Ma lei suona con le dita!

  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10154
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 485  

02-12-19 16.53

@ artemiasalina
Interessante il video.
Al conservatorio, diversamente dagli insegnamenti con i primi insegnati (in cui le dita la facevano da padrone) mi veniva insegnata una tecnica simile,se non dico stupidate (la memoria mi inganna) era una evoluzione della tecnica del Maestro Vitale.

Invece, un discorso assolutamente in linea con quanto si dice nel video, lo portava avanti il Maestro Mario Feninger, che ho avuto l'onore di conoscere durante un master di perfezionamento e di cui parlo (giusto se siete curiosi) in questa pagina del mio sito:

Incontro con il Maestro Mario Feninger
Molto interessante
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10154
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 485  

02-12-19 16.53

@ Genny1950
Cyrano ha scritto:
Qui una lezione incredibilmente importante sul concetto "calma nelle mani"

Ciao Cyrano con questa bella prova mi chiedo se forse non é meglio se butto la GENOS dal terzo piano e forse non avro' rimorsiemoemo
No, ogni modo di far musica va bene, l'importante sono la sincerità e l'intenzione
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 2982
  • Loc: Pistoia
  • Status:
  • Thanks: 161  

02-12-19 17.55

Accidenti... sono proprio un musico da strapazzo... Che raffinatezza!
Io credo che sia un po' come nelle arti marziali, quando inizi i movimenti sono esasperati, poi nella pratica molto meno. I miei pochi esercizi di Hanon li faccio ancora molto articolati e cercando di muovermi poco con i polsi, come mi è stato insegnato, ma quando suono veramente non faccio esattamente così. Non alzo molto le dita generalmente, ma non c'è nulla di studiato, anzi a volte mi trovo a suonare (forte) con le dita a bacchetta, soprattutto sui neri, non so se è solo fatica o se è l'esasperazione di un approccio perscussivo estemporaneo. Non riesco a correggermi perché solitamente sto facendo un solo e mi trovo come in trance, me ne rendo conto dopo. Che vergogna emo