Ripresa della produzione di Arrangers.

  • Petra
  • Membro: Expert
  • Risp: 1326
  • Loc: Udine
  • Thanks: 104  

13-01-22 16.45

"La necessità aguzza l'ingegno!" - L'anno appena passato è stato molto parco nella produzione di nuovi Arangers. Chissà se questa sforzata "pausa" si converta in una ricca produzione. - "Eppur si muove!" - Eppur il prosieguo della vita continua! - Bere, mangiare, lavorare e dormire si deve, che sia un rito sempre in azione? Semplicemente: ci sono "odi nel deserto?"
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16122
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2235  

13-01-22 17.16

@ Petra
"La necessità aguzza l'ingegno!" - L'anno appena passato è stato molto parco nella produzione di nuovi Arangers. Chissà se questa sforzata "pausa" si converta in una ricca produzione. - "Eppur si muove!" - Eppur il prosieguo della vita continua! - Bere, mangiare, lavorare e dormire si deve, che sia un rito sempre in azione? Semplicemente: ci sono "odi nel deserto?"
Penso che la pandemia abbia rallentato, se non fermato, tutte le attività produttive, anche quella degli strumenti musicali. Tanto per dirne una, l'altro giorno ho mandato una mail ad un tale Hans Peter Henkel di Yamaha Europe. che vive in Germania (tralascio di interpellare Yamaha Italia perché praticamente non esiste più o, è come se non fosse MAI esistita, ma tant'è). Gli ho chiesto, visto che ci sentiamo abbastanza spesso, se Yamaha sta letteralmente "dormendo" visto che è moltissimo tempo che non rilascia neanche un aggiornamento al firmware di Montage.
La sua risposta è stata abbastanza franca e sincera. Mi ha detto che la pandemia ha imposto una fortissima battuta d'arresto non solo nel reperimento delle componentistiche elettroniche, nell'aumento dei costi di trasporto ecc. ecc. ma anche ha pesantemente rallentato l'attività dei gruppi di ricerca e sviluppo, già non particolarmente numerosi. Ad esempio, invece di poter fare riunioni in presenza, sono da parecchio tempo, obbligati a trovarsi via Zoom o sistemi similari. Si può facilmente capire che in questa situazione non ci siano assolutamente le condizioni per poter pensare a prodotti nuovi. Magari avranno decine di idee nel cassetto, ma in mancanza di materie prime per metterle in pratica, tutto rimane in aria.
È difficile prevedere quando ritorneremo ad una condizione quasi normale.
  • Petra
  • Membro: Expert
  • Risp: 1326
  • Loc: Udine
  • Thanks: 104  

13-01-22 17.42

@ michelet
Penso che la pandemia abbia rallentato, se non fermato, tutte le attività produttive, anche quella degli strumenti musicali. Tanto per dirne una, l'altro giorno ho mandato una mail ad un tale Hans Peter Henkel di Yamaha Europe. che vive in Germania (tralascio di interpellare Yamaha Italia perché praticamente non esiste più o, è come se non fosse MAI esistita, ma tant'è). Gli ho chiesto, visto che ci sentiamo abbastanza spesso, se Yamaha sta letteralmente "dormendo" visto che è moltissimo tempo che non rilascia neanche un aggiornamento al firmware di Montage.
La sua risposta è stata abbastanza franca e sincera. Mi ha detto che la pandemia ha imposto una fortissima battuta d'arresto non solo nel reperimento delle componentistiche elettroniche, nell'aumento dei costi di trasporto ecc. ecc. ma anche ha pesantemente rallentato l'attività dei gruppi di ricerca e sviluppo, già non particolarmente numerosi. Ad esempio, invece di poter fare riunioni in presenza, sono da parecchio tempo, obbligati a trovarsi via Zoom o sistemi similari. Si può facilmente capire che in questa situazione non ci siano assolutamente le condizioni per poter pensare a prodotti nuovi. Magari avranno decine di idee nel cassetto, ma in mancanza di materie prime per metterle in pratica, tutto rimane in aria.
È difficile prevedere quando ritorneremo ad una condizione quasi normale.
Grazie per la nutrita informazione. Un po' è intuibile il motivo di questo rallentamento ma, poichè tutti per vivere devono mangiare e per magiare occorre avere i quattrini e per avere i quattrini bisogna lavorare e se il lavoro non c'è bisogna procacciarlo ed in parte può essere scoperto, producendo appunto, nuovi manufatti. Scherzo naturalmente, essendo questo molto facile fare! Bye, Bye.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16122
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2235  

13-01-22 17.45

@ Petra
Grazie per la nutrita informazione. Un po' è intuibile il motivo di questo rallentamento ma, poichè tutti per vivere devono mangiare e per magiare occorre avere i quattrini e per avere i quattrini bisogna lavorare e se il lavoro non c'è bisogna procacciarlo ed in parte può essere scoperto, producendo appunto, nuovi manufatti. Scherzo naturalmente, essendo questo molto facile fare! Bye, Bye.
Beh, probabilmnte il reparto R&D Yamaha è composto non da liberi professionisti come il sottoscritto che guadagnano SE lavorano, ma da dipendenti che se piove o c'è il sole lo stipendio lo prendono comunque.
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4969
  • Loc: Catania
  • Thanks: 454  

13-01-22 19.30

@ Petra
"La necessità aguzza l'ingegno!" - L'anno appena passato è stato molto parco nella produzione di nuovi Arangers. Chissà se questa sforzata "pausa" si converta in una ricca produzione. - "Eppur si muove!" - Eppur il prosieguo della vita continua! - Bere, mangiare, lavorare e dormire si deve, che sia un rito sempre in azione? Semplicemente: ci sono "odi nel deserto?"
Da informazioni fornitemi da alcuni titolari di grossi negozi di strumenti musicali Korg da tempo manda i propri rappresentanti regionali a cercare di prendere ordini per la Pa5X...
  • Petra
  • Membro: Expert
  • Risp: 1326
  • Loc: Udine
  • Thanks: 104  

13-01-22 19.59

@ Antony
Da informazioni fornitemi da alcuni titolari di grossi negozi di strumenti musicali Korg da tempo manda i propri rappresentanti regionali a cercare di prendere ordini per la Pa5X...
Dall'opprimente sonno passiamo a svegliare l'aurora! Se stanno cercando di prendere ordinazioni, si può ritenere che il Manuale c'è già. Non resta altro, per gli amanti della Korg, di affrettarsi a trovarlo per conoscere le varie novità introdotte.
  • RudiRioli
  • Membro: Senior
  • Risp: 563
  • Loc: Macerata
  • Thanks: 78  

13-01-22 19.59

@ Petra
"La necessità aguzza l'ingegno!" - L'anno appena passato è stato molto parco nella produzione di nuovi Arangers. Chissà se questa sforzata "pausa" si converta in una ricca produzione. - "Eppur si muove!" - Eppur il prosieguo della vita continua! - Bere, mangiare, lavorare e dormire si deve, che sia un rito sempre in azione? Semplicemente: ci sono "odi nel deserto?"
il settore e morto e sepolto da anni…. salvo quelle due che se lo possono permettere . l ‘arranger e un settore a “rimessa diretta” .
  • RudiRioli
  • Membro: Senior
  • Risp: 563
  • Loc: Macerata
  • Thanks: 78  

13-01-22 20.01

la korg non manda nessun rappresentante in giro. semnai sono quelli di algan eko e soprattutto non prendono ordinazioni ma hanno fatto solamente una sorta di analisi di mercato sul campo.
  • maxipf
  • Membro: Expert
  • Risp: 2648
  • Loc: Torino
  • Thanks: 201  

13-01-22 21.01

Pandemia o no, se sei un operativo non fai smart working, questo è sicuro, e poi in un'azienda multinazionale ci sono interi reparti che non sanno cosa sta facendo chi lavora allo stesso progetto dall'altra parte del mondo.
Ma ci pensate? i giapponesi che non hanno i componenti elettronici.....
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

16-01-22 20.39

@ Antony
Da informazioni fornitemi da alcuni titolari di grossi negozi di strumenti musicali Korg da tempo manda i propri rappresentanti regionali a cercare di prendere ordini per la Pa5X...
emoemo mi tocchera' spendere altri soldoni permutando la 4? ... emoemo Cosa fara' la Pa5x? conterra' anche il coro delle voci bulgare, e l'orchestra sinfonica della RAI?..
  • simondrake
  • Membro: Senior
  • Risp: 765
  • Loc: Torino
  • Thanks: 108  

16-01-22 20.49

@ anonimo
emoemo mi tocchera' spendere altri soldoni permutando la 4? ... emoemo Cosa fara' la Pa5x? conterra' anche il coro delle voci bulgare, e l'orchestra sinfonica della RAI?..
Hey Valenciano, se esce la 5 prima di permutare la 4 fammi un fischio!
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

17-01-22 00.27

@ simondrake
Hey Valenciano, se esce la 5 prima di permutare la 4 fammi un fischio!
Ah prenderesti una tastiera mai uscita da casa che sembra uscita di fabbrica adesso, con tutte le confezioni, manuali e cellophane originali : ma in piu' collaudata, aggiornata e farcita di stili.emo.

Lo scrivo disinteressatamente perche' tanto ci vorra' tempo prima che esca la 5...

Quando le permuto dal mio negozio di fiducia mi dice "me le riporti piu' nuove di quando escono di fabbrica. emo
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1412
  • Loc:
  • Thanks: 229  

17-01-22 11.25

molti possessori di arranger visto la crisi sono diventati umarell, attività più economica
  • Steruny
  • Membro: Expert
  • Risp: 909
  • Loc: Cagliari
  • Thanks: 80  

17-01-22 12.13

@ Sbaffone
molti possessori di arranger visto la crisi sono diventati umarell, attività più economica
Tempo di crisi si venderanno anche gli arangers emo
Arangers emo
ARANGERS!!!
  • simondrake
  • Membro: Senior
  • Risp: 765
  • Loc: Torino
  • Thanks: 108  

17-01-22 14.43

@ Steruny
Tempo di crisi si venderanno anche gli arangers emo
Arangers emo
ARANGERS!!!
Guarda che ci deve essere un errore di battitura

E comunque hanno ucciso l'uomo ragno, chi sia stato non si saemo
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

17-01-22 20.55

@ Sbaffone
molti possessori di arranger visto la crisi sono diventati umarell, attività più economica
Si.. e' piu' economico che suonare quasi gratis "costringendo" cento amici a riempire il locale di chi ti dice "cosi' ti fai conoscere"...emo

  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

17-01-22 20.57

@ Steruny
Tempo di crisi si venderanno anche gli arangers emo
Arangers emo
ARANGERS!!!
Crisi e' una parola mooolto relativa... per qualcuno i tempi di crisi sono una fortuna ad esempio... e magari l'occasione giusta per cambiare l'arranger..emo
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 19996
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1260  

17-01-22 21.40

KORG PA5X

Non mi pare un fake, potrebbe trattarsi di un prodotto pre serie e non ancora definitivo
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

17-01-22 23.53

@ afr
KORG PA5X

Non mi pare un fake, potrebbe trattarsi di un prodotto pre serie e non ancora definitivo
Appena ho visto le foto, ho pensato alla Genos... mi sa che qualcuno ha "fotoscioppato".. ma tutto e' possibile... magari mi sbaglio.
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 19996
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1260  

19-01-22 20.18

@ anonimo
Appena ho visto le foto, ho pensato alla Genos... mi sa che qualcuno ha "fotoscioppato".. ma tutto e' possibile... magari mi sbaglio.
link

Direi che è reale