualcos'altro) e se il lead è mono basta ed avanza l'AT "channel pressure" (quello polifonico semmai lo trovo meno utile perchè è più difficile da controllare, per quanto la diversa pressione di ciascun dito può anche risultare "creativa") e visto il costo irrisorio di un AT "semplice" francamente non vedo perché escluderlo, in una master.
Anche per me l'AT è molto importante ed utile . Usando infatti il MoX8 come master, ne sento la mancanza emo
P.S.: questa KM88 è brutta da morire: non uno slide per zona, non un potenziometro, NIENTE DISPLAY (!!!) emoemo
emo
  • X_Skye
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

07-10-20 16.37

Niente display, un solo slider... Ma ha controlli aggiuntivi con la sua app a parte. Boh, sono sinceramente perplesso da questo controller. Lo trovo poco utilizzabile in ambito live, e in ambito studio c'è molto di meglio, non mi pare abbia una sola feature che possa farlo preferire ad altri controller
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3390
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 256  

07-10-20 16.45

orange1978 ha scritto:
...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.

A me serve, l'ho sempre usato e non ho mai sviluppato tendiniti. I pedali li riservo ad altre funzioni (espressione, volume, cross fading etc.) e wheels / joystick mi costringerebbero ad alzare una mano dalla tastiera mentre quasi sempre suono a due mani con zone e suoni differenti. Ma la mia attività è quasi esclusivamente live, praticamente niente studio, quindi ci sta che il tuo punto di vista possa essere molto differente dal mio.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8674
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 654  

07-10-20 16.50

neanche 1kg di peso di piu della numa compact 2, ed é 88 hammer action?emo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10209
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 691  

07-10-20 17.07

@ maxpiano69
orange1978 ha scritto:
...l'aftertouch non serve a un cazzo, a parte sviluppare tendiniti, molto meglio usare un pedale expression.


opinioni, per me invece quando suoni un synth lead può essere molto utile (ad esempio per controllare una pitch modulation, mentre col pedale expression controlli qualcos'altro) e se il lead è mono basta ed avanza l'AT "channel pressure" (quello polifonico semmai lo trovo meno utile perchè è più difficile da controllare, per quanto la diversa pressione di ciascun dito può anche risultare "creativa") e visto il costo irrisorio di un AT "semplice" francamente non vedo perché escluderlo, in una master.
si, sarei curioso di sentirli questi "virtuosismi" con l'aftertouch e mille controlli, mah.
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 2663
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 245  

07-10-20 17.15

@ zerinovic
neanche 1kg di peso di piu della numa compact 2, ed é 88 hammer action?emo
Sul manuale è scritto 18 kg...
  • clouseau57
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10287
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 483  

07-10-20 17.18

@ orange1978
si, sarei curioso di sentirli questi "virtuosismi" con l'aftertouch e mille controlli, mah.
Mmmhhh , non credo che chi voglia esibirsi in virtuosismi acquisti una pastiera del genere,
scusate volevo dire pastiera...emo