Studiare l’armonia

  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 08.04

Di seguito un programma di minima per chi volesse iniziare lo studio dell’armonia da autodidatta; basterà googlare l’argomento e si trova tutto il materiale didattico che si vuole.

ARMONIA

- basi di teoria: scale, intervalli, ciclo delle quinte, alterazioni etc

- gli accordi:
a) maggiori, minori, diminuiti, aumentati
b) rivolti delle triadi
c) gli accordi di settima e loro specie
d) rivolti degli accordi di settima
e) armonie alterate: seste eccedenti, sesta napoletana, accordi di settima diminuita
f) accordi di nona, undicesima e tredicesima, accordi estesi alterati

- le funzioni armoniche
a) regione della tonica
b) regione della sottodominante
c) regione della dominante
e) relativa minore
f) cambio di modo

- i partimenti e l’armonizzazione della scala (maggiore e minore)

- modulazioni
a) ai toni vicini
b) ai toni lontani

- bassi numerati

- armonizzazione di melodie

- armonizzazione di corali

- armonia “non ortodossa”: parallelismi, “armonia negativa”, atonalità, armonizzazione per intervalli non terzali, armonizzazione per cluster, armonizzazione di serie dodecafoniche.

CONTRAPPUNTO

- concetti base

- Contrappunto per specie
a) prima specie
b) seconda specie
c) terza specie
d) quarta specie
e) contrappunto fiorito

- imitazioni
a) concetti base
b) canoni
c) canoni infiniti
d) aumento, diminuzione, specularità, inversione

- relazione contrappunto/armonia: il contrappunto barocco

- la fuga

Fatto questo (consiglio di procedere contemporaneamente con armonia e contrappunto) si può affrontare la composizione. Ma questa è un’altra storia.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1937
  • Loc:
  • Thanks: 315  

22-11-22 08.09

Per uno che inizia, dopo aver letto tutto il programma, può pensare di partire dalla fuga emo
  • samysun
  • Membro: Senior
  • Risp: 150
  • Loc: Verona
  • Thanks: 29  

22-11-22 08.10

@ WTF_Bach
Di seguito un programma di minima per chi volesse iniziare lo studio dell’armonia da autodidatta; basterà googlare l’argomento e si trova tutto il materiale didattico che si vuole.

ARMONIA

- basi di teoria: scale, intervalli, ciclo delle quinte, alterazioni etc

- gli accordi:
a) maggiori, minori, diminuiti, aumentati
b) rivolti delle triadi
c) gli accordi di settima e loro specie
d) rivolti degli accordi di settima
e) armonie alterate: seste eccedenti, sesta napoletana, accordi di settima diminuita
f) accordi di nona, undicesima e tredicesima, accordi estesi alterati

- le funzioni armoniche
a) regione della tonica
b) regione della sottodominante
c) regione della dominante
e) relativa minore
f) cambio di modo

- i partimenti e l’armonizzazione della scala (maggiore e minore)

- modulazioni
a) ai toni vicini
b) ai toni lontani

- bassi numerati

- armonizzazione di melodie

- armonizzazione di corali

- armonia “non ortodossa”: parallelismi, “armonia negativa”, atonalità, armonizzazione per intervalli non terzali, armonizzazione per cluster, armonizzazione di serie dodecafoniche.

CONTRAPPUNTO

- concetti base

- Contrappunto per specie
a) prima specie
b) seconda specie
c) terza specie
d) quarta specie
e) contrappunto fiorito

- imitazioni
a) concetti base
b) canoni
c) canoni infiniti
d) aumento, diminuzione, specularità, inversione

- relazione contrappunto/armonia: il contrappunto barocco

- la fuga

Fatto questo (consiglio di procedere contemporaneamente con armonia e contrappunto) si può affrontare la composizione. Ma questa è un’altra storia.
Grazie. Ottimo indice.
Ora mi metto a spulciare Google per i contenuti.
Grazie ancora, sempre prezioso.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 08.13

@ Sbaffone
Per uno che inizia, dopo aver letto tutto il programma, può pensare di partire dalla fuga emo
La famosa “fuga a gambe levate” :)
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3848
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 399  

22-11-22 08.32

@ WTF_Bach
Di seguito un programma di minima per chi volesse iniziare lo studio dell’armonia da autodidatta; basterà googlare l’argomento e si trova tutto il materiale didattico che si vuole.

ARMONIA

- basi di teoria: scale, intervalli, ciclo delle quinte, alterazioni etc

- gli accordi:
a) maggiori, minori, diminuiti, aumentati
b) rivolti delle triadi
c) gli accordi di settima e loro specie
d) rivolti degli accordi di settima
e) armonie alterate: seste eccedenti, sesta napoletana, accordi di settima diminuita
f) accordi di nona, undicesima e tredicesima, accordi estesi alterati

- le funzioni armoniche
a) regione della tonica
b) regione della sottodominante
c) regione della dominante
e) relativa minore
f) cambio di modo

- i partimenti e l’armonizzazione della scala (maggiore e minore)

- modulazioni
a) ai toni vicini
b) ai toni lontani

- bassi numerati

- armonizzazione di melodie

- armonizzazione di corali

- armonia “non ortodossa”: parallelismi, “armonia negativa”, atonalità, armonizzazione per intervalli non terzali, armonizzazione per cluster, armonizzazione di serie dodecafoniche.

CONTRAPPUNTO

- concetti base

- Contrappunto per specie
a) prima specie
b) seconda specie
c) terza specie
d) quarta specie
e) contrappunto fiorito

- imitazioni
a) concetti base
b) canoni
c) canoni infiniti
d) aumento, diminuzione, specularità, inversione

- relazione contrappunto/armonia: il contrappunto barocco

- la fuga

Fatto questo (consiglio di procedere contemporaneamente con armonia e contrappunto) si può affrontare la composizione. Ma questa è un’altra storia.
Molto interessante.. hai qualche suggerimento specifico?
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 09.20

@ 1paolo
Molto interessante.. hai qualche suggerimento specifico?
Il mio suggerimento sarebbe:

1) auto-valutare il livello corrente di conoscenza

2) ripassare bene ciò che si sa

3) con Google cercare risorse adeguate, ne posto una per fare un esempio ma ce ne sono davvero decine e decine

armoniainrete

Poi munirsi di MuseScore ed ammazzarsi di esercizi.

Inoltre prendere qualche brano che ci piace ed analizzarlo per bene.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 09.23

Un ultimo suggerimento: si tende spesso - sopratutto venendo da esperienze jazz o rock - a considerare gli accordi come “blocchi”.

Errore nefastissimo: bisogna porre attenzione estrema alla condotta delle parti.
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 2255
  • Loc: Padova
  • Thanks: 211  

22-11-22 10.48

@ WTF_Bach
Un ultimo suggerimento: si tende spesso - sopratutto venendo da esperienze jazz o rock - a considerare gli accordi come “blocchi”.

Errore nefastissimo: bisogna porre attenzione estrema alla condotta delle parti.
Cosa si intende per condotta delle parti?

Il fatto che in realtà occorre sapere bene quali "pezzi" di accordo basterebbe fare in un determinato momento? Alla Bill Evans ?
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 3180
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 608  

22-11-22 11.33

Raptus ha scritto:
Cosa si intende per condotta delle parti?

Suppongo che si riferisca alla cura del movimento orizzontale delle singole voci che compongono gli accordi.
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 3180
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 608  

22-11-22 11.34

@ Sbaffone
Per uno che inizia, dopo aver letto tutto il programma, può pensare di partire dalla fuga emo
emoemoemoemo
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 3180
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 608  

22-11-22 11.45

Non nascondo che la mancanza di uno studio approfondito del contrappunto è sempre un gran peso per me.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 12.21

@ d_phatt
Non nascondo che la mancanza di uno studio approfondito del contrappunto è sempre un gran peso per me.
Per il contrappunto consiglio le eccellenti e molto chiare lezioni video di Alan Belkin (su YouTube, in inglese).

Validi anche Bachtothebasics, Deciphering guitar and music theory, Jacob Gran e il grandissimo Bernard Greenberg (sempre su YouTube).

I classici Fux e Dubois si trovano online gratuitamente.

In caso di dubbi terribili ed esiziali, messaggiare WTF Bach.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 12.23

@ Raptus
Cosa si intende per condotta delle parti?

Il fatto che in realtà occorre sapere bene quali "pezzi" di accordo basterebbe fare in un determinato momento? Alla Bill Evans ?
Intendo il fatto che non bisogna pensare agli “accordi” ma a quattro (o più) voci che si muovono parallelamente.

Quindi ogni voce deve avere una sua logica e direzione autonoma.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12100
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1472  

22-11-22 13.04

Un altro ottimo maestro è il quipresente nasone. emo
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 422
  • Loc: Verona
  • Thanks: 71  

22-11-22 13.37

Fino a un certo punto ci arrivo, poi diventa arabo! Grazie comunque per il programma anche se minimo non direi! Thanks! 😊
  • simondrake
  • Membro: Expert
  • Risp: 805
  • Loc: Torino
  • Thanks: 123  

22-11-22 13.58

@ Sbaffone
Per uno che inizia, dopo aver letto tutto il programma, può pensare di partire dalla fuga emo
Anche perchè chi non la ama, Dio lo castuga
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 14.04

@ Osuna1
Fino a un certo punto ci arrivo, poi diventa arabo! Grazie comunque per il programma anche se minimo non direi! Thanks! 😊
Credimi, se affrontato con gradualità è un programma semplice e persino divertente.
  • Cmajor7
  • Membro: Guest
  • Risp: 32
  • Loc:
  • Thanks: 4  

22-11-22 16.26

@ Sbaffone
Per uno che inizia, dopo aver letto tutto il programma, può pensare di partire dalla fuga emo
Genio! emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1444
  • Loc:
  • Thanks: 455  

22-11-22 20.51

Altro sito interessante con esercizi qui
  • KBL
  • Membro: Senior
  • Risp: 444
  • Loc: Milano
  • Thanks: 71  

23-11-22 08.35

grazie delle risorse... un minimo di armonia ne capisco, di contrappunto niente di niente (fino a ieri nemmeno sapevo cosa significava ora almeno ho letto qualcosa).
Scusa una domanda veramente banale ed imbarazzante: ma quando ad esempio (anche in ambito pop/rock) si parla di "fare i cori" quindi di armonzzare le voci, si parla di armonia o di contrappunto? O di entrambe le cose? Non riesco a delimitare bene i confini