Esiste?

  • Ciruzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 9
  • Loc:
  • Thanks: 0  

13-01-22 01.16

Salve a tutti frequentatori di questo forum, io sono nuovo da queste parti, e vorrei porvi un quesito, spero non sia impossibile.
Comunque... Cercherò di essere preciso sulle mie esigenze al momento.
Allora, parto subito col dire che ogni settimana faccio Napoli Roma in treno per provare con la mia band post rock accompagnato dalla mia piccola(non proprio) Yamaha modx8, synth fantastico, ma a furia di andare avanti e indietro sto rovinando lui e me...
Quindi cercavo un utile rimpiazzo di 61 tasti,forse di meno ma non di più, 61 penso siano perfetti.
Io al momento necessiterei di un synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano, ma con una gestione degli effetti più analogica(per intenderci, così da non dover passare 10 minuti a toccare uno schermino per modificare un preset);
Che mi consenta di salvare preset da fonti esterne;
Preferirei la possibilità di utilizzare più effetti contemporaneamente con la possibilità di switcharli live, come ad esempio con la modx, usando gli "slider?" che sono a sinistra.
Qualcosa che comprenda tutto ciò non ancora l'ho trovato... spero sappiate illuminarmi, grazie in anticipo. 🙏🏻
  • Ciruzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 9
  • Loc:
  • Thanks: 0  

13-01-22 07.09

@ Ciruzz
Salve a tutti frequentatori di questo forum, io sono nuovo da queste parti, e vorrei porvi un quesito, spero non sia impossibile.
Comunque... Cercherò di essere preciso sulle mie esigenze al momento.
Allora, parto subito col dire che ogni settimana faccio Napoli Roma in treno per provare con la mia band post rock accompagnato dalla mia piccola(non proprio) Yamaha modx8, synth fantastico, ma a furia di andare avanti e indietro sto rovinando lui e me...
Quindi cercavo un utile rimpiazzo di 61 tasti,forse di meno ma non di più, 61 penso siano perfetti.
Io al momento necessiterei di un synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano, ma con una gestione degli effetti più analogica(per intenderci, così da non dover passare 10 minuti a toccare uno schermino per modificare un preset);
Che mi consenta di salvare preset da fonti esterne;
Preferirei la possibilità di utilizzare più effetti contemporaneamente con la possibilità di switcharli live, come ad esempio con la modx, usando gli "slider?" che sono a sinistra.
Qualcosa che comprenda tutto ciò non ancora l'ho trovato... spero sappiate illuminarmi, grazie in anticipo. 🙏🏻
Ps. Ovviamente sto valutando anche l'idea di prendere una 61 tasti con bei pianoforti più un piccolo synth da affiancare (magari modwave) non saprei se mi conviene sulla portabilità... Però...

13-01-22 08.06

Nessun dubbio.
Nord Wave 2.
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11641
  • Loc: Como
  • Thanks: 1142  

13-01-22 08.07

Se gli unici "difetti" del tuo Modx8 sono l'ingombro ed il peso ma da quel che capisco per il resto fa quello che ti serve e ti ci trovi bene, e cerchi un synth a 61 tasti, potresti optare semplicemente per il Modx6. Stesso identico strumento ma più piccolo e leggero.

Magari stai cercando altre opzioni e mi sta sfuggendo qualcosa, ma di primo acchìto mi viene in mente questa come soluzione.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11666
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1382  

13-01-22 08.10

@ MarcezMonticus
Nessun dubbio.
Nord Wave 2.
Vedrei più un Nord Electro, se hai già un VA . Anche a 61 tasti, o 76 per sfruttarla come master per il Modwave. La differenza di peso è modesta tra le due versioni.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21178
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2570  

13-01-22 08.16

@ mima85
Se gli unici "difetti" del tuo Modx8 sono l'ingombro ed il peso ma da quel che capisco per il resto fa quello che ti serve e ti ci trovi bene, e cerchi un synth a 61 tasti, potresti optare semplicemente per il Modx6. Stesso identico strumento ma più piccolo e leggero.

Magari stai cercando altre opzioni e mi sta sfuggendo qualcosa, ma di primo acchìto mi viene in mente questa come soluzione.
Idem, detto che andrebbe chiarito esattamente quali suoni si vogliono, probabilmente date le premesse cambiare la Modx8 per una Modx6 o anche 7 mi pare la soluzione più semplice ed indolore.

Se invece il requisito principale è la disponibilità di controlli diretti/live più semplici da usare, allora Nord Electro o meglio ancora un Nord Stage (anche un 2/2EX usato) sono da considerare tra le opzioni.
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3076
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 242  

13-01-22 08.21

Ciruzz ha scritto:
synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano


MarcezMonticus ha scritto:
Nessun dubbio.
Nord Wave 2.


emo

13-01-22 08.37

@ emidio
Ciruzz ha scritto:
synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano


MarcezMonticus ha scritto:
Nessun dubbio.
Nord Wave 2.


emo
Beh, con il Nord Sample Editor può crearsi dei campioni di piano da importare nella Nord Wave.
Ha chiesto preset dignitosi.

13-01-22 08.38

@ paolo_b3
Vedrei più un Nord Electro, se hai già un VA . Anche a 61 tasti, o 76 per sfruttarla come master per il Modwave. La differenza di peso è modesta tra le due versioni.
Non mi era chiaro se il Modwave lo avesse già.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21178
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2570  

13-01-22 08.39

@ MarcezMonticus
Beh, con il Nord Sample Editor può crearsi dei campioni di piano da importare nella Nord Wave.
Ha chiesto preset dignitosi.
Si ma credo che Emidio volesse sottolineare il discorso "suoni di piano" dove chiaramente NW2 con soli campioni monolayer non è che possa brillare più di tanto se paragonata a Modx8.

Ma come dicevo prima, se il nostro amico non dettaglia meglio le sue esigenze (quanto pesano i suoni di piano in quel che fai e quanto devono essere realistici? Ecc... ) va bene tutto ed il contrario di tutto.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16143
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2238  

13-01-22 08.41

Se ogni settimana ti sobbarchi non solo il costo dì viaggio, ma anche tutta la fatica dì trasportare MODX8, significa che ci tieni… anche se la prima cosa che ti avrei consigliato sarebbe stato dì cambiare gruppo.
Per rimanere nella stessa scia dello strumento che conosci già, dovresti passare ad un MODX7, perché con un altro dovresti impiegare altro tempo per impararne le funzioni.
MODX7 è il minimo della pena, se vuoi suonare timbri pianistici, perché la versione a 61 note è troppo ridotta.
In ogni caso, per facilitare gli spostamenti, ammesso tu voglia continuare a suonare con quel gruppo, spostandoti solo in treno, la dimensione massima dì una tastiera non dovrebbe superare i 73/76 tasti.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2021
  • Loc: Verona
  • Thanks: 409  

13-01-22 08.47

Ciruzz ha scritto:
Salve a tutti frequentatori di questo forum, io sono nuovo da queste parti, e vorrei porvi un quesito, spero non sia impossibile.
Comunque... Cercherò di essere preciso sulle mie esigenze al momento. cut...


intanto benvenuto. emo

personalmente, io farei il ragionamento (gia' accennato)... di prendere una Modx6, che ha tanti vantaggi...
- Se la macchina ti soddisfa, 6 e 8 sono operativamente identiche...
- se c'e' la necessità di portare avanti e indietro la tastiera ... la 6 pesa molto meno della 8
- se fosse possibile lasciarla in sala prove (anche mettendosi d'accordo col gestore), con 2 tastiere uguali, potresti provare a casa e in sala senza fare trasferimenti di strumenti;
- se fosse possibile lasciarla in sala prove, con una penna USB potresti trasferire i suoni tra le 2 tastiere (nel caso che a casa o in saletta facessi qualche aggiustamento=clonazione);
- se NON fosse possibile lasciarla in sala prove, e' comunque compatta e potresti chiedere ad un altro membro della band + comodo di portartela avanti e indietro .. tanto se suonate insieme c'e' anche lui... se non provate, hai la 8 a casa...
- sa capitasse, in qualche live potrebbe tornare utile avere entrambe le tastiere per facilitare il lavoro
- se capitasse qualche "patatrac" ... in live o per altri motivi, avresti un back-up bell'e pronto.

Ovviamente c'e' il contro della spesa superiore e il fatto di avere 2 tastiere con suoni uguali quindi con gli stessi vantaggi e limiti (2 tastiere di marche diverse migliorerebbero il "panorama sonoro").

ciao

ps: io non sopporto molto le 61 tasti... ma magari in saletta c'e' una 88 che potresti usare come "prestatasti" di modx... cosi' da avere sempre la stessa sensazione sotto le dita. Una modx6 costa meno delle 2 sorelle, e anche una 7 non e' proprio "comodissima da portare avanti e indietro" da un treno... cmq sempre meglio della 8... e io che ho la 7 mi ci trovo molto bene devo dire.

13-01-22 08.57

@ maxpiano69
Si ma credo che Emidio volesse sottolineare il discorso "suoni di piano" dove chiaramente NW2 con soli campioni monolayer non è che possa brillare più di tanto se paragonata a Modx8.

Ma come dicevo prima, se il nostro amico non dettaglia meglio le sue esigenze (quanto pesano i suoni di piano in quel che fai e quanto devono essere realistici? Ecc... ) va bene tutto ed il contrario di tutto.
emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3076
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 242  

13-01-22 09.19

@ MarcezMonticus
Beh, con il Nord Sample Editor può crearsi dei campioni di piano da importare nella Nord Wave.
Ha chiesto preset dignitosi.
io sono rimasto molto perplesso dal fatto che tu abbia consigliato il NW2 "senza dubbio" semplicemente perchè è una macchina che non può restituire pianoforti dignitosi: non è quello l'ultilizzo per cui è stata concepita. Come dice giustamente Max, un piano in monolayer non ha ,molto senso, in quanto annulla tutte quelle sfumature che in un suono di piano vogliamo sentire eccome.
E' proprio per questo che Clavia distingue accuratamente la Piano Library dalla Sample Library: da una parte ci sono i pianoforti, campionati accuratamente, mentre dall'altra ci sono suoni che possono risultare credibili anche in monolayer.
Ciruzz ha espresso ben due volte in due post consecutivi l'esigenza dei suoni di piano, pertanto io credo che per lui rivestano fondamentale importanza.

13-01-22 09.41

@ emidio
io sono rimasto molto perplesso dal fatto che tu abbia consigliato il NW2 "senza dubbio" semplicemente perchè è una macchina che non può restituire pianoforti dignitosi: non è quello l'ultilizzo per cui è stata concepita. Come dice giustamente Max, un piano in monolayer non ha ,molto senso, in quanto annulla tutte quelle sfumature che in un suono di piano vogliamo sentire eccome.
E' proprio per questo che Clavia distingue accuratamente la Piano Library dalla Sample Library: da una parte ci sono i pianoforti, campionati accuratamente, mentre dall'altra ci sono suoni che possono risultare credibili anche in monolayer.
Ciruzz ha espresso ben due volte in due post consecutivi l'esigenza dei suoni di piano, pertanto io credo che per lui rivestano fondamentale importanza.
Io al momento necessiterei di un synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano,
Il thread starter ha parlato di synth.
Il Nord Wave è un synth.
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5553
  • Loc: Savona
  • Thanks: 627  

13-01-22 09.42

toniz1 ha scritto:
personalmente, io farei il ragionamento (gia' accennato)... di prendere una Modx6, che ha tanti vantaggi...
- Se la macchina ti soddisfa, 6 e 8 sono operativamente identiche...
- se c'e' la necessità di portare avanti e indietro la tastiera ... la 6 pesa molto meno della 8
- se fosse possibile lasciarla in sala prove (anche mettendosi d'accordo col gestore), con 2 tastiere uguali, potresti provare a casa e in sala senza fare trasferimenti di strumenti;
- se fosse possibile lasciarla in sala prove, con una penna USB potresti trasferire i suoni tra le 2 tastiere (nel caso che a casa o in saletta facessi qualche aggiustamento=clonazione);
- se NON fosse possibile lasciarla in sala prove, e' comunque compatta e potresti chiedere ad un altro membro della band + comodo di portartela avanti e indietro .. tanto se suonate insieme c'e' anche lui... se non provate, hai la 8 a casa...
- sa capitasse, in qualche live potrebbe tornare utile avere entrambe le tastiere per facilitare il lavoro
- se capitasse qualche "patatrac" ... in live o per altri motivi, avresti un back-up bell'e pronto.

anche secondo me avere lo strumento doppio sarebbe la soluzione migliore, contando che lo strumento "romano" puoi recuperarlo usato
  • Ciruzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 9
  • Loc:
  • Thanks: 0  

13-01-22 09.54

@ Ciruzz
Salve a tutti frequentatori di questo forum, io sono nuovo da queste parti, e vorrei porvi un quesito, spero non sia impossibile.
Comunque... Cercherò di essere preciso sulle mie esigenze al momento.
Allora, parto subito col dire che ogni settimana faccio Napoli Roma in treno per provare con la mia band post rock accompagnato dalla mia piccola(non proprio) Yamaha modx8, synth fantastico, ma a furia di andare avanti e indietro sto rovinando lui e me...
Quindi cercavo un utile rimpiazzo di 61 tasti,forse di meno ma non di più, 61 penso siano perfetti.
Io al momento necessiterei di un synth che abbia dei preset dignitosi da utilizzare, con anche suoni piano, ma con una gestione degli effetti più analogica(per intenderci, così da non dover passare 10 minuti a toccare uno schermino per modificare un preset);
Che mi consenta di salvare preset da fonti esterne;
Preferirei la possibilità di utilizzare più effetti contemporaneamente con la possibilità di switcharli live, come ad esempio con la modx, usando gli "slider?" che sono a sinistra.
Qualcosa che comprenda tutto ciò non ancora l'ho trovato... spero sappiate illuminarmi, grazie in anticipo. 🙏🏻
Aaaaaa non pensavo rispondeste in così tanti in così poco tempo, grazie mille davvero a tutti...
Ma c'è da dire che effettivamente non ho specificato una cosa ESSENZIALE, ovvero... Il PREZZO, perché grazie ai vostri consigli che mi stanno dando nuove idee e mi fanno rendere conto di reali esigneze capisco che ciò che cerco, esiste, ma costa troppo... Quindi, faccio un ulteriore precisazione dicendovi che questo synth che cerco non andrebbe a sostituire in nessun modo la mia bella modx8, se non nelle prove.
Nei futuri live, registrazione dei brani, o creazione dei suoni mi rivolgerò sempre alla modx8, detto ciò una modx6 sarebbe veramente utile, ma c'è un ma, oltre al fatto che spenderei comunque una bella cifra, prendendo una top di gamma che poi in funzione di live farebbe a botte con la sorella grande, perché usarle entrambe penso sia un po' limitativo per una maggiore varietà dei suoni.
C'è la questione che vorrei una gestione analogica dei suoni, per creare meglio la musica in sala prove, e mi rendo conto che nella prima richiesta che ho fatto forse la norde si avvicina di più. Ma come dicevo, troppo troppo costosa per il momento.
Adesso che credo di avere un po' le idee più chiare anche e soprattutto grazie ai vostri commenti, vi chiedo: se nelle prove "arrangiassi" con una di queste : mx61, mox6, mofx6? Che usate si trovano anche a 400 euro, penso ma non ne sono sicuro che tutte e tre queste tasietere permettono l'importazione dei suoni.
Ovviamente le ho messe in ordine di importanza, mx61 la più scarna, mox6 tanta roba anche se vecchiotta, moxf6 tanta tanta roba ad un prezzo abbordabile(sempre se ne vale la pena).
Per poi in un futuro prossimo comprare un bel synth magari 2 ottave con gestione analogica e quindi una creazione del suono completamente diversa? Che ne dite? Ci può stare come idea? Poi ripeto, magari live userei la modx8 che per i suoni che ha è tutt'altra storia no?
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5553
  • Loc: Savona
  • Thanks: 627  

13-01-22 10.10

MarcezMonticus ha scritto:
Il Nord Wave è un synth.

che ha suoni di pianoforte improponibili
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11666
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1382  

13-01-22 10.20

@ Ciruzz
Aaaaaa non pensavo rispondeste in così tanti in così poco tempo, grazie mille davvero a tutti...
Ma c'è da dire che effettivamente non ho specificato una cosa ESSENZIALE, ovvero... Il PREZZO, perché grazie ai vostri consigli che mi stanno dando nuove idee e mi fanno rendere conto di reali esigneze capisco che ciò che cerco, esiste, ma costa troppo... Quindi, faccio un ulteriore precisazione dicendovi che questo synth che cerco non andrebbe a sostituire in nessun modo la mia bella modx8, se non nelle prove.
Nei futuri live, registrazione dei brani, o creazione dei suoni mi rivolgerò sempre alla modx8, detto ciò una modx6 sarebbe veramente utile, ma c'è un ma, oltre al fatto che spenderei comunque una bella cifra, prendendo una top di gamma che poi in funzione di live farebbe a botte con la sorella grande, perché usarle entrambe penso sia un po' limitativo per una maggiore varietà dei suoni.
C'è la questione che vorrei una gestione analogica dei suoni, per creare meglio la musica in sala prove, e mi rendo conto che nella prima richiesta che ho fatto forse la norde si avvicina di più. Ma come dicevo, troppo troppo costosa per il momento.
Adesso che credo di avere un po' le idee più chiare anche e soprattutto grazie ai vostri commenti, vi chiedo: se nelle prove "arrangiassi" con una di queste : mx61, mox6, mofx6? Che usate si trovano anche a 400 euro, penso ma non ne sono sicuro che tutte e tre queste tasietere permettono l'importazione dei suoni.
Ovviamente le ho messe in ordine di importanza, mx61 la più scarna, mox6 tanta roba anche se vecchiotta, moxf6 tanta tanta roba ad un prezzo abbordabile(sempre se ne vale la pena).
Per poi in un futuro prossimo comprare un bel synth magari 2 ottave con gestione analogica e quindi una creazione del suono completamente diversa? Che ne dite? Ci può stare come idea? Poi ripeto, magari live userei la modx8 che per i suoni che ha è tutt'altra storia no?
Se pensi di tenerti stretta MODX8, e fai bene, prendi una MODX6, così almeno hai gli stessi suoni e la stessa implementazione.
Io non farei mai le prove con uno strumento diverso da quello che userò in live, ma sono aspetti personali, ciascuno la vede a modo suo.
  • MicheleJD
  • Membro: Expert
  • Risp: 991
  • Loc: Milano
  • Thanks: 235  

13-01-22 10.33

King Korg? come synth è bello. I pianoforti ci sono anche se non il massimo…ma per le prove andrebbe benone.
e completerebbe la modx8