Sinistra fluida???

  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

22-03-09 18.16

ho fatto ascoltare ad un mio caro amico - non pianista - un mio brano di solo piano
il suo commento è stato: "si nota troppo la differenza tra mano sinistra e destra...la sinistra dovrebbe essere più fluida...io quando ascolto un brano di solo piano sento UNA musica, non DUE mani che suonano..."emo
ora,
volendo prendere per buona la sua affermazione, anche perchè NON suona il piano,
come si può rendere "più fluida" l'esecuzione delle due mani? emo
ammesso e non concesso poi, che non abbia suonato quel brano VOLUTAMENTE in quel modo...emo
voi che dite? come posso migliorarmi?
sono pippe mentali anche queste?
emo
Edited 22 Mar. 2009 17:17
  • Lorenzo_83
  • Membro: Expert
  • Risp: 1820
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 87  

22-03-09 19.02

Secondo me sono solo pippe mentali...
Ti ho sentito suonare tempo fa in un video che hai lincato e si sente lontano un miglio che hai una buona tecnica.

Ma se si suona un basso più accompagnamento con la sx e poi una parte solista con la destra, come fai a non sentire che sono due mani a suonare...
a volte c'è gente che crede di capirne di musica ma fa solo brutte figure, non vi sto a raccontare quelle che hanno fatto con me, anche gente di 43 anni...
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

23-03-09 00.24

grazie...
ma qualcosa mi dice che in quell'affermazione potrebbe esserci un fondo di verità...
ma come risolvere? emo
  • Atreus
  • Membro: Expert
  • Risp: 4885
  • Loc: Forli'
  • Status:
  • Thanks: 159  

23-03-09 10.57

Studia il revolutionary etude di chopin e registralo, fallo sentire al tuo amico e zittiscilo! emo
  • Gianikeys
  • Membro: Senior
  • Risp: 666
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 61  

23-03-09 11.02

Fatti trapiantare le mani di Oscar Peterson... emo
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

23-03-09 23.28

uff...così mi rimane il dubbio...emo
magari metto la sinistra in un forno così si scioglie un po' e diventa fluidissima emo
  • Michele76
  • Membro: Expert
  • Risp: 885
  • Loc: Lucca
  • Status:
  • Thanks: 81  

26-03-09 01.16

Secondo me, ci sarebbe da sentire il brano che hai suonato per capire cosa può aver originato questo suo giudizio da pianista o non pianista che sia. Così ho in mente che in quel brano ci sia una parte scorrevole di sinistra che ti viene un po' "frenata", altrimenti, come dici anche te, non si dovrebbe sentire una differenza tra due mani che suonano ma un insieme musicale
  • Frob84
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-04-09 17.04

Io il "complesso della mano sinistra" me lo son fatto venire da solo, quantomeno per i pezzi che scrivo mi pare sempre di "sfruttarla" poco. Eppure ne ho studiati di pezzi classici in cui veniva impiegata in modo quasi paritario alla destra... boh... sarà un fatto mentale.

Comunque riguardo la letteratura specifica probabilmente questo è il pezzo più spaventoso scritto per la sola mano sinistra:emo
Edited 9 Apr. 2009 15:06
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

10-04-09 01.15

ah...dimenticavo: sono mancino emo
  • Frob84
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-04-09 17.08

Come Glenn Gould! emo
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

10-04-09 17.11

@ Frob84
Come Glenn Gould! emo
sì, con alcune minime differenze emo
  • amilcoback
  • Membro: Guest
  • Risp: 21
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 0  

14-04-09 16.08

Ciao, secondo me dovresti farci sentire il pezzo in questione: ci sono stili e brani pianistici dove apposta si devono sentire le due mani ben distinte, basti pensare ad alcuni blues o rag-time dove la difficoltà è proprio "essere" 2 pianisti in uno. E poi che significa "sinistra fluida" non è all' altezza della destra perchè fa di meno, il pezzo risulta statico? daccelo in pasto, daccelo in pastoemo
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

14-04-09 23.45

@ amilcoback
Ciao, secondo me dovresti farci sentire il pezzo in questione: ci sono stili e brani pianistici dove apposta si devono sentire le due mani ben distinte, basti pensare ad alcuni blues o rag-time dove la difficoltà è proprio "essere" 2 pianisti in uno. E poi che significa "sinistra fluida" non è all' altezza della destra perchè fa di meno, il pezzo risulta statico? daccelo in pasto, daccelo in pastoemo
sinceramente devo ancora depositarlo in siae emo
comunque può assimilarsi ad una specie di ballata emo
  • Supermario_jazz

17-04-09 08.57

Un buon esercizio è quello di esercitarsi suonando le scale relative all'armonia con la sinistra mentre si esegue il tema e l'improvvisazione con la destra.
Un altro buon esercizio è quello di esercitarsi a suonare le melodie con la sx e l'armonia con la dx

SMJ
Edited 17 Apr. 2009 7:19
  • Asterix
  • Membro: Senior
  • Risp: 565
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 99  

17-04-09 12.37

CHOPIN op.10 n.12
  • tikrita
  • Membro: Guest
  • Risp: 64
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 5  

17-04-09 19.12

ma chi è quello che suona? : VITTORIO SGARBI? emo
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

26-04-09 17.57

@ tikrita
ma chi è quello che suona? : VITTORIO SGARBI? emo
emo
  • Aslan
  • Membro: Guru
  • Risp: 6489
  • Loc: Prato
  • Status:
  • Thanks: 123  

26-04-09 17.57

@ Supermario_jazz
Un buon esercizio è quello di esercitarsi suonando le scale relative all'armonia con la sinistra mentre si esegue il tema e l'improvvisazione con la destra.
Un altro buon esercizio è quello di esercitarsi a suonare le melodie con la sx e l'armonia con la dx

SMJ
Edited 17 Apr. 2009 7:19
finalmente una risposta concreta emo