Dilemma: Gemini GSI o Nord Electro 3?

  • sweezy58
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Caserta
  • Thanks: 1  

09-05-22 17.19

Domande secche e forse brutali per questo magnifico Forum:
1) per i suoni in particolare di piano acustico a tecnologia campionata il modulo nostrano Gemini GSI può considerarsi una valida alternativa (ovvero equivalente) al Nord Electro 3?
2) anche in prospettiva di futuri aggiornamenti e sviluppi nei campionamenti da scaricare nella macchina, non potendo attingere a campioni Soundfont o di terzi, Gemini non si presenta comunque meno affidabile di un colosso come Nord?
Ringrazio in anticipo per ogni contributo in merito
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21022
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2518  

09-05-22 17.38

Mah, di brutale c'è al limite il partire direttamente con le domande, come primo post, senza neanche presentarsi almeno un minimo... per il resto, nel merito, paragonare un modulo bitimbirco ad una tastiera completa, per quanto monotimbrica, senza specificare in che contesto (di setup, ovvero se ci sono altre tastiere e quali per pilotare il Gemini) diventa difficile.

La limitazione sui campioni user (possibili su NE3 ma non su Gemini, almeno per ora + le differenze tra Nord Piano & Sample Library e quanto ad oggi disponibile per Gemini) è lampante, il resto lo dicono le caratteristiche e specifiche dei due strumenti.

Altrettanto evidente è il fatto che Gemini disponga di un certo numero di motori a modelli fisici, mentre su NE3 c'è solo quello dei cloni di Hammond/Vox e Farfisa (e che è decisamente più datato del VB3 II ed in generale parliamo di uno strumento vecchio vs uno recente).

Se ci limitiamo ai suoni di piano acustico allora diventa questione di gusti e l'unica è poter provare entrambi gli strumenti, per farsi un'idea rispetto alle proprie aspettative (considerando che nel caso del Gemini dipenderà molto anche dalla master con cui lo si va a pilotare)
  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 1642
  • Loc: Torino
  • Thanks: 147  

09-05-22 20.04

@ sweezy58
Domande secche e forse brutali per questo magnifico Forum:
1) per i suoni in particolare di piano acustico a tecnologia campionata il modulo nostrano Gemini GSI può considerarsi una valida alternativa (ovvero equivalente) al Nord Electro 3?
2) anche in prospettiva di futuri aggiornamenti e sviluppi nei campionamenti da scaricare nella macchina, non potendo attingere a campioni Soundfont o di terzi, Gemini non si presenta comunque meno affidabile di un colosso come Nord?
Ringrazio in anticipo per ogni contributo in merito
difficile risponderti, come già ti ha scritto Max!

mi limito a dirti che si parla di uno strumento senza aggiornamenti e con memoria molto ridotta da una parte (che non puoi prendere se non usato) contro un modulo nuovo con sviluppo continuo.
parliamo di una tastiera fatta e finita monotimbrica contro un modulo da pilotare e tutto da programmare secondo le tue esigenze

boh così l’unica cosa che potrebbero avere di simile è il prezzo!
  • sweezy58
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Caserta
  • Thanks: 1  

10-05-22 08.58

@ maxpiano69
Mah, di brutale c'è al limite il partire direttamente con le domande, come primo post, senza neanche presentarsi almeno un minimo... per il resto, nel merito, paragonare un modulo bitimbirco ad una tastiera completa, per quanto monotimbrica, senza specificare in che contesto (di setup, ovvero se ci sono altre tastiere e quali per pilotare il Gemini) diventa difficile.

La limitazione sui campioni user (possibili su NE3 ma non su Gemini, almeno per ora + le differenze tra Nord Piano & Sample Library e quanto ad oggi disponibile per Gemini) è lampante, il resto lo dicono le caratteristiche e specifiche dei due strumenti.

Altrettanto evidente è il fatto che Gemini disponga di un certo numero di motori a modelli fisici, mentre su NE3 c'è solo quello dei cloni di Hammond/Vox e Farfisa (e che è decisamente più datato del VB3 II ed in generale parliamo di uno strumento vecchio vs uno recente).

Se ci limitiamo ai suoni di piano acustico allora diventa questione di gusti e l'unica è poter provare entrambi gli strumenti, per farsi un'idea rispetto alle proprie aspettative (considerando che nel caso del Gemini dipenderà molto anche dalla master con cui lo si va a pilotare)
Con tutto il rispetto per chi svolge il ruolo di Staff ma non mi è sembrata necessaria una presentazione da parte di chi è iscritto a questo Forum già da molti anni. Probabilmente mi è sfuggita qualche altra regola del Forum! ...tuttavia credo che questo "bacchettare" fine a se stesso non aiuta nella comunicazione. Comunque grazie per la risposta. In ogni caso rimedio subito: suono le tastiere (in particolare il piano) per mera passione giovanile, amo il Prog ed il Jazz, così come mi piace seguire la parte tecnologica degli strumenti musicali. Ho come master una Kawai MP10 e una Kurzweil PC361 che comandano moduli Motif, Integra 7, Zynthian su scheda RME. Chiedo venia al Forum per la dimenticanza.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21022
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2518  

10-05-22 09.26

@ sweezy58
Con tutto il rispetto per chi svolge il ruolo di Staff ma non mi è sembrata necessaria una presentazione da parte di chi è iscritto a questo Forum già da molti anni. Probabilmente mi è sfuggita qualche altra regola del Forum! ...tuttavia credo che questo "bacchettare" fine a se stesso non aiuta nella comunicazione. Comunque grazie per la risposta. In ogni caso rimedio subito: suono le tastiere (in particolare il piano) per mera passione giovanile, amo il Prog ed il Jazz, così come mi piace seguire la parte tecnologica degli strumenti musicali. Ho come master una Kawai MP10 e una Kurzweil PC361 che comandano moduli Motif, Integra 7, Zynthian su scheda RME. Chiedo venia al Forum per la dimenticanza.
OT: Non si tratta di regolamenti ma di normale "netiquette" che si applica a qualsiasi forum, uno può anche essere iscritto al forum da anni, ma se non ha mai scritto nulla per chi deve rispondergli è comunque un "illustre sconosciuto"; due parole per salutare ed introdursi sono davvero un così grande problema ed è così male farlo notare se mancano? Sono certo che nella vita reale ad ognuno di noi viene naturale farlo, quando per la prima volta si entra in un luogo in cui ci sono altre persone e si vuol comunicare con loro, perchè non anche qui dunque? Poi per carità, si possono avere diverse opinioni...

IT: rispetto al tuo setup, secondo me devi prima di tutto valutare se vuoi una tastiera in più (l'NE3, che ti darebbe anche un keybed waterfall che al momento non hai, ma ovviamente con un maggiore ingombro) o preferisci un expander come il Gemini.
  • sweezy58
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Caserta
  • Thanks: 1  

10-05-22 13.03

@ maxpiano69
OT: Non si tratta di regolamenti ma di normale "netiquette" che si applica a qualsiasi forum, uno può anche essere iscritto al forum da anni, ma se non ha mai scritto nulla per chi deve rispondergli è comunque un "illustre sconosciuto"; due parole per salutare ed introdursi sono davvero un così grande problema ed è così male farlo notare se mancano? Sono certo che nella vita reale ad ognuno di noi viene naturale farlo, quando per la prima volta si entra in un luogo in cui ci sono altre persone e si vuol comunicare con loro, perchè non anche qui dunque? Poi per carità, si possono avere diverse opinioni...

IT: rispetto al tuo setup, secondo me devi prima di tutto valutare se vuoi una tastiera in più (l'NE3, che ti darebbe anche un keybed waterfall che al momento non hai, ma ovviamente con un maggiore ingombro) o preferisci un expander come il Gemini.
Sono daccordo nel merito....ma sarebbe bastata una semplice constatazione e conseguente richiesta ...magari evitando espressioni sarcastiche!
Per il resto ringrazio ancora per il contributo.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21022
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2518  

10-05-22 15.24

@ sweezy58
Sono daccordo nel merito....ma sarebbe bastata una semplice constatazione e conseguente richiesta ...magari evitando espressioni sarcastiche!
Per il resto ringrazio ancora per il contributo.
Non volevo essere sarcastico, mi spiace se lo è sembrato, anzi avevo volutamente riutilizzato il tuo termine ("brutale") per cercare di non esserlo, ma mi rendo conto che poteva anche risultare il contrario (il problema/limite della parola solo scritta), l'importante è chiarirsi e tornare a parlare di tastiere emo
  • sweezy58
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Caserta
  • Thanks: 1  

10-05-22 15.39

@ maxpiano69
Non volevo essere sarcastico, mi spiace se lo è sembrato, anzi avevo volutamente riutilizzato il tuo termine ("brutale") per cercare di non esserlo, ma mi rendo conto che poteva anche risultare il contrario (il problema/limite della parola solo scritta), l'importante è chiarirsi e tornare a parlare di tastiere emo
Mi fa piacere. emo
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 2259
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 117  

10-05-22 18.50

Ciao, io ho gemini, a dire il vero ne ho due tanto mi piace, uno lo tengo a casa e l'altro sta in sala prove, mentre non ho molta conoscenza dei prodotti nord, se non per quello che sento e leggo in giro, quindi più che un raffronto diretto posso darti le mie impressioni.
In primis, come già ti hanno fatto notare, il Clavia (o Nord, boh) è una tastiera fatta e finita, mentre Gemini richiede di essere associato, come minimo, ad una master/controller, se ti ci metti sotto, come ho fatto io, puoi configurare a dovere tutti i CC midi e trasformare il tutto in una "play machine" accostabile al nord electro, ma ti devi prendere un'altro strumento e programmare il tutto (e collegare via midi almeno due devices ogni volta che ti sposti.
A livello di sonorità campionate (stiamo quindi parlando di solo uno dei 15 motori sonori presenti sulla piattaforma Gemini) quello che c'è su Gemini è selezionato alla fonte e di altissima qualità, tutti i campionamenti suonano magnificamente, compresi quelli precaricati, le ultime uscite (parlo soprattutto dei piani acustici) sono di qualità superiore alla media, anzi direi molto superiore la cosa più impressionante, oltre il timbro, è la risposta dinamica che si percepisce mentre si suona (stiamo parlando di campioni da oltre 600MB con, in alcuni casi, fino a 12 livelli di dinamica).
Sugli altri campionamenti non saprei dirti, sicuramente Nord offre una libreria molto più ampia, ma gemini molti di quei suoni li riproduce con i suoi generatori interni, mi vengono in mente tutti i piani elettrici che hanno il loro motore dedicato che suona mediamente decisamente meglio di qualsiasi campionamento, soprattutto a livello di dinamica, clavinet, String Machine, Orchestra (suddivisa pin 9 sezioni programmabili singolarmente), un vero synth V.A., per finire con tutti gli organi che vanno dall'hammond ai vox continental e farfisa deluxe oltre uno STREPITOSO Pipe Organ, quindi mi sento di dire che le sonorità che hai sull'electro, almeno sui suoni più standard, non dovresti avere difficoltà ad ottenerle e probabilmente anche di qualità superiore. Secondo me, come potenzialità timbrica , gemini è più paragonabile al Nord Stage che all' electro,
P.S. Ovviamente il tutto è su doppio DSP, quindi puoi gestire contemporaneamente due manuali indipendenti e la sezione effetti è anch'essa doppia e non ci sono limiti sul numero di effetti sovrapponibili (volendo li puoi applicare tutti contemporaneamente.
Aggiungo un ultimo plus, il progetto e lo sviluppo è totalmente italiano e l'inventore è qui sul forum disponibilissimo a dare supporto ed eventualmente ascoltare le nostre necessità se serve qualche miglioria al prodotto.
Quindi io ti consiglio un Gemini nuovo ad un Electro Usato
  • Lollo78
  • Membro: Guest
  • Risp: 58
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 9  

10-05-22 19.07

Avendo avuto anni fa Nord Electro 3 e avendo provato Gemini, secondo me non c'è paragone. Naturalmente a favore del Gemini...macchina strepitosa con suoni pazzeschi...l'electro 3 carino ma ormai datato e poco versatile...
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3659
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 361  

10-05-22 19.10

@ Lollo78
Avendo avuto anni fa Nord Electro 3 e avendo provato Gemini, secondo me non c'è paragone. Naturalmente a favore del Gemini...macchina strepitosa con suoni pazzeschi...l'electro 3 carino ma ormai datato e poco versatile...
Un Gemini usato quanto vale oggi? E una master 76 semipesata da abbinare quale potrebbe andar bene?
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 2259
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 117  

10-05-22 19.23

@ 1paolo
Un Gemini usato quanto vale oggi? E una master 76 semipesata da abbinare quale potrebbe andar bene?
Gemini usato è molto difficile da trovare, credo intorno ai 600 €, chi ce l'ha è difficile che lo venda, secondo me forse è meglio prendere direttamente il nuovo che offre il doppio della memoria di archiviazione (8 GB contro 4 del precedente) e costa sui 900, una master dipende da cosa ci devi fare, se lo si vuole sfruttare al massimo secondo me ne servono due di master, una pesata per i piani e piani elettrici ed una 5 ottave per organi e synth vari (anche il clavinet forse è meglio su una tastiera più veloce e leggera), diciamo che stando sulle economiche ci vorranno sui 400 per la pesata e non meno di 200 per la synth action (250-300 se si vuole semipesata).
Di 76 tasti oltre la studiologic SL non me ne vengono in mente altre, forse c'è anche un modello di Roland (non ricordo il nome), bisogna venire a patti con la TP100 che non è apprezzata da tutti
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3659
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 361  

10-05-22 20.10

@ JohnBarleycorn
Gemini usato è molto difficile da trovare, credo intorno ai 600 €, chi ce l'ha è difficile che lo venda, secondo me forse è meglio prendere direttamente il nuovo che offre il doppio della memoria di archiviazione (8 GB contro 4 del precedente) e costa sui 900, una master dipende da cosa ci devi fare, se lo si vuole sfruttare al massimo secondo me ne servono due di master, una pesata per i piani e piani elettrici ed una 5 ottave per organi e synth vari (anche il clavinet forse è meglio su una tastiera più veloce e leggera), diciamo che stando sulle economiche ci vorranno sui 400 per la pesata e non meno di 200 per la synth action (250-300 se si vuole semipesata).
Di 76 tasti oltre la studiologic SL non me ne vengono in mente altre, forse c'è anche un modello di Roland (non ricordo il nome), bisogna venire a patti con la TP100 che non è apprezzata da tutti
Grazie per le info emo
  • MicheleJD
  • Membro: Expert
  • Risp: 923
  • Loc: Milano
  • Thanks: 208  

10-05-22 21.30

@ JohnBarleycorn
Gemini usato è molto difficile da trovare, credo intorno ai 600 €, chi ce l'ha è difficile che lo venda, secondo me forse è meglio prendere direttamente il nuovo che offre il doppio della memoria di archiviazione (8 GB contro 4 del precedente) e costa sui 900, una master dipende da cosa ci devi fare, se lo si vuole sfruttare al massimo secondo me ne servono due di master, una pesata per i piani e piani elettrici ed una 5 ottave per organi e synth vari (anche il clavinet forse è meglio su una tastiera più veloce e leggera), diciamo che stando sulle economiche ci vorranno sui 400 per la pesata e non meno di 200 per la synth action (250-300 se si vuole semipesata).
Di 76 tasti oltre la studiologic SL non me ne vengono in mente altre, forse c'è anche un modello di Roland (non ricordo il nome), bisogna venire a patti con la TP100 che non è apprezzata da tutti
Master Roland 76 tasti c’era la A70 e le varie A30, A33 e A37 (tutte e 4 semipesate)
La A70 aveva tante possibilità da master (da quel che ricordo), mentre le A30 ecc ecc erano abbastanza limitate (ho una A33 e mi piacerebbe tanto associarla ad un Gemini prima o poi)
Comunque sono strumenti che hanno una trentina di anni.
Che io sappia Roland non ne ha fatte più di master a 76 tasti.
  • sweezy58
  • Membro: Guest
  • Risp: 7
  • Loc: Caserta
  • Thanks: 1  

11-05-22 11.08

@ JohnBarleycorn
Ciao, io ho gemini, a dire il vero ne ho due tanto mi piace, uno lo tengo a casa e l'altro sta in sala prove, mentre non ho molta conoscenza dei prodotti nord, se non per quello che sento e leggo in giro, quindi più che un raffronto diretto posso darti le mie impressioni.
In primis, come già ti hanno fatto notare, il Clavia (o Nord, boh) è una tastiera fatta e finita, mentre Gemini richiede di essere associato, come minimo, ad una master/controller, se ti ci metti sotto, come ho fatto io, puoi configurare a dovere tutti i CC midi e trasformare il tutto in una "play machine" accostabile al nord electro, ma ti devi prendere un'altro strumento e programmare il tutto (e collegare via midi almeno due devices ogni volta che ti sposti.
A livello di sonorità campionate (stiamo quindi parlando di solo uno dei 15 motori sonori presenti sulla piattaforma Gemini) quello che c'è su Gemini è selezionato alla fonte e di altissima qualità, tutti i campionamenti suonano magnificamente, compresi quelli precaricati, le ultime uscite (parlo soprattutto dei piani acustici) sono di qualità superiore alla media, anzi direi molto superiore la cosa più impressionante, oltre il timbro, è la risposta dinamica che si percepisce mentre si suona (stiamo parlando di campioni da oltre 600MB con, in alcuni casi, fino a 12 livelli di dinamica).
Sugli altri campionamenti non saprei dirti, sicuramente Nord offre una libreria molto più ampia, ma gemini molti di quei suoni li riproduce con i suoi generatori interni, mi vengono in mente tutti i piani elettrici che hanno il loro motore dedicato che suona mediamente decisamente meglio di qualsiasi campionamento, soprattutto a livello di dinamica, clavinet, String Machine, Orchestra (suddivisa pin 9 sezioni programmabili singolarmente), un vero synth V.A., per finire con tutti gli organi che vanno dall'hammond ai vox continental e farfisa deluxe oltre uno STREPITOSO Pipe Organ, quindi mi sento di dire che le sonorità che hai sull'electro, almeno sui suoni più standard, non dovresti avere difficoltà ad ottenerle e probabilmente anche di qualità superiore. Secondo me, come potenzialità timbrica , gemini è più paragonabile al Nord Stage che all' electro,
P.S. Ovviamente il tutto è su doppio DSP, quindi puoi gestire contemporaneamente due manuali indipendenti e la sezione effetti è anch'essa doppia e non ci sono limiti sul numero di effetti sovrapponibili (volendo li puoi applicare tutti contemporaneamente.
Aggiungo un ultimo plus, il progetto e lo sviluppo è totalmente italiano e l'inventore è qui sul forum disponibilissimo a dare supporto ed eventualmente ascoltare le nostre necessità se serve qualche miglioria al prodotto.
Quindi io ti consiglio un Gemini nuovo ad un Electro Usato
Ottima e convincente disamina...ti ringrazio! Ho sentito che ci sono ritardi nella consegna del nuovo Gemini...cosa posso fare e a chi rivolgermi? sono in Campania.
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4147
  • Loc: Siena
  • Thanks: 308  

11-05-22 11.31

@ sweezy58
Ottima e convincente disamina...ti ringrazio! Ho sentito che ci sono ritardi nella consegna del nuovo Gemini...cosa posso fare e a chi rivolgermi? sono in Campania.
Compra direttamente sul sito GSI e sei a posto!! Ciao
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21022
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2518  

11-05-22 11.58

@ berlex65
Compra direttamente sul sito GSI e sei a posto!! Ciao
Non mi pare si possa fare o perlomeno nella pagina del nuovo Gemini sul sito GSi non vedo alcun link tipo "Buy" o simile emo
  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 1642
  • Loc: Torino
  • Thanks: 147  

11-05-22 14.09

@ maxpiano69
Non mi pare si possa fare o perlomeno nella pagina del nuovo Gemini sul sito GSi non vedo alcun link tipo "Buy" o simile emo
non vorrei dire una cagata ma come riferimento principale “online” hanno Bax…dal sito non ricordo si potesse acquistare
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21022
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2518  

11-05-22 14.40

@ Dadopotter
non vorrei dire una cagata ma come riferimento principale “online” hanno Bax…dal sito non ricordo si potesse acquistare
In passato li acquistavi dal sito Crumar ovvero da MyRigShop e/o i negozi convenzionati che sono elencati sempre su Crumar, tra cui c'è anche Bax ma non solo, sarà ancora lo stesso suppongo ma al momento anche MyRigShop è piuttosto "vuoto"
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 2259
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 117  

11-05-22 15.01

Non vorrei siano ancora in stallo con la produzione per la carenza di componenti elettronici, da qualche parte ho letto che anche nord sta avendo problemi per soddisfare gli ordini, infatti sul sito non ci sono riferimenti per l'acquisto e i vari negozi (chi ce l'ha) ha il vecchio modello.
Zio Guido potrebbe darci più informazioni di me circa le tempistiche del nuovo modello.
Da che so io è acquistabile da Thomann (la mia espansione l'ho comprata da li), poi l'ho visto su bax shop, mi pare panhatminicon e altri siti di strumenti.
Panhatminicon sembrerebbe avercelo disponibile, ma sembra il vecchio modello ed è pure a prezzo maggiorato.
QUI sembrerebbe disponibile, è sempre la v.1,ma il prezzo è più onesto, solo 10 eur in più rispetto a quello ufficiale (se non ricordo male 890 o 899)