master keyboard /piano

  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 12.51

Ciao sto cercando di trovare la migliore soluzione pe runa master keyboard/piano
Fondamentalmente la userei per lavorare con il pc, vst ecc..in casa, e, in teoria anche per praticare un po
In teoria perchè da quando pochi mesi fa ho preso un piano verticale, mi sono reso conto che tutto sommato l'esigenza di praticare sul piano digitale non c'è piu. SUono abbastanza sul piano..quindi per la maggior partte del tempo direi che mi serve piu una master
Ho appena dato via un casio px5, ottimo strumento, per suoni, tastiera perchè vorrei qualcosa di ancor meno ingombrante,
Quindi per esempio gli studiologic nc o le master che a questo punto pero avrebbe senso se prendessi la 73 tasi
La nc mi sembra ottima perchè alla fine ha un po di controller, ha pure il suo pian se mi dovesse servire, è molto piccola..ma ha i tasti semipesati. Le serie SL hanno una tastiera che ho provato e che non mi fa impazzire, a parte la Grand, e che sono un po piu grandi senza offrire funzioni di master tipo quelle delle NC
In alternativa c'è la arturia essentials, anche questa molto piccola 88 che mi sembra ottima per i controlli che ha, e che pero da quanto ho capito ha la stessa tastiera del NC
Quando parlo di inbombro in special modo mi riferisco alla lunghezza e all'altezza..sulla profondità un pochino piu di tolleranza ce l'ho.
Poi francamente che queste tastiere non siano il massimo credo che ormai sia solo un retaggio, ormai ho il piano e li mi esercito suono e studio, come detto questa piu che altro dovrebbe essere una master
Idee e o alternative?
grazie
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 2153
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 388  

04-08-21 13.01

@ stefanocps
Ciao sto cercando di trovare la migliore soluzione pe runa master keyboard/piano
Fondamentalmente la userei per lavorare con il pc, vst ecc..in casa, e, in teoria anche per praticare un po
In teoria perchè da quando pochi mesi fa ho preso un piano verticale, mi sono reso conto che tutto sommato l'esigenza di praticare sul piano digitale non c'è piu. SUono abbastanza sul piano..quindi per la maggior partte del tempo direi che mi serve piu una master
Ho appena dato via un casio px5, ottimo strumento, per suoni, tastiera perchè vorrei qualcosa di ancor meno ingombrante,
Quindi per esempio gli studiologic nc o le master che a questo punto pero avrebbe senso se prendessi la 73 tasi
La nc mi sembra ottima perchè alla fine ha un po di controller, ha pure il suo pian se mi dovesse servire, è molto piccola..ma ha i tasti semipesati. Le serie SL hanno una tastiera che ho provato e che non mi fa impazzire, a parte la Grand, e che sono un po piu grandi senza offrire funzioni di master tipo quelle delle NC
In alternativa c'è la arturia essentials, anche questa molto piccola 88 che mi sembra ottima per i controlli che ha, e che pero da quanto ho capito ha la stessa tastiera del NC
Quando parlo di inbombro in special modo mi riferisco alla lunghezza e all'altezza..sulla profondità un pochino piu di tolleranza ce l'ho.
Poi francamente che queste tastiere non siano il massimo credo che ormai sia solo un retaggio, ormai ho il piano e li mi esercito suono e studio, come detto questa piu che altro dovrebbe essere una master
Idee e o alternative?
grazie
Ciao,
Sbagli sulla serie SL: hanno più funzioni di master rispetto alla Numa Compact. Per il resto, direi che ti serve una tastiera pesata: la domanda fondamentale è: ti servono controlli tipo PB, mod wheel, knob/fader...ecc?
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 13.14

@ d_phatt
Ciao,
Sbagli sulla serie SL: hanno più funzioni di master rispetto alla Numa Compact. Per il resto, direi che ti serve una tastiera pesata: la domanda fondamentale è: ti servono controlli tipo PB, mod wheel, knob/fader...ecc?
scusa forse ho specificato male, intendevo dire controller, potenziometri, slider ecc..cosi come modulation ecc..perchè l uso principale è programmare musica al pc. Sul fatto che sia pesata non lo so, è il dubbio che mi porto dietro. Prima credevo fosse necessaria perchè non volendo stare al piano ore e correre il rischio di litigare coi vicini, magari potevo spostarmi sulla tastiera. Ma in 4 mesi che ho il piano acustico non ho piu toccato quello digitale, suono al piano 2 ore al giorno ed è più che sufficiente. MAgari capitera qualche volta ma direi che l'uso fondamentale sia quello di lavorarci con sequencer, vst e programmare musica. Pero non so se, anche solo per stare a programmare musica al pc, il ritorno a tasti non pesati dopo l'abitudine al piano, possa essere traumatico :). Per chiarezza, caratteristica fondamentale è che sia meno ingombrante del px5s che ho venduto, e se possibile guadagnarci anche qualcosa col cambio (l ho venduto a 450 e potrei prendere la master anche usata...)
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10166
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 895  

04-08-21 13.27

@ stefanocps
scusa forse ho specificato male, intendevo dire controller, potenziometri, slider ecc..cosi come modulation ecc..perchè l uso principale è programmare musica al pc. Sul fatto che sia pesata non lo so, è il dubbio che mi porto dietro. Prima credevo fosse necessaria perchè non volendo stare al piano ore e correre il rischio di litigare coi vicini, magari potevo spostarmi sulla tastiera. Ma in 4 mesi che ho il piano acustico non ho piu toccato quello digitale, suono al piano 2 ore al giorno ed è più che sufficiente. MAgari capitera qualche volta ma direi che l'uso fondamentale sia quello di lavorarci con sequencer, vst e programmare musica. Pero non so se, anche solo per stare a programmare musica al pc, il ritorno a tasti non pesati dopo l'abitudine al piano, possa essere traumatico :). Per chiarezza, caratteristica fondamentale è che sia meno ingombrante del px5s che ho venduto, e se possibile guadagnarci anche qualcosa col cambio (l ho venduto a 450 e potrei prendere la master anche usata...)
dunque la NC2 é 5 cm piu corta, del px5, non so se ti va bene, poi certo é meno profonda e meno alta.
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 13.34

@ zerinovic
dunque la NC2 é 5 cm piu corta, del px5, non so se ti va bene, poi certo é meno profonda e meno alta.
guarda si tratta proprio di cm, quei 5 cm in meno di lunghezza e quei pochi cm in meno di altezza fanno tanta differenza per i miei spazi. quelle misure sarebbero ottime...certo mi chiedo se a quel punto tanto vale prendere una 73 per avere ancora piu guadagno, la sl 73 se non sbaglio è pesata, anche se non un granche, pero non haslider,knob..che usandola come master alla fine possono sempre servire. Per dirla meglio, è un modo di lavorare che vorrei cominciare a implementare, quello delle modifiche in realtime, finora con tutte le master avute non l'ho mai usato
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3088
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 353  

04-08-21 13.56

Tra Numa compact e Casio px5 la differenza è minima appunto, tanto valeva rimanere col Casio, che ha un tasto migliore per quelle che mi sembrano le tue esigenze.
A quel punto per occupare meno spazio andrei sull'unica master pesata in commercio, la SL 73, lì qualcosa guadagni in spazio. Il tasto non sarà favoloso, ma è pur sempre pesata.
Poi prendi un controller a parte per fader e knob, tanto costano poco. Tipo korg nano kontrol o simili.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10166
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 895  

04-08-21 14.16

@ stefanocps
guarda si tratta proprio di cm, quei 5 cm in meno di lunghezza e quei pochi cm in meno di altezza fanno tanta differenza per i miei spazi. quelle misure sarebbero ottime...certo mi chiedo se a quel punto tanto vale prendere una 73 per avere ancora piu guadagno, la sl 73 se non sbaglio è pesata, anche se non un granche, pero non haslider,knob..che usandola come master alla fine possono sempre servire. Per dirla meglio, è un modo di lavorare che vorrei cominciare a implementare, quello delle modifiche in realtime, finora con tutte le master avute non l'ho mai usato
la NC2x ha i fader, e quasi ogni knobs rende un messaggio CC, però non è mappabile come sulla SL,potrebbe essere poco male, mappi lato software..il fatto semipesata se tu hai un piano vero, per me potrebbe anche andare meglio una semipesata.che tra le altre cose ha l’AT. poi non ultimo hai anche uno strumento non dipendente dal pc o altro..
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 456
  • Loc: Bari
  • Thanks: 52  

04-08-21 14.21

stefanocps ha scritto:
In alternativa c'è la arturia essentials, anche questa molto piccola 88 che mi sembra ottima per i controlli che ha, e che pero da quanto ho capito ha la stessa tastiera del NC

Sbagliato, il tasto è sempre semipesato ma non è il Fatar TP9 e non hai aftertouch. Ci sono troppe poche opinioni a riguardo in giro, ma da quello che ho capito ha un feel diverso rispetto alla NC2 (fonte: Youtube) e di recente Arturia ha rilasciato un aggiornamento che ha migliorato le curve di velocità (fonte: Youtube).

Piacerebbe anche a me un confronto più preciso tra le due, anche perchè la Essential mi tenta molto (soprattutto in versione nera) e sembra sia più solida in termini di chassis della Numa Compact 2.
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 14.28

@ zerinovic
la NC2x ha i fader, e quasi ogni knobs rende un messaggio CC, però non è mappabile come sulla SL,potrebbe essere poco male, mappi lato software..il fatto semipesata se tu hai un piano vero, per me potrebbe anche andare meglio una semipesata.che tra le altre cose ha l’AT. poi non ultimo hai anche uno strumento non dipendente dal pc o altro..
fammi capire..non è mappabile da tastiera? ma sul software, per esempio su un vst, su Reason, o altri..posso assegnagre uno di questi slider/knob al parametro che desidero..giusto?Perchè dici addiriturra meglio semipesata? si sono d'accordo sul fatto piano..alla fine è sempre utile avere uno strumento indipendente, addirittura se ho ben capito poi fa anche scheda audio del pc? Ecco diciamo che sl88 o 73 che pure sono master specifiche non mi sembrano migliori del nc, si la tastiera è pesata ma l ho provata e proprio non è un granchè. A proposito nc o nc2? La x la escludo perchè vado piu sul prezzo, a meno che trovi un buon usato
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 14.30

@ GianfrixMG
stefanocps ha scritto:
In alternativa c'è la arturia essentials, anche questa molto piccola 88 che mi sembra ottima per i controlli che ha, e che pero da quanto ho capito ha la stessa tastiera del NC

Sbagliato, il tasto è sempre semipesato ma non è il Fatar TP9 e non hai aftertouch. Ci sono troppe poche opinioni a riguardo in giro, ma da quello che ho capito ha un feel diverso rispetto alla NC2 (fonte: Youtube) e di recente Arturia ha rilasciato un aggiornamento che ha migliorato le curve di velocità (fonte: Youtube).

Piacerebbe anche a me un confronto più preciso tra le due, anche perchè la Essential mi tenta molto (soprattutto in versione nera) e sembra sia più solida in termini di chassis della Numa Compact 2.
si vorrei capire meglio anche io la differenza tra le due..certo se manca AT è importante, è vero che ha piu controlli pero
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 456
  • Loc: Bari
  • Thanks: 52  

04-08-21 14.35

stefanocps ha scritto:
fammi capire..non è mappabile da tastiera?

Gli slider sono programmabili (vedi il manuale della NC2x a pagina 35), mentre quei knob che inviano un CC (se non ricordo male quelli della sezione effetti) no.

stefanocps ha scritto:
A proposito nc o nc2? La x la escludo perchè vado piu sul prezzo, a meno che trovi un buon usato

Tra NC ed NC2 vai di NC2 anche solo per i maggiori suoni, la possibilità di installarne di nuovi, aftertouch ed audio over USB. Prendi la NC2x se vuoi degli slider integrati e qualche altro motore sonoro. La NC2x ha anche due altre parti extra controllabili esternamente, anche se non ho chiaro ancora di come si possano attivare ed usare.

stefanocps ha scritto:
si la tastiera è pesata ma l ho provata e proprio non è un granchè

La TP100LR è strana. Su una SL88 nuova la trovai affaticante, mentre provai un Numa Stage in esposizione e non lo era assolutamente. Va da sè che potrebbe semplicemente essere più "rodata" e leggo opinioni in giro che concordano sul fatto che con l'utilizzo diventi più leggera.
Considera anche che le SL88 e SL73 hanno la possibilità di regolare la curva dinamica esattamente come la vorresti tu; forse potrebbe aiutare un po'.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10166
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 895  

04-08-21 15.05

stefanocps ha scritto:
fammi capire..non è mappabile da tastiera? ma sul software, per esempio su un vst, su Reason, o altri..posso assegnagre uno di questi slider/knob al parametro che desidero..giusto?

esatto. ma non puoi cambiare il CC che quel knobs invia, problema di poco conto quando si comanda software.
stefanocps ha scritto:
Perchè dici addiriturra meglio semipesata?

meglio a mio avviso per synth pad organi e altro..
stefanocps ha scritto:
addirittura se ho ben capito poi fa anche scheda audio del pc?

si.

a mio avviso però meglio usare una scheda audio vera e propria e collegarci la numa con il sistema classico (midi audio) ed usare la usb del numa come “slot” update per ipad iphone e perche no, android..disponendo di un infinità di app musicali aggiungi quel che manca..
  • MicheleJD
  • Membro: Senior
  • Risp: 591
  • Loc: Milano
  • Thanks: 128  

04-08-21 15.58

Quali altre tastiere/master coniugano una estensione 73-88 tasti e scheda audio interna permettendo così un risparmio considerevole per chi deve anche dotarsi di scheda audio?
(escludendo quindi tastiere e master sopra i 1000 euro, nuove/poco usate).
Nel senso una nc con poca spesa prendi capra e cavoli (con immagino qualche limite) Il vantaggio economico invece di avere una scheda inegrata su un rd 2000 invece è marginale considerando il prezzo ben su altri livelli. (ok c’è la comodità di avere tutto in uno, sicuramente interessante, io invece sono qui interessato a capire se ci sono altre soluzioni che di fatto ti permettono di prendere una tastiera/master e nel complesso risparmiare significativamente perché non devi prendere anche la scheda audio)
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 16.15

@ MicheleJD
Quali altre tastiere/master coniugano una estensione 73-88 tasti e scheda audio interna permettendo così un risparmio considerevole per chi deve anche dotarsi di scheda audio?
(escludendo quindi tastiere e master sopra i 1000 euro, nuove/poco usate).
Nel senso una nc con poca spesa prendi capra e cavoli (con immagino qualche limite) Il vantaggio economico invece di avere una scheda inegrata su un rd 2000 invece è marginale considerando il prezzo ben su altri livelli. (ok c’è la comodità di avere tutto in uno, sicuramente interessante, io invece sono qui interessato a capire se ci sono altre soluzioni che di fatto ti permettono di prendere una tastiera/master e nel complesso risparmiare significativamente perché non devi prendere anche la scheda audio)
ho gia una focusrite 616, quindi sono a posto da quel lato, pero non mi dispiace affatto questa possibilità
In sostanza mi pare che ci siano due alternatiive NC2, che è parecchio interessante perchè offre tante cose carine e sl73 perchè alla fine otterrei un risparmio di spazio ancora più considerevole e avrei una testa pesata, (per quanto sono d'accordo sono abbastanza d'accordo con zerinovic ch eper programmazione musicale anche semipesata va bene, se non meglio in certi casi)
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 456
  • Loc: Bari
  • Thanks: 52  

04-08-21 16.19

@ MicheleJD
Quali altre tastiere/master coniugano una estensione 73-88 tasti e scheda audio interna permettendo così un risparmio considerevole per chi deve anche dotarsi di scheda audio?
(escludendo quindi tastiere e master sopra i 1000 euro, nuove/poco usate).
Nel senso una nc con poca spesa prendi capra e cavoli (con immagino qualche limite) Il vantaggio economico invece di avere una scheda inegrata su un rd 2000 invece è marginale considerando il prezzo ben su altri livelli. (ok c’è la comodità di avere tutto in uno, sicuramente interessante, io invece sono qui interessato a capire se ci sono altre soluzioni che di fatto ti permettono di prendere una tastiera/master e nel complesso risparmiare significativamente perché non devi prendere anche la scheda audio)
Master non ne ho trovate con scheda audio integrata. Tra le tastiere che ricordo ci sono Korg Kross 2 (sia 61 che 88 tasti), Roland RD88 (anche se non è class compliant), Yamaha MX88 e MOXF6/8 (anche se nuove non si trovano più). NC2 e NC2x sono le più economiche che ho trovato con 88 tasti.
  • MicheleJD
  • Membro: Senior
  • Risp: 591
  • Loc: Milano
  • Thanks: 128  

04-08-21 16.34

@ GianfrixMG
Master non ne ho trovate con scheda audio integrata. Tra le tastiere che ricordo ci sono Korg Kross 2 (sia 61 che 88 tasti), Roland RD88 (anche se non è class compliant), Yamaha MX88 e MOXF6/8 (anche se nuove non si trovano più). NC2 e NC2x sono le più economiche che ho trovato con 88 tasti.
grazie! (thanks dato). Master anch’io non ne ho mai trovate, almeno non tra quelle recenti (nuove e poco usate) Come tastiere quelle che hai citato sono comunque interessanti. Grazie! (sto cercando di imparare un po’, giusto per essere preparato nel caso di acquisti futuri)
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10166
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 895  

04-08-21 17.29

@ stefanocps
ho gia una focusrite 616, quindi sono a posto da quel lato, pero non mi dispiace affatto questa possibilità
In sostanza mi pare che ci siano due alternatiive NC2, che è parecchio interessante perchè offre tante cose carine e sl73 perchè alla fine otterrei un risparmio di spazio ancora più considerevole e avrei una testa pesata, (per quanto sono d'accordo sono abbastanza d'accordo con zerinovic ch eper programmazione musicale anche semipesata va bene, se non meglio in certi casi)
perfetto, quindi potresti collegare la numa alle line in della 6i6 e il midi out numa al midi in.
presumo anche con il px facevi cosi…

poi ad esempio ti farebbe comodo una base o un arranger, colleghi iphone alla numa via usb, con l’app xmure, hai la tua tastiera con arranger, oppure un synth, oppure dei pad virtuali per cambiare preset, oppure contando su garageband una minidaw da portare sempre con te. oppure un lettore di soundfont, insomma diventa parte integrante della tastiera. un multiexpander.
  • stefanocps
  • Membro: Guest
  • Risp: 61
  • Loc:
  • Thanks: 2  

04-08-21 18.02

@ zerinovic
perfetto, quindi potresti collegare la numa alle line in della 6i6 e il midi out numa al midi in.
presumo anche con il px facevi cosi…

poi ad esempio ti farebbe comodo una base o un arranger, colleghi iphone alla numa via usb, con l’app xmure, hai la tua tastiera con arranger, oppure un synth, oppure dei pad virtuali per cambiare preset, oppure contando su garageband una minidaw da portare sempre con te. oppure un lettore di soundfont, insomma diventa parte integrante della tastiera. un multiexpander.
sisi facevo cosi col casio, anzi spesso line out del casio nemmeno lo collegavo che suonavo comunque sempre vst e ivory
Invece non ho capito la cosa con l'iphone..che non ho. Tutto questo varrebbe anche con android?ovvro dei vst, o softsynth su apple/android ch epoi ascolto direttamente col nc?
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10166
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 895  

04-08-21 18.09

@ stefanocps
sisi facevo cosi col casio, anzi spesso line out del casio nemmeno lo collegavo che suonavo comunque sempre vst e ivory
Invece non ho capito la cosa con l'iphone..che non ho. Tutto questo varrebbe anche con android?ovvro dei vst, o softsynth su apple/android ch epoi ascolto direttamente col nc?
si vale anche con android,salvo quelle app che su android non ci sono, si ascolti direttamente dal numa (cuffie,altoparlanti, LR) e puoi anche splittare es: due suoni numa su upper e il synth android in lower.
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2137
  • Loc: Foggia
  • Thanks: 96  

04-08-21 21.57

Io uso il P121 della Yamaha, con audio over usb, per gestire main stage direttamente senza passare da una scheda audio esterna.
Lo Yamaha P121 é un piano digitale 73 tasti, con buoni suoni di piano interni, e peso e ingombro ridotti al minimo.