piedini per pianoforte che attutiscono vibrazioni

  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

08-11-19 18.51

ciao,
nonostante il sistema silent ho lamentele (in famiglia, eh!!) per il rumore meccanico del pianoforte che si propaga attraverso la struttura della casa. Gli improperi li ho già esternati in opportuno contesto, per cui qui rimane solo la questione tecnica:
- ho un pianoforte a coda in una stanza dell'ultimo piano;
- le ruote appoggiano su coppette di plastica che erano in dotazione col pianoforte;
- tutto appoggiato su un pavimento di gres, su soletta in casa degli anni '60: cemento armato e mattoni.
- quando i familiari sono al piano di sotto sentono troppo rumore dei tasti. emo

Ho visto che esistono appoggi che disaccoppiano la massa del piano da quella della casa, in modo da ridurre (pare drasticamente) le vibrazioni, ad esempio:
queste
o queste
queste altre
queste poi sono meravigliose ma costosette (1500 sterline emo)

...qualcuno ha esperienza? Ne vale la pena o sono una bufala? A mio avviso dovrebbero funzionare, quale più, quale meno, molti hanno un costo elevato che non so se giustificato... mi piacerebbe sapere la vostra opinione!
  • Pippo18
  • Membro: Guest
  • Risp: 133
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 8  

08-11-19 19.05

@ zaphod
ciao,
nonostante il sistema silent ho lamentele (in famiglia, eh!!) per il rumore meccanico del pianoforte che si propaga attraverso la struttura della casa. Gli improperi li ho già esternati in opportuno contesto, per cui qui rimane solo la questione tecnica:
- ho un pianoforte a coda in una stanza dell'ultimo piano;
- le ruote appoggiano su coppette di plastica che erano in dotazione col pianoforte;
- tutto appoggiato su un pavimento di gres, su soletta in casa degli anni '60: cemento armato e mattoni.
- quando i familiari sono al piano di sotto sentono troppo rumore dei tasti. emo

Ho visto che esistono appoggi che disaccoppiano la massa del piano da quella della casa, in modo da ridurre (pare drasticamente) le vibrazioni, ad esempio:
queste
o queste
queste altre
queste poi sono meravigliose ma costosette (1500 sterline emo)

...qualcuno ha esperienza? Ne vale la pena o sono una bufala? A mio avviso dovrebbero funzionare, quale più, quale meno, molti hanno un costo elevato che non so se giustificato... mi piacerebbe sapere la vostra opinione!
Buongiorno zaphod,
Non ho esperienza diretta con il pianoforte, ma i sistemi di damper vengono usati per ridurre le vibrazioni in molte altre situazioni con buoni risultati (ad esempio compressori o cmq macchine che vibrano molto).
Ad ogni modo nel pieno silenzio notturno temo non riuscirai a silenziare completamente il rumore.
Ma in condizioni di rumore normale casalingo un certo miglioramento si dovrebbe avvertire.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 5514
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 251  

08-11-19 19.33

C'è una locuzione romagnola che calza a pennello: "emo costano come un somaro a biscotti!!!" emoemoemo

Perchè prima non ti rechi in un negozio che vende gomma e plastica, e comperi un foglio di gomma, tipo neoprene, spessore tipo 5 - 10 mm, li tagli con la foggia che più ti piace, poi li metti sotto alle rotelline? Poi se funzionano, un domani ci rifletti se fare la spesa.

Comunque credo che non elimino completamente il rumore, ma la vibrazione trasmessa attraverso il pavimento l'abbattono, quindi la differenza secondo me si dovrebbe sentire.
  • Pippo18
  • Membro: Guest
  • Risp: 133
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 8  

08-11-19 19.45

@ paolo_b3
C'è una locuzione romagnola che calza a pennello: "emo costano come un somaro a biscotti!!!" emoemoemo

Perchè prima non ti rechi in un negozio che vende gomma e plastica, e comperi un foglio di gomma, tipo neoprene, spessore tipo 5 - 10 mm, li tagli con la foggia che più ti piace, poi li metti sotto alle rotelline? Poi se funzionano, un domani ci rifletti se fare la spesa.

Comunque credo che non elimino completamente il rumore, ma la vibrazione trasmessa attraverso il pavimento l'abbattono, quindi la differenza secondo me si dovrebbe sentire.
Allora magari direttamente questo per lavatrice... Magari qualcosa fa... emo
Il problema è che di solito si ottiene un buon risultato con vibrazioni "ad una determinata frequenza" in modo che il damper viene accordato di conseguenza (e non può essere il caso delle mani che suonano la tastiera)
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2181
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 129  

08-11-19 19.50

Il problema d'isolare le vibrazioni prodotte da un oggetto pesantissimo come un pianoforte su una lastra rigida - cui è assimilabile un solaio in laterocemento - è di difficile se non impossibile soluzione (perlomeno escludendo soluzioni costose e di notevole impatto ambientale). Peggio ancora se l'edificio ha la struttura in calcestruzzo armato che, comportantosi come un oscillatore risonante, le trasmette a tutto il corpo di fabbrica.
Il fai da te, come suggerito, se di costo irrisorio lo puoi sperimentare, viceversa, a fronte di garanzie, visti i costi, devi ricorrere necessariamente a soluzione specifiche che tuttavia devono prevedere l'efficacia nel tuo contesto di utilizzo.
Più nello specifico penso che almeno al produttore italiano, Bravopiano, una garanzia "soddisfatto o rimborsato", potresti preventivamente richiederla.
Naturalmente, sulla carta, il più efficace appare essere, ovviamente, il più costoso ma, proprio per il costo, va valutato attentamente.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 5514
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 251  

08-11-19 20.31

@ giosanta
Il problema d'isolare le vibrazioni prodotte da un oggetto pesantissimo come un pianoforte su una lastra rigida - cui è assimilabile un solaio in laterocemento - è di difficile se non impossibile soluzione (perlomeno escludendo soluzioni costose e di notevole impatto ambientale). Peggio ancora se l'edificio ha la struttura in calcestruzzo armato che, comportantosi come un oscillatore risonante, le trasmette a tutto il corpo di fabbrica.
Il fai da te, come suggerito, se di costo irrisorio lo puoi sperimentare, viceversa, a fronte di garanzie, visti i costi, devi ricorrere necessariamente a soluzione specifiche che tuttavia devono prevedere l'efficacia nel tuo contesto di utilizzo.
Più nello specifico penso che almeno al produttore italiano, Bravopiano, una garanzia "soddisfatto o rimborsato", potresti preventivamente richiederla.
Naturalmente, sulla carta, il più efficace appare essere, ovviamente, il più costoso ma, proprio per il costo, va valutato attentamente.
Dietro l'anima gentile si nasconde un civile... emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

08-11-19 21.11

Pippo18 ha scritto:
Ad ogni modo nel pieno silenzio notturno temo non riuscirai a silenziare completamente il rumore.

Ciao! No, è impossibile togliere tutti i rumori.
Mi accontenterei di un 50-60% in meno!

paolo_b3 ha scritto:
Perchè prima non ti rechi in un negozio che vende gomma e plastica, e comperi un foglio di gomma, tipo neoprene, spessore tipo 5 - 10 mm, li tagli con la foggia che più ti piace, poi li metti sotto alle rotelline? Poi se funzionano, un domani ci rifletti se fare la spesa.

Caro Paolo, è un’ottima idea e molto sensata.
Ahimè, però, dovrei radunare tre o quattro persone per sollevare il piano, provare la gomma e poi eventualmente rifare il lavoro per mettere un supporto definitivo di quelli che ho linkato. Preferirei farlo una sola volta, sperando di azzeccarci!

giosanta ha scritto:
Naturalmente, sulla carta, il più efficace appare essere, ovviamente, il più costoso ma, proprio per il costo, va valutato attentamente.

Si, tre di quei piedini costano praticamente come un Kawai mp-11 emo
Ottima disamina, comunque.... hai descritto la mia casa meglio di come abbia fatto io!

  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2181
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 129  

08-11-19 21.12

paolo_b3 ha scritto:
Dietro l'anima gentile si nasconde un civile...

Diciamo pure che dietro un pianista molto meno che imperfetto si nasconde un architetto.
emo

zaphod ha scritto:
... hai descritto la mia casa meglio di come abbia fatto io!

Problema classico, amico mio (se posso permettermi).
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

08-11-19 21.20

giosanta ha scritto:
Problema classico, amico mio (se posso permettermi).

Se puoi? Devi!! emo
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 1769
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 71  

08-11-19 21.30

@ paolo_b3
Dietro l'anima gentile si nasconde un civile... emo
O un geometra
O un architetto
O più semplicemente un capomastro
Chissà... emo
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 1769
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 71  

08-11-19 21.32

giosanta ha scritto:
Diciamo pure che dietro un pianista molto meno che imperfetto si nasconde un architetto.

Aaah giuro di averlo letto adesso emo
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4603
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

08-11-19 23.46

@ zaphod
ciao,
nonostante il sistema silent ho lamentele (in famiglia, eh!!) per il rumore meccanico del pianoforte che si propaga attraverso la struttura della casa. Gli improperi li ho già esternati in opportuno contesto, per cui qui rimane solo la questione tecnica:
- ho un pianoforte a coda in una stanza dell'ultimo piano;
- le ruote appoggiano su coppette di plastica che erano in dotazione col pianoforte;
- tutto appoggiato su un pavimento di gres, su soletta in casa degli anni '60: cemento armato e mattoni.
- quando i familiari sono al piano di sotto sentono troppo rumore dei tasti. emo

Ho visto che esistono appoggi che disaccoppiano la massa del piano da quella della casa, in modo da ridurre (pare drasticamente) le vibrazioni, ad esempio:
queste
o queste
queste altre
queste poi sono meravigliose ma costosette (1500 sterline emo)

...qualcuno ha esperienza? Ne vale la pena o sono una bufala? A mio avviso dovrebbero funzionare, quale più, quale meno, molti hanno un costo elevato che non so se giustificato... mi piacerebbe sapere la vostra opinione!
Mi ero interessato anche il ma ho letto che tutte querle soluzioni non risolvono se nkn marginalmente il
Problema perche il
Suono si propaga anche attraverso molti altri mezzi (porte, metallo) . Per cifre cosi elevate l’unica soluzione dwgjnitiva e la stanza dentro la stanza
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 1769
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 71  

09-11-19 00.44

benjomy ha scritto:
. Per cifre cosi elevate l’unica soluzione dwgjnitiva e la stanza dentro la stanza

Quindi il sistema è venduto come silent ma non è silent
A casa mia si chiama pubblicità ingannevole
O forse chi ti ha montato il sistema non l'ha fatto a regola d'arte
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2181
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 129  

09-11-19 08.38

Il silent funziona benissimo, tra l'altro quello del piano del nostro amico credo sia nativo. Il problema è proprio il movimento dei tasti, tant'è che affligge anche i piani ibridi. Solo che in un pianoforte a coda o verticale è ulteriormente amplificato dalla massa molto più grande.
Cio premesso Io partirei dai piedini italiani.
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

09-11-19 08.51

@ benjomy
Mi ero interessato anche il ma ho letto che tutte querle soluzioni non risolvono se nkn marginalmente il
Problema perche il
Suono si propaga anche attraverso molti altri mezzi (porte, metallo) . Per cifre cosi elevate l’unica soluzione dwgjnitiva e la stanza dentro la stanza
il problema non è il suono, che si sente in ogni angolo della casa (ma va bene così), non mi serve l'insonorizzazione (va solo attutita qualche piccola riflessione, ma ci sto lavorando - già con un divano l'acustica è migliorata).
Come dice l'amico giosanta, vorrei attutire i rumori della meccanica, che nei momenti diurni sono sovrastati dal suono del pianoforte non silenziato, ma di notte diventano preponderanti. Tanto per fare un esempio, ho un gatto che dorme nella stanza sopra a quella dove dormo io, e se di notte corre, lo sento. Figurati come si sente la meccanica di un piano!
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

09-11-19 08.57

giosanta ha scritto:
Il silent funziona benissimo, tra l'altro quello del piano del nostro amico credo sia nativo.

esatto


giosanta ha scritto:
Cio premesso Io partirei dai piedini italiani.

effettivamente, dopo quelli da 1500 sterline, mi paiono quelli più promettenti, anche se esteticamente sono i peggiori! emo Perlomeno sono gli unici a fornire una documentazione sui test eseguiti. Non pare essere stata fatta una prova prima/dopo, se ho letto bene. Non sono regalati, ma non è nemmeno una spesa inaffrontabile.
Peraltro, offrono il servizio di reso in caso di insoddisfazione. Mica male!
  • maxipf
  • Membro: Expert
  • Risp: 2421
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 151  

09-11-19 09.07

@ zaphod
ciao,
nonostante il sistema silent ho lamentele (in famiglia, eh!!) per il rumore meccanico del pianoforte che si propaga attraverso la struttura della casa. Gli improperi li ho già esternati in opportuno contesto, per cui qui rimane solo la questione tecnica:
- ho un pianoforte a coda in una stanza dell'ultimo piano;
- le ruote appoggiano su coppette di plastica che erano in dotazione col pianoforte;
- tutto appoggiato su un pavimento di gres, su soletta in casa degli anni '60: cemento armato e mattoni.
- quando i familiari sono al piano di sotto sentono troppo rumore dei tasti. emo

Ho visto che esistono appoggi che disaccoppiano la massa del piano da quella della casa, in modo da ridurre (pare drasticamente) le vibrazioni, ad esempio:
queste
o queste
queste altre
queste poi sono meravigliose ma costosette (1500 sterline emo)

...qualcuno ha esperienza? Ne vale la pena o sono una bufala? A mio avviso dovrebbero funzionare, quale più, quale meno, molti hanno un costo elevato che non so se giustificato... mi piacerebbe sapere la vostra opinione!
non ho esperienza su questo argomento, e sicuramente sparerò una c.....a, mi vengono in mente due soluzioni un pò grezze per risparmiare:

1) smorzatori per apparecchiature industriali sotto le ruote https://www.vibrostop.it/prodotto/antivibranti-in-gomma/fx-r/

2) soluzione simile, ( https://www.vibrostop.it/prodotti/antivibranti-in-gomma/), montata non sotto le ruote ma tra pianoforte e gambe in modo di smorzare le vibrazioni tra tavola e gambe ( in legno) che a loro volta smorzano ancora un pò di vibrazioni prima che arrivino alle ruote.

Entrambe le soluzioni aumentano però l'altezza da terra della tastiera.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 5514
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 251  

09-11-19 09.22

@ Spectrum
O un geometra
O un architetto
O più semplicemente un capomastro
Chissà... emo
Si era per fare la rima, adesso la poetica è molto di moda qui sul forum emo
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 5514
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 251  

09-11-19 09.28

@ zaphod
il problema non è il suono, che si sente in ogni angolo della casa (ma va bene così), non mi serve l'insonorizzazione (va solo attutita qualche piccola riflessione, ma ci sto lavorando - già con un divano l'acustica è migliorata).
Come dice l'amico giosanta, vorrei attutire i rumori della meccanica, che nei momenti diurni sono sovrastati dal suono del pianoforte non silenziato, ma di notte diventano preponderanti. Tanto per fare un esempio, ho un gatto che dorme nella stanza sopra a quella dove dormo io, e se di notte corre, lo sento. Figurati come si sente la meccanica di un piano!
Le vibrazioni, alias il suono, si trasmette sia attraverso l'aria, ed è la quota principale per un pianoforte, che attraverso i materiali solidi.

Con i gli smorzatori sotto ai piedi abbatti quella che il pianoforte trasmette al pavimento, che è la principale causa di trasmissione al di fuori della stanza, mentre per quella in aria appunto soluzioni come i fonoassorbenti possono migliorare molto. Certo il divano non è un fonoassorbente efficientissimo, ma è così comodo emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4304
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 325  

09-11-19 09.30

maxipf ha scritto:
non ho esperienza su questo argomento, e sicuramente sparerò una c.....a, mi vengono in mente due soluzioni un pò grezze per risparmiare:

1) smorzatori per apparecchiature industriali sotto le ruote https://www.vibrostop.it/prodotto/antivibranti-in-gomma/fx-r/

ciao, è tutt'altro che una cavolata, infatti quella ditta stessa produce piedini specifici per pianoforti.

maxipf ha scritto:
2) soluzione simile, ( https://www.vibrostop.it/prodotti/antivibranti-in-gomma/), montata non sotto le ruote ma tra pianoforte e gambe in modo di smorzare le vibrazioni tra tavola e gambe ( in legno) che a loro volta smorzano ancora un pò di vibrazioni prima che arrivino alle ruote.

Entrambe le soluzioni aumentano però l'altezza da terra della tastiera.

si, c'è il problema aggiuntivo di rimanere a quote "normali"; però l'intervento di interporre isolante tra corpo del piano e gambe è interessante, sarei curioso di sapere a che risultati porta, tuttavia è un intervento grosso sul piano e non mi sento di farlo, è praticamente ancora nuovo... ce l'ho solo da un anno e mezzo!