Tecnica pianista da correggere, sfogarsi sui tasti

  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

13-05-19 14.30

@ SimonKeyb
Cyrano ha scritto:
normalmente ti insegnano che, per fare una scala di DO, dopo avere suonato il MI col terzo dito il pollice va piegato sotto il palmo e poi abbassato sul FA

ma quindi col pollice sopra si potrebbero fare (teoricamente) tutte le scale con la medesima diteggiatura?
ogni "insieme parallelo" (e le scale sono insiemi paralleli per antonomasia) ha una diteggiatura in cui l'esecuzione riesce più logica

inutile, a parer mio, voler usare la stessa diteggiatura su tutte...anche se possibile

Mi resta comunque molto ostico pensare che il passaggio, ad esempio, FA SOLb venga meglio diteggiandolo 3-1 piuttosto che 1-2 emo
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4968
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

13-05-19 19.32

Cyrano ha scritto:
ogni "insieme parallelo" (e le scale sono insiemi paralleli per antonomasia) ha una diteggiatura in cui l'esecuzione riesce più logica

Chiaro, comunque con il pollice-sopra ho notato che si riesce a suonare anche in scale con molti tasti neri in una postura paragonabile a quella di scale con poche alterazioni, quindi più comoda e con meno rotazioni della mano che solitamente il pollice-sotto impone.
Cyrano ha scritto:
Mi resta comunque molto ostico pensare che il passaggio, ad esempio, FA SOLb venga meglio diteggiandolo 3-1 piuttosto che 1-2

premettendo che dipende anche da dove si viene e dove si deve andare, ma per il 99% dei casi sicuramente!
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 1434
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 52  

13-05-19 20.16

@ Cyrano
Difficile da spiegare a parole

normalmente ti insegnano che, per fare una scala di DO, dopo avere suonato il MI col terzo dito il pollice va piegato sotto il palmo e poi abbassato sul FA

Sbagliato

Il pollice va alzato verticalmente sopra il palmo e, aiutandosi con una traslazione del palmo, abbassato sempre verticalmente sul FA cercando di stare più vicino possibile al bordo dell'indice
È questa cosa illustrata al minuto 3:10?
Per un attimo m'hai fatto pensar male! emo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

13-05-19 20.36

@ markelly2
È questa cosa illustrata al minuto 3:10?
Per un attimo m'hai fatto pensar male! emo
😂
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11761
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 685  

14-05-19 09.16

@ Cyrano
😂
Comunque tornando in tema A me sembra che il problema sia più di volumi alti e non di pestare la tastiera perché da come dice Se suona a volume alti non c'entra assolutamente nulla Se picchia o no sui tasti perché se metti la tastiera a volume 1 puoi anche prenderlo a martellate e il suono uscirà basso.. e dato che è un bassista a fare la. Io credo che sia più un problema legato al volume generale della tastiera che per lui forse è troppo alto
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2307
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 65  

14-05-19 15.55

@ giannirsc
Comunque tornando in tema A me sembra che il problema sia più di volumi alti e non di pestare la tastiera perché da come dice Se suona a volume alti non c'entra assolutamente nulla Se picchia o no sui tasti perché se metti la tastiera a volume 1 puoi anche prenderlo a martellate e il suono uscirà basso.. e dato che è un bassista a fare la. Io credo che sia più un problema legato al volume generale della tastiera che per lui forse è troppo alto
in questo caso non è un problema di volumi, era proprio una critica legata al modo di suonare, nervoso e stressato, il volume è un discorso a parte almeno in questo caso
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

14-05-19 17.55

@ fulezone
in questo caso non è un problema di volumi, era proprio una critica legata al modo di suonare, nervoso e stressato, il volume è un discorso a parte almeno in questo caso
e qui potremmo riflettere su alcuni elementi, tipo

1) suonare con intenzione
2) suono quello che sono
3) filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore

e molto altro
  • ahivela
  • Membro: Expert
  • Risp: 1090
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 92  

14-05-19 18.42

giannirsc ha scritto:
Comunque tornando in tema A me sembra che il problema sia più di volumi alti e non di pestare la tastiera perché da come dice Se suona a volume alti non c'entra assolutamente nulla Se picchia o no sui tasti perché se metti la tastiera a volume 1 puoi anche prenderlo a martellate e il suono uscirà basso..


Secondo la mia esperienza, quando esistono problemi, diciamo cosi', di "volume alto", o comunque di scarsa intelligibilita' reciproca, nel 90 per cento dei casi non e' dovuto al volume alto o al pestare forte, ma semplicemente al suonare troppo (con tutte le complesse sfumature che questo significa - non necessariamente e' un fatto di numero di note).
Ed e' anche la cosa che differenzia nettamente un professionista da uno che non lo e'.
Un professionista fa quello che e' giusto fare, un amatore fa quello che si sente di fare, ha troppa voglia di suonare, ha bisogno di sfogarsi (e questo e' un male, quando si pretende di fare musica di insieme in modo decente o godibile).
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2307
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 65  

14-05-19 22.23

@ ahivela
giannirsc ha scritto:
Comunque tornando in tema A me sembra che il problema sia più di volumi alti e non di pestare la tastiera perché da come dice Se suona a volume alti non c'entra assolutamente nulla Se picchia o no sui tasti perché se metti la tastiera a volume 1 puoi anche prenderlo a martellate e il suono uscirà basso..


Secondo la mia esperienza, quando esistono problemi, diciamo cosi', di "volume alto", o comunque di scarsa intelligibilita' reciproca, nel 90 per cento dei casi non e' dovuto al volume alto o al pestare forte, ma semplicemente al suonare troppo (con tutte le complesse sfumature che questo significa - non necessariamente e' un fatto di numero di note).
Ed e' anche la cosa che differenzia nettamente un professionista da uno che non lo e'.
Un professionista fa quello che e' giusto fare, un amatore fa quello che si sente di fare, ha troppa voglia di suonare, ha bisogno di sfogarsi (e questo e' un male, quando si pretende di fare musica di insieme in modo decente o godibile).
Qualche pezzo l'ho postato e non era male, é ovvio che non siamo professionisti ma amatori, o meglio alcuni di noi sono amatori altri come il batterista e il bassista sono professionisti, poi quando siamo in si escono pezzi veramente buoni, il problema é che ultimamente siamo molto stressati e stanchi e le cose escono cosi...
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

15-05-19 09.26

fulezone ha scritto:
il problema é che ultimamente siamo molto stressati e stanchi e le cose escono cosi


Il che non è per forza negativo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

15-05-19 09.27

Se posso permettermi, più che alla tecnica dovresti pensare all'intenzione espressiva, e passare da un modello "penso le note da suonare, muovo le dita, i tasti scendono, la musica esce" ad un modello "faccio la musica"
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12943
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 413  

15-05-19 09.43

fulezone ha scritto:
il problema é che ultimamente siamo molto stressati e stanchi e le cose escono cosi...


li si risolve facilmente, ti fai dare lo sfusone da Paolo emo
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 4787
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 210  

15-05-19 10.02

@ Jaam
fulezone ha scritto:
il problema é che ultimamente siamo molto stressati e stanchi e le cose escono cosi...


li si risolve facilmente, ti fai dare lo sfusone da Paolo emo
Esattamente, adotto questa soluzione da anni con ottimi risultati. emo
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4426
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 127  

15-05-19 12.28

@ fulezone
Qualche pezzo l'ho postato e non era male, é ovvio che non siamo professionisti ma amatori, o meglio alcuni di noi sono amatori altri come il batterista e il bassista sono professionisti, poi quando siamo in si escono pezzi veramente buoni, il problema é che ultimamente siamo molto stressati e stanchi e le cose escono cosi...
beh.. suonare in si non è male... 5 alterazioni in chiave...emo
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 3030
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 158  

15-05-19 13.21

Ma una volta per sfogarsi non c’era la cara e vecchia Faica come diceva jerry Calà😂😂😂
Ciao
Paolo
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2307
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 65  

16-05-19 12.40

@ berlex65
Ma una volta per sfogarsi non c’era la cara e vecchia Faica come diceva jerry Calà😂😂😂
Ciao
Paolo
il problema è quando la Faica ti dice che fa esci pure questa sera?
Sempre a suonare? Non fai un cazzo dalla mattina alla sera
l'hai buttata la spazzatura...
si accorcia pure la FA08 che da 88 mi diventa 49 tasti!
diventa FA-04


Cyrano scrive
1) suonare con intenzione
2) suono quello che sono
3) filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore

e questo è molto bello,
"suonare con intenzione" e quando la voglia te la fanno passare?
"suono quello che sono..." ma chi sono? Dove sto andando?
filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore
quello che ho fatto l'ho sempre fatto solo con le mie forze, quello che ho imparato
è sempre stato a mie spese, come si chiama crisi di mezza età?


"li si risolve facilmente, ti fai dare lo sfusone da Paolo"
questo mi sfugge!
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4426
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 127  

16-05-19 14.46

@ fulezone
il problema è quando la Faica ti dice che fa esci pure questa sera?
Sempre a suonare? Non fai un cazzo dalla mattina alla sera
l'hai buttata la spazzatura...
si accorcia pure la FA08 che da 88 mi diventa 49 tasti!
diventa FA-04


Cyrano scrive
1) suonare con intenzione
2) suono quello che sono
3) filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore

e questo è molto bello,
"suonare con intenzione" e quando la voglia te la fanno passare?
"suono quello che sono..." ma chi sono? Dove sto andando?
filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore
quello che ho fatto l'ho sempre fatto solo con le mie forze, quello che ho imparato
è sempre stato a mie spese, come si chiama crisi di mezza età?


"li si risolve facilmente, ti fai dare lo sfusone da Paolo"
questo mi sfugge!
Secondo me devi fare un po’ di ordine nella tua testa... lo sfusone dovrebbe essere rosso credo......emo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9748
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 458  

16-05-19 14.47

fulezone ha scritto:
suonare con intenzione" e quando la voglia te la fanno passare?
"suono quello che sono..." ma chi sono? Dove sto andando?
filo diretto musica->corpo->dita->strumento->ambiente->ascoltatore
quello che ho fatto l'ho sempre fatto solo con le mie forze, quello che ho imparato
è sempre stato a mie spese, come si chiama crisi di mezza età?



1) qui hai due opzioni: o smetti per un po' aspettando che la voglia ritorni (io l'ho fatto per un certo periodo) oppure vai "di mestiere"

2) suoni il dubbio, la ricerca, l'incertezza...

3) se fai già questo, sei molto avanti, ergo basta aver pazienza e tutto si sistema
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2307
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 65  

16-05-19 17.31

Cyrano ha scritto:

1) qui hai due opzioni: o smetti per un po' aspettando che la voglia ritorni (io l'ho fatto per un certo periodo) oppure vai "di mestiere"

2) suoni il dubbio, la ricerca, l'incertezza...

3) se fai già questo, sei molto avanti, ergo basta aver pazienza e tutto si sistema
Quota il testo selezionato Emoticons.


1 non so cosa intendi con vai di mestiere
ma per questo motivo ho smesso di suonare per 10 anni ma già l'ho detto dal 2005 al 2016
ti fanno passare la voglia perché c'è sempre qualcosa che non va, qualcuno che sbaglia,
ma io ho deciso di andare avanti lo stesso, voglio suonare lo stesso, ho trovato persone che hanno la stessa voglia
e sino a quando sarà possibile andremo avanti
2 non ho studiato molta musica, un anno di musica jazz tanti anni fa poi tutto quello che faccio l'ho
fatto guardando e imitando e studiando quello che vedevo, probabilmente mi porto dietro tanti
errori tecniche sbagliate, per questo mi sono ripromesso se i miei piani si avverano di prendere
nuove lezioni di piano
3 per questo dico che quello che ho fatto l'ho fatto con le mie forze, sicuramente se non avessi smesso
per 10 anni oggi sarei notevolmente avanti, se avessi avuto a 16 anni la FA-08 che ho oggi con campionatore
sequencer avrei fatto musica straordinaria, oggi mi porto un po di acciacchi e ruggine del passato,

per ritornare in Topic, se una persona mi dice guarda che puoi migliorare in questo, picchi troppo sui tasti
ma non è grave per me si accende un faro, so che non riuscirò mai a fare un concerto di Rachmaninoff ma un concerto
con un pezzo dei Pink Floyd forse si, un brano della PFM, qualche brano dei Beatles, questa roba qui anche se la mia tecnica non è
eccellente posso farla senza problemi!

16-05-19 20.52

Cyrano ha scritto:
Mi resta comunque molto ostico pensare che il passaggio, ad esempio, FA SOLb venga meglio diteggiandolo 3-1 piuttosto che 1-2


dipende da quanto segue...