Roland Fantom-0

  • Jerrymusic
  • Membro: Senior
  • Risp: 293
  • Loc: Messina
  • Thanks: 52  

19-04-22 14.13

@ semar
Parlate, parlate, parlate.. ma una piccola demo no eh ?
Una demo cosí, tanto per capire come suona nelle mani di un comune mortale.. Che so io, un lazzo domenicale, un frivolo trillo primaverile.. no eh ?

Qualcosa che metta in risalto una (almeno una) peculiaritá dello strumento.. per esempio il sequencer ;-) oppure il campionatore, campionate un "aaaaahhhhh" ( potete scegliere la vocale che preferite ) e provate a "comporre" qualcosa..

Come motivazione vi metto giá l' applauso:

emo
Troppo impegnato a farmi le patch per il repertorio. Venerdì e sabato voglio già portarla a lavorare liveemo
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

19-04-22 14.30

Comunque a latere posso dire che il sequencer è veramente facile facile, registrazione, editing, raggruppamento dei pattern, assegnazione dei pattern o dei gruppi ai pad, veramente facile.
Mi manca l'esplorazione del sampler, ma al momento purtroppo ho poco tempo e preferisco concentrarmi sulle funzioni che più mi servono nell'immediato
  • ideare1
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Roma
  • Thanks: 29  

12-06-22 14.32

jupiter x

Con il Fantom 0 si riesce ad avere questi Pad belli corposi come nel video? tipo al min 6.40
Grazie
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

12-06-22 14.43

Fa esattamente gli stessi suoni TRANNE quelli da Model Jupiter X e Juno X.
Monta anche gli stessi convertitori D/A.
Essendo il video di un anno fa, cioè molto prima rispetto alla nascita di questi Model dedicati, i suoni che senti li può fare assolutamente pari pari.
  • ideare1
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Roma
  • Thanks: 29  

12-06-22 16.01

@ wildcat80
Fa esattamente gli stessi suoni TRANNE quelli da Model Jupiter X e Juno X.
Monta anche gli stessi convertitori D/A.
Essendo il video di un anno fa, cioè molto prima rispetto alla nascita di questi Model dedicati, i suoni che senti li può fare assolutamente pari pari.
Grazie wildacat, secondo te la 61 è un ottimo abbinamento con un Modx8 ? O rischio di avere 2 palette sonore simili.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

12-06-22 16.42

Sono due strumenti molto complementari: a Yamaha manca completamente un motore di sintesi virtual analog che è invece il punto di forza del Fantom 0.
  • ideare1
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Roma
  • Thanks: 29  

12-06-22 20.01

@ wildcat80
Sono due strumenti molto complementari: a Yamaha manca completamente un motore di sintesi virtual analog che è invece il punto di forza del Fantom 0.
grazie emo
  • Deckard
  • Membro: Expert
  • Risp: 1435
  • Loc: Roma
  • Thanks: 124  

12-06-22 22.08

@ ideare1
Grazie wildacat, secondo te la 61 è un ottimo abbinamento con un Modx8 ? O rischio di avere 2 palette sonore simili.
Leggi la mia firma emo
  • ideare1
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Roma
  • Thanks: 29  

13-06-22 07.39

@ Deckard
Leggi la mia firma emo
Bene emo
  • samysun
  • Membro: Senior
  • Risp: 179
  • Loc: Verona
  • Thanks: 32  

10-07-22 11.18

Ciao, ho visto che è uscito l aggiornamento 1.02 del S.O. Chiedo ai possessori se c'è qualche novità di rilievo e soprattutto se l editor/librarian è ancora un utopia.
Grazie
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

10-07-22 11.58

@ samysun
Ciao, ho visto che è uscito l aggiornamento 1.02 del S.O. Chiedo ai possessori se c'è qualche novità di rilievo e soprattutto se l editor/librarian è ancora un utopia.
Grazie
Basta andare sulla pagina ufficiale per vedere in cosa consiste l'aggiornamento
  • TheDavide64
  • Membro: Senior
  • Risp: 270
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 7  

18-11-22 14.27

@ wildcat80
Basta andare sulla pagina ufficiale per vedere in cosa consiste l'aggiornamento
ciao scusa, una domanda forse stupida ai possessori del Fantom 0 ma anche ad altri:
è reperibile da qualche parte in rete il manuale d'uso ? ( quello vero intendo se ce n'è uno,
non il manuale utente di poche pagine che ho scaricato dal sito Roland)
volevo dare un'occhiata per capire diverse cose e non rompere più a nessuno ...
grz1000
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 22003
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2819  

18-11-22 14.55

@ TheDavide64
ciao scusa, una domanda forse stupida ai possessori del Fantom 0 ma anche ad altri:
è reperibile da qualche parte in rete il manuale d'uso ? ( quello vero intendo se ce n'è uno,
non il manuale utente di poche pagine che ho scaricato dal sito Roland)
volevo dare un'occhiata per capire diverse cose e non rompere più a nessuno ...
grz1000
Ciao, di solito i manuali completi si trovano sul sito global o USA, su quello italiano non sempre li riportano tutti (vale in generale per quasi tutti i produttori con più siti differenziati per nazione, non solo Roland).

Ad esempio per Fantom-08 https://www.roland.com/us/support/by_product/fantom-08/owners_manuals/, ovviamente in inglese.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

18-11-22 15.00

@ TheDavide64
ciao scusa, una domanda forse stupida ai possessori del Fantom 0 ma anche ad altri:
è reperibile da qualche parte in rete il manuale d'uso ? ( quello vero intendo se ce n'è uno,
non il manuale utente di poche pagine che ho scaricato dal sito Roland)
volevo dare un'occhiata per capire diverse cose e non rompere più a nessuno ...
grz1000
Il manuale non è un manuale. C'è la guida utente di poche pagine e tradotta anche in italiano, poi la parameter guide, il reference manual, la patch list.
Sono svariate centinaia di pagine.
Diciamo che un'idea di base te la fai con il manuale italiano, se parliamo di valutazioni per acquisto.
  • TheDavide64
  • Membro: Senior
  • Risp: 270
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 7  

18-11-22 15.20

@ wildcat80
Il manuale non è un manuale. C'è la guida utente di poche pagine e tradotta anche in italiano, poi la parameter guide, il reference manual, la patch list.
Sono svariate centinaia di pagine.
Diciamo che un'idea di base te la fai con il manuale italiano, se parliamo di valutazioni per acquisto.
si mi sto informando un po per valutare l'acquisto e diciamo ho delle cose ben precise
da vedere , non vorrei chiedere 1000 cose sul forum....
però come avete indicato, il reference manual (che avevo cercato in italiano)
ma che c'è in inglese dovrebbe potermi aiutare

grz

  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

18-11-22 17.21

Essendo che la documentazione è immensa, e non è semplice comprendere tutto senza strumento davanti, ti consiglio di guardare i video di Scott Berry, che sono ufficiali.
  • TheDavide64
  • Membro: Senior
  • Risp: 270
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 7  

23-11-22 15.50

@ wildcat80
Essendo che la documentazione è immensa, e non è semplice comprendere tutto senza strumento davanti, ti consiglio di guardare i video di Scott Berry, che sono ufficiali.
Ho guardato parecchia roba su YouTube e mi sono guardato la documentazione scaricata... forse mi è sfuggito uno degli aspetti che speravo di poter chiarire: l'Arpeggiatore consente di editare una frase? mi pare di no....
Un esempio pratico (lo facevo con il JunoG...): il pattern di synth di Radio GaGa , quello che sta sotto tutto il brano per capirci, lo avevo preparato e l'arp eseguiva la frase secondo la nota premuta....

Qui sembra non possibile o meglio, ci si può preparare la frase sul sequencer ma... ti segue l'intonazione della nota?
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

23-11-22 16.34

L'arpeggiatore del Fantom è piuttosto basico e personalmente non lo uso mai.
Non permette di fare cose particolari, il trasporto della sequenza personalizzata rientra appunto fra le cose che non fa.
Il sequencer e il sampler ovviano a questa mancanza (as esempio puoi crearti sequenze assegnate ai pad e richiamarle dalla tastiera) ottenendo lo stesso risultato.
Non so dirti se sia meglio o peggio, perché ho avuto modo di apprezzare le caratteristiche di questo arpeggio su due macchine che sono state fonte di bestemmie clamorose (JD XI e Jupiter XM)
  • TheDavide64
  • Membro: Senior
  • Risp: 270
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 7  

23-11-22 17.48

@ wildcat80
L'arpeggiatore del Fantom è piuttosto basico e personalmente non lo uso mai.
Non permette di fare cose particolari, il trasporto della sequenza personalizzata rientra appunto fra le cose che non fa.
Il sequencer e il sampler ovviano a questa mancanza (as esempio puoi crearti sequenze assegnate ai pad e richiamarle dalla tastiera) ottenendo lo stesso risultato.
Non so dirti se sia meglio o peggio, perché ho avuto modo di apprezzare le caratteristiche di questo arpeggio su due macchine che sono state fonte di bestemmie clamorose (JD XI e Jupiter XM)
.. JD XI ce l'ho ed effettivamente non ci posso fare questo.
Mi pare assurdo che una funzione che Juno G offriva, con tutte le magagne che ha portato, non sia replicata
da strumenti di media fascia ma di ovvia discendenza.
Assegnare ai pad frammenti di sequenza intonata non è la stessa cosa purtroppo e questo limite, se non c'è modo di superarlo, mi impedirebbe di ricrearmi alcuni dei brani in repertorio ... mhmm , cacchio sto strumento mi intrigava, adesso un po' meno.... non vorrei sbagliarmi ma già dal FA la programmazione personalizzata di un arpeggio era diventata complicata ...
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 5259
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1111  

23-11-22 18.04

@ TheDavide64
.. JD XI ce l'ho ed effettivamente non ci posso fare questo.
Mi pare assurdo che una funzione che Juno G offriva, con tutte le magagne che ha portato, non sia replicata
da strumenti di media fascia ma di ovvia discendenza.
Assegnare ai pad frammenti di sequenza intonata non è la stessa cosa purtroppo e questo limite, se non c'è modo di superarlo, mi impedirebbe di ricrearmi alcuni dei brani in repertorio ... mhmm , cacchio sto strumento mi intrigava, adesso un po' meno.... non vorrei sbagliarmi ma già dal FA la programmazione personalizzata di un arpeggio era diventata complicata ...
Il JD Xi ti consente, con l'ultimo firmware, di dichiarare una scala e di trasportare di conseguenza quel che hai registrato.
Il Jupiter XM anche lo fa.
Il Fantom sembra che offra meno ma in realtà offre una flessibilità molto superiore, perché ti permette di lanciare cose molto più complesse di un arpeggio con un dito.
Sono quelle caratteristiche che vanno provate, perché a parole possono sembrare complesse o al contrario sciocchezze, e non è detto che rientrino o meno nel proprio flusso di lavoro.