A tutti i tecnici elettronici:mi serve aiuto :-(

  • cotosso
  • Membro: Expert
  • Risp: 1587
  • Loc: Pesaro
  • Status:
  • Thanks: 72  

10-06-20 16.39

Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
  • jeedo
  • Membro: Senior
  • Risp: 486
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 98  

10-06-20 17.01

@ cotosso
Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
Ciao,
per prima cosa potrebbe essere d'aiuto conoscere il modello esatto del tuo Celviano per vedere se è possibile reperire un Manuale di Servizio.

- Il rumore lo fa a freddo, a caldo, nelle giornate più umide, se è spento da un po' di tempo o lo fa sempre?
- se dai dei colpi sul mobile il rumore si accentua o non cambia niente?

emo
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 2348
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 87  

10-06-20 22.03

@ cotosso
Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
- puoi fare un tentativo collegando la tastiera all'impianto di un'altra casa, e vedere se lo fa ancora.
- inoltre potresti comunque pulire i contatti della presa cuffie, con un disossidante spray.
- alla peggio potrebbe essere un condensatore che sta tirando gli ultimi.
  • antonellina
  • Membro: Guest
  • Risp: 85
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 8  

10-06-20 22.39

@ cotosso
Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
Potrebbe essere il potenziometro del volume, fai delle prove mentre suoni o quando fa il problema che tu dici ruotandolo in entrambi sensi
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 2166
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 86  

10-06-20 22.47

@ cotosso
Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
Potrebbe essere qualche saldatura difettosa
Avevo un problema simile sulla circuitazione di un amplificatore
  • Bassoforte
  • Membro: Senior
  • Risp: 127
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 14  

11-06-20 09.49

@ cotosso
Buongiorno a tutti,
vedo che nel gruppo ci sono diverse persone che se ne intendono di elettronica e forse con il loro aiuto potrei risolvere il mio problema.
Ho un piano digitale, di quelli "da casa" un Casio Celviano, onesto, per carità, però da qualche mese ha iniziato ad emettere delle scariche (sia nell'impianto incorporato che dall'uscita cuffie) molto fastidiose, in pratica mentre si suona ogni tanto partono come dei colpi di mitraglia emo nelle casse che durano qualche secondo e poi smettono, poi ricominciano di nuovo in modo random.
Il suono del piano non è modificato, è un disturbo che si aggiunge e va e viene.
qualcuno ha una vaga idea di cosa possa essere?Volevo vedere se potevo avere qualche chance di provare a sistemarlo da solo o se devo portarlo in assistenza (cosa abbastanza noiosa per la distanza e i tempi che non sarebbero brevi).
Il piano non è in garanzia per cui non mi farei scrupoli ad aprirlo.
Grazie a chiunque vorrà provare ad aiutarmi.
Secondo me potrebbe anche trattarsi di un ground loop nell'impianto elettrico che magari si innesca a "random" con qualche utenza domestica vicina. Potresti iniziare con provare a collegare elettricamente lo strumento in un'altra stanza e vedere che succede. Nel caso ci sarebbero in commercio oggetti come questo isolatore con il quale potresti risolvere. In bocca al lupo!
  • mike71
  • Membro: Senior
  • Risp: 741
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 30  

11-06-20 10.53


Non so che modello sia e se sia facile da aprire, ma le cause di quel comportamento possono essere diverse, dal potenziometro del volume sporco, ad un condensatore che e` in perdita, ad un problema sul circuito stampato, ad una connessione interna che si e` sganciata parzialmente.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8323
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 610  

11-06-20 10.54

@ Spectrum
Potrebbe essere qualche saldatura difettosa
Avevo un problema simile sulla circuitazione di un amplificatore
si mi sa anche a me, anche un falso contatto su un altoparlante...
  • cotosso
  • Membro: Expert
  • Risp: 1587
  • Loc: Pesaro
  • Status:
  • Thanks: 72  

11-06-20 12.35

@ zerinovic
si mi sa anche a me, anche un falso contatto su un altoparlante...
Prima di tutto.. . grazie a tutti voi per le vostre risposte un mega thanks!

Ho reperito altre informazioni:
* il piano è è un celviano 450 AP, in rete non ho trovato il service manual purtroppo
* il problema lo fa sempre, appena acceso , dopo mezz'ora... non cambia nulla, freddo, caldo... non sembrano fare differenza
* Sembra uscire solo dall'altoparlante sinistro/cuffia sinistra
* dando dei colpi sullo chassis spesso si accentua

quindi cercando di fare un riassunto con quello che mi avete indicato:

* il problema c'è solo sull'uscita sinistra, ma è generale (sia casse che cuffia)
* se fosse un loop di massa immagino che lo sentirei su entrambi i canali
* sospetto qualcosa legato al'uscita specifica sinistra (un condensatore?saldatura difettosa)

sicuramente posso aprirlo per fare verifiche, anche se non so bene dove andare a cercare.

  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8323
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 610  

11-06-20 12.44

cotosso ha scritto:
sicuramente posso aprirlo per fare verifiche, anche se non so bene dove andare a cercare.

comincia con il verificare la robustezza delle connessioni dei fili all'altoparlante (all'ampli), o dove si connette, probabilmente se è una connessione elettrica, appena la tiri un pochetto si stacca...allora probabilmente era quello.

magari staccalo proprio l'altoparlante e vedi se gli schiocchi smettono, o ci sono sempre, ascoltando il risultato sia dall'altro altoparlante che dalle cuffie.

insomma un po di prove incrociate...
  • jeedo
  • Membro: Senior
  • Risp: 486
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 98  

11-06-20 14.44

cotosso ha scritto:
* dando dei colpi sullo chassis spesso si accentua
* il problema lo fa sempre, appena acceso , dopo mezz'ora... non cambia nulla, freddo, caldo... non sembrano fare differenza


Premesso che una diagnosi a distanza è sempre complicata, partirei da quanto affermi per cercare:
- saldatura "crepata" (a freddo) di un componente; vedi, ad esempio, il pin centrale in QUESTA immagine
- connettore con difetto di contatto
- componente difettoso

Dove cercare?
Il Service Manual del tuo Celviano non è reperibile on line mentre quello di un modello "precedente o inferiore" è reperibile: AP-200 .

Fai attenzione a dove metti le mani perchè in alcune parti interne del Celviano è presente tensione a 220 V

- Se la disposizione delle PCB è più o meno simile noterai che la sezione Amplificatore - Alimentatore sono assemblate sulla stessa PCB per cui controlla che i connettori siano ben saldi, al limite toglili e inseriscili per qualche volta allo scopo di eliminare eventuali ossidazioni o usa uno spray antiossidante.
- se il problema non si risolve prova a dare dei colpetti sui componenti della scheda e verifica se, quando colpisci un particolare componente, si accentua il problema. In tal caso potrebbe essere il componente difettoso o con una saldatura partita.
Se il problema non si risolve devi smontare la scheda e controllare dal lato delle saldature che non ne sia presente una "fredda". Munisciti di una lente d'ingrandimento ed illumina bene il lato da esaminare... non sempre sono facili da vedere.

Direi che al momento hai già in bel po' di lavoro da fare.

Controllo extra: è presente un alimentatore esterno nel tuo Celviano? Controlla che la tensione in uscita sia quella corretta e costante nel tempo e verifica anche il connettore dell'alimentatore.



emo
  • collarog
  • Membro: Senior
  • Risp: 161
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 7  

11-06-20 18.28

@ jeedo
cotosso ha scritto:
* dando dei colpi sullo chassis spesso si accentua
* il problema lo fa sempre, appena acceso , dopo mezz'ora... non cambia nulla, freddo, caldo... non sembrano fare differenza


Premesso che una diagnosi a distanza è sempre complicata, partirei da quanto affermi per cercare:
- saldatura "crepata" (a freddo) di un componente; vedi, ad esempio, il pin centrale in QUESTA immagine
- connettore con difetto di contatto
- componente difettoso

Dove cercare?
Il Service Manual del tuo Celviano non è reperibile on line mentre quello di un modello "precedente o inferiore" è reperibile: AP-200 .

Fai attenzione a dove metti le mani perchè in alcune parti interne del Celviano è presente tensione a 220 V

- Se la disposizione delle PCB è più o meno simile noterai che la sezione Amplificatore - Alimentatore sono assemblate sulla stessa PCB per cui controlla che i connettori siano ben saldi, al limite toglili e inseriscili per qualche volta allo scopo di eliminare eventuali ossidazioni o usa uno spray antiossidante.
- se il problema non si risolve prova a dare dei colpetti sui componenti della scheda e verifica se, quando colpisci un particolare componente, si accentua il problema. In tal caso potrebbe essere il componente difettoso o con una saldatura partita.
Se il problema non si risolve devi smontare la scheda e controllare dal lato delle saldature che non ne sia presente una "fredda". Munisciti di una lente d'ingrandimento ed illumina bene il lato da esaminare... non sempre sono facili da vedere.

Direi che al momento hai già in bel po' di lavoro da fare.

Controllo extra: è presente un alimentatore esterno nel tuo Celviano? Controlla che la tensione in uscita sia quella corretta e costante nel tempo e verifica anche il connettore dell'alimentatore.



emo
Prima che prende la parola Mima,armati di una buona lente d'ingrandimento,ed ispeziona tutti i circuiti stampati sia lato componenti che lato opposto,se noti bruciature ,piste dissaldate indaga e risolvi,logicamente dopo aver scaricato il manual service e capito dallo schema a blocchi come funziona la tastiera,buona fortuna.
emo
  • PandaR1
  • Membro: Senior
  • Risp: 607
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 68  

11-06-20 19.31

@ jeedo
cotosso ha scritto:
* dando dei colpi sullo chassis spesso si accentua
* il problema lo fa sempre, appena acceso , dopo mezz'ora... non cambia nulla, freddo, caldo... non sembrano fare differenza


Premesso che una diagnosi a distanza è sempre complicata, partirei da quanto affermi per cercare:
- saldatura "crepata" (a freddo) di un componente; vedi, ad esempio, il pin centrale in QUESTA immagine
- connettore con difetto di contatto
- componente difettoso

Dove cercare?
Il Service Manual del tuo Celviano non è reperibile on line mentre quello di un modello "precedente o inferiore" è reperibile: AP-200 .

Fai attenzione a dove metti le mani perchè in alcune parti interne del Celviano è presente tensione a 220 V

- Se la disposizione delle PCB è più o meno simile noterai che la sezione Amplificatore - Alimentatore sono assemblate sulla stessa PCB per cui controlla che i connettori siano ben saldi, al limite toglili e inseriscili per qualche volta allo scopo di eliminare eventuali ossidazioni o usa uno spray antiossidante.
- se il problema non si risolve prova a dare dei colpetti sui componenti della scheda e verifica se, quando colpisci un particolare componente, si accentua il problema. In tal caso potrebbe essere il componente difettoso o con una saldatura partita.
Se il problema non si risolve devi smontare la scheda e controllare dal lato delle saldature che non ne sia presente una "fredda". Munisciti di una lente d'ingrandimento ed illumina bene il lato da esaminare... non sempre sono facili da vedere.

Direi che al momento hai già in bel po' di lavoro da fare.

Controllo extra: è presente un alimentatore esterno nel tuo Celviano? Controlla che la tensione in uscita sia quella corretta e costante nel tempo e verifica anche il connettore dell'alimentatore.



emo
Sinceramente uno in grado di fare questo genere di verifiche non viene a chiedere su un forum. Le fa da solo.