Roland A88 MkII VS sl88 Grand VS fp30

  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 10.58

Salve devo comprare una tastiera che vorrei collocare sotto la scrivania in modo da poter comodamente visualizzare i vari tutorial e utilizzare la tastiera come master.
Sotto i 1000 euro i prodotti più validi mi sembrano la Studiologic SL88 Grand e Roland FP30 rispettivamente a 800 euro e 630 euro circa. Mi piace la meccanica della fp30 anche se in alcuni passaggi molto veloci alla lunga può sembrare leggerina. Tuttavia è abbastanza alta (circa 27 cm) quindi un po' voluminosa rispetto ai soli 12 cm della studiologic. la Studiologic è più compatta, ferma i tasti un po' in maniera troppo netta forse ma magari è solo un impressione.
Si accettano consigli per una buona meccanica venendo da un acustico ho paura di non trovarmi con un piano digitale anche perché non è possibile' provare il suono della studiologic in negozio. Sarei disposto anche di alzare il budget se ne vale la pena. SOlitamente mi piace Roland come marchio (o Kawai come suono dei piano tradizionali), potrei valutare di salire con la FP60 ma non so se ne vale la pena (hanno meccanica diversa con la FP30?) purtroppo in negozio non c'è.

Piccolo particolare, il venditore mi ha detto che la FP30 è nota per causare tendiniti, non so se è una stronzata o meno, su internet non ho trovato niente a riguardo.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8690
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 656  

18-10-20 11.27

la sl88 grand non ha suoni, é una master pura.
la versione con suoni é il numa concert ma sta sui 1200.piu o meno..
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7755
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 508  

18-10-20 11.29

@ Frank114
Salve devo comprare una tastiera che vorrei collocare sotto la scrivania in modo da poter comodamente visualizzare i vari tutorial e utilizzare la tastiera come master.
Sotto i 1000 euro i prodotti più validi mi sembrano la Studiologic SL88 Grand e Roland FP30 rispettivamente a 800 euro e 630 euro circa. Mi piace la meccanica della fp30 anche se in alcuni passaggi molto veloci alla lunga può sembrare leggerina. Tuttavia è abbastanza alta (circa 27 cm) quindi un po' voluminosa rispetto ai soli 12 cm della studiologic. la Studiologic è più compatta, ferma i tasti un po' in maniera troppo netta forse ma magari è solo un impressione.
Si accettano consigli per una buona meccanica venendo da un acustico ho paura di non trovarmi con un piano digitale anche perché non è possibile' provare il suono della studiologic in negozio. Sarei disposto anche di alzare il budget se ne vale la pena. SOlitamente mi piace Roland come marchio (o Kawai come suono dei piano tradizionali), potrei valutare di salire con la FP60 ma non so se ne vale la pena (hanno meccanica diversa con la FP30?) purtroppo in negozio non c'è.

Piccolo particolare, il venditore mi ha detto che la FP30 è nota per causare tendiniti, non so se è una stronzata o meno, su internet non ho trovato niente a riguardo.
Un pianoforte digitale, per quanto "buono", sarà sempre un'approssimazione di un pianoforte vero. Sia per la meccanica e per l'interazione tasto-suono solo per citare due aspetti molto importanti.
Ma si può suonare tranquillamente anche su un digitale, ci si deve fare un po' "la mano", come del resto se passi da un acustico ad un altro, quindi non aspettarti la perfezione, ma il risultato oggi è decisamente buono anche su macchine entry level.
Detto ciò se pensi una master allora senza dubbi la SL88 è sopra una spanna alla Roland, che è un semplice pianoforte digitale entry level, ma la SL88 di contro non ha suoni residenti, immagino lo saprai.
Le meccaniche devono essere provate da te, sconsigliabile acquistare una cosa del genere senza averla provata, sono valide entrambe, quella cosa della tendinite è una stronzata di principio, la tendinite te la fai venire tu in base a come suoni, non con questa o quella keybed.
Come meccaniche non sottovalutare neanche Kawai e Yamaha.
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 12.07

@ paolo_b3
Un pianoforte digitale, per quanto "buono", sarà sempre un'approssimazione di un pianoforte vero. Sia per la meccanica e per l'interazione tasto-suono solo per citare due aspetti molto importanti.
Ma si può suonare tranquillamente anche su un digitale, ci si deve fare un po' "la mano", come del resto se passi da un acustico ad un altro, quindi non aspettarti la perfezione, ma il risultato oggi è decisamente buono anche su macchine entry level.
Detto ciò se pensi una master allora senza dubbi la SL88 è sopra una spanna alla Roland, che è un semplice pianoforte digitale entry level, ma la SL88 di contro non ha suoni residenti, immagino lo saprai.
Le meccaniche devono essere provate da te, sconsigliabile acquistare una cosa del genere senza averla provata, sono valide entrambe, quella cosa della tendinite è una stronzata di principio, la tendinite te la fai venire tu in base a come suoni, non con questa o quella keybed.
Come meccaniche non sottovalutare neanche Kawai e Yamaha.
Yamaya lodate da tutti ma a parità di prezzo sui 600 o 700 euro ha tasti più "leggeri" e con suoni poco "profondi". Kawai non riesco a trovarle in giro per provarle.
Comunque so benissimo che la sl88 non ha suoni, ma oggi con i vari software disponibili, anche gratuiti, non penso sia un problema. Semmai il fatto che costi 800 euro, non se se magari salendo un po' trovo qualcosa di più valido. La nuova Fp60 a 1200 euro qualcuno di voi l'ha provata? come meccanica è superiore alla Fp30?
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8690
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 656  

18-10-20 12.34

Frank114 ha scritto:
Semmai il fatto che costi 800 euro, non se se magari salendo un po' trovo qualcosa di più valido

mhá é molto relativo...c’è sempre qualcosa in piu per qualcosa in meno...
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 12.41

@ Frank114
Yamaya lodate da tutti ma a parità di prezzo sui 600 o 700 euro ha tasti più "leggeri" e con suoni poco "profondi". Kawai non riesco a trovarle in giro per provarle.
Comunque so benissimo che la sl88 non ha suoni, ma oggi con i vari software disponibili, anche gratuiti, non penso sia un problema. Semmai il fatto che costi 800 euro, non se se magari salendo un po' trovo qualcosa di più valido. La nuova Fp60 a 1200 euro qualcuno di voi l'ha provata? come meccanica è superiore alla Fp30?
Ma la ROLAND A88 MkII? leggo meccanica a martelletti qui https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_144_460/products_id/103172/roland-a88-mkii.html
è migliore della sl88 GRAND?

Riporto le caratteristiche:
Tastiera a 88 tasti con tastiera Roland PHA-4
Tasti in stile avorio con reattività e sensibilità simili a quelle del pianoforte
Telaio sottile e robusto costruito con legno e materiali di prima qualità
Numerosi controller a bordo, tra cui 8 pad, 8 manopole di controllo, rotella Pitch / Mod e controlli programma
Tre zone personalizzabili e un arpeggiatore incorporato
Connettività MIDI via USB-MIDI e I/O DIN a 5 pin, alimentato tramite bus USB-C
App di controllo inclusa per la mappatura delle assegnazioni richiamabile
Dimensioni: 429 x 274 x 119mm
Peso: 16,3kg

Sembra un nuovo prodotto : https://www.youtube.com/watch?v=6Gbrlj1KBeU
https://www.roland.com/it/products/a-88mk2/
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 13.12

@ Frank114
Ma la ROLAND A88 MkII? leggo meccanica a martelletti qui https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_144_460/products_id/103172/roland-a88-mkii.html
è migliore della sl88 GRAND?

Riporto le caratteristiche:
Tastiera a 88 tasti con tastiera Roland PHA-4
Tasti in stile avorio con reattività e sensibilità simili a quelle del pianoforte
Telaio sottile e robusto costruito con legno e materiali di prima qualità
Numerosi controller a bordo, tra cui 8 pad, 8 manopole di controllo, rotella Pitch / Mod e controlli programma
Tre zone personalizzabili e un arpeggiatore incorporato
Connettività MIDI via USB-MIDI e I/O DIN a 5 pin, alimentato tramite bus USB-C
App di controllo inclusa per la mappatura delle assegnazioni richiamabile
Dimensioni: 429 x 274 x 119mm
Peso: 16,3kg

Sembra un nuovo prodotto : https://www.youtube.com/watch?v=6Gbrlj1KBeU
https://www.roland.com/it/products/a-88mk2/
Ma tastiera Roland PHA-4 non è simile a quella della FP30?
costa così tanto solo perché è in legno?
Perché non gli inserivano la tastiera della RD2000?

Potrebbe essere una valida alternativa, il prezzo è simile. Voi cosa consigliate, meglio
la SL88Grand o questa Roland, l'A-88MKII??
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 14.15

@ Frank114
Ma tastiera Roland PHA-4 non è simile a quella della FP30?
costa così tanto solo perché è in legno?
Perché non gli inserivano la tastiera della RD2000?

Potrebbe essere una valida alternativa, il prezzo è simile. Voi cosa consigliate, meglio
la SL88Grand o questa Roland, l'A-88MKII??
Parlano bene anche della native instrument komplete 88
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8690
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 656  

18-10-20 14.27

@ Frank114
Ma la ROLAND A88 MkII? leggo meccanica a martelletti qui https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_144_460/products_id/103172/roland-a88-mkii.html
è migliore della sl88 GRAND?

Riporto le caratteristiche:
Tastiera a 88 tasti con tastiera Roland PHA-4
Tasti in stile avorio con reattività e sensibilità simili a quelle del pianoforte
Telaio sottile e robusto costruito con legno e materiali di prima qualità
Numerosi controller a bordo, tra cui 8 pad, 8 manopole di controllo, rotella Pitch / Mod e controlli programma
Tre zone personalizzabili e un arpeggiatore incorporato
Connettività MIDI via USB-MIDI e I/O DIN a 5 pin, alimentato tramite bus USB-C
App di controllo inclusa per la mappatura delle assegnazioni richiamabile
Dimensioni: 429 x 274 x 119mm
Peso: 16,3kg

Sembra un nuovo prodotto : https://www.youtube.com/watch?v=6Gbrlj1KBeU
https://www.roland.com/it/products/a-88mk2/
mi sembra una master piu adatta al computer, poche memorie richiamabili. (8) e probabilmente senza “send to select” funzione che serve per far cambiare patch agli strumenti hw.
inoltre il tasto non é con l’inserto in legno.
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 446
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 50  

18-10-20 14.27

@ Frank114
Ma tastiera Roland PHA-4 non è simile a quella della FP30?
costa così tanto solo perché è in legno?
Perché non gli inserivano la tastiera della RD2000?

Potrebbe essere una valida alternativa, il prezzo è simile. Voi cosa consigliate, meglio
la SL88Grand o questa Roland, l'A-88MKII??
La meccanica è la stessa dell'FP30, almeno sulla carta. Che è una buona meccanica.
Comunque la TP40 Wood della SL88 Grand è da molti considerata il top. E costa 300 euro in meno se non sbaglio. Inoltre con la SL Studiologic hai in regalo tutto un set di software di qualità.
Se invece ti serve solo una prestatasti e vuoi spendere poco...qualsiasi piano digitale con uscita midi può andare. Dipende da quello che ti serve...
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 14.40

@ d_phatt
La meccanica è la stessa dell'FP30, almeno sulla carta. Che è una buona meccanica.
Comunque la TP40 Wood della SL88 Grand è da molti considerata il top. E costa 300 euro in meno se non sbaglio. Inoltre con la SL Studiologic hai in regalo tutto un set di software di qualità.
Se invece ti serve solo una prestatasti e vuoi spendere poco...qualsiasi piano digitale con uscita midi può andare. Dipende da quello che ti serve...
Il negoziante mi ha detto che non c'è nessun software incluso con la studiologic, ma ne dice tante...
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 446
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 50  

18-10-20 14.45

@ Frank114
Il negoziante mi ha detto che non c'è nessun software incluso con la studiologic, ma ne dice tante...
No aspetta, la studiologic non ha suoni interni e non c'è nessun software aggiuntivo nella scatola. Ma registrandoti sul sito Studiologic hai accesso gratuito a diversi VST instruments...c'è n'era uno di piano elettrico e un altro di synth mi pare, non ricordo se ce n'erano altri.
Non so se anche Roland fa qualcosa del genere.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8690
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 656  

18-10-20 14.48

@ Frank114
Il negoziante mi ha detto che non c'è nessun software incluso con la studiologic, ma ne dice tante...
studiologic se registri il prodotto sul sito, ti da una licenza, product key di diversi software. però lo fa a periodi...esempio
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 15.05

@ d_phatt
La meccanica è la stessa dell'FP30, almeno sulla carta. Che è una buona meccanica.
Comunque la TP40 Wood della SL88 Grand è da molti considerata il top. E costa 300 euro in meno se non sbaglio. Inoltre con la SL Studiologic hai in regalo tutto un set di software di qualità.
Se invece ti serve solo una prestatasti e vuoi spendere poco...qualsiasi piano digitale con uscita midi può andare. Dipende da quello che ti serve...
Ma non penso che costerebbe 400 euro in più della fp30 se avesse la stessa meccanica, per di più senza suoni ne casse. Bisognerebbe sentire qualcuno che l'ha provata, anche se è uscita da poco.
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 446
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 50  

18-10-20 15.17

@ Frank114
Ma non penso che costerebbe 400 euro in più della fp30 se avesse la stessa meccanica, per di più senza suoni ne casse. Bisognerebbe sentire qualcuno che l'ha provata, anche se è uscita da poco.
Scusa, ma il prezzo non c'entra nulla, la differenza non sta nella meccanica ma in tutto il resto, la MKII non è un piano digitale di fascia bassa, è una master keyboard senza suoni e con funzioni da master (appunto) che l'FP30 si sogna. E i materiali costruttivi mi sa che sono ben altri...
  • Fabri72
  • Membro: Expert
  • Risp: 1006
  • Loc: Alessandria
  • Status:
  • Thanks: 72  

18-10-20 15.32

@ d_phatt
Scusa, ma il prezzo non c'entra nulla, la differenza non sta nella meccanica ma in tutto il resto, la MKII non è un piano digitale di fascia bassa, è una master keyboard senza suoni e con funzioni da master (appunto) che l'FP30 si sogna. E i materiali costruttivi mi sa che sono ben altri...
Fuori tema:
Ciao d_phatt
Vendesti il korg d1?
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 373
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 30  

18-10-20 15.49

@ Frank114
Salve devo comprare una tastiera che vorrei collocare sotto la scrivania in modo da poter comodamente visualizzare i vari tutorial e utilizzare la tastiera come master.
Sotto i 1000 euro i prodotti più validi mi sembrano la Studiologic SL88 Grand e Roland FP30 rispettivamente a 800 euro e 630 euro circa. Mi piace la meccanica della fp30 anche se in alcuni passaggi molto veloci alla lunga può sembrare leggerina. Tuttavia è abbastanza alta (circa 27 cm) quindi un po' voluminosa rispetto ai soli 12 cm della studiologic. la Studiologic è più compatta, ferma i tasti un po' in maniera troppo netta forse ma magari è solo un impressione.
Si accettano consigli per una buona meccanica venendo da un acustico ho paura di non trovarmi con un piano digitale anche perché non è possibile' provare il suono della studiologic in negozio. Sarei disposto anche di alzare il budget se ne vale la pena. SOlitamente mi piace Roland come marchio (o Kawai come suono dei piano tradizionali), potrei valutare di salire con la FP60 ma non so se ne vale la pena (hanno meccanica diversa con la FP30?) purtroppo in negozio non c'è.

Piccolo particolare, il venditore mi ha detto che la FP30 è nota per causare tendiniti, non so se è una stronzata o meno, su internet non ho trovato niente a riguardo.
Riguardo alla Roland FP 30 è una buona meccanica con un ottima dinamica.
Io poi vedrei Kawai che a meccaniche non è seconda a nessuno.
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 407
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 77  

18-10-20 16.53

@ Frank114
Salve devo comprare una tastiera che vorrei collocare sotto la scrivania in modo da poter comodamente visualizzare i vari tutorial e utilizzare la tastiera come master.
Sotto i 1000 euro i prodotti più validi mi sembrano la Studiologic SL88 Grand e Roland FP30 rispettivamente a 800 euro e 630 euro circa. Mi piace la meccanica della fp30 anche se in alcuni passaggi molto veloci alla lunga può sembrare leggerina. Tuttavia è abbastanza alta (circa 27 cm) quindi un po' voluminosa rispetto ai soli 12 cm della studiologic. la Studiologic è più compatta, ferma i tasti un po' in maniera troppo netta forse ma magari è solo un impressione.
Si accettano consigli per una buona meccanica venendo da un acustico ho paura di non trovarmi con un piano digitale anche perché non è possibile' provare il suono della studiologic in negozio. Sarei disposto anche di alzare il budget se ne vale la pena. SOlitamente mi piace Roland come marchio (o Kawai come suono dei piano tradizionali), potrei valutare di salire con la FP60 ma non so se ne vale la pena (hanno meccanica diversa con la FP30?) purtroppo in negozio non c'è.

Piccolo particolare, il venditore mi ha detto che la FP30 è nota per causare tendiniti, non so se è una stronzata o meno, su internet non ho trovato niente a riguardo.
Io voto sl88 grand.
Ho avuto finalmente l'occasione di provarla e ci ho passato un po' di tempo sopra.
Personalmente la ritengo una delle migliori meccaniche folded provate finora.
Forse assomiglia (secondo me cmq è anche meglio) a quella del cp88 e mi è sembrata meglio equilibrata di quella del rd2000, mi ha dato cmq l'idea di essere più "precisa" di entrambe le ammiraglie sopracitate.
Se cerchi una master credo non ci sia molto di meglio sul mercato (per quel che riguarda la meccanica... I controlli ci sono ma rispetto ad altre soluzioni, tocca navigare parecchio tra i menu...)
È pesante... da soli è un impresa spostarla, ma se la usi in studio/casa secondo me vale davvero la pena.
  • Frank114
  • Membro: Guest
  • Risp: 16
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

18-10-20 18.44

@ Pippo18
Io voto sl88 grand.
Ho avuto finalmente l'occasione di provarla e ci ho passato un po' di tempo sopra.
Personalmente la ritengo una delle migliori meccaniche folded provate finora.
Forse assomiglia (secondo me cmq è anche meglio) a quella del cp88 e mi è sembrata meglio equilibrata di quella del rd2000, mi ha dato cmq l'idea di essere più "precisa" di entrambe le ammiraglie sopracitate.
Se cerchi una master credo non ci sia molto di meglio sul mercato (per quel che riguarda la meccanica... I controlli ci sono ma rispetto ad altre soluzioni, tocca navigare parecchio tra i menu...)
È pesante... da soli è un impresa spostarla, ma se la usi in studio/casa secondo me vale davvero la pena.
Si uso da casa, semplicemente per usarla davanti al computer
Tuttavia non abbiamo la prova del nove, nessunoa ha provato quest'ultima Roland A88 MkII ?
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7755
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 508  

18-10-20 19.21

@ Frank114
Si uso da casa, semplicemente per usarla davanti al computer
Tuttavia non abbiamo la prova del nove, nessunoa ha provato quest'ultima Roland A88 MkII ?
Tuttavia la prova del nove spetta a te. Non puoi comperare una tastiera basandoti sulle impressioni degli altri, in qualche modo devi provarla tu.