Korg nautilus, eccolo

  • maxipf
  • Membro: Expert
  • Risp: 2647
  • Loc: Torino
  • Thanks: 200  

18-11-20 18.12

@ canegatto
Mi auguro che la nuova ammiraglia che succederà alla kronos non pesi meno di 30kg e che il pannello che chiude il fondo sia in metallo e no in cartone e truciolato come nella kronos 2 88.
Speriamo bene!!!!!
perchè non si pieghi/deformi il metallo dovrebbe essere spesso 2mm e allora altro che 30Kg, è per quello che mettono i pannelli in mdf, non è truciolato
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3133
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 121  

06-12-20 15.12

@ maxipf
perchè non si pieghi/deformi il metallo dovrebbe essere spesso 2mm e allora altro che 30Kg, è per quello che mettono i pannelli in mdf, non è truciolato
questo video è molto interessante
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 19992
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1259  

06-12-20 15.35

Per chi non ha Kronos è un ottimo prodotto ed a mio avviso anche ben posizionato dal pdv del prezzo

Ovviamente si rinuncia a qualche controllo fisico, ma la sostanza c'è
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3133
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 121  

06-12-20 16.33

@ afr
Per chi non ha Kronos è un ottimo prodotto ed a mio avviso anche ben posizionato dal pdv del prezzo

Ovviamente si rinuncia a qualche controllo fisico, ma la sostanza c'è
Ho trovato questo video in italiano molto esaustivo e volevo condividerlo con voi, in ogni modo visto l'attuale panorama mi sembra fuori luogo paragonare il nautilus alla M1, sono strumenti con una logica totalmente diversa, inoltre M1 era uno strumento totalmente all'avanguardia quando uscì, il totale era praticamente concentrato su 3 prodotti, M1, D50 e DX7, oggi la situazione è totalmente diversa, ci sono strumenti come Modx, FA, la stessa Krome, e tanti altri strumenti molto simili che rendono la concorrenza ardua, poi passiamo a quelli di fascia superiore come Fantom, Nord Stage, Montage.
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 19992
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1259  

06-12-20 16.39

@ fulezone
Ho trovato questo video in italiano molto esaustivo e volevo condividerlo con voi, in ogni modo visto l'attuale panorama mi sembra fuori luogo paragonare il nautilus alla M1, sono strumenti con una logica totalmente diversa, inoltre M1 era uno strumento totalmente all'avanguardia quando uscì, il totale era praticamente concentrato su 3 prodotti, M1, D50 e DX7, oggi la situazione è totalmente diversa, ci sono strumenti come Modx, FA, la stessa Krome, e tanti altri strumenti molto simili che rendono la concorrenza ardua, poi passiamo a quelli di fascia superiore come Fantom, Nord Stage, Montage.
Okay, personalmente posizionerei Nautilus nella fascia alta

Quanto al paragone con M1 non saprei cosa dire, ovviamente il concetto di base è quello, adeguato alle tecnologie attuali

Per il resto M1 è un pezzo di storia come lo furono D50 e DX7, macchine che segnarono una svolta

Oggi pensare a qualcosa di analogo è difficile
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3133
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 121  

06-12-20 16.47

@ afr
Okay, personalmente posizionerei Nautilus nella fascia alta

Quanto al paragone con M1 non saprei cosa dire, ovviamente il concetto di base è quello, adeguato alle tecnologie attuali

Per il resto M1 è un pezzo di storia come lo furono D50 e DX7, macchine che segnarono una svolta

Oggi pensare a qualcosa di analogo è difficile
per questo dico io, forse lo strumento più all'avanguardia di oggi è Fantom, seguito da Kronos e da Montage, Roland ha fatto una struttura totalmente nuova molto interessante, Kronos perchè è veramente molto potente, Montage lo metto all'ultimo posto fra i tre ma solo perchè è quello più vecchio fra i tre, in ogni modo questi sono gli strumenti che oggi paragonerei a strumenti come M1, D50 e Dx7
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 19992
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1259  

06-12-20 16.53

@ fulezone
per questo dico io, forse lo strumento più all'avanguardia di oggi è Fantom, seguito da Kronos e da Montage, Roland ha fatto una struttura totalmente nuova molto interessante, Kronos perchè è veramente molto potente, Montage lo metto all'ultimo posto fra i tre ma solo perchè è quello più vecchio fra i tre, in ogni modo questi sono gli strumenti che oggi paragonerei a strumenti come M1, D50 e Dx7
Esperienza personale, ho Kronos da quasi 10 anni, l'anno scorso ho affiancato il montage, credimi non c'è paragone Kronos è ancora una spanna sopra

Un mesetto fa ho deciso di vendere il montage ed ho preso il fantom, ecco in questo caso posso dire che Kronos ha trovato un rivale eccellente, hanno due sonorità molto differenti, ma ammetto che il nuovo fantom è molto molto valido

Non cosa di poco conto poi, è davvero intuitivo e semplice da usare
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3133
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 121  

06-12-20 17.09

@ afr
Esperienza personale, ho Kronos da quasi 10 anni, l'anno scorso ho affiancato il montage, credimi non c'è paragone Kronos è ancora una spanna sopra

Un mesetto fa ho deciso di vendere il montage ed ho preso il fantom, ecco in questo caso posso dire che Kronos ha trovato un rivale eccellente, hanno due sonorità molto differenti, ma ammetto che il nuovo fantom è molto molto valido

Non cosa di poco conto poi, è davvero intuitivo e semplice da usare
ormai gridare al miracolo è diventato impossibile, io ho cambiato la vecchia D70 che usavo per lo più come master con la FA08, non facendo musica in studio per me va più che bene, suonavo nei locali e dentro c'è tutto quello che mi serve, adesso mi piacerebbe uno strumento da affiancare alla FA, quale potrebbe essere non so, un ne6d, ho visto anche il Korg Vox Continental che ormai è arrivato a prezzi decenti, vista pandemia per ora è tutto rimandato, però se il Nautilus scendesse di prezzo potrei anche prenderlo in considerazione, ho pensato anche a una Roland AX-Edje, anche questa Zen Core, in ogni modo aspetto di vedere come si evolve il mercato!
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 20934
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2485  

08-12-20 09.18

Velocity Sensitive No After Touch emo (potevano metterlo almeno sulle synth action...)

PS: scusate se, probabilmente, questo era giá stato evidenziato, ma lo trovo significativo (anche nel paragone con Fantom che faceva afr o col suo predecessore Kronos ed in generale per posizionare lo strumento)
  • maxipf
  • Membro: Expert
  • Risp: 2647
  • Loc: Torino
  • Thanks: 200  

08-12-20 10.41

@ maxpiano69
Velocity Sensitive No After Touch emo (potevano metterlo almeno sulle synth action...)

PS: scusate se, probabilmente, questo era giá stato evidenziato, ma lo trovo significativo (anche nel paragone con Fantom che faceva afr o col suo predecessore Kronos ed in generale per posizionare lo strumento)
Probabilmente hanno ritenuto che nella “semplificazione” l’AT non servisse più, dato che lo stesso effetto si potrebbe ottenere con il joystick principale, così come é stato per il ribbon e il vector joystick.

Il fatto che il Nautilus venga percepito come una scaled down del Kronos sará forse lo scoglio più grande da superare, giá lo scorso anno al namm c’era in bella mostra la carcassa, per cui la strategia é intuibile: prodotto che vince non si cambia, avvalorato dal fatto che dopo 10 anni é ancora superiore, a mio personale parere, alla concorrenza diretta, e lascia tempo per sviluppare un’eventuale nuova WS.

Non ultimo, il Kronos potrebbe recepire alcuni aggiornamenti di Nautilus, volendo......Vedremo gli sviluppi.


  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3133
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 121  

08-12-20 11.26

@ maxipf
Probabilmente hanno ritenuto che nella “semplificazione” l’AT non servisse più, dato che lo stesso effetto si potrebbe ottenere con il joystick principale, così come é stato per il ribbon e il vector joystick.

Il fatto che il Nautilus venga percepito come una scaled down del Kronos sará forse lo scoglio più grande da superare, giá lo scorso anno al namm c’era in bella mostra la carcassa, per cui la strategia é intuibile: prodotto che vince non si cambia, avvalorato dal fatto che dopo 10 anni é ancora superiore, a mio personale parere, alla concorrenza diretta, e lascia tempo per sviluppare un’eventuale nuova WS.

Non ultimo, il Kronos potrebbe recepire alcuni aggiornamenti di Nautilus, volendo......Vedremo gli sviluppi.


Kronos visto che ha 10 anni potrebbe subire un restiling, più ram, cpu più potente più spazio di archiviazione, un display più all'avanguardia, un software con una grafica più moderna, non per forza come ha fatto Roland si deve passare dalla Fa alla Fantom, poi in ogni caso il mercato sembra un po' in stallo, forse oltre fantom non ci sono grandissime novità ma già c'era appunto Kronos e Montage in quel mercato, forse sta cambiando il tipo di musica e come per le chitarre, dopo 60 anni che le fanno nello stesso modo il mercato è saturato, un ragazzo con cui suonavo aveva una telecaster rossa del 1969, tramandata dal padre al figlio... per le tastiere non funziona così però se si sente l'esigenza di un D50 io sono convinto che se roland la rifacesse non in formato boutique le persone continuerebbero a comprarlo al posto del nautilus come seconda tastiera, anche la M1 ancora si trova in giro con 35 anni a 350/400 euro... perché le persone comprano roba di 30/40 anni fa invece di roba di 2 o 3 anni? Ovviamente sto estremizzando
  • albatros4
  • Membro: Guest
  • Risp: 34
  • Loc: Chieti
  • Thanks: 4  

11-12-20 18.24

@ djfilippo
Una domanda tecnica per i possessori di Kronos, non ho capito bene, ma è possibile registrare da PC utilizzando la porta USB dello strumento? Quindi da digitale a digitale, senza passare dai cavi output stereo della Workstation?
Se intendi registrare tracce audio del kronos, su Pc o Mac, è possibile registrare direttamente con la porta Usb. Non devi usare i cavi audio se vuoi.

P.S. Se volete sentire come suona cliccate qui:

https://www.facebook.com/jordanrudessofficial/videos/151909356268189
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4131
  • Loc: Siena
  • Thanks: 302  

05-05-22 14.48

Come mai molte persone sull'usato si liberano del Nautilus? Dal tedesco è pieno di B-stock!!
A parte i problemi dello schermo non conosco altri difetti! Voi sapete qualcosa?
E' strano a me pare una workstation che suona veramente bene, ha una bella tastiera , ecc.
Che ne pensate?
Qui il confronto con Kronos dove a volte pare addirittura suonare più esile (il kronos rispetto al Nautilus)emo
Grazie a chi riporterà la sua esperienza e ciao
Paolo
  • Gta_v6_24v
  • Membro: Expert
  • Risp: 2187
  • Loc: L'Aquila
  • Thanks: 94  

05-05-22 15.03

@ berlex65
Come mai molte persone sull'usato si liberano del Nautilus? Dal tedesco è pieno di B-stock!!
A parte i problemi dello schermo non conosco altri difetti! Voi sapete qualcosa?
E' strano a me pare una workstation che suona veramente bene, ha una bella tastiera , ecc.
Che ne pensate?
Qui il confronto con Kronos dove a volte pare addirittura suonare più esile (il kronos rispetto al Nautilus)emo
Grazie a chi riporterà la sua esperienza e ciao
Paolo
Le lievi differenze che si percepiscono nel video sono dovute probabilmente alla keybed (kronos ha i tasti pesati). Secondo me in tanti se ne liberano perchè percentualmente in tanti di più l'avranno acquistata. A mio parere pur non avendola mai avuta sotto le mani si presenta come un ottimo strumento. Giusto il design visto posteriormente non è che mi faccia impazzire, ma quella è l'ultima cosa che valuterei di uno strumento. Tutti quelli che ce l'hanno ne parlano molto bene, quindi per un eventuale acquisto andrei tranquillo e come suoni, al pari di kronos sono sicuro che sia una bomba, sopratutto se si spende qualche altro soldino per prendere delle librerie ad hoc.

  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4131
  • Loc: Siena
  • Thanks: 302  

05-05-22 15.20

Gta_v6_24v ha scritto:
sono sicuro che sia una bomba, sopratutto se si spende qualche altro soldino per prendere delle librerie ad hoc.

Ma infatti sono d'accordo con te! Per chi ama Korg è il top al momento!
Ciao
Paolo
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1928
  • Loc: Verona
  • Thanks: 380  

05-05-22 15.30

@ berlex65
Gta_v6_24v ha scritto:
sono sicuro che sia una bomba, sopratutto se si spende qualche altro soldino per prendere delle librerie ad hoc.

Ma infatti sono d'accordo con te! Per chi ama Korg è il top al momento!
Ciao
Paolo
io mesi fa sono riuscito a provare il 73 tasti in negozio per una decina di minuti.
A parte avere una bella keybed a me i suoni parevano molto molto belli ... ma non ho mai provato kronos per fare un paragone.

Essendo strumenti fuoribudget per me non ci ho mai perso tanto tempo.
Pero' notevole, assolutamente... ma 2k per me sarebbero troppi (sia per l'uso che ne farei, che in assoluto)...
  • claudio101
  • Membro: Senior
  • Risp: 229
  • Loc:
  • Thanks: 64  

05-05-22 22.34

berlex65 ha scritto:
Qui il confronto con Kronos dove a volte pare addirittura suonare più esile (il kronos rispetto al Nautilus)emo
Grazie a chi riporterà la sua esperienza e ciao
Paolo

Ciao,
porto la mia testimonianza: mio fratello possiede il Kronos 2 - 73SE, io 3/4 mesi fa ho acquistato il Nautilus 73. A parte chiaramente la tastiera (pianistica per Kronos 73, semipesata per Nautilus senza a. t. ), il minor numero di comandi fisici, il display più ridotto (per certe selezioni uso una penna capacitiva), posso confermare che i timbri delle due macchine sono identici, sul Nautilus ve ne sono ancora di più e la pasta sonora è eccezionale. Un'altra differenza sta nella presenza del karma sull'ammiraglia sostituito con due arpeggiatori indipendenti più pattern ritmici del Nautilus. In generale la potenza di calcolo, la possibilità di editing, la grande presenza di effetti tutti editabili anch'essi, la funzione sequencer a 16 tracce più 16 tracce audio, il segnale out bestiale, la robustezza costruttiva, la facilità di connessione con Daw ecc. ecc. ne fanno uno strumento fatto per durare e per lavorarci sopra per anni. Il Nautilus 73 l'ho pagato a Bergamo 2.350 euro circa, l'88 è spettacolare e viene 300 in più. Credo che il prezzo (certamente non economico), sia giustificato da una bestia bella potente.
Ciao emo
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4131
  • Loc: Siena
  • Thanks: 302  

06-05-22 08.15

@ claudio101
berlex65 ha scritto:
Qui il confronto con Kronos dove a volte pare addirittura suonare più esile (il kronos rispetto al Nautilus)emo
Grazie a chi riporterà la sua esperienza e ciao
Paolo

Ciao,
porto la mia testimonianza: mio fratello possiede il Kronos 2 - 73SE, io 3/4 mesi fa ho acquistato il Nautilus 73. A parte chiaramente la tastiera (pianistica per Kronos 73, semipesata per Nautilus senza a. t. ), il minor numero di comandi fisici, il display più ridotto (per certe selezioni uso una penna capacitiva), posso confermare che i timbri delle due macchine sono identici, sul Nautilus ve ne sono ancora di più e la pasta sonora è eccezionale. Un'altra differenza sta nella presenza del karma sull'ammiraglia sostituito con due arpeggiatori indipendenti più pattern ritmici del Nautilus. In generale la potenza di calcolo, la possibilità di editing, la grande presenza di effetti tutti editabili anch'essi, la funzione sequencer a 16 tracce più 16 tracce audio, il segnale out bestiale, la robustezza costruttiva, la facilità di connessione con Daw ecc. ecc. ne fanno uno strumento fatto per durare e per lavorarci sopra per anni. Il Nautilus 73 l'ho pagato a Bergamo 2.350 euro circa, l'88 è spettacolare e viene 300 in più. Credo che il prezzo (certamente non economico), sia giustificato da una bestia bella potente.
Ciao emo
Thanks Claudioemo
Ciao
  • Guns75
  • Membro: Guest
  • Risp: 19
  • Loc:
  • Thanks: 3  

11-05-22 16.59

@ berlex65
Come mai molte persone sull'usato si liberano del Nautilus? Dal tedesco è pieno di B-stock!!
A parte i problemi dello schermo non conosco altri difetti! Voi sapete qualcosa?
E' strano a me pare una workstation che suona veramente bene, ha una bella tastiera , ecc.
Che ne pensate?
Qui il confronto con Kronos dove a volte pare addirittura suonare più esile (il kronos rispetto al Nautilus)emo
Grazie a chi riporterà la sua esperienza e ciao
Paolo
Ciao Paolo, se può esserti utile ti dico la mia sul Nautilus 61. Acquistato a Novembre 2021 mi ci trovo veramente bene. Qualità audio ottima, enorme quanti di suoni a disposizione tutti di ottima qualità. I 9 "motori" interni fanno la differenza, anche sui suoni di organo e pianoforte. Sezione SET LIST, molto comoda, puoi "aggiungere" ad ogni SET LIST Program, Combination, Song e il cambio suono avviene senza nessuno stacco. Connessioni (controlli, uscite) molto complete. E' vero mancano molti controlli "fisici" rispetto al Kronos, ma per il mio utilizzo non è una rinuncia, difficilmente live modifico il suono in tempo reale. Preparo sempre la scaletta con i suoni che utilizzo solitamente a casa. Anche se in realtà un minimo di controlli "fisici" per la modifica del suono ci sono.... La tastiera è sicuramente di qualità, pur non essendo pesata. Quando utilizzo i suoni di pianoforte la collego al Roland RD 88 e sul tasto pesato la qualità e il controllo aumenta molto. La versione 88 di Nautilus, pur avendo un'ottima meccanica, secondo me raggiunge un peso troppo elevato (23/24 kg) per il trasporto in sala prove e per le serate. Personalmente ho preferito la versione 61 e all'occorrenza in sala prove un pianoforte per collegarla via midi c'è...e per le serate eventualmente porto RD88, in questo modo il set up è più smart, e divido il peso su due strumenti...
Infine la qualità costruttiva è molto buona, e quasi interamente in metallo e alluminio, insomma da l'idea di essere robusta e fatta per durare nel tempo. Spero di esserti stato di aiuto...
  • Lollo78
  • Membro: Guest
  • Risp: 52
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 8  

12-05-22 14.37

@ Guns75
Ciao Paolo, se può esserti utile ti dico la mia sul Nautilus 61. Acquistato a Novembre 2021 mi ci trovo veramente bene. Qualità audio ottima, enorme quanti di suoni a disposizione tutti di ottima qualità. I 9 "motori" interni fanno la differenza, anche sui suoni di organo e pianoforte. Sezione SET LIST, molto comoda, puoi "aggiungere" ad ogni SET LIST Program, Combination, Song e il cambio suono avviene senza nessuno stacco. Connessioni (controlli, uscite) molto complete. E' vero mancano molti controlli "fisici" rispetto al Kronos, ma per il mio utilizzo non è una rinuncia, difficilmente live modifico il suono in tempo reale. Preparo sempre la scaletta con i suoni che utilizzo solitamente a casa. Anche se in realtà un minimo di controlli "fisici" per la modifica del suono ci sono.... La tastiera è sicuramente di qualità, pur non essendo pesata. Quando utilizzo i suoni di pianoforte la collego al Roland RD 88 e sul tasto pesato la qualità e il controllo aumenta molto. La versione 88 di Nautilus, pur avendo un'ottima meccanica, secondo me raggiunge un peso troppo elevato (23/24 kg) per il trasporto in sala prove e per le serate. Personalmente ho preferito la versione 61 e all'occorrenza in sala prove un pianoforte per collegarla via midi c'è...e per le serate eventualmente porto RD88, in questo modo il set up è più smart, e divido il peso su due strumenti...
Infine la qualità costruttiva è molto buona, e quasi interamente in metallo e alluminio, insomma da l'idea di essere robusta e fatta per durare nel tempo. Spero di esserti stato di aiuto...
Ci sto pensando anche io da un po'...anche se son indeciso tra nautilus e fantom 06... Dovrei provarle entrambe e non ci sono ancora riuscito...