Consiglio acquisto prima tastiera: Roland ep-77?

  • Chrifu
  • Membro: Guest
  • Risp: 0
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

19-07-21 12.55

Salve a tutti,
sto valutando l'acquisto della mia prima tastiera, che vorrei imparare a suonare da autodidatta. Dato che non so se sarò costante o meno nella cosa e volendo quindi spendere il meno possibile, ho pensato di valutare l'acquisto di un prodotto usato.
Ho letto che la cosa ideale sarebbe quella di partire già con un modello che abbia i tasti sensibili al tocco, così ho trovato un modello usato in vendita vicino a casa mia a 65 €, ossia il Roland ep-77 (https://www.roland.com/it/products/ep-77/). L'unica perplessità è che mi pare si tratti di un modello molto vecchio (il venditore mi ha detto circa 10 anni, ma credo esista da più tempo) e non vorrei quindi che abbia qualche lacuna rispetto alle tastiere di nuova generazione ( ho visto ad es. che mancano presa usb e display).
L'alternativa sarebbe quella di buttarsi alla stessa cifra su un modello nuovo economico ma che non ha la sensibilitá al tocco.
Cosa mi consigliate?
Grazie mille!
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 593
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 53  

19-07-21 13.02

@ Chrifu
Salve a tutti,
sto valutando l'acquisto della mia prima tastiera, che vorrei imparare a suonare da autodidatta. Dato che non so se sarò costante o meno nella cosa e volendo quindi spendere il meno possibile, ho pensato di valutare l'acquisto di un prodotto usato.
Ho letto che la cosa ideale sarebbe quella di partire già con un modello che abbia i tasti sensibili al tocco, così ho trovato un modello usato in vendita vicino a casa mia a 65 €, ossia il Roland ep-77 (https://www.roland.com/it/products/ep-77/). L'unica perplessità è che mi pare si tratti di un modello molto vecchio (il venditore mi ha detto circa 10 anni, ma credo esista da più tempo) e non vorrei quindi che abbia qualche lacuna rispetto alle tastiere di nuova generazione ( ho visto ad es. che mancano presa usb e display).
L'alternativa sarebbe quella di buttarsi alla stessa cifra su un modello nuovo economico ma che non ha la sensibilitá al tocco.
Cosa mi consigliate?
Grazie mille!
Vai tranquillo. Per imparare va più che bene
I suoni sono derivati da rd 600.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1207
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 165  

19-07-21 14.48

ciao
che sia vecchio non e' un problemone se e' stato trattato decentemente.
come per tutti gli usati.. prova TUTTI i tasti sia della tastiera che del pannello comandi...
controlla che non ci siano tasti rotti o che si blocchino in basso... ma che tornino tutti su regolarmente.

facendo parte della serie EP di Roland al 99% ha una tastiera "semipesata" che pur sembrando quella di un pianoforte NON E' come quella di un pianoforte... ma non e' neanche come della delle tastierine da 50/100 euro del supermercato, è una cosa a metà strada... per cui per imparare va bene... soprattutto per il rapporto prezzo/prestazioni.

Se non hai presente la pesatura di un pianoforte, cercati un negozio di strumenti e vai a metterci le mani sopra così capisci cosa intendo.

Per come le vedo io... per imparare a fare un po' di accordi e melodia e capire se i "tasti bianchi e neri" fanno per te, puo' essere un buon acquisto.
Se pensavi di cominciare a "studiare pianoforte" con quello strumento, forse non e' quello piu' adatto.

Per dire, con 150-200 euro, si trovano piani digitali della casio, usati pochissimo, che sono molto piu' simili ad un pianoforte vero.

Che non abbia midi/usb/schermo... non serve. un pianoforte vero non ce li ha, e la gente ha imparato a suonarci sopra lo stesso. emo

esempi:

https://www.subito.it/strumenti-musicali/pianoforte-digitale-casio-cdp-120-88-tasti-pesati-matera-391106563.htm
https://www.subito.it/strumenti-musicali/piano-digitale-casio-napoli-389070454.htm