Osmose: impressioni di utilizzo?

  • pentatonic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2312
  • Loc: Mantova
  • Thanks: 129  

10-02-24 20.38

Ho un Osmose in prova da qualche giorno, e mi sta entusiasmando parecchio, la possibilità di modificare il suono utilizzando il tocco e non i pot per me, che sono pianista, è una novità assoluta.
Chiedo a chi lo ha, o lo ha provato: che ve ne sembra?
Sto pensando di vendere il Rev2, con il quale non ho mai avuto particolare feeling (di fatto non lo uso mai…), e sostituirlo con Osmose che penso di poter inserire nelle mie situazioni live.
Ma prima di procedere con l’acquisto mi piacerebbe ascoltare l’opinione di qualcuno che di synth capisce più di me!
Grazie in anticipo
  • eclipse
  • Membro: Expert
  • Risp: 1161
  • Loc: Milano
  • Thanks: 32  

10-02-24 21.49

@ pentatonic
Ho un Osmose in prova da qualche giorno, e mi sta entusiasmando parecchio, la possibilità di modificare il suono utilizzando il tocco e non i pot per me, che sono pianista, è una novità assoluta.
Chiedo a chi lo ha, o lo ha provato: che ve ne sembra?
Sto pensando di vendere il Rev2, con il quale non ho mai avuto particolare feeling (di fatto non lo uso mai…), e sostituirlo con Osmose che penso di poter inserire nelle mie situazioni live.
Ma prima di procedere con l’acquisto mi piacerebbe ascoltare l’opinione di qualcuno che di synth capisce più di me!
Grazie in anticipo
Io l'ho provata una volta, di sicuro è particolare e ti dà nuove possibilità espressive. Cambia chiaramente il modo di suonare, i tasti hanno una leva molto lunga, il trigger è altissimo. Diciamo che tendenzialmente ci fai una nota alla volta, perchè gli accordi con la mano molto aperta rischi di "stonarli" a causa dell'escursione laterale dei tasti. Da provare. Mi sono divertito molto ma io non potrei spendere quella cifra per un prodotto così di nicchia.
Edit
Il prezzo è probabilmente giustificato dal motore sonoro a bordo, ma qui passo la palla a gente più esperta in tal senso.