Dilemma JUNO DS88 vs NUMA XPiano88

  • Radar19
  • Membro: Guest
  • Risp: 2
  • Loc:
  • Thanks: 0  

22-01-24 18.20

Buonasera a tutti, sono nuovo nel forum.
Sono un 50enne strimpellatore di tastiere, autodidatta avvicinatosi alla musica suonata abbondantemente dopo i 25 anni e suono per puro diletto a casa.
Ho sempre suonato su arrangers, musica leggera italiana principalmente.
Da un po di anni a questa parte ho una KORG PA600 alla quale dopo qualche anno ho affiancato una Numa Compact2.
Sono collegate via midi e suono gli accordi per l'accompagnamento del Korg sulla parte sx della NC2.
Su quest'ultima suono la melodia (pianoforti in particolare) mentre su Korg suono archi o suoni più carichi per ritornelli o altro.
Sulla NC2 inoltre ho salvato i miei "program" (con le combinazioni split/layer dei vari suoni) che uso per i vari brani, pertanto ogni program è una canzone.
Ho settato anche i vari messaggi midi di program change cosicchè quando seleziono il brano "A" su NC2 si aggiorna anche PA600 con lo stesso brano per far partire l'accompagnamento corretto con i suoni da me impostati.
Dopo questa lunga e forse tediosa premessa vengo al punto.
Mi piacerebbe sostituire la NC2 per cimentarmi con un tasto pesato ma vorrei mantere inalterato il sistema di utilizzo sopra descritto (spero in maniera chiara, non sono molto tecnico me ne rendo conto).
Sono indeciso tra i JUNO DS88 vs NUMA XPiano88.
Mi pacciono molto entrambi, provati seppur velocemente.
Il Juno ha un universo di funzioni e suoni (e forse sotto sotto mi paice di più), il Numa Xpiano mi consentirebbe di mantenere la modalità di utilizzo che ho ora con la Compact2 ma con suoni migliorati e più numerosi.
Quello che chiedo a qualcuno più esperto di me è se anche con il Juno potrei mantenere la modalità di utilizzo, ovvero se posso crearmi al suo interno la lista dei miei brani, settarvici i program change opprotuni e richiamare il medesimo brano anche sulla PA600.
Inoltre: il Numa ha 4 zonee il Juno invece ?
Non sono riuscito a trovare queste info sul manuale che ho scaricato ed è per questo che chiedo qualche dritta.
Ovviamente poi è anche ben accetta qualche opinione su entrambi gli strumenti.
Grazie di cuore a chi mi vorrà rispondere e buona musica a tutti
  • JoelFan
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Milano
  • Thanks: 380  

22-01-24 20.05

Radar19 ha scritto:
Quello che chiedo a qualcuno più esperto di me è se anche con il Juno potrei mantenere la modalità di utilizzo, ovvero se posso crearmi al suo interno la lista dei miei brani, settarvici i program change opprotuni e richiamare il medesimo brano anche sulla PA600.
Sul Juno DS puoi farlo solo con i Favorites. Cioè mi risulta che non sia possibile decidere quale bank/program change mandare sul MIDI OUT quando selezioni una patch o una performance. Puoi ovviare con i Favorites (ce ne sono 100), alla pressione dei quali viene inviato un bank/program change corrispondente alla patch o performance selezionata. Spero sia chiaro, si tratta di imparare un poco la terminalogia Roland (patch/performance/favorite). Prerequisito è la versione 2 del firmware, scaricabile gratuitamente.

Inoltre: il Numa ha 4 zonee il Juno invece ?
16. Nel Juno DS puoi dividere la tastiera in 16 zone e fare layer o split a tuo piacimento.
  • Radar19
  • Membro: Guest
  • Risp: 2
  • Loc:
  • Thanks: 0  

23-01-24 14.27

@ JoelFan
Radar19 ha scritto:
Quello che chiedo a qualcuno più esperto di me è se anche con il Juno potrei mantenere la modalità di utilizzo, ovvero se posso crearmi al suo interno la lista dei miei brani, settarvici i program change opprotuni e richiamare il medesimo brano anche sulla PA600.
Sul Juno DS puoi farlo solo con i Favorites. Cioè mi risulta che non sia possibile decidere quale bank/program change mandare sul MIDI OUT quando selezioni una patch o una performance. Puoi ovviare con i Favorites (ce ne sono 100), alla pressione dei quali viene inviato un bank/program change corrispondente alla patch o performance selezionata. Spero sia chiaro, si tratta di imparare un poco la terminalogia Roland (patch/performance/favorite). Prerequisito è la versione 2 del firmware, scaricabile gratuitamente.

Inoltre: il Numa ha 4 zonee il Juno invece ?
16. Nel Juno DS puoi dividere la tastiera in 16 zone e fare layer o split a tuo piacimento.
Grazie mille Joelfan per le info.

Qualche possessore di junoDs88 ha qualche ulteriore consiglio da darmi?
Qualche altra opinione su entrambe le tasteiere?
  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 1784
  • Loc: Torino
  • Thanks: 171  

23-01-24 15.50

col numa hai un mixer a 4 zone ed una scheda audio integrata che possono essere utili sia in studio che in live.

conta che il numa è un piano stage mentre il juno una workstation, io, tenendo una seconda tastiera a disposizione andrei per il numa
  • Radar19
  • Membro: Guest
  • Risp: 2
  • Loc:
  • Thanks: 0  

24-01-24 20.59

@ Dadopotter
col numa hai un mixer a 4 zone ed una scheda audio integrata che possono essere utili sia in studio che in live.

conta che il numa è un piano stage mentre il juno una workstation, io, tenendo una seconda tastiera a disposizione andrei per il numa
Grazie mille anche a te Dadopotter per il tuo contributo