Come vi mantenete aggiornati ?

  • DomeYa
  • Membro: Senior
  • Risp: 172
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 26  

23-04-21 14.32

Buongiorno a voi.
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali , in termini di brani, compositori, esecutori, etc.
Personalmente ho particolare riguardo alla classica, ma la domanda è estensibile a tutti i generi di musica.
A parte i vari youtube, personalmente mi baso sulle riviste "Amadeus" (Amadeus) , "Classic voice" (Classic Voice) ,oltre a qualche libro (vedi il vecchio classico "Pianisti e fortisti" di Rattalino, "La grammatica della musica", etc)
Grazie a chi vorrà partecipare.
Saluti
D
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2095
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 87  

23-04-21 16.32

@ DomeYa
Buongiorno a voi.
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali , in termini di brani, compositori, esecutori, etc.
Personalmente ho particolare riguardo alla classica, ma la domanda è estensibile a tutti i generi di musica.
A parte i vari youtube, personalmente mi baso sulle riviste "Amadeus" (Amadeus) , "Classic voice" (Classic Voice) ,oltre a qualche libro (vedi il vecchio classico "Pianisti e fortisti" di Rattalino, "La grammatica della musica", etc)
Grazie a chi vorrà partecipare.
Saluti
D
Youtube, e i vari gruppi dedicati su facebook, oltre che sul sito supportimusicali.it
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2814
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 173  

23-04-21 16.53

Io non sopporto tutta la musica commerciale, cioè quella creata solo per successo e denaro, e in generale il pop mainstream, anche se nato con le migliori intenzioni artistiche.

Quindi mi tengo informato nel solo luogo in cui oggi è possibile trovare tutto: internet.

Non solo le novità, ma anche la musica e i musicisti che non ho approfondito a suo tempo. Un grande aiuto mi viene dal sito di Piero Scaruffi. Poi Facebook, attraverso gruppi che seguo e relativi feedback.

Inoltre ogni tanto googlo cose tipo "migliori dischi usciti nel mese, o nell'anno" ecc... Ne scopro delle belle: una volta tutto questo era impensabile.

Ah, sono abbonato a Amazon Music, ricevo anche lì consigli su artisti simili a quelli che mi piacciono.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9315
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 854  

23-04-21 18.47

@ DomeYa
Buongiorno a voi.
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali , in termini di brani, compositori, esecutori, etc.
Personalmente ho particolare riguardo alla classica, ma la domanda è estensibile a tutti i generi di musica.
A parte i vari youtube, personalmente mi baso sulle riviste "Amadeus" (Amadeus) , "Classic voice" (Classic Voice) ,oltre a qualche libro (vedi il vecchio classico "Pianisti e fortisti" di Rattalino, "La grammatica della musica", etc)
Grazie a chi vorrà partecipare.
Saluti
D
Io attualmente ascolto poca musica, il poco tempo libero lo uso per suonare.
Comunque ascolto su YT, anche se non vado alla ricerca di novità, prevalentemente curiosità.
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 341
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

23-04-21 19.27

Ma su supportimusicali, of course...emo
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2814
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 173  

23-04-21 19.29

@ Osuna1
Ma su supportimusicali, of course...emo
Ma mi spiegate dove trovate le novità su Supporti? Intendo sistematicamente e non a random. emo
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2318
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 335  

23-04-21 21.20

@ DomeYa
Buongiorno a voi.
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali , in termini di brani, compositori, esecutori, etc.
Personalmente ho particolare riguardo alla classica, ma la domanda è estensibile a tutti i generi di musica.
A parte i vari youtube, personalmente mi baso sulle riviste "Amadeus" (Amadeus) , "Classic voice" (Classic Voice) ,oltre a qualche libro (vedi il vecchio classico "Pianisti e fortisti" di Rattalino, "La grammatica della musica", etc)
Grazie a chi vorrà partecipare.
Saluti
D
Io uso Spotify.
Si presta bene a ricerche di tipo mainstream. Per la classica ci sarà sicuramente di meglio.
Però, se vuoi vedere qualcosa che somigli a quello che un tempo era la top ten, su Spotify lo trovo. E anche diviso per generi musicali.
Ad esempio: se voglio vedere cosa "tira" in questo momento in ambito pop, o indie pop, etc. con Spotify è facile.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3026
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 417  

23-04-21 21.34

Io non mi aggiorno.
Vivo in un 1984 parallelo in senso sonoro.
Avendo dirottato i miei interessi verso lidi a cui non ho mai pensato, mi sto orientando giorno dopo giorno.
Scherzi a parte, l'aggiornamento nel mondo retro non è così scontato.
C'è un mucchio di roba, risorse, gruppi... Il grosso problema è che retro ma retro fino a un certo punto, è tutto molto filtrato da gusto odierno.
Per essere retro va conosciuto il vero background originale secondo me: musica, macchine, tecniche di produzione.
Il mio background, oltre all'ascolto selettivo di musica del passato che mi interessa( Vangelis, Faltermeyer, John Carpenter su tutti), si basa sul confronto con chi la fa oggi, siano semisconosciuti che pubblicano in totale autoproduzione, che vere e proprie star del genere (Kebu su tutti).
La parte tecnica invece ha fonti più variegate.
Dalle immancabili interviste e video con i protagonisti, alla consultazione di documentazione delle macchine storiche (ho i manuali di un mucchio di synth storici, dalle patch sheet del Minimoog in poi per capirci, perché mi serve per riproporre certe sonorità), a canali tematici che spesso affrontano le macchine e le tecniche dei tempi, ad esempio il mitico Paolo Dinicolantonio - Synthmania ed Espen Craft (non mi fa impazzire ma spiega bene tante cose, Paolo invece è un mito assoluto).
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 3218
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 356  

23-04-21 23.53

wildcat80 ha scritto:
Io non mi aggiorno.
Vivo in un 1984 parallelo in senso sonoro...

Riferimenti non coincidenti ma stesso identico criterio. Su pianeti diversi, ma evidentemente di alieni siamo almeno due.
In altri termini, come diceva giustamente Paolo B3, il tempo non è molto e poichè io non "sento" ma "ascolto", preferisco operare una rigorosa preselezione.
Nella grossolana limitazione imposta dalla tipizzazione etimologica usuale:
Per il Jazz su IAJO (international archive for jazz organ, perché The King è The King) valuto le new entry e se le reputo interessanti compro CD o vinile. Per il resto mi attengo ai classici che non finiscono mai (Davis, Coltrane. Monk ecc. ecc.).
Per quanto riguarda il territorio genericamente classificato rock / pop sono lungi dall'aver raccolto e metabolizzato tutti i sempiterni frutti seminati negli anni 60/70 e quello che mi resta non mi basterà a consumarli tutti a sufficienza.
Nell'ambito di quello che viene rozzamente chiamata classica mi interessano gli autori. Dal punto di vista dell'esecuzione mi arrogo la presunzione di ritenere che alle Variazioni Goldberg di Glenn Gould o di Bruno Canino non si possa aggiungere nulla.
Ovviamente il tutto tenendo conto che nel settore non devo produrre, vendere o gestire alcunchè quindi faccio quello che mi aggrada senza vincoli.
Naturalmente un antenna sulla rete, in tutte le sue declinazioni, questo forum compreso (ad esempio qui ho conosciuto e conseguentemene acquistato il bellissimo CD di Gabriele Lagosta), è sempre in captazione, ma i segnali sono deboli, assai.
Nonostante la metafora la musica non viene tuttavia da Marte, riflette i tempi, e questi sono quelli che sono, e in tutto questo la musica è solo un aspetto.
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 1812
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 125  

07-05-21 11.07

Il posto migliore per tenersi aggiornati è YouTube, è gratis (al contrario di Spotify) e lo puoi riprodurre ovunque, basta un browser.
E' anche il posto in cui si ascolta più musica in generale, nel mondo, grazie alle playlist e ai collegamenti tra generi e video diversi.
Poi se invece devo cercare qualcosa di ricercato faccio affidamento ai consigli più specialistici di vari siti o amici (per generi di cui non conosco ancora molto, tipo sottogeneri del Jazz etc.).
  • MarcezMonticus
  • Membro: Senior
  • Risp: 721
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 78  

07-05-21 11.47

DomeYa ha scritto:
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali [...]

A caso.
Vago qua e là per internet e se sento qualcosa mi fermo ad ascoltare.
La maggior parte delle volte trovo molto interessante ciò che si trova su Bandcamp, lì ci sono un sacco di novità da tutto il mondo fuori dal mainstream. Se voglio un po' di ispirazione mi reco su Wikiloops e mi ascolto quello cha hanno caricato gli utenti.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9315
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 854  

07-05-21 14.40

Mi sono reso conto che la maggior parte della musica che ascolto sono i lavori dei forumers, principalmente su YT e anche su altri canali.
Mi diverte molto e c'è da imparare, sempre e da tutti.
  • mauroverdoliva
  • Membro: Expert
  • Risp: 1590
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 108  

07-05-21 17.54

@ DomeYa
Buongiorno a voi.
Mi piacerebbe sapere come i colleghi partecipanti al forum si mantengono aggiornati sulle novità musicali , in termini di brani, compositori, esecutori, etc.
Personalmente ho particolare riguardo alla classica, ma la domanda è estensibile a tutti i generi di musica.
A parte i vari youtube, personalmente mi baso sulle riviste "Amadeus" (Amadeus) , "Classic voice" (Classic Voice) ,oltre a qualche libro (vedi il vecchio classico "Pianisti e fortisti" di Rattalino, "La grammatica della musica", etc)
Grazie a chi vorrà partecipare.
Saluti
D
io per professione adotto piattoforme come VJ-Pro (per i videoclip) e iTunes per i file audio.
per la verita' ogni tanto attingo anche da altri siti (sempre) a pagamento, ma se posso mi servo da quei due che imho sono (per le mie esigenze) quelli piu' professionali e con la migliore qualità video/audio possibile.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2318
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 335  

07-05-21 23.51

@ mauroverdoliva
io per professione adotto piattoforme come VJ-Pro (per i videoclip) e iTunes per i file audio.
per la verita' ogni tanto attingo anche da altri siti (sempre) a pagamento, ma se posso mi servo da quei due che imho sono (per le mie esigenze) quelli piu' professionali e con la migliore qualità video/audio possibile.
Aspetta...
Quelle sono le piattaforme dove acquisti i file video e i file audio.
Ma la domanda è: per tenerti aggiornato su quello che tira al momento, come fai?
Dove vai a guardare per capire quali sono i pezzi da aggiungere alla tua scaletta?
Libero di non rispondere, ovviamente. Non è che vogliamo rubarti i trucchi del mestiere emo
Ma la domanda è questa.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2814
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 173  

08-05-21 01.31

Raptus ha scritto:
Il posto migliore per tenersi aggiornati è YouTube, è gratis (al contrario di Spotify) e lo puoi riprodurre ovunque, basta un browser.

Ma rischi di alimentare le violazioni di copyright!
  • mauroverdoliva
  • Membro: Expert
  • Risp: 1590
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 108  

08-05-21 08.33

@ Dallaluna69
Aspetta...
Quelle sono le piattaforme dove acquisti i file video e i file audio.
Ma la domanda è: per tenerti aggiornato su quello che tira al momento, come fai?
Dove vai a guardare per capire quali sono i pezzi da aggiungere alla tua scaletta?
Libero di non rispondere, ovviamente. Non è che vogliamo rubarti i trucchi del mestiere emo
Ma la domanda è questa.
sempre dai siti citati.
ascolto le anteprime e poi decido cosa prendere, anche aiutandomi con gli acquisti fatti da altri utenti nelle sezioni CHARTS o TRENDING per esempio... emo
  • mauroverdoliva
  • Membro: Expert
  • Risp: 1590
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 108  

08-05-21 08.35

@ markelly2
Raptus ha scritto:
Il posto migliore per tenersi aggiornati è YouTube, è gratis (al contrario di Spotify) e lo puoi riprodurre ovunque, basta un browser.

Ma rischi di alimentare le violazioni di copyright!
beh dipende: se non esegui in pubblico, all'interno o esterno di attivita' commerciali non e' reato.
altro discorso se (per esempio) usi youtube (bleah!!) per diffondere in "locali" una delle tante becere playlist che si trovano...emo
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2814
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 173  

08-05-21 09.06

@ mauroverdoliva
beh dipende: se non esegui in pubblico, all'interno o esterno di attivita' commerciali non e' reato.
altro discorso se (per esempio) usi youtube (bleah!!) per diffondere in "locali" una delle tante becere playlist che si trovano...emo
Forse il reato lo ha già commesso chi ha uploadato senza autorizzazione... Riprodurre il brano anche solo per se stessi è comunque scorretto, inoltre non porta soldi all'autore (ma con le ultime regole di YouTube forse le cose sono cambiate).
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2318
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 335  

08-05-21 11.29

@ mauroverdoliva
sempre dai siti citati.
ascolto le anteprime e poi decido cosa prendere, anche aiutandomi con gli acquisti fatti da altri utenti nelle sezioni CHARTS o TRENDING per esempio... emo
Ok. Quindi anche queste piattaforme hanno le charts e i trend come Spotify.
Checché se ne dica, trovo che siano funzioni utilissime emo
Thanks inviato.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2318
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 335  

08-05-21 11.34

@ markelly2
Forse il reato lo ha già commesso chi ha uploadato senza autorizzazione... Riprodurre il brano anche solo per se stessi è comunque scorretto, inoltre non porta soldi all'autore (ma con le ultime regole di YouTube forse le cose sono cambiate).
Ma... non è che per forza devi ascoltare un brano caricato da qualcuno che non ne ha i diritti. Ci sono anche i canali ufficiali.

Poi, certamente, si trova veramente di tutto su YouTube. Lo stesso brano lo trovi caricato da utenti diversi, spesso e volentieri.
Ci sono anche cose particolari, tipo vecchi live, che trovi solo caricati da utenti e non dalle case discografiche. Ma in quel caso, uno si sente anche autorizzato a guardare.