Piano Roland RD 2000 oppure Studiologic Numa X GT

  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 408
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 12  

16-11-21 15.01

Ci saranno diverse correnti di pensiero, ma visto che tra un RD 2000 ed un XGT i prezzi sono analoghi, su cosa vi orientereste per avere un pianoforte da studio e da palco con una sensibilità adeguata ed una affidabilità sul progetto?
Ricordo di aver letto che il numa concert in alcuni casi aveva dato problemi, la Roland al contrario mi sembra sia stata sempre una macchina collaudata.
Tuttavia, per sentito dire (perchè non l'ho mai provata) la tastiera del Numa dovrebbe essere tra le migliori in assoluto.
Visto che siamo per entrambi tra i 1800 e i 2000 mi piacerebbe avere qualche opinione.
Oppure qualcuno può darmi qualch e rassicurazione sul Numa Concert che, se si trova, ha una quotazione pari ad 800/1000 ?
Insomma RD2000 XGT oppure Numa COncert?
Un saluto a tutti,
M
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3073
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 345  

16-11-21 15.18

Il numa X Gt non è ancora nei negozi. Si sono solo sentite le demo dei suoni, che tra l'altro non sono convincenti, almeno per me. Comunque bisogna provarlo.
  • Gta_v6_24v
  • Membro: Expert
  • Risp: 2170
  • Loc: L'Aquila
  • Status:
  • Thanks: 92  

16-11-21 15.38

Anche se la numa X GT non è ancora in circolazione io prenderei RD2000. Secondo me il miglior piano digitale sulla piazza un po' da tutti i punti di vista. Ha solo 2 difetti...peso e dimensioni (motivo per cui l'ho venduto), ma per il resto TOP!
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 764
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 65  

16-11-21 17.56

@ MarianoM
Ci saranno diverse correnti di pensiero, ma visto che tra un RD 2000 ed un XGT i prezzi sono analoghi, su cosa vi orientereste per avere un pianoforte da studio e da palco con una sensibilità adeguata ed una affidabilità sul progetto?
Ricordo di aver letto che il numa concert in alcuni casi aveva dato problemi, la Roland al contrario mi sembra sia stata sempre una macchina collaudata.
Tuttavia, per sentito dire (perchè non l'ho mai provata) la tastiera del Numa dovrebbe essere tra le migliori in assoluto.
Visto che siamo per entrambi tra i 1800 e i 2000 mi piacerebbe avere qualche opinione.
Oppure qualcuno può darmi qualch e rassicurazione sul Numa Concert che, se si trova, ha una quotazione pari ad 800/1000 ?
Insomma RD2000 XGT oppure Numa COncert?
Un saluto a tutti,
M
In ogni caso con Rd 2000 vai sul sicuro. Suono stupendo , Meccaniche durature e solide , studiologic ? emoemoemo, FranzBraile ha già detto tutto …emo
  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 1388
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 96  

16-11-21 18.04

prima proviamolo questo numa!!!

comunque se da trasportare l’rd si fa fuori da solo dalla scelta…come motori e possibilità parliamo di una praticamente workstation con integra dentro contro un piano digitale con qualche modello fisico
il paragone è solo sul prezzo nuovo contro usato
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 976
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 278  

16-11-21 18.47

@ Gta_v6_24v
Anche se la numa X GT non è ancora in circolazione io prenderei RD2000. Secondo me il miglior piano digitale sulla piazza un po' da tutti i punti di vista. Ha solo 2 difetti...peso e dimensioni (motivo per cui l'ho venduto), ma per il resto TOP!
Ha un terzo difetto: non possiede un suono di piano acustico.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10158
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 892  

16-11-21 22.10

MarianoM ha scritto:
Numa Concert che, se si trova, ha una quotazione pari ad 800/1000 ?

ci sono le ultime b-stock in vendita sul “tedesco” io penso che se uno vuole un piano digitali senza tanti ruzzini, sia ancora molto valido.
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 408
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 12  

17-11-21 00.41

@ zerinovic
MarianoM ha scritto:
Numa Concert che, se si trova, ha una quotazione pari ad 800/1000 ?

ci sono le ultime b-stock in vendita sul “tedesco” io penso che se uno vuole un piano digitali senza tanti ruzzini, sia ancora molto valido.
Infatti, avevo notato la cosa,
per questo avevo posto il quesito.
In generale come stage piano, quindi tocco, timbriche di piano e affini, una classifica tra questi 3 numa conceert, numa xgt e roland 2000 come sarebbe articolata?
Roland RD
Numa XGT
Numa Concert ???

  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 2139
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 386  

17-11-21 01.24

@ MarianoM
Infatti, avevo notato la cosa,
per questo avevo posto il quesito.
In generale come stage piano, quindi tocco, timbriche di piano e affini, una classifica tra questi 3 numa conceert, numa xgt e roland 2000 come sarebbe articolata?
Roland RD
Numa XGT
Numa Concert ???

A parte che le classifiche lasciano il tempo che trovano, ma soprattutto come facciamo a stilare una classifica con uno strumento che qui nessuno ha mai avuto modo di provare? Potrebbe rivelarsi il migliore dei 3, o forse il peggiore, di sicuro adesso nessuno di noi può dirlo...

Però i b-stock di Numa Stage e Concert sono davvero interessanti, io se fossi in cerca di uno stage piano un pensierino ce lo farei.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3610
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 394  

17-11-21 07.57

Senza ombra di dubbio l'RD-2000, che possiedo e che insieme all'RD-700nx hanno delle keybed insuperabili.
Con Studiologic hai la solita "italianata", bellissima da vedere ma sostanza poca.
IMPARAGONABILI
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5534
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 235  

17-11-21 13.33

Roland meccanica molto bella ma.. deve piacerti il suono di piano ( a me no)
Numa Gt .. non pervenuto... difficile dire qualsiasi cosa ora
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 408
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 12  

18-11-21 13.19

Insomma, da quanto ho cpito...la cosa più interessante sembra essere che con un RD 2000 si va sul sicuro, il concert ottimo prezzo ma deve piacere, il GT....ovviamente so bene che siamo tutti in attesa.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3701
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 629  

18-11-21 13.26

Secondo me i facili entusiasmi sono fuorvianti.
Aspettare e valutare: a prescindere dal fatto che i nuovi SL dovrebbero essere strumenti migliorativi rispetto agli attuali, finché non si mette mano sulla tastiera e non si ascoltano i suoni direttamente è facile prendere cantonate.
Sulla carta molto interessante, ma è presto per sbilanciarsi facendo paragoni fra strumenti collaudati e new entry assolute basati su video e stop.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5534
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 235  

18-11-21 13.36

@ MarianoM
Insomma, da quanto ho cpito...la cosa più interessante sembra essere che con un RD 2000 si va sul sicuro, il concert ottimo prezzo ma deve piacere, il GT....ovviamente so bene che siamo tutti in attesa.
se ti piace il suono di piano....
provalo prima...
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 976
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 278  

18-11-21 13.39

@ benjomy
se ti piace il suono di piano....
provalo prima...
Volevi dire il suono di arpa birmana, immagino.
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 408
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 12  

18-11-21 15.33

@ benjomy
se ti piace il suono di piano....
provalo prima...
Capperi sono così inascoltabili ????
Allora devo necessariamente ascoltarlo live.
Ho un Forte 88 e devo dire che non mi entusiasma come timbriche, con il roland siamo messi peggio forse? Sentivo parlare dei suoni supernatural, etc...ma non ho mai approfondito.
Comunque gentilissimi per i vostri suggerimenti e le vostre raccomandazioni
attendo di provarlo e altre dritte :)
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5534
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 235  

18-11-21 15.35

@ MarianoM
Capperi sono così inascoltabili ????
Allora devo necessariamente ascoltarlo live.
Ho un Forte 88 e devo dire che non mi entusiasma come timbriche, con il roland siamo messi peggio forse? Sentivo parlare dei suoni supernatural, etc...ma non ho mai approfondito.
Comunque gentilissimi per i vostri suggerimenti e le vostre raccomandazioni
attendo di provarlo e altre dritte :)
provalo se puoi..di persona..magari con le cuffie che usi abitualmente
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1571
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 266  

18-11-21 15.49

MarianoM ha scritto:
Ho un Forte 88 e devo dire che non mi entusiasma come timbriche

e qui la cosa sembra un po' strana... in quanto, per quanto ne so, ha degli ottimi suoni di pianoforte (per quello che ho sentito io, non possedendolo, ma ho avuto un SP5-8)

imho il suono Roland è, diciamo, abbastanza appuntito e non particolarmente "pieno"... (ho una FA08)...
pero' i gusti sono gusti e magari a te potrebbe piacere molto (se il kurz non ti entusiasma).

E comunque, al netto dell'arpa birmana emo, stiamo sempre parlando imho di sfumature ... RD si riconosce che e' un piano... ma ha un colore un po' "particolare"... rispetto ad altri strumenti...
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3888
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 308  

18-11-21 15.56

Secondo me i piani roland,dopo il formidabile RD 1000 che dati i tempi piaceva per un suo suono moooolto particolare,per una dinamica davvero pazzesca e per la tastiera lignea,oltre al peso molto inferiore rispetto ai CP codini yamaha che ha pressochè ubiquitariamente sostituito sui palchi rock dell'epoca,ha continuato con tutta una serie di strumenti di cui alcuni azzeccati che pero' hanno dei campionamenti di pianoforte molto,molto "sui generis",ti devono piacere insomma.RD2000 io l'ho avuto,bella meccanica e la sensazione che "sotto il cofano" ci fosse tantissimo da settare,e ti poteva portare al suono che volevi tu,ma come suono nudo e crudo anche io mi sarei aspettato di piu',comunque se fosse stato un po' meno lungo e pesante probabilmente me lo sarei tenuto. Questa nuova Numa deve ancora dirci tutto di lei,la testeranno bene i vari musicisti e roadster che non si faranno sfuggire nessun dettaglio d'uso.Paragone Roland-nuova Numa ancora non fattibile.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3701
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 629  

18-11-21 18.08

Il problema per così dire di Roland è che da sempre non offre pianoforti che siano multisamples di precisi modelli, ma una sua interpretazione del suono di pianoforte che è storicamente compresso, con una dinamica piuttosto limitata e ricco di armoniche acute.
La leggende narra che la base storica dei pianoforti Roland basati su campionamenti sia uno Steinway (modello ignoto) lavorato parecchio a livello di equalizzazione e compressione.
Sicuramente è un suono che esce in un mix, ma è un suono che deve piacere.
Io il pianoforte Roland lo intendo come un pianoforte pop.
Ora sui nuovi strumenti basati su SuperNatural Piano ci sono anche pianoforti un pelo più morbidi ed espressivi tipo l'European, però le impressioni che si colgono sono sempre le stesse: pianoforti acustici così così, elettromeccanici bene.
Io poi sono il meno pianista di tutti, ma sono un rolandiano convinto, ma sul pianoforte gira che ti rigira mi sembra sempre di sentire quel suono del vecchio U110 di base, oggi senza loop avvertibili ma con quell'impronta timbrica inconfondibile, che non piace a tutti.