A 17 anni devo trovare la mia strada?

  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-04-09 14.10

Salve a tutti...Sono Alex 17 anni da caserta:
Studio ormai pianoforte da 12 anni...sto preparando l'ottavo anno al conservatorio e per divertirmi suono in un gruppo familiare in cui siamo tutti fratelli facciamo genere rock anni 70...
in tutto questo oramai avendo ognuno di loro intrapreso una strada diversa dlla musica impegni con il gruppo ne ho sempre piu di rado...anche se comunque continuo a studiarmi i pezzi e a vederne sempre di nuovi per arricchire il mio bagaglio che sta crescendo di giorno in giorno...
cio che mi chiedevo...poichè gli studi classici non li ho ancora terminati è il caso che io scelga di andare in qualche gruppo per fare le ossa?? diversi mi cercano ma ho paura di dover essere io ad insegnare qualcosa a loro e non loro a me perchè ho accertato che non sono al mio livello...se invece trovo un gruppo del mio stesso calibro è composto da professionisti troppo grandi d'età e cio mi porterebbe via tempo sia per la scuola che per lo studio classico visto che poi per essere al loro pari dovrei passare molto tempo a studiare i loro pezzi...
voi che ne pensate?? cosa dovrei fare??emo
ho paura che passando troppo tempo e non avendo aquisito grossisisma esperienza live potrei trovarmi in difficoltà quando poi dovrò affrontare tale problema
Grazie!
  • Triton_e
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 1  

22-04-09 14.29

Cercati un gruppo che soddisfi i tuoi gusti musicali extra classici...e non dimenticare che c'è sempre da imparare da tutti...il bello della musica è che ognuno mette sempre del proprio, e anche da persone con un livello tecnico-teorico più basso del nostro possiamo ricavarne qualcosa!
Se per esperienza Live intendi condividere un momento con altri musicisti e imparare ad ascoltarsi durante un esibizione, allora il gruppo direi che è fondamentale.
Se invece intendi suonare davanti ad un pubblico con una certa tranquillità penso che un bel concerto-saggio di piano classico ti formi molto di più...dopo suonare live con un gruppo ti sembrerà moolto più semplice!
Però continua gli studi classici!! ;-)
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12537
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 748  

22-04-09 14.29

puoi continuare gli studi e suonare nello stesso tempo con qualche gruppo..meglio se più grandi di te e con esperienza..
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-04-09 14.38

si ma il discorso e che ho paura di non riuscire a conciliare il tutto...cioè studio piano studio scuola musica leggera e corso jazz...finchè mi diverto nel gruppo familiare dove non ho pressione perchè non sono obbligato a dover imparare pezzi nuovi visto che oramai gia li conosco riesco a conciliare...poi comunque con loro mi sono esibito davanti a 3 o 400 persone in maniera tranquilla...la fase di cagarella come si suol dire mi è passata...solo che essendo dilettanti loro io non ho piu nulla da imparare...
sicuramente comunque gli studi classici li finiròemo
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12537
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 748  

22-04-09 15.25

beh dai non cercare troppe scuse emo..io mi son diplomato all'istituto tecnico e contemporaneamente studiavo jazz,suonavo con due gruppi e la domenica mi facevo i matrimoni..."oggi" lavoro 8 ore al giorno in fabbrica, trovo il tempo per studiare, suonare con un gruppo e scrivere canzoni..se hai la voglia riesci a fare tutto..suonare non è come prendere una laurea in ingegneria robotica emo
Edited 22 Apr. 2009 13:25
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-04-09 15.32

valuterò la situazione comunque a giugno dovrei cominciare uno stage estivo con un gruppo il cui bassista ex insegnante di mio fratello mi ha chiesto di far parte per cominciare a fare esperienza....lui è un bassista di fama di solito fa il turnista con cantanti tipo renzo arbore o roba così...il suo genere prediletto è il funky..magari li potrei cominciare a fare esperienza.. mi ha promesso ke mi guiderà speriamo beneemo
Grazie comunque per i vostri consigli!! un thanks ad entrambi ciao ciao
  • mattfigs
  • Membro: Expert
  • Risp: 1125
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 33  

22-04-09 16.19

Bravo, tu intanto prova tutto quel che puoi, poi se non va, pazienza!
  • am0
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9886
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 564  

22-04-09 16.37

demel ha scritto:
A 17 anni devo trovare la mia strada?


...... e ci mancherebbe altro emo
  • Supermario_jazz

22-04-09 20.48

giannirsc ha scritto:
suonare non è come prendere una laurea in ingegneria robotica

Forse nella musica leggera, ma se vuoi essere un virtuoso nel jazz o nella classica....altro che ingegneria robotica!!!emo

SMJ
Edited 22 Apr. 2009 18:48
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-04-09 22.28

@ Supermario_jazz
giannirsc ha scritto:
suonare non è come prendere una laurea in ingegneria robotica

Forse nella musica leggera, ma se vuoi essere un virtuoso nel jazz o nella classica....altro che ingegneria robotica!!!emo

SMJ
Edited 22 Apr. 2009 18:48
ecco infatti....soprattutto il jazz..che ho cominciato da circa un mese ma è davvero complesso... per non parlare dell'ottavo anno che mi impegna tantissimo...solo con la musica leggero riesco a svagarmi...ma non posso distogliere troppo l'attenzione dagli studi classici purtroppo sennò finisco come molti che per la smania di guadagno lasciano gli studi restando ibridi
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-04-09 22.29

@ am0
demel ha scritto:
A 17 anni devo trovare la mia strada?


...... e ci mancherebbe altro emo
forse il titolo è un po troppo generico ma è difficile poter sintetizzare il mezzo rigo cio che volevo dire emoemo
  • am0
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9886
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 564  

22-04-09 23.28

@ demel
forse il titolo è un po troppo generico ma è difficile poter sintetizzare il mezzo rigo cio che volevo dire emoemo
emo

Alla tua età:
-fondai (poco prima, a 14 anni) un gruppo aeromodellistico
-studiavo musica
-studiavo elettrotecnica (indietro di un anno perchè studiavo più musica di elettrotecnica e mi stangarono di bruttoemo)
-vulva neanche a parlarne
-suonavo in un gruppo di lissssio per pagarmi gli strumenti
-suonavo in un gruppo rock in cui spendevo tutti soldi (tanti in birre) che racimolavo dall'altro gruppo più quelli che mi davano i miei
-facevo parte di un gruppo mineralogico
-mi interessavo di astronomia
-stampavo fotografie in B/N con l'ingranditore Durst e i bagni sviluppo e fissaggio

Più una miriade di altre cosucce.... tipo costruire tutto ciò che stava per aria, boomerang, missili, aquiloni, mongolfiere ecc ecc

Può bastare? Capito che razza di farfallone ero?emo

Non devi preoccuparti, di sicuro troverai la tua strada, rispetto a me hai, per fortuna, le idee molto più chiare e concrete, io viaggiavo nelle nuvole, tu mi sembri molto coi piedi per terra, sono sicuro che saprai scegliere la strada giustaemo
Edited 22 Apr. 2009 21:35
  • salvafunk
  • Membro: Guru
  • Risp: 5216
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 525  

23-04-09 12.41

tutti ti hanno dato ottimi consigli.
io aggiungerei che ok che magari da un punto di vista tecnico/didattico i tuoi amici potrenno non insegnarti nulla , ma l'esperienza nel suonare insieme questa la si acquisisce col tempo, anche se sei un virtuoso. magari continuerei sempre suonare in un gruppo, c'è sempre da imparare qualche cosa.....emo
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12537
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 748  

23-04-09 14.59

Supermario_jazz ha scritto:
giannirsc ha scritto:
suonare non è come prendere una laurea in ingegneria robotica

Forse nella musica leggera, ma se vuoi essere un virtuoso nel jazz o nella classica....altro che ingegneria robotica!!![-:


..ma dai ragazzi..basta con questa storia che diventare musicista sia difficile..ci son "mostri" che a 9 anni suonano alla perfezione..certo non dico che sia facile diventare al jarreau o petrucciani..ma se uno ci si mette ottiene ottimi risultati..credo che prendere una laurea in ingegneria abbia molte più nozioni dell'armonia..o sbaglio ?!?
  • demel
  • Membro: Senior
  • Risp: 216
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 7  

23-04-09 16.14

@ am0
emo

Alla tua età:
-fondai (poco prima, a 14 anni) un gruppo aeromodellistico
-studiavo musica
-studiavo elettrotecnica (indietro di un anno perchè studiavo più musica di elettrotecnica e mi stangarono di bruttoemo)
-vulva neanche a parlarne
-suonavo in un gruppo di lissssio per pagarmi gli strumenti
-suonavo in un gruppo rock in cui spendevo tutti soldi (tanti in birre) che racimolavo dall'altro gruppo più quelli che mi davano i miei
-facevo parte di un gruppo mineralogico
-mi interessavo di astronomia
-stampavo fotografie in B/N con l'ingranditore Durst e i bagni sviluppo e fissaggio

Più una miriade di altre cosucce.... tipo costruire tutto ciò che stava per aria, boomerang, missili, aquiloni, mongolfiere ecc ecc

Può bastare? Capito che razza di farfallone ero?emo

Non devi preoccuparti, di sicuro troverai la tua strada, rispetto a me hai, per fortuna, le idee molto più chiare e concrete, io viaggiavo nelle nuvole, tu mi sembri molto coi piedi per terra, sono sicuro che saprai scegliere la strada giustaemo
Edited 22 Apr. 2009 21:35
anche io studio molto piu musica che elettronica...anzi direi che in elettronica non studio proprio...ma fortunatamente riesco a racimolare il sei che mi basta..riguardo le mie idee devo ringraziare mio padre che essendo un ex musicista che ha commesso l'errore di non concludere gli studi perchè aveva solo la necessitò di guadagnare per potersi sostentare mi sta indirizzando verso un percorso diverso rispetto al suo...io non sono un mostro sacro o un virtuoso...sono uno che ama la musica alla follia e che riesce solo in quello...su di essa ho puntato tutto e spero di non fallire emo
  • SavateVoeanti
  • Membro: Expert
  • Risp: 2103
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 101  

23-04-09 17.03

am0 ha scritto:
emo

Alla tua età:
-fondai (poco prima, a 14 anni) un gruppo aeromodellistico
-studiavo musica
-studiavo elettrotecnica (indietro di un anno perchè studiavo più musica di elettrotecnica e mi stangarono di bruttoemo)
-vulva neanche a parlarne
-suonavo in un gruppo di lissssio per pagarmi gli strumenti
-suonavo in un gruppo rock in cui spendevo tutti soldi (tanti in birre) che racimolavo dall'altro gruppo più quelli che mi davano i miei
-facevo parte di un gruppo mineralogico
-mi interessavo di astronomia
-stampavo fotografie in B/N con l'ingranditore Durst e i bagni sviluppo e fissaggio

Più una miriade di altre cosucce.... tipo costruire tutto ciò che stava per aria, boomerang, missili, aquiloni, mongolfiere ecc ecc

Può bastare? Capito che razza di farfallone ero?emo

Non devi preoccuparti, di sicuro troverai la tua strada, rispetto a me hai, per fortuna, le idee molto più chiare e concrete, io viaggiavo nelle nuvole, tu mi sembri molto coi piedi per terra, sono sicuro che saprai scegliere la strada giustaemo
Edited 22 Apr. 2009 21:35


..birbo birbo....vecchio farfallone!!emo
  • SavateVoeanti
  • Membro: Expert
  • Risp: 2103
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 101  

23-04-09 17.11

...demel ha scritto:
dovrei cominciare uno stage estivo con un gruppo il cui bassista ex insegnante di mio fratello mi ha chiesto di far parte per cominciare a fare esperienza....lui è un bassista di fama di solito fa il turnista con cantanti tipo renzo arbore o roba così...il suo genere prediletto è il funky..magari li potrei cominciare a fare esperienza.. mi ha promesso ke mi guiderà speriamo bene

Demel, visto che hai il culo di conoscere uqesto bassista che ha certi agganci(renzo arbore è un pezzo da 90) non fartelo sfuggire di mano!
la differenza tra chi riesce a sfondare e chi no sta soprattuto nei contatti con le parsone giuste che lavorano gia nell'ambito!

Occhio! è il tuo momento! sfruttalo! se non lo fai ora potresti non poterlo fare mai piu!emo
Edited 23 Apr. 2009 15:16
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12537
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 748  

23-04-09 17.20

SavateVoeanti ha scritto:
la differenza tra chi riesce a sfondare e chi no sta soprattuto nei contatti con le parsone giuste che lavorano gia nell'ambito!


..saggie parole..come il dottore che fa entrare anche il figlio nella clinica..o il direttore di banca che porta dentro parenti e amici..purtroppo funziona così..quante volte mi son sentito dire.."l'importante è entrare nel giro"..ed è proprio vero..altro che bravura o capacità personale..emo
  • SavateVoeanti
  • Membro: Expert
  • Risp: 2103
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 101  

23-04-09 18.57

@ giannirsc
SavateVoeanti ha scritto:
la differenza tra chi riesce a sfondare e chi no sta soprattuto nei contatti con le parsone giuste che lavorano gia nell'ambito!


..saggie parole..come il dottore che fa entrare anche il figlio nella clinica..o il direttore di banca che porta dentro parenti e amici..purtroppo funziona così..quante volte mi son sentito dire.."l'importante è entrare nel giro"..ed è proprio vero..altro che bravura o capacità personale..emo
Pulcioppo è così!
Ma se demel è uno bravo che merita.......meglio così!
  • Supermario_jazz

23-04-09 20.03

@ giannirsc
Supermario_jazz ha scritto:
giannirsc ha scritto:
suonare non è come prendere una laurea in ingegneria robotica

Forse nella musica leggera, ma se vuoi essere un virtuoso nel jazz o nella classica....altro che ingegneria robotica!!![-:


..ma dai ragazzi..basta con questa storia che diventare musicista sia difficile..ci son "mostri" che a 9 anni suonano alla perfezione..certo non dico che sia facile diventare al jarreau o petrucciani..ma se uno ci si mette ottiene ottimi risultati..credo che prendere una laurea in ingegneria abbia molte più nozioni dell'armonia..o sbaglio ?!?
sbagli di grosso!!!

SMJ