meccanica tastiera MIDI (pesata o semi-pesata?)

  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 10.52

Salve ragazzi, sono nuovo nel forum.
Possiedo una M-audio Oxgen 49 mk3 e una Akai mpk mini, ma mi sono stufato dei tasti non pesati per niente e volendo iniziare a praticare un po' il piano (non voglio diventare pianista, ma giusto esercitarmi per facilitare la creazione delle melodie), vorrei acquistare una nuova tastiera MIDI, pesata o semi-pesata.
Non so quale scegliere tra le due, ma suppongo che la semi-pesata sia più versatile(?), considerando che utilizzo molti suoni di synth e non troppi pianoforti; ma il dubbio mi viene avendo letto in giro che le pesate sono meglio... ripeto però che non sono pianista.

Un'altra domanda riguarda la scelta della meccanica, perchè ho visto che esistono molti tipi di FATAR e non so quale sia più pesante e quale più leggero e quindi quale prendere (ho visto tp-8, tp-9, tp-40, tp-100...)

Infine sarei grato di consigli concreti su quale tastiera poter acquistare: mi interessa solo la qualità dei tasti e non la presenza di pad o altro oltre ai tasti, quindi vorrei andare verso una tastiera con solo tasti ma di qualità.
Il mio budget è sui 350 euro e cercando un pò ho visto che potrebbero essere buone le Studiologic sl760 (semi-pesata) o la sl88 (pesata), altri consigli? Mi basta a 61 tasti in realtà, ma, come detto, la cosa che più mi interessa è la piacevolezza d'uso. Grazie per l'aiuto!
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8549
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 689  

14-02-21 11.05

@ edobajo
Salve ragazzi, sono nuovo nel forum.
Possiedo una M-audio Oxgen 49 mk3 e una Akai mpk mini, ma mi sono stufato dei tasti non pesati per niente e volendo iniziare a praticare un po' il piano (non voglio diventare pianista, ma giusto esercitarmi per facilitare la creazione delle melodie), vorrei acquistare una nuova tastiera MIDI, pesata o semi-pesata.
Non so quale scegliere tra le due, ma suppongo che la semi-pesata sia più versatile(?), considerando che utilizzo molti suoni di synth e non troppi pianoforti; ma il dubbio mi viene avendo letto in giro che le pesate sono meglio... ripeto però che non sono pianista.

Un'altra domanda riguarda la scelta della meccanica, perchè ho visto che esistono molti tipi di FATAR e non so quale sia più pesante e quale più leggero e quindi quale prendere (ho visto tp-8, tp-9, tp-40, tp-100...)

Infine sarei grato di consigli concreti su quale tastiera poter acquistare: mi interessa solo la qualità dei tasti e non la presenza di pad o altro oltre ai tasti, quindi vorrei andare verso una tastiera con solo tasti ma di qualità.
Il mio budget è sui 350 euro e cercando un pò ho visto che potrebbero essere buone le Studiologic sl760 (semi-pesata) o la sl88 (pesata), altri consigli? Mi basta a 61 tasti in realtà, ma, come detto, la cosa che più mi interessa è la piacevolezza d'uso. Grazie per l'aiuto!
Ciao e benvenuto.

Se vuoi suonarci il pianoforte la pesata è la soluzione più adatta, ovviamente lo puoi suonare anche con una semipesata, dipende da te e da come ti trovi, anche perchè pesate e semipesate diverse hanno un feeling diverso che può piacere o meno.

Tra le Fatar le uniche due pesate sono la TP40 e la TP100, la prima è fuori da ogni dubbio la migliore delle due, la seconda per me non è il massimo come meccanica, soprattutto per suonarci parti di synth perchè è un po' duretta.
Tra l'altro con il tuo budget delle master pesate di buona qualità nuove c'è poca roba, a meno che non ti orienti su un pianoforte digitale, che usi stand alone come piano e ci comandi eventualmente altre tastiere, ma senza troppe pretese sulla gestione midi. Calcola che i pianoforti digitali di prima fascia hanno ormai esclusivamente il MIDI over USB, che va bene per pilotarci un PC o un tablet, ma se vuoi collegarci un expander devi avere un router o un MIDI USB HOST, che costicchiano.

Sulle semipesate invece c'è molta scelta anche con il tuo budget, ti consiglio di provarle, perchè il feeling è molto personale.
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3619
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 288  

14-02-21 11.08

@ edobajo
Salve ragazzi, sono nuovo nel forum.
Possiedo una M-audio Oxgen 49 mk3 e una Akai mpk mini, ma mi sono stufato dei tasti non pesati per niente e volendo iniziare a praticare un po' il piano (non voglio diventare pianista, ma giusto esercitarmi per facilitare la creazione delle melodie), vorrei acquistare una nuova tastiera MIDI, pesata o semi-pesata.
Non so quale scegliere tra le due, ma suppongo che la semi-pesata sia più versatile(?), considerando che utilizzo molti suoni di synth e non troppi pianoforti; ma il dubbio mi viene avendo letto in giro che le pesate sono meglio... ripeto però che non sono pianista.

Un'altra domanda riguarda la scelta della meccanica, perchè ho visto che esistono molti tipi di FATAR e non so quale sia più pesante e quale più leggero e quindi quale prendere (ho visto tp-8, tp-9, tp-40, tp-100...)

Infine sarei grato di consigli concreti su quale tastiera poter acquistare: mi interessa solo la qualità dei tasti e non la presenza di pad o altro oltre ai tasti, quindi vorrei andare verso una tastiera con solo tasti ma di qualità.
Il mio budget è sui 350 euro e cercando un pò ho visto che potrebbero essere buone le Studiologic sl760 (semi-pesata) o la sl88 (pesata), altri consigli? Mi basta a 61 tasti in realtà, ma, come detto, la cosa che più mi interessa è la piacevolezza d'uso. Grazie per l'aiuto!
Una considerazione che spesso viene fatta (e con la quale sono d'accordo) è che se vuoi esercitarti al piano la pesata è necessaria. Poi, tra le meccaniche da te citate, solo le ultime due sono pesate, ma la TP-40 è qualitativamente migliore (e più pesante proprio come peso dell'oggetto in sé) della TP-100 che risulta meno "agile". Io ho suonato benissimo anche con la TP-100 ma per molti non è così. Altra mia opinione personale è che per studiare decentemente il piano servono gli 88 tasti
D'altra parte nel tuo budget dubito tu riesca a far rientrare una TP-40 quindi per me la scelta dovrebbe ricadere sulla SL studio oppure su uno stage piano (a questo punto probabilmente usato) con una buona meccanica, se non ti interessano i controlli.
Domanda: ma almeno una delle due master attuali (diciamo la M-Audio, che i mini-tasti non li digerisco proprio emo) la terresti?

P.S. a Paole', ma che c'eravamo messi d'accordo senza saperlo? emo
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8549
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 689  

14-02-21 11.15

@ cecchino
Una considerazione che spesso viene fatta (e con la quale sono d'accordo) è che se vuoi esercitarti al piano la pesata è necessaria. Poi, tra le meccaniche da te citate, solo le ultime due sono pesate, ma la TP-40 è qualitativamente migliore (e più pesante proprio come peso dell'oggetto in sé) della TP-100 che risulta meno "agile". Io ho suonato benissimo anche con la TP-100 ma per molti non è così. Altra mia opinione personale è che per studiare decentemente il piano servono gli 88 tasti
D'altra parte nel tuo budget dubito tu riesca a far rientrare una TP-40 quindi per me la scelta dovrebbe ricadere sulla SL studio oppure su uno stage piano (a questo punto probabilmente usato) con una buona meccanica, se non ti interessano i controlli.
Domanda: ma almeno una delle due master attuali (diciamo la M-Audio, che i mini-tasti non li digerisco proprio emo) la terresti?

P.S. a Paole', ma che c'eravamo messi d'accordo senza saperlo? emo
E' vero! emo

Mi azzardo a dire che comunque il nostro è un parere oggettivo? emo
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3619
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 288  

14-02-21 11.16

@ paolo_b3
E' vero! emo

Mi azzardo a dire che comunque il nostro è un parere oggettivo? emo
Quantomeno è quello più gettonato emo
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 11.49

@ paolo_b3
Ciao e benvenuto.

Se vuoi suonarci il pianoforte la pesata è la soluzione più adatta, ovviamente lo puoi suonare anche con una semipesata, dipende da te e da come ti trovi, anche perchè pesate e semipesate diverse hanno un feeling diverso che può piacere o meno.

Tra le Fatar le uniche due pesate sono la TP40 e la TP100, la prima è fuori da ogni dubbio la migliore delle due, la seconda per me non è il massimo come meccanica, soprattutto per suonarci parti di synth perchè è un po' duretta.
Tra l'altro con il tuo budget delle master pesate di buona qualità nuove c'è poca roba, a meno che non ti orienti su un pianoforte digitale, che usi stand alone come piano e ci comandi eventualmente altre tastiere, ma senza troppe pretese sulla gestione midi. Calcola che i pianoforti digitali di prima fascia hanno ormai esclusivamente il MIDI over USB, che va bene per pilotarci un PC o un tablet, ma se vuoi collegarci un expander devi avere un router o un MIDI USB HOST, che costicchiano.

Sulle semipesate invece c'è molta scelta anche con il tuo budget, ti consiglio di provarle, perchè il feeling è molto personale.
Grazie mille della risposta,
di tastiere con tp40(GH) ho visto la Studiologic vmk176 sotto i 200 (usata)... conviene?
Per quanto riguarda il provarle io non so suonare il piano quindi magari provo una tastiera che mi piace ma dopo pochi mesi imparando un pò a suonare capisco che è troppo leggera/pesante e che avrei dovuto acquistarne un'altra, e per questo vorrei un consiglio con esperienza per sapermi indirizzare meglio.
Le FATAR tp/8 e tp/9 quindi sono semi pesate? Ci sono preferenze di uno rispetto all'altro e avete qualche consiglio di tastiera con questa meccanica? Io credo che probabilmente per le mie esigenze una buona semi-pesata sarebbe meglio perchè appunto non voglio diventare pianista ma semplicemente facilitare la creazione di melodie senza dover fare accordi etc direttamente dalla DAW, e perchè non uso molto il piano ma più synth e suoni più sperimentali.
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 11.52

@ cecchino
Una considerazione che spesso viene fatta (e con la quale sono d'accordo) è che se vuoi esercitarti al piano la pesata è necessaria. Poi, tra le meccaniche da te citate, solo le ultime due sono pesate, ma la TP-40 è qualitativamente migliore (e più pesante proprio come peso dell'oggetto in sé) della TP-100 che risulta meno "agile". Io ho suonato benissimo anche con la TP-100 ma per molti non è così. Altra mia opinione personale è che per studiare decentemente il piano servono gli 88 tasti
D'altra parte nel tuo budget dubito tu riesca a far rientrare una TP-40 quindi per me la scelta dovrebbe ricadere sulla SL studio oppure su uno stage piano (a questo punto probabilmente usato) con una buona meccanica, se non ti interessano i controlli.
Domanda: ma almeno una delle due master attuali (diciamo la M-Audio, che i mini-tasti non li digerisco proprio emo) la terresti?

P.S. a Paole', ma che c'eravamo messi d'accordo senza saperlo? emo
In realtà credo di darle via entrambe quelle che ho perchè faccio musica per hobby a casa quindi non ho nessuna esigenza di averne più di una, e poi così mi rientrano un pò di soldi per l'acquisto di quella nuova
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9247
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 715  

14-02-21 11.52

edobajo ha scritto:
Il mio budget è sui 350 euro e cercando un pò ho visto che potrebbero essere buone le Studiologic sl760 (semi-pesata) o la sl88 (pesata), altri consigli? Mi basta a 61 tasti in realtà, ma, come detto, la cosa che più mi interessa è la piacevolezza d'uso. Grazie per l'aiuto!

SL 73 nuova,ci stai con il prezzo é pesata,i tasti sono 73 quindi ci sei quasi, per la piacevolezza non troverai un parere univoco, vale la pena provarla, anzi di questi tempi vale la pena ordinarla provarla a casa in tutta calma e semmai..esercitare il recesso.
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 12.02

@ zerinovic
edobajo ha scritto:
Il mio budget è sui 350 euro e cercando un pò ho visto che potrebbero essere buone le Studiologic sl760 (semi-pesata) o la sl88 (pesata), altri consigli? Mi basta a 61 tasti in realtà, ma, come detto, la cosa che più mi interessa è la piacevolezza d'uso. Grazie per l'aiuto!

SL 73 nuova,ci stai con il prezzo é pesata,i tasti sono 73 quindi ci sei quasi, per la piacevolezza non troverai un parere univoco, vale la pena provarla, anzi di questi tempi vale la pena ordinarla provarla a casa in tutta calma e semmai..esercitare il recesso.
Della sl73 ho già sentito molto bene infatti avevo pensato a prenderla... il problema è che il budget che ho scritto è riferito al prezzo di una tastiera nuova così da poterla pagare sui 200 all'usato (ho visto ad esempio Studiologic sl88 sui 200), e la sl73 non la trovo all'usato sotto ai 300 quindi penso di valutare altre opzioni
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3619
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 288  

14-02-21 12.17

@ edobajo
Della sl73 ho già sentito molto bene infatti avevo pensato a prenderla... il problema è che il budget che ho scritto è riferito al prezzo di una tastiera nuova così da poterla pagare sui 200 all'usato (ho visto ad esempio Studiologic sl88 sui 200), e la sl73 non la trovo all'usato sotto ai 300 quindi penso di valutare altre opzioni
Guarda, la SL73 e la SL88 studio sono uguali a parte il numero di tasti. Se trovi un'occasione per la seconda fai bene a prendere quella, salvo il fatto che sull'usato pesato è sempre bene fare qualche verifica preventiva sullo stato della meccanica.
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 12.20

@ cecchino
Guarda, la SL73 e la SL88 studio sono uguali a parte il numero di tasti. Se trovi un'occasione per la seconda fai bene a prendere quella, salvo il fatto che sull'usato pesato è sempre bene fare qualche verifica preventiva sullo stato della meccanica.
Comunque ho visto che hanno la Tp/100 che prima mi è stato risposto non essere il massimo... e poi non vorrei che hanno una pesatura eccessiva per suonarci un pò di tutto
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3336
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 348  

14-02-21 12.22

Io la SL73 l'ho presa.
Non la riprenderei, sarà pure pesata perché i tasti sono pesati, ma giudicarla una tastiera pesata proprio no, grazie.
Tasti lenti, gommosi?? Boh.. Praticamente è la stessa tastiera della Nano o poco ci manca.
Poi sui prodotti Studiologic se ne sentono un sacco (in negativo).
Se proprio ri-devo comprare una Studiologic, per convenienza o altro allora solo ed esclusivamente TP40, tutte le altre da buttare nel cesso!
P.S. Con lo Stage 2 - HA 88 ci suono l'organo (chiaramente in ambiente rock) e diversi synth e non ho nessun problema.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 2546
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 319  

14-02-21 13.13

Io volevo prendere la SL Studio ma quando ho scoperto che monta la TP100 ho desistito (avevo fatto confusione con la Grand che monta la 40). Qualche anno fa ho avuto una brutta esperienza, su un Numa Piano nuovo ho dovuto fare cambiare 2 volte tutta la meccanica per la risposta lenta, e alla fine l'ho venduto per disperazione (non si riusciva a fare suonare i piani elettrici in tutte le loro sfumature, non andava mai oltre 100 di Velocity).
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8549
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 689  

14-02-21 13.38

edobajo ha scritto:
ho visto la Studiologic vmk176 sotto i 200 (usata)... conviene?

E' una master un po' datata, bisogna fare attenzione su usati di questo genere, a volte sono stremati.

edobajo ha scritto:
Per quanto riguarda il provarle io non so suonare il piano quindi magari provo una tastiera che mi piace ma dopo pochi mesi imparando un pò a suonare capisco che è troppo leggera/pesante e che avrei dovuto acquistarne un'altra, e per questo vorrei un consiglio con esperienza per sapermi indirizzare meglio.

Qui la decisione spetta a te, imparare a suonare il pianoforte è una cosa, avere una buona master ma per pilotare dei synth è un'altra. Con questo non voglio dire che non esiste un compromesso accettabile, ma ci devi suonare tu e quindi puoi trovarlo solo tu.

  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9247
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 715  

14-02-21 14.01

@ edobajo
Della sl73 ho già sentito molto bene infatti avevo pensato a prenderla... il problema è che il budget che ho scritto è riferito al prezzo di una tastiera nuova così da poterla pagare sui 200 all'usato (ho visto ad esempio Studiologic sl88 sui 200), e la sl73 non la trovo all'usato sotto ai 300 quindi penso di valutare altre opzioni
200€ é una cifra bassa, dovresti avere un pò di fortuna per trovare una bella meccanica e che funzioni tutto correttamente...se poi ci metti il paletto dei tasti 61/73...penso che la SL88 studio a 200€ usata sia il miglior affare..
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 19.05

@ paolo_b3
edobajo ha scritto:
ho visto la Studiologic vmk176 sotto i 200 (usata)... conviene?

E' una master un po' datata, bisogna fare attenzione su usati di questo genere, a volte sono stremati.

edobajo ha scritto:
Per quanto riguarda il provarle io non so suonare il piano quindi magari provo una tastiera che mi piace ma dopo pochi mesi imparando un pò a suonare capisco che è troppo leggera/pesante e che avrei dovuto acquistarne un'altra, e per questo vorrei un consiglio con esperienza per sapermi indirizzare meglio.

Qui la decisione spetta a te, imparare a suonare il pianoforte è una cosa, avere una buona master ma per pilotare dei synth è un'altra. Con questo non voglio dire che non esiste un compromesso accettabile, ma ci devi suonare tu e quindi puoi trovarlo solo tu.

Grazie ragazzi per le risposte,
alla luce di quanto detto fin'ora, potreste consigliarmi delle buone tastiera che vadano incontro alle mie esigenze (pesatura non è eccessiva) togliendo il vincolo del prezzo?
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 2327
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 104  

14-02-21 20.15

Roland A70. Il miglior keybed semipesato in assoluto (Fatar tp/8O). Non più in produzione, ma se hai fortuna sull' usato entro le 200/250 dovresti trovarla.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9247
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 715  

14-02-21 20.45

edobajo ha scritto:
Le FATAR tp/8 e tp/9 quindi sono semi pesate? Ci sono preferenze di uno rispetto all'altro e avete qualche consiglio di tastiera con questa meccanica?

si sono semipesate. tp9s a parte.
fatar tp 8piano kurzweil pc3 le6/7
fatar tp8s virus kb,korg pa1x, e pro.
fatar tp9s studiologic sledge ,korg karma, (sledge black con pesetti)
fatar tp9piano studiologic numa compact.

la sigla piano non vuol dire che é pesata. ma più alla sua conformazione.

la tp8 é preferibile. ma anche più cara.
  • edobajo
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-02-21 21.52

@ zerinovic
edobajo ha scritto:
Le FATAR tp/8 e tp/9 quindi sono semi pesate? Ci sono preferenze di uno rispetto all'altro e avete qualche consiglio di tastiera con questa meccanica?

si sono semipesate. tp9s a parte.
fatar tp 8piano kurzweil pc3 le6/7
fatar tp8s virus kb,korg pa1x, e pro.
fatar tp9s studiologic sledge ,korg karma, (sledge black con pesetti)
fatar tp9piano studiologic numa compact.

la sigla piano non vuol dire che é pesata. ma più alla sua conformazione.

la tp8 é preferibile. ma anche più cara.
Ma questi che hai citato sono synth o semplici tastiere midi? Perchè a me servirebbe una semplice tastiera midi anche senza controlli che faccio tutto da pc, usandola solo con i vst
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9247
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 715  

14-02-21 22.28

@ edobajo
Ma questi che hai citato sono synth o semplici tastiere midi? Perchè a me servirebbe una semplice tastiera midi anche senza controlli che faccio tutto da pc, usandola solo con i vst
sono tastiere,alcune fanno anche da master ma hanno suoni interni. master pura non saprei esattamente dove le trovi montate quelle keybed li.